Scarica PDF Scarica PDF

La costata di manzo, è uno dei tagli di carne più gustosi - e più costosi - che si possano comprare, rendendolo un ottimo piatto per ogni occasione speciale. Il segreto per preparate bene l'arrosto di costata è cuocerlo a bassa temperatura, quindi finire con una rosolatura per ottenere una crosta croccante con un succoso interno rosa. La ciliegina sulla torta, una salsa deliziosa a base dei liquidi di cottura della carne stessa. Vai al passaggio 1 per iniziare.

Ingredienti

  • Arrosto di costata, 450 gr con l'osso
  • Sale e Pepe
  • Mix di spezie per barbecue, se si vuole utilizzare
  • Farina e Panna, per la salsa gravy

Metodo 1 di 3:
Parte 1: Acquisto e Preparazione della Carne

  1. 1
    Calcola la quantità di carne di cui avrai bisogno. Un arrosto di costata con osso richiederà circa 450 gr per porzione, quindi pianifica di comprare tale quantità di carne per ogni invitato adulto che dovrai servire. Ogni invitato ne riceverà alla fine circa 170 gr. Sicuramente non vorrai fare economia, e gli avanzi saranno deliziosi, quindi ordina magari una o due porzioni aggiuntive.
  2. 2
    Ordinare un arrosto di costata. L'arrosto di costata è un taglio di carne abbastanza raro, dato che i macellai potrebbero dover sacrificare i tagli di carne più comuni per ottenere un arrosto di grandi dimensioni. Quindi pianifica in anticipo e chiedi al tuo macellaio di tagliarti un costata delle dimensioni di cui avrai bisogno per una certa data. Quando andrai a comprarlo, questo dovrebbe essere molto consistente, con una spessa copertura di grasso, carne di un rosso intenso ed elastica al tatto.
    • Dovresti riuscire a ordinare la costata al banco della carne del tuo supermercato, ma potresti anche provare un macellaio locale.
    • Questo arrosto è molto più costoso di ogni altro taglio di carne. Se ti concedi una costata, dovrai assicurarti di comprare della carne di alto livello e dalla qualità certificata.
    • Puoi anche prendere in considerazione l'opzione di acquistare della carne essiccata o di animali nutriti a erba, che, in entrambi i casi, ti permetteranno di ottenere degli ottimi risultati.
  3. 3
    Rimuovi le ossa dall'arrosto. Puoi farlo a casa, o chiedere al tuo macellaio di farlo al posto tuo. Rimuovere le ossa dall'arrosto e poi legarle nuovamente ad esso con lo spago, renderà l'arrosto più facile da affettare una volta cotto.
    • Fai scorrere un coltello affilato tra il bordo superiore delle ossa e la carne. Esegui il taglio con attenzione. Puoi lasciare la parte inferiore attaccata, se desideri.
    • Avvolgi un pezzo di spago da cucina al di sotto delle ossa e intorno alla carne, legandolo stretto.
  4. 4
    Refrigerare la carne fino a 3 ore prima della cottura. Se hai acquistato un taglio di carne meno costoso, magari vorrai insaporirlo con il misto di spezie per barbecue, e poi metterlo in frigorifero per una notte in modo che i sapori si fondano con la carne. Se hai acquistato della carne di qualità certificata, essiccata o proveniente da animali alimentati a erba, non ci sarà alcun bisogno di condirla con le spezie; potrai cuocere il tuo arrosto non appena tornato a casa dal macellaio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Parte 2: Insaporire e Cuocere l'Arrosto

  1. 1
    Insaporisci l'arrosto e portalo a temperatura ambiente. Affinché la carne possa cuocere in modo uniforme, è necessario rimuoverla dal frigorifero e portarla a temperatura ambiente circa 3 ore prima di iniziare a cucinare. Insaporiscila su entrambi i lati con sale e pepe. Sistemala su un grosso piatto e coprila con della pellicola trasparente, posizionandola sul bancone della cucina.
  2. 2
    Metti l'arrosto su una teglia. Fai in modo che la parte con il grasso stia sopra. In questo modo i liquidi che colano dal grasso permetteranno alla carne di diventare buona e succosa mentre cuoce. La teglia che userai deve essere solo leggermente più grande dell'arrosto.
    • Ti servirà un termometro da carne per controllare la temperatura interna dell'arrosto. Se ne possiedi uno di quelli che devono essere inseriti nella carne prima della cottura, inseriscilo subito, facendo attenzione che la punta non tocchi l'osso.
  3. 3
    Preriscalda il forno a 90°C. Cuoci l'arrosto a bassa temperatura e lentamente, in modo che la corretta temperatura interna venga raggiunta senza cuocere eccessivamente la carne; il risultato sarà un interno tenero e appetitoso. Non preoccuparti, lo step finale di rosolatura della carne farà comparire la crosta croccante per cui la costata è famosa.
  4. 4
    Arrostire la carne fino al grado di cottura desiderato. Quando la temperatura interna arriverà a 46-49°C, la carne sarà cotta al sangue. Se la preferisci media, aspetta finché non raggiunge dai 51 ai 54°C. Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni e dalla forma del tuo arrosto, ma come regola generale dovrebbe aggirarsi attorno ai 15 minuti ogni 450 gr. Controlla il termometro spesso per assicurarti di non stracuocere la carne.
    • Quando controlli la temperatura, assicurati che il termometro non sia a contatto con l'osso, il grasso o la teglia.
  5. 5
    Rimuovi l'arrosto dal forno quando ha raggiunto la temperatura desiderata. Lascia riposare per 15 – 20 minuti mentre riscaldi il forno a una maggiore temperatura per rosolare la carne. Dopo questo periodo di riposo, non ci sarà bisogno di farlo nuovamente prima di servirla.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Parte 3: Finire la Cottura

  1. 1
    Riscalda il forno a 290°C. A questa temperatura, la carne assumerà una rosolatura perfetta senza stracuocere all'interno.
  2. 2
    Rimetti la carne in forno per rosolare la parte superiore. Lascia la carne in forno per 8-10 minuti, o finché non si verrà a formare una crosta marrone e croccante. Una volta soddisfatto della crosta, rimuovi l'arrosto e preparati a tagliarlo. Non stracuocere la carne e non lasciare che si bruci.
  3. 3
    Taglia l'arrosto. Metti l'arrosto su un tagliere. Taglia e rimuovi lo spago che lega le ossa alla carne e togli le ossa. Taglia l'arrosto in fette dello spessore di circa 0,5 o 1 cm, perpendicolari alla fibra, utilizzando un coltello molto affilato.
  4. 4
    Prepara la salsa gravy con i liquidi di cottura. In una casseruola, riscalda fino a 2 cucchiai da tavola di liquidi di cottura. Aggiungine 2 di farina e frulla finché la salsa non si è addensata. Aggiungi il resto dei liquidi di cottura e abbastanza panna da ottenere 1 o 2 tazze di liquido, in base a quante persone devi servire. Insaporisci la salsa con sale e pepe.
    • Birra, brodo o acqua possono essere utilizzati al posto della panna da cucina.
  5. 5
    Servi l'arrosto. Chiedi agli invitati che cottura desiderano per la loro carne. La carne più vicina al bordo sarà più cotta rispetto a quella delle fette centrali. Metti la salsa gravy in un piatto che verrà fatto passare fra i commensali. Questo pasto è eccellente con crema di spinaci, Yorkshire Pudding e insalata fresca.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non mettere il sale prima di cuocere l'arrosto. Il sale causa la fuoriuscita dei succhi della carne, mentre il tuo obiettivo è quello di assicurarti che la carne rimanga umida e tenera al suo interno.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Teglia
  • Termometro per Carne
  • Coltello affilato

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 5 466 volte
Categorie: Carne | Ricette
Questa pagina è stata letta 5 466 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità