Come Preparare il Chow Mein

In questo Articolo:Preparare gli IngredientiCuocere e Servire il PiattoPersonalizzare la Ricetta

Sebbene non sia complicato preparare il chow mein, serve però un po’ di tempo. Si tratta di un piatto molto versatile che può essere adattato ai gusti individuali. Il pollo può essere sostituito dal manzo, dai gamberi o dalla carne di maiale e puoi utilizzare i noodles croccanti invece di quelli morbidi. Le dosi della ricetta descritta in questo articolo permettono di preparare 4-6 porzioni.

Ingredienti

Ingredienti Principali

  • 227 g di noodles
  • 2 petti di pollo disossati (oppure un’altra fonte di proteine di tua scelta)
  • 450 g di germogli di soia freschi
  • 2 gambi di sedano tagliati a pezzetti da 1,5 cm
  • 250 g di broccoli o cavolo cinese finemente affettato
  • 1/2 cipolla tritata finemente
  • 230 g di funghi freschi affettati
  • 1 peperone rosso a pezzetti
  • 1 scalogno tritato finemente
  • Olio di arachidi (per friggere)

Ingredienti per la Marinata

  • 15 ml di salsa di ostriche
  • 5 ml di salsa di soia
  • Sale e pepe
  • 1/2 cucchiaino di amido di mais

Ingredienti per la Salsa

  • Brodo di pollo poco salato
  • 15 ml di salsa di soia
  • 15 ml di salsa di ostriche
  • 5 g di amido di mais
  • Sale e pepe

Parte 1
Preparare gli Ingredienti

  1. 1
    Metti 450 g di germogli di soia nello scolapasta. Risciacquali con cura e poi aspetta che tutta l’acqua venga eliminata mentre prepari il resto degli ingredienti. Dovresti iniziare queste operazioni con un’ora di anticipo.
    • Se non ami i germogli di soia, non c’è alcun problema. Alcune ricette non prevedono neppure questo ingrediente o lo sostituiscono con 150 g di fagiolini cinesi, taccole o normali fagiolini. Tagliali semplicemente in pezzetti da 2,5 cm e falli bollire per un minuto. Sbiancali in acqua ghiacciata per un altro minuto e mettili da parte.
  2. 2
    Prepara la marinata. In una piccola ciotola aggiungi 15 ml di salsa di ostriche. Versa 5 ml di salsa di soia, il sale e il pepe appena macinato, secondo i tuoi gusti. Infine, mescola nella miscela mezzo cucchiaino di amido di mais finché il liquido si addensa e diventa uniforme.
    • Anche in questo caso, ci sono molte varianti alla ricetta. Alcuni preferiscono non preparare la marinata. Se stai seguendo una dieta iposodica, puoi limitarti a rosolare il pollo (o il tipo di carne che hai scelto) in padella senza aggiungere aromi.
  3. 3
    Taglia i due petti di pollo in striscioline sottili. Riponili a macerare nella miscela di salsa di ostriche per 20-25 minuti. Nel frattempo continua a tagliare le verdure e a preparare la salsa.
    • La marinata si adatta bene anche alla carne di maiale o di manzo anche se, in alternativa, puoi preparare la miscela che preferisci.
    • Il tofu e i gamberi possono sostituire il pollo e, in tal caso, puoi evitare la marinatura.
  4. 4
    Prepara la salsa per il chow mein. Versa 60 ml di brodo poco salato in una ciotola. Aggiungi 15 ml di salsa di soia, 15 ml di salsa di ostriche oltre al sale e pepe a piacere. A parte stempera un cucchiaino di amido di mais con 60 ml di acqua e poi aggiungi il composto alla salsa. Metti da parte la salsa una volta che si è addensata.
    • Molte ricette prevedono una salsa leggermente più dolce. Valuta di aggiungere uno o due cucchiai di zucchero di canna o di miele oppure mezzo cucchiaio di zucchero semolato bianco.
  5. 5
    Versa i noodles crudi in una ciotola di acqua bollente e salata. Aspetta che si ammorbidiscano (ci vorranno circa 5-7 minuti) e poi scolali del tutto. Per il momento lasciali da parte.
    • La scelta dei noodles è la parte che genera maggiore confusione. Quelli Yaki Soba sono i più simili a quelli che mangi al ristorante cinese da asporto. Ma puoi comprare quelli freschi, secchi o precotti al vapore. Se hai scelto questi ultimi, l’unica cosa che devi fare è metterli in ammollo in acqua fredda. In ogni caso, vale la pena seguire sempre le istruzioni riportate sulla confezione.

Parte 2
Cuocere e Servire il Piatto

  1. 1
    Trita due gambi di sedano, i broccoli o il cavolo cinese, mezza cipolla, un peperone rosso, 230 g di funghi e uno scalogno. Tieni gli ingredienti separati perché li cucinerai uno a uno in seguito.
    • Il bello dello chow mein è che puoi usare davvero le verdure che preferisci, tuttavia il cavolo e le carote sono molto comuni. Devi solo tagliarle a piccoli pezzetti per saltarle in padella.
  2. 2
    Metti 30 ml di olio di arachidi in un wok. Scaldalo e poi aggiungi le striscioline di pollo marinato. Cuoci la carne finché non vedi più zone rosa e poi toglila dal tegame.
    • Per il momento metti da parte il pollo, lo aggiungerai dopo che le verdure saranno pronte.
  3. 3
    Aggiungi altri 30 ml di olio di arachidi nel wok. Friggi i noodles nell’olio caldo, pochi per volta. Quando sono dorati togligli dalla pentola.
    • Una volta cotto il pollo, non dovresti avere bisogno di molto olio nel wok oppure dovrai aggiungerne parecchio, in base a quanto ne ha assorbito la carne. Accertati di avere abbastanza olio per saltare in padella gli ingredienti in maniera accurata.
  4. 4
    Aggiungi le verdure a pezzetti, un tipo per volta. Prima di cuocere l’ortaggio successivo, togli quello che è nel tegame. Se necessario, regola la quantità di olio. Rosola tutte le verdure tranne lo scalogno e adatta la quantità di sale e pepe ai tuoi gusti.
    • Aggiungi 60 ml di acqua e chiudi il wok con un coperchio quando cuoci il cavolo o i broccoli. Per questo motivo, è meglio cuocere tali verdure per ultime.
  5. 5
    Riporta tutti gli ingredienti nel wok tranne i noodles, lo scalogno e la salsa. Mescola bene il contenuto del tegame formando un piccolo “cratere” al centro per la salsa. Mescola la salsa e versala nel foro centrale. Alla fine mescola il tutto.
    • Infine incorpora lo scalogno, mescola e versa il chow mein sopra i noodles. Mescola la pietanza come preferisci.
  6. 6
    Servi il chow mein. Trasferiscilo in una zuppiera capiente e portalo in tavola con delle pinze da cucina o con un cucchiaio e forchetta grandi, in questo modo i commensali potranno servirsi da soli. Metti a disposizione dell’altra salsa di soia, se necessario.
    • Ricorda di tenere sia i bastoncini che una forchetta a portata di mano; alcune persone non sono capaci di usare le bacchette e preferiscono la forchetta.

Parte 3
Personalizzare la Ricetta

  1. 1
    Valuta di rendere la salsa un po’ più dolce. Se stai cercando di riprodurre il chow mein che gusti al tuo ristorante cinese preferito, allora è consigliabile addolcire la salsa. Aggiungi uno o due cucchiai di zucchero di canna, miele o zucchero bianco per ottenere il risultato sperato.
    • In alternativa, prova la salsa hoisin dal sapore piuttosto pungente. La puoi trovare nei negozi orientali di alimentari.
  2. 2
    Se ami la cucina cinese-americana, aggiungi del cavolo affettato e le carote. Nei ristoranti cinesi negli Stati Uniti, questo piatto viene preparato solo con carote e cavolo; se stai cercando di ricreare i sapori che hai assaggiato nel tuo ultimo viaggio americano, allora limitati a questi ingredienti. Sappi comunque che ogni verdura sarà ottima e salutare.
    • Molte persone amano l’aglio e la cipolla. Se sei fra loro, valuta di rosolare 3 spicchi di aglio e una cipolla affettata finché diventano dorati.
  3. 3
    Cambia il tipo di carne oppure scegli una versione vegetariana. Il pollo è un classico ma questo non significa che sei costretto a usarlo nella tua preparazione. Il maiale, il manzo, i gamberi e il tofu sono valide alternative. Inoltre, puoi evitare del tutto le proteine animali anche se il piatto diventerà meno sostanzioso.
    • Se ti piace l’idea di un chow mein vegetariano, ma non ti piace il tofu, aumenta semplicemente le dosi delle verdure che ami di più. Il piatto sarà più colorato e nutriente.
  4. 4
    Prova diversi tipi di noodles. Alcune persone preferiscono quelli precotti al vapore che richiedono solo un periodo in ammollo. Altri, invece, amano quelli ripassati in padella o quelli normali, quindi perché fare pasticci cambiando qualcosa che funziona alla perfezione? Ricorda che alcuni commensali potrebbero avere delle limitazioni per quanto riguarda la loro alimentazione, quindi tienilo in considerazione quando fai la spesa; altri potrebbero richiedere dei noodles ai funghi o di altri tipi. In pratica vanno bene tutti, quindi sentiti libero di sperimentare.
    • Puoi usare del noodles ai funghi (shirataki) come variante a basso contenuto di carboidrati. Comunque, se sei sufficientemente capace, puoi usare i noodles agli zucchini o alla zucca, anche se modificheranno il sapore del piatto nel suo complesso.

Cose che ti Serviranno

  • Colino
  • Ciotola
  • Scolapasta
  • Wok o padella capiente
  • Coltello e tagliere
  • Forchetta
  • Cucchiaio
  • Contenitori graduati

Consigli

  • Se vuoi, puoi sostituire l’olio di arachidi con quello di semi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Ricette

In altre lingue:

English: Make Chow Mein, Español: hacer chow mein, Português: Fazer Chow Mein, Nederlands: Chow Mein maken, Français: cuisiner un chow mein, Русский: приготовить чоу мейн (китайское рагу), Deutsch: Chow Mein zubereiten, Bahasa Indonesia: Membuat Bakmi Goreng, Čeština: Jak si uvařit chow mein, 中文: 做炒面, हिन्दी: चाउमीन बनाएं, Tiếng Việt: Làm món Mì xào (Chow Mein), 한국어: 차우면 만드는 방법, ไทย: ทำบะหมี่ผัด

Questa pagina è stata letta 9 426 volte.
Hai trovato utile questo articolo?