Come Preparare i Mahamri

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I mahamri o mandazi sono frittelle appartenenti alla tradizione culinaria swahili e sono particolarmente diffusi nelle regioni costiere di Kenya, Tanzania e Uganda. Soffici e dorate, queste frittelle dalla forma triangolare vengono preparate con latte di cocco e speziate con cardamomo. I mahamri, che vengono spesso accompagnati con i piselli caiano, sono dolcetti squisiti che puoi preparare per sorprendere i tuoi ospiti o per gustarli a colazione insieme a una tazza di tè chai o caffè.

Ingredienti

Porzioni: 20 mahamri

  • 350 g di farina
  • 1 lattina di latte di cocco da 400 ml
  • 1 cucchiaino di cardamomo macinato
  • 1 cucchiaio di lievito istantaneo
  • 60 ml di acqua tiepida
  • 100 g di zucchero
  • Olio da cucina

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto

  1. 1
    Mescola il lievito con acqua, zucchero e farina, quindi lascia lievitare l'impasto. In una ciotola di dimensioni medie, misura e versa il lievito, quindi incorpora un pizzico di zucchero, un pizzico di farina e 60 ml di acqua tiepida. Lascia lievitare per circa 10 minuti [1].
    • Zucchero e farina favoriscono la lievitazione.
    • Durante il processo, il lievito si espanderà e acquisirà una consistenza spumosa.
  2. 2
    Mescola farina, zucchero, cardamomo, latte di cocco e lievito. In una ciotola grande, mescola tutti gli ingredienti a eccezione dell'olio da cucina. La miscela dovrebbe formare un impasto [2].
  3. 3
    Impasta con le mani. Togli l'impasto dalla ciotola e lavoralo su un bancone o un tagliere pulito. Impasta delicatamente per minimo 15-20 minuti, fino a incorporare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto liscio e morbido [3].
    • Se l'impasto continua a essere appiccicoso, questo significa che dovresti continuare a lavorarlo.
  4. 4
    Lascia lievitare l'impasto. Dopo averlo lavorato, rimettilo nella ciotola grande e coprilo con un panno pulito. Lascialo lievitare in un posto tiepido per circa 8 ore o per tutta la notte. In questo modo, avrà abbastanza tempo per lievitare completamente [4].
    • La lievitazione sarà giunta al termine una volta che le dimensioni dell'impasto si saranno raddoppiate.
    • Se vivi in un posto caldo o in una zona tropicale, l'impasto potrebbe richiedere soltanto un paio d'ore per lievitare. Continua a controllarne le dimensioni se non sai bene per quanto tempo dovresti lasciarlo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare l'Impasto per la Frittura

  1. 1
    Dividi l'impasto in 5 palline. Una volta che avrà finito di lievitare, dividilo in 5 palline di dimensioni uguali. Maneggialo con delicatezza e fai il possibile per evitare di schiacciarlo o toccarlo più del necessario [5].
  2. 2
    Rivesti le palline d'impasto con la farina e lasciale lievitare. Dopo aver realizzato le 5 palline d'impasto, cospargi la farina sul bancone della cucina o su un tagliere e rotolale delicatamente al suo interno per rivestirle. Poi, coprile con un panno pulito e lascia lievitare l'impasto per 15 minuti [6].
  3. 3
    Stendi ciascuna pallina e modellala fino a ottenere un cerchio. Cospargi maggiori quantità di farina sul tagliere, quindi stendi ciascuna pallina con un matterello fino a farla appiattire. A questo punto, le palline appiattite dovrebbero sembrare grossomodo dei cerchi. Se dovessero essersi deformate, lavora l'impasto con le mani per modellarlo e ottenere un cerchio [7].
  4. 4
    Taglia le palline in quarti. Usa un coltello affilato per tagliare ciascun cerchio in quarti. Otterrai 20 pezzi d'impasto triangolari, che dovrai friggere per completare la preparazione dei mahamri.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Friggere i Mahamri

  1. 1
    Versa l'olio in una padella ampia e profonda, regolando la fiamma a una temperatura moderata. Preparato l'impasto, versa l'olio da cucina in una padella profonda. Assicurati di versarci almeno 8 cm di olio [8].
    • Cerca di usare un olio da cucina con un elevato punto di fumo e appositamente studiato per realizzare una frittura in abbondante olio. Per esempio, l'olio d'arachidi ha un punto di fumo alto, a differenza dell'olio di oliva che è quindi sconsigliato per le fritture.
  2. 2
    Testa l'olio. Quando friggi mahamri devi assicurarti che l'olio sia sufficientemente caldo affinché la cottura dell'impasto avvenga nel modo giusto. Per determinare se si è riscaldato abbastanza, stacca un pezzetto d'impasto da un angolino di un triangolo e mettilo nella padella. Se rimane sul fondo della padella per un paio di secondi e poi affiora in superficie e comincia a gonfiarsi, allora l'olio si è riscaldato a sufficienza [9].
    • Se l'impasto dovesse affiorare subito dopo averlo messo nella padella e le sue dimensioni non subiscono modifiche, dovrai continuare a scaldare l'olio. Controllalo dopo altri 5 minuti per vedere se è pronto.
  3. 3
    Metti a cuocere i mahamri. Cala 4 triangolini nella padella assicurandoti che non si sovrappongano. Durante la frittura versa dell'olio sulla superficie delle frittelle per diverse volte aiutandoti con un cucchiaio [10].
  4. 4
    Gira le frittelle. Una volta che avranno cominciato a dorarsi sul fondo, girale con una spatola. Cuocile su questo lato per un minuto, fino a quando non si saranno dorate omogeneamente [11].
  5. 5
    Rimuovi i mahamri dall'olio. Preleva le frittelle con una schiumarola a frittura ultimata. Sistemale su un piatto grande rivestito con carta da cucina, che ti aiuterà ad assorbire l'olio in eccesso.
  6. 6
    Friggi 4 mahamri alla volta. Ripeti il medesimo processo di frittura con gli altri 16 mahamri cuocendone 4 alla volta. A cottura ultimata, mettili su un piatto rivestito con carta da cucina [12].
  7. 7
    Servili caldi. Lascia raffreddare i mahamri per qualche minuto, quindi mangiali finché sono caldi. Servili con il mbaazi wa nazi, tradizionale piatto della cucina swahili a base di piselli caiano cotti nel latte di cocco. In alternativa, accompagnali semplicemente con una tazza fumante di tè chai o caffè.
    Pubblicità

Consigli

  • Per rendere più salutare la ricetta, usa farina integrale o composta per metà da farina integrale e per l'altra metà da farina raffinata.
  • Modifica la quantità di zucchero usato nella ricetta per rendere più o meno dolci i mahamri.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 758 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità