Scarica PDF Scarica PDF

Gli orsetti gommosi sono tra le caramelle più semplici da fare in casa. Alla base, ci sono solo 4 ingredienti: acqua, zucchero, gelatina e aromi. L'acqua e la gelatina, quando vengono miscelate, scaldate e poi fatte raffreddare, danno vita a una caramella gommosa, quindi non è necessario possedere utensili costosi o ingredienti strani per creare una versione casalinga degli orsetti gommosi. L'unico strumento che non può mancare è lo stampo in silicone per gli orsetti.

Ingredienti

Ricetta Rapida

  • 120 ml di acqua fredda
  • 2 cucchiai (20 g) di gelatina al naturale
  • 85 g di gelatina aromatizzata

Ricetta Classica

  • 70 g di gelatina per uso professionale ("250 bloom")
  • 140 ml di acqua
  • 225 g di zucchero
  • 22,5 g di sorbitolo in polvere
  • 245 g di sciroppo di glucosio
  • 15 g di acido citrico o acido tartarico
  • 12 g di olio essenziale alimentare (a tua scelta)

Tempo di preparazione: 20-25 minuti (preparazione attiva: 5-10 minuti)

Tempo di cottura: 10-15 minuti

Tempo totale: 30-40 minuti

Metodo 1 di 3:
Ricetta Rapida

  1. 1
    Versa 120 ml di acqua fredda in una piccola pentola e mettila sui fornelli. Non accendere ancora il fuoco. È più semplice miscelare gli ingredienti direttamente nella pentola anziché trasferire il composto altrove, dato che sarà leggermente appiccicoso.
  2. 2
    Aggiungi 2 cucchiai (20 g) di gelatina al naturale all'acqua. Puoi trovarla nel reparto dedicato alla preparazione dei dolci del supermercato.
    • Per un sostituto vegano, puoi usare l'agar agar in polvere che puoi acquistare online o nei negozi di prodotti biologici e naturali. Puoi usare 85 g di agar agar, la stessa quantità della gelatina, quindi non è necessario modificare le dosi del resto degli ingredienti.[1]
  3. 3
    Aggiungi una bustina (85 g) di gelatina aromatizzata e mescola bene. L'aroma che sceglierai per la gelatina determinerà il colore e il sapore degli orsetti gommosi.
    • La gelatina aromatizzata è disponibile in tanti gusti e colori, quindi puoi preparare un intero arcobaleno di orsetti gommosi. Per esempio, potresti scegliere l'aroma di fragola, arancia, lime e lampone nero.
  4. 4
    Scalda il composto a fiamma medio-bassa per 10-15 minuti. Mescola occasionalmente finché la gelatina non si è sciolta completamente nell'acqua. Usa una fiamma medio-bassa per non rischiare di bruciare la gelatina.
  5. 5
    Spegni il fornello e versa la miscela in un misurino per i liquidi con il beccuccio. Usa un contenitore che ti consenta di versare il composto nello stampo facilmente. Se vuoi creare delle decorazioni artistiche, puoi usare una pipetta contagocce.
  6. 6
    Versa il composto nello stampo e mettilo a raffreddare nel congelatore per 15-20 minuti. Versa semplicemente la gelatina calda nello stampo per gli orsetti e lasciala nel congelatore finché non si è indurita. A quel punto, gli orsetti saranno pronti per essere mangiati.[2]
    • Se non hai lo stampo, puoi creare delle caramelle gommose con la pipetta o il cucchiaino su una teglia rivestita di carta da forno.
    • Puoi lasciare gli orsetti nel congelatore anche per più tempo. Se li mangi subito dopo averli rimossi dal freezer, anziché a temperatura ambiente o di frigorifero, gli orsetti avranno una consistenza ancora più gommosa e succosa.[3] Una volta pronti, puoi estrarli dallo stampo, metterli in un contenitore a chiusura ermetica e conservarli nel congelatore fino a un anno.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Ricetta Classica

  1. 1
    Pesa e misura gli ingredienti per preparare i classici orsetti gommosi. Per ottenere la stessa qualità, gusto e consistenza degli orsetti in commercio, avrai bisogno di alcuni ingredienti non semplici da reperire, oltre a una gelatina per uso professionale con una solidità e una forza gelificante elevata (conosciuta con l'appellativo di "250 bloom"). Misura gli ingredienti in base al loro peso, anziché al loro volume. Considera che il tempismo è la chiave per ottenere orsetti gommosi perfetti, quindi pesa gli ingredienti in anticipo e tienili a portata di mano per aggiungerli rapidamente al composto. Per preparare gli orsetti gommosi in versione classica, ti serviranno:
    • 70 g di gelatina per uso professionale ("250 bloom");
    • 225 g di zucchero;
    • 140 ml di acqua;
    • 22,5 g di sorbitolo in polvere;
    • 245 g di sciroppo di glucosio;
    • 15 g di acido citrico o acido tartarico;
    • 12 g di olio essenziale alimentare (a tua scelta).
  2. 2
    Unisci la gelatina all'acqua. Puoi mescolare con la frusta o puoi sciogliere la gelatina a bagnomaria, che è il metodo classico. Se vuoi mescolare con la frusta, combina la gelatina e l'acqua in una pentola direttamente sul fuoco a fiamma bassa e continua a mescolare finché la gelatina non si è dissolta.[5]
    • Se vuoi far sciogliere la gelatina a bagnomaria, riempi una bacinella di acqua calda, ma non bollente. Unisci la gelatina all'acqua in un sacchetto per alimenti richiudibile, sigillalo con la zip e lascialo a bagno nell'acqua calda per 30 minuti.
    • Non dovranno esserci grumi o striature all'interno della gelatina una volta pronta.
  3. 3
    Miscela lo zucchero, il sorbitolo e lo sciroppo di glucosio sui fornelli a fiamma media. Mescola accuratamente gli ingredienti in modo che si amalgamino bene, ma fai attenzione a non farli bollire. Se hai un termometro per dolci, attendi che il composto raggiunga i 66 °C.
  4. 4
    Incorpora lentamente la gelatina. Con il fornello ancora acceso, aggiungi la miscela di acqua e gelatina che hai preparato in precedenza. Continua a mescolare finché gli ingredienti non sono ben amalgamati, poi spegni il fornello e passa rapidamente al prossimo punto.
  5. 5
    Aggiungi l'aroma desiderato. Puoi aromatizzare la gelatina con il succo di frutta, l'acido citrico o tartarico, un olio essenziale alimentare o un estratto. Puoi aggiungere anche 75 g di frutta frullata, per esempio una purea di fragole.
    • Per un gusto agrumato, puoi usare il succo di lime, arancia o limone.
    • Per un gusto più inusuale, puoi usare un olio o un estratto alimentare, per esempio l'estratto di vaniglia, l'olio essenziale di arancia o l'estratto di ciliegie.[6] Se vuoi usare un olio essenziale, devi assicurarti che sull'etichetta sia specificato che è per "uso alimentare" o "commestibile", dato che alcuni oli essenziali sono tossici in caso di ingestione.[7]
    • Questo è anche il momento di aggiungere il colorante alimentare.[8]
  6. 6
    Versa il composto nello stampo. Volendo, puoi spolverare lo stampo con l'amido di mais per riuscire a estrarre gli orsetti più facilmente una volta pronti, ma la maggior parte degli stampi in silicone per le caramelle è di tipo antiaderente. Versa il composto nelle cavità a forma di orsetto, poi metti lo stampo nel congelatore per 4-5 ore o finché gli orsetti non sono diventati completamente solidi.[9]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Aromatizzare gli Orsetti Gommosi in Modo Naturale

  1. 1
    Spruzza gli orsetti con l'acido citrico per conferire alle caramelle una nota agrumata. L'acido citrico è un conservante e può danneggiare i denti, quindi usalo con moderazione. Ne basta molto poco per migliorare il gusto degli orsetti gommosi con un tocco acidulo.
  2. 2
    Usa il miele e il limone. Se vuoi che gli orsetti gommosi abbiano un gusto di miele e agrumi, puoi usare il succo di limone e di arancia anziché una gelatina già aromatizzata. Il miele è un'alternativa sana e deliziosa rispetto allo sciroppo di mais che viene utilizzato nelle caramelle gommose preparate industrialmente. Combina i seguenti ingredienti in una pentola, accendi il fornello, poi aggiungi 3 cucchiai (28 g) di gelatina. Prosegui con la ricetta normalmente dopo aver incorporato la gelatina:
    • 250 ml di succo d'arancia;
    • 1 cucchiaio (15 ml) di succo di limone;
    • 2 cucchiai (30 g) di miele.
  3. 3
    Usa la purea di fragole o di frutti di bosco. I tuoi orsetti gommosi avranno un gusto davvero irresistibile. Se usi frutta surgelata, assicurati di scongelarla prima di aggiungerla alla ricetta. Mescola semplicemente i seguenti ingredienti, poi aggiungi lentamente 3 cucchiai (28 g) di gelatina mentre scaldi la miscela come faresti normalmente.
    • 175 g di fragole, mirtilli o lamponi frullati;
    • 80 ml d'acqua;
    • 1 cucchiaio (15 ml) di succo di limone fresco;
    • 2 cucchiai (30 g) di miele.[10]
  4. 4
    Sostituisci l'acqua con il latte per una consistenza più cremosa. Se non mangi i latticini, puoi usare in sostituzione il latte di mandorle, soia, riso, cocco o avena, che daranno comunque una consistenza diversa, più cremosa, agli orsetti gommosi. Per preparare gli orsetti con il latte vaccino o vegetale, sciogli la gelatina in mezza dose di latte, poi scalda la miscela normalmente, incorporando l'altra metà del latte solo alla fine, prima di toglierla dal fuoco.[11]
    • Se lo desideri, aggiungi qualche goccia di estratto di vaniglia, di mandorle o persino della cannella per rendere gli orsetti ancora più golosi.
    • Puoi sostituire l'acqua con il latte sia nella versione tradizionale degli orsetti gommosi sia in quella con la frutta frullata.
    Pubblicità

Consigli

  • È meglio non usare uno stampo troppo sottile altrimenti potresti avere difficoltà nell'estrarre gli orsetti gommosi senza romperli.
  • Puoi spruzzare un velo d'olio sullo stampo prima di riempirlo per essere certo di riuscire a estrarre facilmente gli orsetti una volta pronti. Potresti trovare anche alcune ricette che consigliano di usare l'amido di mais.
  • Prova a usare la frutta frullata miscelata con un goccio d'acqua per renderla più setosa. Si addenserà in ogni caso e darà un piacevole gusto fruttato agli orsetti.
  • Puoi aromatizzare la gelatina con un preparato in polvere per le bevande invece di comprare quella già aromatizzata.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non tutte le gelatine sono vegane, kosher o halal. Controlla gli ingredienti con attenzione al momento dell'acquisto se hai delle esigenze alimentari particolari.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Ricetta Rapida

  • Pentola piccola
  • Bilancia da cucina e misurino per i liquidi
  • Frusta da cucina
  • Stampo per orsetti gommosi

Ricetta Classica

  • Pentola piccola
  • Bilancia da cucina e misurino per i liquidi
  • Sacchetto per alimenti richiudibile (facoltativo)
  • Frusta da cucina
  • Stampo per orsetti gommosi

wikiHow Correlati

Stabilizzare la Panna Montata
Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero
Preparare Biscotti alla MarijuanaPreparare Biscotti alla Marijuana
Congelare la PannaCongelare la Panna
Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a VeloPreparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo
Conservare una Torta Decorata con Pasta di ZuccheroConservare una Torta Decorata con Pasta di Zucchero
Creare una Tasca da Pasticcere
Preparare la Panna Montata con il Latte
Conservare i MacaronConservare i Macaron
Congelare una TortaCongelare una Torta
Addensare il GelatoAddensare il Gelato
Rimediare se la Torta si Attacca alla TegliaRimediare se la Torta si Attacca alla Teglia
Mangiare i PancakeMangiare i Pancake
Fare i Riccioli di Cioccolato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 26 590 volte
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 26 590 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità