Scarica PDF Scarica PDF

Il compost liquido è un concime equilibrato e ricco di nutrienti che puoi ottenere lasciando il compost solido in infusione nell'acqua. Puoi usarlo su fiori, verdure, piante da interni e di tutti i tipi per stimolarne la crescita, la fioritura e migliorare il raccolto. Il segreto per ottenere questo fertilizzante è utilizzare compost ben invecchiato che non contiene patogeni pericolosi e impiegare una pompa per aerare il concime mentre resta in infusione. In questo modo, i microorganismi benefici, contenuti nel materiale solido, potranno crescere anche nel liquido, migliorando la salute delle piante.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Preparare il Compost Liquido

  1. 1
    Elimina il cloro in eccesso dall'acqua del rubinetto. Hai bisogno di circa 11 litri d'acqua per il compost liquido. Lasciala esposta al sole e all'aria fresca per alcune ore. In questo modo, tutto il cloro che contiene verrà eliminato e non ucciderà più i batteri benefici presenti nel compost.
    • Se stai usando l'acqua del tuo pozzo o di un'altra fonte che non contiene cloro, non hai bisogno di aerare l'acqua.[1]
  2. 2
    Metti un aeratore a pompa sul fondo di un altro grande secchio. Per ottenere il compost liquido, ti servirà un secchio di plastica da 20 litri. Metti l'aeratore di un laghetto o la pompa di un acquario sul fondo. Attaccherai questo dispositivo a una pompa esterna, che manterrà il liquido in movimento durante l'infusione.[2]
    • Assicurati che la pompa sia in grado di muovere almeno 20 litri d'acqua.
    • Il sistema di pompaggio è necessario per aerare il compost liquido durante l'infusione. I fluidi che ristagnano diventano ambienti anaerobici e perdono gli effetti benefici per le piante.
  3. 3
    Attacca l'aeratore alla pompa. Collega l'estremità di un tubo flessibile all'aeratore sul fondo del secchio. Connetti l'altro capo del tubo alla pompa esterna. Puoi lasciare il dispositivo a terra accanto al compost o fissarlo al lato del secchio. Assicurati solo che non entri troppa acqua nella pompa.[3]
  4. 4
    Riempi il secchio a metà con compost poco compatto. Una volta posizionato l'aeratore e collegato alla pompa, versa nel contenitore del compost maturo. Evita di riempirlo per più della metà e non compattare il materiale, che deve essere abbastanza allentato da permettere all'aeratore di funzionare.[4]
    • Assicurati di utilizzare compost invecchiato, perché quello che deve ancora maturare può contenere patogeni pericolosi che non dovresti far entrare in contatto con le piante.[5]
    • Il compost maturo ha un odore dolce e terroso, piuttosto che una fragranza alcolica e di cibo marcio.[6]
  5. 5
    Finisci di riempire il secchio con l'acqua. Una volta versato il compost nel secchio, aggiungi acqua a sufficienza per riempirlo. Lascia 7 centimetri e mezzo circa di spazio in cima al secchio, in modo da poter girare il contenuto senza rovesciarlo.[7]
  6. 6
    Aggiungi 30 g di melassa e mescola il compost. La melassa servirà come nutrimento per i batteri benefici del terreno e li aiuterà a crescere e a moltiplicarsi. Quando la aggiungi, mescola bene, in modo da combinare l'acqua, il compost e la melassa.
    • Usa melassa senza zolfo, perché questa sostanza potrebbe uccidere i batteri benefici.[8]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Lasciare il Compost in Infusione

  1. 1
    Accendi la pompa. Una volta mescolati il compost, l'acqua e la melassa, alimenta la pompa e accendila. Il dispositivo manderà l'aria all'aeratore sul fondo del secchio, garantendo una corretta ossigenazione e il ricircolo del liquido.
  2. 2
    Lascia il compost in infusione per due o tre giorni. Il compost liquido deve restare in infusione per 36-48 ore. Prolungando il tempo di preparazione, aumenta la quantità di microbi presenti nel concime. Tuttavia, evita di superare i tre giorni, perché i microrganismi non avranno cibo sufficiente per sopravvivere più a lungo.
    • Il compost liquido dovrebbe sempre avere un odore terroso. Se il profumo cambia, buttalo e riparti da zero.
  3. 3
    Mescola il compost tutti i giorni. Mentre resta in infusione, giralo almeno una volta al giorno, in maniera da assicurarti che il materiale solido non affondi. In questo modo, sarai certo che tutto si muova come dovrebbe.[9]
  4. 4
    Spegni la pompa e filtra il compost. Al termine dell'infusione, spegni la pompa. Rimuovi i tubi e l'aeratore dal secchio. Per filtrare il compost, rivesti un nuovo secchio da 20 litri con un sacco di iuta o un grande pezzo di garza.[10] Versa il compost nel secchio, poi avvolgi il sacco intorno al materiale solido e tiralo fuori dall'acqua. Strizzalo delicatamente per rimuovere il liquido in eccesso.
  5. 5
    Rimetti la parte solida nella pila di compostaggio. Una volta filtrato il materiale solido, il compost liquido è pronto all'uso. Riporta il compost solido nella pila di compostaggio e mescolalo al resto con una zappa o una vanga. In alternativa, puoi anche utilizzarlo per concimare le aiuole.[11]
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Utilizzare il Compost Liquido

  1. 1
    Usa il compost liquido entro 36 ore. I microbi benefici contenuti nel fertilizzante non sopravvivranno per più di qualche giorno. Considerata la loro vita breve, è importante usare il concime quando è ancora fresco, quindi non aspettare troppo se desideri ottenere i risultati migliori. In ogni caso, evita di conservarlo per più di 3 giorni.[12]
  2. 2
    Bagna il terreno con il compost liquido. Puoi applicarlo direttamente sulla terra delle tue aiuole. Mettilo in un annaffiatoio e versalo sul terreno intorno alle piante. Puoi anche trasferirlo in uno spruzzino e applicarlo in quel modo.[13]
    • Per ottenere i risultati migliori, aggiungi il compost liquido al terreno due settimane prime che le piante inizino a germogliare.
    • Il compost liquido è un ottimo concime anche per le piante giovani e per quelle appena trapiantate.[14]
  3. 3
    Trasferisci il compost liquido in uno spruzzino per usarlo come spray fogliare. Questo tipo di trattamento viene applicato direttamente alle foglie di una pianta. Se il concime è molto scuro, mescolalo con acqua in parti uguali prima di versarlo nel contenitore.[15] Aggiungi 0,5 ml di olio vegetale e scuoti la bottiglia.[16] Spruzza il fertilizzante sulle foglie di prima mattina o in tarda serata.
    • L'olio vegetale aiuta il compost ad aderire alle foglie.
    • Diluisci sempre il compost prima di applicarlo sulle piante giovani o delicate.
    • Evita di spruzzare il compost sulle foglie durante le ore più calde della giornata, perché il sole potrebbe bruciarle.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Far Rifiorire gli AmarilliFar Rifiorire gli Amarilli
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Prendersi Cura di un Cactus di NatalePrendersi Cura di un Cactus di Natale
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Favorire la Fioritura delle OrchideeFavorire la Fioritura delle Orchidee
Coltivare il Bamboo della FortunaColtivare il Bamboo della Fortuna
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Prendersi Cura delle Stelle di NatalePrendersi Cura delle Stelle di Natale
Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Eliminare la Muffa dalle Piante da AppartamentoEliminare la Muffa dalle Piante da Appartamento
Prendersi Cura di un Bambù della FortunaPrendersi Cura di un Bambù della Fortuna
Creare un BonsaiCreare un Bonsai
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 10 765 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 10 765 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità