Preparare un budino alla vaniglia da zero è facile, quindi non preoccuparti qualora non avessi a disposizione un preparato pronto all'uso. La ricetta più semplice prevede l'utilizzo dell'estratto di vaniglia ed esclude le uova. Se però hai voglia di cimentarti con una ricetta più complessa, usa dei veri baccelli di vaniglia e le uova, che ti permetteranno di preparare un dessert ancora più buono.

Ingredienti

Budino Facile Senza Uova

Dosi per 4 porzioni

  • 2 tazze e mezzo (620 ml) di latte separato
  • 50 g di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaino (5 ml) di estratto di vaniglia

Budino Ricco e Cremoso

Dosi per 4 porzioni

  • 2 tazze e mezzo di latte separato
  • Un pizzico di sale
  • 100 g di zucchero
  • Un pezzetto di baccello di vaniglia da 5 cm sbucciato o 1 cucchiaino (5 ml) di estratto di vaniglia [1]
  • 3 cucchiai di amido di mais
  • 2 tuorli grandi
  • 1 cucchiaio di burro

Metodo 1 di 2:
Budino Facile senza Uova

  1. 1
    Riscalda il latte, lo zucchero e il sale. In una pentola media, mescola 2 tazze (500 ml) di latte con le dosi indicate di zucchero e sale. Metti a riscaldare a fiamma medio-bassa [2].
    • Per questa ricetta dovrebbe andare bene quasi ogni tipo di latte, come quello intero, parzialmente scremato o scremato. Per preparare una versione vegana, prova a usare del latte di soia o di mandorle.
    • A mano a mano che la miscela si riscalda, rimescolala di tanto in tanto con una frusta. Tieni d'occhio la pentola: il latte dovrebbe iniziare a gorgogliare, ma non va portato a ebollizione.
  2. 2
    Mescola l'amido di mais e il latte restante. Versa il latte rimanente (mezza tazza o 120 ml) in una ciotolina separata. Cospargici l'amido di mais e sbatti bene per mescolarli.
    • Continua a sbattere la miscela fino a dissolvere completamente l'amido di mais, senza che rimangano grumi. Se la soluzione è grumosa, anche il budino lo sarà.
  3. 3
    Versa la miscela all'amido di mais nel latte. Mentre cuoci il latte a fuoco lento, versa gradualmente la soluzione nella pentola, sbattendo bene per incorporarla completamente.
    • Prima di aggiungere la miscela all'amido di mais, assicurati che lo zucchero e il sale si siano dissolti completamente. Se non riesci a capire se si sono sciolti del tutto, aspetta che il latte inizi a emettere del vapore e a gorgogliare sui bordi della pentola.
  4. 4
    Prosegui con la cottura. Abbassa la fiamma al minimo e fai cuocere il budino per circa 2 minuti o fino a quando non si sarà addensato. Rimescola di tanto in tanto.
    • Prima che inizi ad addensarsi, l'amido di mais va esposto a un'adeguata quantità di calore. Devi in ogni caso continuare a mescolare il budino durante la cottura per evitare che si raggrumi.
    • Una volta pronto, il budino dovrebbe essere abbastanza denso da rivestire il dorso di un cucchiaio di metallo senza scorrere immediatamente via [3].
  5. 5
    Incorpora l'estratto di vaniglia. Togli la pentola dal fuoco. Versaci l'estratto di vaniglia, quindi mescola bene per incorporarlo.
  6. 6
    Filtra il budino. Se temi che si siano formati dei grumi durante la preparazione, versalo in un colino, lasciandolo scorrere in una ciotola media o grande.
    • Questo passaggio non sempre è necessario, in quanto è più che possibile preparare un budino alla vaniglia senza che si formino grumi durante la cottura. Se pensi di riuscire a realizzare un budino liscio o non ti preoccupa la possibilità che si formino grumi, puoi saltare questo passaggio e procedere con il successivo.
  7. 7
    Fallo raffreddare prima di servirlo. Versa il budino in 4 vasetti singoli. Mettili in frigo per un paio di ore oppure fino a quando non si sarà raffreddato. Servilo.
    • Se preferisci servire il budino a temperatura ambiente, puoi mettere la pentola o il recipiente in una ciotola grande che avrai riempito a metà con acqua e ghiaccio. Procedi con cura per evitare che entri dell'acqua nel budino. Lascialo raffreddare per 30 minuti circa, quindi una volta diventato tiepido, servilo nei singoli vasetti [4].
    • Durante il raffreddamento potrebbe formarsi una patina sulla superficie. Per evitarlo, ricopri la superficie del budino con della pellicola trasparente prima di metterlo a raffreddare in frigo o nell'acqua ghiacciata.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Budino Ricco e Cremoso

  1. 1
    Mescola il latte, il sale, lo zucchero e la vaniglia. In una pentola media, mescola 2 tazze (500 ml) di latte con le dosi indicate di sale, zucchero e semi estratti dal baccello di vaniglia. Metti la pentola sui fornelli, regola la fiamma a temperatura media e lascia cuocere a fuoco lento, mescolando spesso [5].
    • Usa il latte intero per renderlo ancora più cremoso. Andranno comunque bene anche altri tipi di latte, fra cui quello parzialmente scremato, scremato, di mandorle o soia.
    • Se usi dei baccelli di vaniglia, aprili adesso e gratta i semi direttamente nella miscela. Se invece utilizzi l'estratto di vaniglia, non aggiungerlo ora: va incorporato successivamente insieme al burro.
  2. 2
    Sbatti l'amido di mais e il latte restante. In una ciotolina separata, sbatti l'amido di mais con il latte che avanza (mezza tazza o 120 ml).
    • Continua a sbattere fino a far dissolvere l'amido di mais e a ottenere una miscela liscia. Se dovesse presentare dei grumi, allora anche il budino sarà grumoso.
  3. 3
    Aggiungi i tuorli. Versali nella soluzione all'amido di mais e sbattili delicatamente con una frusta.
    • Usa solo il tuorlo anziché l'intero uovo.
    • Se decidessi di usare tuorli liquidi pronti all'uso anziché freschi, misurane 2 cucchiai (30 ml) [6] e sbattili con la soluzione all'amido di mais come spiegato in precedenza.
  4. 4
    Amalgama gradualmente le miscele. Una volta che il latte avrà iniziato a bollire, togli la pentola dal fuoco. Versa gradualmente la miscela all'amido di mais nel recipiente, sbattendo in maniera continua per amalgamare bene gli ingredienti.
    • Dato che la miscela all'amido di mais contiene dei tuorli, devi procedere con cautela per evitare che si coagulino. Aggiungi lentamente i tuorli, sbattendoli bene a mano a mano che li incorpori. Inoltre, tenere l'intera miscela lontana da fonti di calore diretto dovrebbe prevenire la formazione di coaguli.
    • Il budino dovrebbe iniziare ad addensarsi a mano a mano che incorpori la miscela all'amido di mais.
  5. 5
    Lascia cuocere per un altro minuto. Rimetti la pentola sul fuoco e abbassa la fiamma al minimo. Poi, fai cuocere il budino a fuoco lento per un altro paio di minuti[7].
    • Rimescola spesso durante la cottura per evitare che si formino grumi o una patina.
    • In questa fase dovrebbero cuocersi sia i tuorli sia l'amido di mais, facendo addensare ulteriormente il budino. Una volta pronto, dovrebbe essere abbastanza denso da rivestire il dorso di un cucchiaio di metallo senza scorrere via.
  6. 6
    Aggiungi il burro. Togli nuovamente la pentola dal fuoco. Aggiungi il burro, mescolando bene per incorporarlo [8].
    • Se usi l'estratto di vaniglia al posto di un baccello, aggiungilo in questa fase.
  7. 7
    Scola il budino. Se ti sembra granuloso, puoi premerlo in un colino per individuare e rimuovere gli eventuali grumi. Raccogli il budino liscio in una ciotola media o grande che avrai collocato sotto il colino.
    • Questo passaggio può causare disordine e non sempre è necessario. Se pensi che il budino sia privo di grumi o non sei preoccupato all'idea di trovarne qualcuno mentre lo mangi, saltalo pure.
  8. 8
    Copri il budino e lascialo raffreddare prima di servirlo. Coprilo con della pellicola trasparente e mettilo nel frigorifero per circa 2 ore o fino a quando non sarà diventato freddo. Servilo in vasetti singoli.
    • Il budino può anche essere gustato tiepido o a temperatura ambiente. Pur non mettendolo in frigo, dovrebbe comunque avere una consistenza densa.
  9. 9
    Fatto!
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pentola media
  • Ciotolina
  • Frusta
  • Cucchiaio
  • Colino (facoltativo)
  • Ciotola media (facoltativa)
  • Pellicola trasparente (facoltativa)
  • Fornelli
  • Frigorifero o ciotola grande piena di acqua ghiacciata
  • Vasetti singoli

wikiHow Correlati

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Preparare i Pancake per una Persona

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Stabilizzare la Panna Montata

Come

Congelare la Panna

Come

Conservare una Torta Decorata con Pasta di Zucchero

Come

Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero

Come

Preparare la Panna Montata con il Latte

Come

Fare Sciogliere la Nutella

Come

Congelare una Torta

Come

Rimediare se la Torta si Attacca alla Teglia

Come

Arrostire i Marshmallows

Come

Congelare una Cheesecake

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 641 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità