Gli shot a strati (detti pousse cafè) sono un drink divertente da preparare e da bere. Anche se possono sembrare complicati sono in realtà molto semplici, e fanno fare una gran bella figura a chiunque sappia farli. Gli shot a strati sono realizzati con sciroppi, creme e alcolici (solitamente superalcolici) che galleggiano l'uno sull'altro senza mescolarsi, formando appunto degli strati. Tuttavia, per prepararli bisogna sapere quello che si fa e non si può andare a casaccio. Continua a leggere per sapere come fare.

Passaggi

  1. 1
    Scegli diversi liquori e, se ti piacciono, anche sciroppi (come ad esempio la granatina) che pensi siano adatti per i tuoi shot. Panna o crema possono essere un altro fantastico ingrediente. Considera il sapore degli ingredienti su ogni singolo strato. Molti shot a strati utilizzano ingredienti che sono in realtà gli stessi dei comuni cocktail, quindi il sapore risulterà simile. Gli strati che sono a contatto l'uno con l'altro dovranno risultare in contrasto, come ad esempio liquori chiari e colorati e liquori opachi. Gli shot a strati sono fatti soprattutto per essere belli e di grande impatto visivo.
  2. 2
    Bisogna quindi determinare il peso specifico di ogni ingrediente. Quelli più pesanti avranno un peso specifico più alto. Per realizzare una scala dei liquidi a tua disposizione in base al peso puoi consultare una tabella. In generale, gli sciroppi non alcolici come la granatina hanno un peso specifico più alto, mentre gli alcolici poco zuccherati risultano più leggeri. I liquori cremosi dovrebbero risultare relativamente leggeri, così come la crema. Potrebbe essere necessario sperimentare con diversi liquori in maniera da poter determinare il loro peso specifico.
  3. 3
    Organizza i diversi ingredienti e liquori in base al loro peso specifico, così che possano essere versati in sequenza. Gli ingredienti che hanno un peso specifico più alto andranno versati per primi. È meglio utilizzare contenitori col beccuccio o ancora meglio piccoli misurini. Come mostra la foto, gli ingredienti possono anche essere divisi in piccole porzioni utilizzando dei misurini da whiskey.
  4. 4
    Stabilisci la quantità di ogni ingrediente che sarà necessaria per ogni shot. Puoi farlo a occhio, versando i liquidi nel bicchiere che intendi utilizzare, o con dei piccoli misurini. I comuni contenitori provvisti di misurino possono essere troppo grandi per misurare le piccole quantità di cui avrai bisogno.
  5. 5
    Versa il primo strato con attenzione, direttamente nel bicchiere dello shot. Cerca di non sporcare i fianchi del bicchiere e di non provocare spruzzi.
  6. 6
    Versa il secondo ingrediente sul primo, sempre con cautela e delicatamente, cercando di non smuoverlo troppo. Ci sono molti modi per riuscirci, alcuni più semplici, altri più complicati:
    • Il metodo del manico del cucchiaino da caffè (più difficile): prendi un cucchiaino da caffè per la cima del manico e inseriscilo in diagonale nel bicchiere, senza fargli toccare i bordi. La punta del cucchiaino dovrà trovarsi appena sopra lo strato già versato di liquido. Poi, servendoti di un contenitore col beccuccio o di un misurino, versa molto lentamente il liquido lungo il manico. In questo modo il nuovo ingrediente dovrebbe raggiungere quello che già si trova nel bicchiere molto delicatamente, senza mischiarsi. Se si vuole davvero padroneggiare la tecnica da maestri si può cercare di dirigere il liquido o nella parte esterna del cucchiaino o in quella interna, a seconda delle necessità. Per mantenere stabile il cucchiaino, assicurati di tenere sempre la parte finale del manico appoggiata sull'orlo del bicchiere. Questa tecnica permette di realizzare strati molto sottili e molto nitidi.

    • Il metodo della parte convessa del cucchiaino (più facile): in questo caso si posiziona il cucchiaino sempre nello stesso modo, ma si fa gocciolare l'ingrediente direttamente nella parte convessa del cucchiaino, e non sul manico. Scivolando lungo il cucchiaino, l'ingrediente dovrebbe posarsi delicatamente sullo strato sottostante. Ripeti l'operazione per ogni ingrediente. È possibile che gli ingredienti si mescolino un po' in questo modo, specialmente se finiscono per scivolare lungo il vetro.

  7. 7
    Lascia che i diversi strati si stabilizzino per un momento, e quindi servi.
    Pubblicità

Consigli

  • Se i diversi strati si sono in qualche modo mischiati, lascia riposare il tutto per un po'. Potrebbero semplicemente separarsi da soli.
  • Se utilizzi un cucchiaino che ha un pomello di plastica in cima al manico, rimuovi il pomello.
  • I bicchieri più grandi rendono il tutto più semplice.
  • Può essere necessario sciacquare il cucchiaino dopo aver versato ogni ingrediente, per rimuovere eventuali residui.
  • Quando hai finito di versare gli strati, puoi riempire il cucchiaino con un liquore molto alcolico come il Bacardi 151 e accenderlo mettendogli sotto una fiamma. Puoi quindi "versare" la fiamma direttamente in cima al tuo drink. Per un effetto particolarmente vivido e colorato puoi utilizzare granatina, crema bianca di cacao e blu di Curacao. Spegni la fiamma prima di bere!
  • Versioni analcoliche di questi shot possono essere realizzate utilizzando sciroppi e creme colorati.
  • Prova a far impattare una goccia di granatina sull'ultimo strato e a farla cadere attraverso di esso. L'effetto visivo dovrebbe essere molto bello, specialmente se lo strato più in alto è molto sottile.
  • In Francia, il termine "pousse cafè" non viene usato comunemente per indicare gli shot a strati. Quel termine fa di solito riferimento a brandy o altri "digestivi" che si bevono dopo il caffè alla fine di un pasto.
  • In bicchieri molto piccoli o stretti è meglio versare tenendo il cucchiaino al contrario, cioè mettendo il manico dentro al bicchiere. Con un bicchiere più largo o per versare lo strato più in alto è invece meglio usare il cucchiaino come è stato mostrato nelle foto.

Pubblicità

Avvertenze

  • La temperatura ha un'influenza sul peso specifico degli ingredienti. Quando un liquido viene riscaldato il suo peso specifico di solito scende; quando un liquido viene raffreddato diventa generalmente più denso e ha un peso più alto.
  • È sempre bene usare cucchiaini puliti, anche per motivi igienici.
  • Pulisci subito gli strumenti che utilizzi, per evitare ogni contaminazione e anche perché se gli ingredienti si seccano possono essere più difficili da pulire.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Bicchieri da shot o da liquore
  • Diversi tipi di liquore e/o sciroppi e crema
  • Contenitori col beccuccio o misurini da whiskey
  • Cucchiaini da caffè o da tè.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 21 883 volte
Categorie: Drinks
Questa pagina è stata letta 21 883 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità