Si presume che in alcuni casi l'acqua di uva passa possa apportare dei benefici alla salute. Molte persone mangiano l'uva passa perché ha un sapore dolce, delicato e contiene inoltre diverse sostanze nutrienti. Se vuoi beneficiare nel migliore dei modi di tutti i suoi benefici, puoi preparare dell'ottima acqua di uva passa in casa. Potenzialmente, l'acqua di uva passa ha diverse proprietà: per esempio, potrebbe aiutarti ad abbassare la pressione del sangue e a espellere le tossine dal corpo. Al momento non esistono studi scientifici che confermano queste sue doti, ma le testimonianze raccolte suggeriscono che l'acqua di uva passa possa fare bene. Molto probabilmente fare un tentativo non ti farà male, ma puoi consultare il medico se desideri fugare ogni dubbio.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Preparare l'acqua di uva passa

  1. 1
    Metti a scaldare 250 ml di acqua in una pentola. Prendi una piccola pentola e versaci dentro un quarto di litro d'acqua. Scalda l'acqua sui fornelli finché non bolle. Probabilmente ci vorranno una decina di minuti.[1]
    • Metti un coperchio sulla pentola per fare bollire l'acqua più in fretta.
  2. 2
    Aggiungi 150 g di uva passa e lasciala in ammollo tutta la notte. Quando l'acqua bolle, versaci dentro l'uva passa facendo attenzione a non fare schizzare l'acqua per non scottarti. Spegni il fornello e lascia l'uva passa in ammollo fino al mattino dopo.[2]
    • Se preferisci iniziare a preparare l'acqua di uva passa al mattino, assicurati che l'ammollo duri almeno 8 ore.
  3. 3
    Filtra l'infusione usando un setaccio o un colino. Il mattino seguente l'uva passa dovrebbe essere gonfia e avere una consistenza morbida. L'acqua ne avrà assorbito il gusto e le sostanze nutrienti. Versa la miscela all'interno di un setaccio o un colino per separare l'uva passa dall'acqua. Rimetti l'acqua all'interno della pentola e versa l'uva passa in un piccolo contenitore adatto a conservarla.[3]
  4. 4
    Riscalda l'acqua prima di berla. Riscaldala a fiamma bassa sui fornelli. Non è necessario farla bollire di nuovo, basta riscaldarla per alcuni minuti.[4]
    • Se preferisci, puoi versare l'acqua di uva passa in una tazza e riscaldarla nel forno a microonde per fare più in fretta.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Inserire l'acqua di uva passa nella routine giornaliera

  1. 1
    Bevila al mattino appena sveglio, a stomaco vuoto. Sembra che bere l'acqua di uva passa a stomaco vuoto sia il modo più efficace per assorbirne le sostanze nutrienti. Prova a berla non appena ti svegli, prima di fare colazione. Non ci sono dati scientifici a sostegno di questa tesi, ma può valere la pena provare.[5]
    • Se non vuoi bere l'acqua di uva passa appena sveglio, puoi farlo in altri momenti della giornata. Quello che conta è non aver mangiato per diverse ore prima di berla.
    • La quantità raccomandata è di un bicchiere di acqua di uva passa al giorno. Se è vero che apporta dei benefici per la salute, questa quantità dovrebbe essere sufficiente. In ogni caso, se il suo sapore ti piace, probabilmente non ti farà male berne un paio di bicchieri. Consulta il medico se hai delle perplessità.
  2. 2
    Non mangiare nulla nei 30 minuti successivi. Per assorbire tutte le sostanze nutrienti contenute nell'acqua, dovrai astenerti dal mangiare per 30 minuti dopo averla bevuta. Secondo alcuni sostenitori di questo rimedio naturale, se lo stomaco rimane vuoto l'acqua di uva passa agisce più rapidamente. Come abbiamo detto, ad oggi non ci sono dati scientifici che confermano questa tesi, ma non ti farà male attendere mezz'ora prima di fare colazione.[6]
  3. 3
    Mangia l'uva passa per garantire al corpo delle sostanze nutrienti in più. L'acqua in cui l'hai lasciata in infusione è ricca di proprietà, quindi puoi decidere di usarla da sola come rimedio naturale. Se però desideri assicurarti tutti i benefici che l'uva passa può darti, mangiala dopo averla lasciata in ammollo. In questo caso, ci sono alcune prove scientifiche che dimostrano la sua capacità di ridurre la pressione del sangue ed è possibile che apporti altri benefici. Comunque sia, l'uva passa è un ingrediente naturale sano e gustoso.[7]
    • Puoi mangiare l'uva passa quando hai voglia di fare uno spuntino; per esempio, a metà mattina o a merenda. Non devi mangiarla nello stesso momento in cui bevi l'acqua.
  4. 4
    Consulta il medico per sapere quali potenziali benefici può apportare l'acqua di uva passa. Anche se non esistono degli studi a riprova del fatto che possa renderti più sano, è probabile che berla non ti faccia male. Chiedi al medico se nel tuo caso specifico ci sono delle buone ragioni per inserirla nella tua routine quotidiana. Se intendi usarla come sostituto di un altro rimedio o di un farmaco, chiedi prima il suo parere. Puoi fargli delle domande riguardo alle sue potenziali proprietà, come quella di:[8]
    • Abbassare la pressione del sangue;
    • Migliorare la digestione;
    • Favorire il dimagrimento;
    • Rinforzare il sistema immunitario;
    • Rinforzare le ossa.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi trarre beneficio da qualsiasi varietà di uva passa. Scegli quella che ti piace di più.
  • Puoi preparare una quantità maggiore o inferiore di acqua di uva passa, a seconda delle tue esigenze.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 5 306 volte
Categorie: Frutta & Verdura | Salute
Questa pagina è stata letta 5 306 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità