Come Preparare i Besan Laddu

In questo Articolo:Preparare i Besan LadduAggiungere degli Ingredienti Supplementari

I besan laddu sono delle palline dolci a base di farina di ceci che vengono preparate in occasione della maggior parte delle celebrazioni nell'Asia del Sud. Chiunque può cucinarle in casa, a patto che abbia voglia di mescolare a lungo. Ricorda di non perdere mai d'occhio l'impasto per evitare che bruci!

Ingredienti

Dosi per 10 besan laddu grandi o per 15 piccoli

  • 185 g di farina di ceci
  • 110–150 g di ghee
  • 125 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di cardamomo in polvere
    Opzionale:
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di uva passa
  • 15 mandorle in scaglie, anacardi o pistacchi

Parte 1
Preparare i Besan Laddu

  1. 1
    Fai sciogliere il ghee. Scaldalo in padella fino a farlo fondere. Una volta sciolto, aggiungi la farina di ceci mescolando in continuazione.
    • Inizia con 110 g di ghee. Se dopo il prossimo passaggio parte della farina di ceci è ancora asciutta o se preferisci che i besan laddu siano estremamente soffici e lucenti, aggiungine dell'altro nella misura di un cucchiaio alla volta.[1]
    • Il ghee è il burro chiarificato che è stato fatto caramellare a fuoco lento per conferirgli un gradevole retrogusto di nocciola. Puoi sostituirlo con del burro comune, ma il risultato sarà meno gustoso.
  2. 2
    Tosta l'impasto a fuoco medio-basso. Mescola senza interruzione per circa 10–12 minuti mentre la farina acquisisce gradualmente un colore dorato. Questo è il passaggio più importante. Togliendo la pentola dal fuoco prima del tempo, l'impasto risulterà sgradevolmente poco cotto al palato, mentre esagerando con la cottura potresti bruciare la farina. Mescolare in continuazione è utile per evitare questi problemi.[2]
    • Usa un karahi indiano, un wok o una padella dai bordi alti.
    • Nella lingua hindi il termine "besan" indica la farina di ceci. La popolazione Tamil usa invece la parola "kadalai maavu". Queste informazioni possono esserti utili se fai la spesa in un negozio di alimenti asiatici.
  3. 3
    Aggiungi il latte e il cardamomo. Innanzitutto incorpora la polvere di cardamomo. Se intendi aggiungere anche il latte e/o la cannella per dare più sapore alla ricetta, è il momento di farlo. Mescola per qualche secondo, poi spegni il fornello.
    • Il latte rende l'impasto più soffice e gustoso, ma ne riduce il periodo di conservazione.[3] Se vuoi, puoi evitare di aggiungerlo.
  4. 4
    Lascia raffreddare l'impasto in una boule. Trasferiscilo in una boule capiente e mescolalo ininterrottamente per un minuto per evitare che bruci. Mettilo da parte indisturbato e lascialo raffreddare per 10 minuti. In questo modo impedirai che lo zucchero si sciolga, ma riuscirai comunque ad amalgamarlo all'impasto.
    • Mentre l'impasto si raffredda, puoi preparare il boora, se intendi usarlo al posto dello zucchero.
  5. 5
    Incorpora lo zucchero a velo. Versalo nell'impasto, quindi mescola per il tempo necessario a distribuirlo in modo uniforme. Non aggiungere lo zucchero finché l'impasto è ancora molto caldo altrimenti potrebbe bruciarsi. Attendi che raggiunga la temperatura ambiente.
    • Se hai a disposizione solo lo zucchero semolato, trasformalo in zucchero a velo usando un robot da cucina, un macinacaffè o un macinaspezie.
  6. 6
    Forma le palline. Lavati e asciugati le mani. Modella l'impasto tra le dita formando delle palline. Una volta pronte chiudile in un contenitore ermetico. Se vuoi decorarle, segui le indicazioni della prossima sezione dell'articolo.
    • Se l'impasto è troppo asciutto per essere lavorato e modellato, aggiungi un altro cucchiaino di ghee e prova nuovamente. Continua a incorporare altro ghee finché non riesci a creare delle palline compatte.[4]
    • Anche mettere l'impasto per 20-30 minuti nel frigorifero prima di lavorarlo può essere utile per creare le palline più facilmente.[5]

Parte 2
Aggiungere degli Ingredienti Supplementari

  1. 1
    Aggiungi l'uva passa. Puoi versarla direttamente nell'impasto prima di formare le palline oppure usarla come decorazione dopo averle modellate. Se vuoi che abbia un sapore ancora più delizioso, soffriggila prima nel ghee. Quando diventa croccante, tamponala con la carta da cucina per assorbire il grasso in eccesso.
    • In alternativa, puoi aggiungere della frutta secca tritata.
  2. 2
    Decora le palline con mandorle, anacardi o pistacchi. Puoi scegliere la frutta a guscio che preferisci e usarla per guarnire la parte superiore di ogni besan laddu. Pressala con delicatezza contro la superficie della pallina in modo che penetri leggermente nell'impasto.
  3. 3
    Spolvera i besan laddu con la farina di mandorle. Oltre ad aggiungere sapore formerà una crosticina croccante intorno alle palline; per questo motivo è meglio utilizzarne una non troppo fine. Fai rotolare una pallina dopo l'altra nella farina.[6]
    • Se intendi acquistare la farina di mandorle in un negozio di alimenti asiatici, ricorda che il termine hindi per definire le mandorle è "badam".
  4. 4
    Usa il boora al posto dello zucchero a velo. Tradizionalmente molte persone preparano il proprio boora e lo usano in sostituzione dello zucchero per preparare i besan laddu. Si tratta di una ricetta semplice e veloce che richiede l'uso di ingredienti comuni. Le dosi indicate di seguito consentono di prepararne una grande quantità, che potrai conservare per creare altri dessert:[7][8]
    • Versa in una pentola 450 g di zucchero semolato e 120 ml di acqua. Se possibile, usa un karahi indiano o in alternativa una comune padella con i bordi alti.
    • Scalda la miscela sul fuoco. Portala a bollore mescolando ininterrottamente per 2-3 minuti.
    • Aggiungi un cucchiaio di latte e riprendi a mescolare. Se si forma della schiuma in superficie, eliminala con un mestolo forato.
    • Aggiungi un cucchiaio di ghee per evitare che si formino dei grumi. Cuoci lo sciroppo finché non diventa molto denso e quasi trasparente; ci vorranno circa 10 minuti. Continua a mescolare in modo energico per tutto il tempo.
    • Spegni il fornello e sposta la pentola su una superficie fredda. Devi continuare a mescolare finché lo sciroppo non si raffredda.

Consigli

  • Quando versi il latte a filo nella miscela di farina e ghee, dovresti vederlo sfrigolare e sparire rapidamente nell'impasto.
  • Molte persone aggiungono subito il ghee; anche questo metodo funziona, ma in tal caso mescolare sarà più difficoltoso e la consistenza dell'impasto potrebbe non essere altrettanto buona.[9]

Avvertenze

  • Usa un calore basso e mescola l'impasto senza mai fermarti, altrimenti potrebbe attaccarsi al fondo della padella e bruciare.
  • La miscela di farina di ceci e ghee sarà bollente, quindi fai attenzione.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Dolci

In altre lingue:

English: Make Besan Ladoo, Español: hacer besan ladoo, Русский: сделать бесан ладду, Português: Fazer Besan Ladoo, Deutsch: Besan Ladoo zubereiten, Français: préparer des besan ladoo

Questa pagina è stata letta 3 577 volte.
Hai trovato utile questo articolo?