Come Preparare i Tartufi al Cioccolato e al Rum

A prima vista il composto preparato con questa ricetta potrà sembrare troppo liquido per dar vita a dei tartufi ben solidi. Potresti essere tentato di aggiungere degli ingredienti secchi per rendere il miscuglio più duro, ma niente paura: segui le istruzioni e preparerai dei tartufi al cioccolato e al rum perfetti.

Ingredienti

  • 450 g di gocce di cioccolato leggermente dolcificato
  • 150 g di burro (lo puoi sostituire con la margarina, se vuoi)
  • 1 uovo
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di caffè solubile (facoltativo)
  • 50 ml di rum (chiaro o scuro)
  • Per decorare: immergile nelle gocce di cioccolato, nelle codette di cioccolato, nella farina di cocco o nello zucchero a velo mescolato con la cannella (facoltativo)

Passaggi

  1. 1
    Metti insieme gli ingredienti.
  2. 2
    Fai fondere le gocce di cioccolato a bagnomaria o nel microonde a bassa potenza. Presta moltissima attenzione se usi il microonde. Le gocce di cioccolato tendono a non sembrare sciolte e quindi si è propensi a riscaldarle troppo. Sono sufficienti 7 minuti a potenza 2 in un microonde standard, mescolando ogni tanto. Lasciale raffreddare.
  3. 3
    Monta il burro (o la margarina) e aggiungilo alle gocce di cioccolato fuso.
  4. 4
    Aggiungi l'uovo e lo zucchero a velo, mentre continui a mescolare.
  5. 5
    Mescola lentamente aggiungendo il rum.
  6. 6
    Versa il composto in un contenitore lasciando un po' di spazio in cima e coprilo con la pellicola o con un coperchio a chiusura ermetica. È importante sigillare il contenitore se vuoi conservare l'alcol. Mettilo in frigorifero per più di 3 ore o finché il composto non diventa solido. Se vuoi, puoi lasciarlo raffreddare per tutta la notte.
  7. 7
    Crea delle palline della dimensione che preferisci e rotolale sulla decorazione. Puoi anche servirle così come sono, senza guarnizioni.
  8. 8
    Conservale in un contenitore chiuso nel congelatore. Puoi servirle tirandole fuori direttamente dal congelatore, giacché non si congeleranno mai completamente.
  9. 9
    Finito.

Consigli

  • Se scegli di non immergerle nelle guarnizioni, sarebbe meglio mettere il contenitore sul ghiaccio o su una piastra eutettica (ovvero la tavoletta di ghiaccio per le borse termiche) per evitare che si attacchino.
  • I tartufi al rum, i preferiti per le vacanze, furono scoperti da Paul W. Grignon, che, accidentalmente, mise troppo rum nella sua antica ricetta, per la gioia dei suoi bambini.
  • Immergere i tartufi al rum nel cioccolato fuso ti permette di creare un duro rivestimento esterno che sigilla il sapore del rum all'interno del tartufo ed evita che questo ti si sciolga tra le mani.
  • Le codette di cioccolato sono un'ottima decorazione. Te ne serviranno 2-3 sacchettini.
  • Questa ricetta è per circa 10-15 persone. Ma è talmente deliziosa che porta facilmente a raddoppiare o triplicare le dosi per i dolci di Natale.
  • Crea le palline con le mani bagnate.

Avvertenze

  • Se hai paura di prendere la salmonella, cuoci l'uovo a fuoco basso (metti l'acqua bollente in una tazza e mettici dentro l'uovo per 5 minuti). È comunque probabile che la quantità di alcol nella ricetta sia sufficiente a uccidere eventuali batteri.
  • Sono necessari molti tartufi per raggiungere il tasso alcolico vietato dalla legge, ma mangiali con moderazione, se li mescoli con altri alcolici.
  • Se cuoci troppo le gocce di cioccolato, potresti provocare un incendio piccolo ma imbarazzante, e poi dovrai portare di fretta il microonde fumante in terrazzo mentre stai "intrattenendo" gli ospiti.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Dolci

In altre lingue:

English: Make Rum Balls, Español: hacer trufas de ron, Русский: приготовить пирожное Картошка, Português: Fazer Bolas de Rum

Questa pagina è stata letta 818 volte.
Hai trovato utile questo articolo?