Come Preparare il Compost con il Tè

In questo Articolo:Far Marcire i VegetaliCompost MaturoCompost SprayEstratto Aerato (ACE)Fonti Commerciali

Il compost liquido è un modo per dare alle tue piante energia e tonificare il terreno. Si preferisce al letame liquido perché contiene maggiori nutrienti e viene considerato più completo. Il così detto 'tè fertilizzante' ovviamente non sarà buono né da bere né da annusare, ma le tue piante lo sorbiranno avidamente.

1
Far Marcire i Vegetali

È piuttosto semplice e forma il percolato più che il compost ma poiché si usa da tempo immemore, potrebbe essere utile se hai molto materiale fresco e a foglia che si può utilizzare.

  1. 1
    Raccogli le verdure. Le piante adatte comprendono borragine,ortica o alghe se vivi vicino al mare.
  2. 2
    Riempi un secchio di acqua.
  3. 3
    Aggiungi le verdure. Lasciale marcire.
  4. 4
    Verso il liquido sulle piante.

2
Compost Maturo

Alcune persone sono contro questo metodo perché affermano che la mancanza di ossigeno possa far nascere elementi patogeni anaerobici come l' e.coli. Tuttavia, se non in ingerisci o inali il compost e indossi i guanti e la mascherina (se sei proprio paranoico), sarà un successo. ll seguente metodo si basa su quello fornito da Tim Marshall, in Composting.[1]

  1. 1
    Usa del compost maturo.
  2. 2
    Mettilo in un contenitore:
    • Sistema il compost in un secchio o un fusto. Riempilo da metà a due quarti, poi ricopri di acqua. Lascialo a riposo per 8 ore se lo scuoti regolarmente o per 24 ore se lo agiti solo di quando in quando. Oppure:
    • Sistema il compost in un sacco di tela. Appendilo dentro un fusto di acqua. Mescola il liquido due o tre volte il primo giorno poi ogni paio di giorni per una settimana. È pronto per l'uso dopo una settimana oppure potrai accelerare il processo mescolando più di frequente.
    • Mescola più di frequente prima dell'uso. Alcuni giardinieri ritengono che questa tecnica fornisca maggore sospensione dei nutrienti.[2]
    • In entrambi i casi, mai lasciare il tè fertilizzante a fermentare per più di un mese.[3]
  3. 3
    Uso. Per impiegare il tuo compost liquido, decantalo in un innaffiatoio di latta o uno spruzzino. Il colore del compost dovrebbe essere leggermente ambrato; se è più scuro, diluiscilo nell'acqua.[4] Si può usare in sicurezza nel giardino ed è particolarmente utile per quelle piante appena interrate o trapiantate, quelle malate che hanno bisogno di vigore, quelle in vaso durante la stagione produttiva, i prati e gli orti.[5]
    • Non usare il compost se è molto freddo oppure molto caldo. In estate somministralo alla mattina presto o al pomeriggio. Questo perché in tali momenti della giornata gli stomi delle piante sono aperti.[6]
    • Per tali piante, il compost andrebbe usato solo nel periodo di crescita.
    • Le piante come le latifoglie e gli alberi hanno stomi sulle pagine fogliari inferiori perciò dovrai assicurarti che l'intera foglia venga coperta.[7]
  4. 4
    Riutilizzo. Se lo desideri, il compost può essere bagnato di nuovo per creare altro liquido. Dovrai aggiungere un po' più di compost maturo ogni volta. Quando non ne vuoi utilizzare più, il compost potrà servire come pacciame o additivo del terriccio.[8]

3
Compost Spray

Il Compost in spray può essere impiegato per il controllo delle malattie e si conosce da anni.[9] Di nuovo: questa ricetta deriva dal manuale di Tim Marshall, Composting.[10]

  1. 1
    Metti un secchiello da 1 kg di gelato pieno di compost dentro a dell'acqua.
  2. 2
    Mescola per 15 minuti.
  3. 3
    Spruzza il liquido risultante direttamente sulle piante malate. Può essere usato anche come prevenzione sui semenzai.[11]

4
Estratto Aerato (ACE)

Questo è il metodo migliore per usare il compost come estratto liquido (tè) ma richiede un po' di sforzo. I metodi precedenti distribuiscono in modo efficace nutrienti e insetti dal compost al giardino. Tuttavia, il metodo ACE riuscirà ad aumentare il numero di microbi e insetti benefici prima dell'applicazione.[12] Anche questo metodo deriva dal libro di Tim Marshall, Composting.[13]

  1. 1
    Aera il tuo compost prima dell'uso. Questo vuol dire che deve essere rivoltato e ossigenato molto durante la creazione. Dovrebbe essere fatto con molto materiale "scuro" a base di carbonio come foglie, segatura e cartone pulito.[14] Anche aggiungere una parte di terriccio da foresta può apportare benefici grazie ai funghi contenuti, questo secondo Marc Remillard.[15]
    • Quando scavi per ossigenare, attento a non danneggiare i ricci.
  2. 2
    Usa solo compost a piena maturazione e dall'odore dolce.
  3. 3
    Metti da 5 a 10 litri di compost maturo, ossigenato e dolce in un secchio di plastica da 20 litri. Riempi il resto con acqua.
  4. 4
    Aggiungi 250 ml di melazza senza zolfo. Mescola il tè vigorosamente. Dovrai aggiungere più melassa se il tempo è freddo.
  5. 5
    Lascia che si impregni per due-tre giorni. Durante questo lasso di tempo, mescola ogni tanto con un bastone di legno. In questo modo le parti solide del compost affioreranno e galleggeranno nel liquido. Collega nel frattempo una pompa da acquario che abbia tre gorgogliatori. Serviranno per mantenere i livelli di ossigeno nel liquido.
    • A questo punto, se ti sembra troppo complicato, ti aiuterà sapere che puoi comprare o prendere in affitto un fermentatore commerciale se vuoi. La pompa da acquario tuttavia cosa meno ed è piuttosto facile da usare.
  6. 6
    Annusa il tè fertilizzante. Dovrebbe essere dolce e solo leggermente scuro. Se l'odore è cattivo o alcolico, vuol dire che dovrai aggiungere un altro gorgogliatore alla pompa e un po' più di melassa.
  7. 7
    Lascia la pompa accesa mentre il tutto fermenta.
  8. 8
    Quando sei pronto per usare il tè, lascialo riposare per 10 minuti (a pompa accesa e senza mescolare), prima di scolare il liquido nello spruzzino o nell'innaffiatoio. Mettiti al lavoro, poiché questo liquido va somministrato entro un'ora dall'uscita dal secchio di ossigenazione. Poiché è ricco di ossigeno, il liquido è pronto a risolvere i problemi del tuo giardino grazie all'uso dei suoi batteri anti-malattie.

5
Fonti Commerciali

  1. 1
    Acquistare il tè fertilizzante. È possibile comprarlo nelle serre e nei garden center migliori, oltre che da quei giardinieri che hanno un diploma in giardinaggio organico. Arrivare a questo punto potrebbe non essere molto allettante per un giardiniere medio con un diploma in organica e un'attività nel ramo, ma se ti appassiona, ecco alcune cose da considerare.
  2. 2
    Leggi molto sui vari metodi per fare il tè aerobico commerciale, e fatti una cultura sulla microbiologia del terreno. Sono cose piuttosto complicate perché, oltre alla convinzione che gli agenti patogeni possono aggredirti ad ogni mossa che fai a meno che non si usi il metodo commerciale, si ritiene che il risultato di diverse concentrazioni di "alimenti", ossigeno, compost di base e periodi di fermentazione porti alla mescola di diversi nutrienti e organismi benefici protettivi.[16] Le ricerche hanno dimostrato che i microbi aerobici danno i risultati migliori.[17] Dovresti comprendere i metodi usati a livello commerciale per essere certo che soddisfino i requisiti che cerchi e che valgano il prezzo.
    • La produzione commerciale di microbi aerobici avviene usando una fermentazione ricca di ossigeno in condizioni controllate.[18] Questo estratto altamente concentrato richiede la diluzione prima dell'uso.
  3. 3
    Se intendi comprare l'estratto invece di crearne uno tuo usando uno dei metodi illustrati sopra, fai alcune ricerche prima di spendere i tuoi sudati guadagni. Parla a chi gestisce il tuo garden center o serra di fiducia per conoscere il processo e magari prendervi parte, oltre a fare tutte le domande che hai. Segui attentamente l'etichetta e conservarlo per il tempo indicato, in ogni caso non più di sei mesi.[19]

Consigli

  • Il mix è adatto a piante in vaso, in aiuole e piantate ovunque.
  • Usalo sia per piante da interno che da esterno durante la stagione produttiva o seguendo i consigli di un manuale di giardinaggio decente.
  • Puoi collegare la pompa da acquario a un tubo. Segui le istruzioni che accompagnano il tuo acquisto.
  • Anche i ramoscelli trarranno giovamento da questo mix.
  • Scuotere il contenitore dell'acqua abbastanza da produrre una schiuma sulla superficie aiuterà ad aerare la versione non ossigenata del tè in questo articolo.
  • Prima di spruzzare il liquido, meglio aggiungere degli estratti di alghe liquide, di minerali in polvere o acido umico.[20]

Avvertenze

  • Non bisognerebbe usare acqua con il cloro, ucciderebbe gli organismi benefici del compost. Usa quella piovana se possibile o distillata o di fonte. O, se puoi fai scorrere quella del rubinetto attraverso delle pietre per un'ora o più per eliminare il cloro.[21]
  • In ogni caso, mai bere, aspirare o fare altro con il compost liquido. Non è tossico a meno che se ne abusi. Indossa i guanti e se hai problemi all'apparato respiratorio o sei preoccupato dagli agenti patogeni, indossa una mascherina.
  • Nel tuo tè fertilizzante non ci saranno patogeni se anche il compost ne era privo![22] Leggerai varie teorie su quanto i metodi non ossigenati siano malsani, perché ci sono persone che ce l'hanno a morte, preferendo quello ossigenato. Come già detto però, usa le precauzioni e il buon senso e le cose andranno bene.
  • Mai mettere il compost liquido in un contenitore sigillato, quello fermentato potrebbe esplodere. Meglio usarlo appena fatto invece che conservarlo.

Cose che ti Serviranno

  • Compost pronto all'uso (aerato, maturo, dal profumo dolce)
  • Sacco di stoffa/tela (grande come una library bag o meno) o dei secchi
  • Spruzzino o annaffiatoio di lamiera
  • Pompa da acquario per il metodo ossigenato
  • Libri e riviste di giardinaggio autorevoli; attenzione alle fascette di marketing e agli annunci che promuovo certi libri, fai le ricerche prima
  • Mascherina e guanti
  • Un po' di buon senso nella gestione di un prodotto da giardino come questo

Riferimenti

  1. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  2. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  3. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  4. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  5. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  6. Tim Marshall, Composting, p. 80, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  7. Tim Marshall, Composting, p. 80, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  8. Tim Marshall, Composting, p. 79, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
  9. Tim Marshall, Composting, p. 80, (2008), ISBN 978-0-7333-2416-1
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Make a Compost Tea, Español: hacer un té de composta, Русский: сделать компостный чай, Português: Fazer um Chá de Compostagem, Deutsch: Kompost Tee selbst herstellen, Français: faire du thé de compost, Bahasa Indonesia: Membuat Teh Kompos

Questa pagina è stata letta 5 533 volte.
Hai trovato utile questo articolo?