Scarica PDF Scarica PDF

Se ti piace il pane sottile che servono nei ristoranti indiani, puoi preparare in casa il "lachha paratha". Questo pane non lievitato è originario del Nord dell'India e viene preparato usando farina di grano integrale, sale e ghee. Dato che non contiene lievito, dovrai lavorare l'impasto in modo particolare. Per prima cosa andrà spianato per formare dei dischi, dopodiché ogni disco andrà prima piegato a mo' di ventaglio su se stesso, poi attorcigliato e arrotolato per formare una spirale. In questo modo si creerà un disco di pasta composto da più strati. In seguito dovrai spianare ciascun rotolo con il matterello e poi cuocerlo in padella o alla piastra finché dal colore non capisci che è cotto. Servi il lachha paratha per accompagnare un piatto di curry o biryani.

Ingredienti

  • 260 g di farina di grano integrale, più un altro po' per infarinare il piano di lavoro e il matterello
  • 90 g di ghee, divisi in tre parti
  • Acqua
  • Sale

Dosi per 7 lachha paratha

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto

  1. 1
    Combina la farina con il sale e il ghee. Dosa 260 g di farina di grano integrale e versala in una zuppiera capiente. Aggiungi due cucchiai di ghee (30 g) e una piccola quantità di sale a piacere. Mescola gli ingredienti finché non sono ben amalgamati.[1]
  2. 2
    Aggiungi l'acqua all'impasto. Riempi d'acqua una piccola brocca e versane uno o due cucchiai alla volta nella zuppiera, dopodiché incorporala all'impasto mescolando con un cucchiaio di legno. Continua ad aggiungere solo poca acqua alla volta finché l'impasto non risulta soffice e compatto.[2]
    • Evita di aggiungere troppa acqua, altrimenti l'impasto diventerà appiccicoso e in seguito farai fatica a lavorarlo.
    • La quantità di acqua necessaria dipende dal tipo di farina e dall'umidità dell'aria.
  3. 3
    Fai riposare l'impasto per 20-25 minuti. Ungi un pezzo di pellicola per alimenti con l'olio di oliva o di semi e usalo per coprire la zuppiera con dentro l'impasto. Il lato con l'olio deve essere rivolto verso il basso. Lascia riposare l'impasto per 20-25 minuti.[3]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Lavorare e Modellare l'Impasto

  1. 1
    Dividi l'impasto in sette pezzi. Rimuovi la pellicola dalla zuppiera e trasferisci l'impasto su un tagliere in legno o sul piano di lavoro della cucina. Suddividilo in sette parti uguali. Puoi usare il coltello o un raschietto taglia-impasto per dividerlo in pezzi di grandezza uniforme, oppure puoi utilizzare una bilancia digitale.[4]
  2. 2
    Spiana i pezzi di impasto per ottenere dei dischi. Infarina la superficie di lavoro e appoggiaci sopra uno dei pezzi di impasto. Spianalo con il matterello per ottenere un disco di circa 20 cm di diametro. Fai lo stesso con le altri sei parti di impasto.[5]
    • Se l'impasto inizia ad attaccarsi alla superficie di lavoro, aggiungi dell'altra farina.
  3. 3
    Ungi i dischi di impasto con il ghee e poi spargici sopra dell'altra farina. Fai sciogliere un terzo del ghee in un pentolino, quindi spennellane all'incirca un cucchiaino su ciascun disco di impasto. Infine cospargi i dischi con dell'altra farina di grano integrale.[6]
  4. 4
    Piega ciascun disco di impasto come se fosse un ventaglio. Inizia da un lato e ripiegalo su se stesso per circa 10-15 mm. Ora tieni le due parti unite e piegale sotto all'impasto per la stessa distanza. Continua in questo modo piegando l'impasto una volta verso l'alto e una verso il basso, come per creare un ventaglio.[7]
    • Pressa lievemente le pieghe l'una contro l'altra per evitare che si aprano.
  5. 5
    Estendi l'impasto piegato. Afferralo dai due lati e sollevalo dal piano di lavoro, quindi attorciglialo leggermente ruotando i polsi mentre penzola in modo che si allunghi un po'.[8]
    • Attorcigliare l'impasto per farlo estendere permette di ottenere una spirale più ampia.
  6. 6
    Arrotola l'impasto attorcigliato. Appoggialo nuovamente sul piano di lavoro e arrotolalo su stesso formando una spirale. Tieni ferma una delle due estremità e arrotolale la striscia di impasto intorno a mo' di spirale. Quando hai finito, premi il lembo finale dell'impasto contro la spirale per fare in modo che non si srotoli in seguito. Ripeti il processo con gli altri pezzi di impasto.[9]
    • Se vuoi, puoi infilare il lembo di pasta al centro della spirale per evitare che si srotoli mentre la spiani con il matterello.
  7. 7
    Spiana la spirale con il matterello. Infarina di nuovo la superficie di lavoro, quindi appoggiaci al centro una delle spirali e spianala fino a ottenere un disco di circa 15 cm di diametro. Ripeti con gli altri pezzi di impasto.[10]
    • Se l'impasto inizia ad attaccarsi alla superficie di lavoro o al matterello, aggiungi dell'altra farina.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cuocere il Lachha Parathas

  1. 1
    Metti a scaldare una padella. Usa una padella antiaderente o la tipica padella indiana chiamata tava. Scaldala a fiamma media e attendi che diventi rovente prima di iniziare a cuocere il pane.[11]
  2. 2
    Spennella i dischi di impasto con dell'altro ghee. Fai fondere il ghee rimasto (circa sette cucchiaini) e ungi la superficie del pane usando il pennello da cucina; dopodiché gira i dischi e spennellali anche sull'altro lato con il ghee.[12]
  3. 3
    Cuoci il pane finché non si scurisce leggermente. Metti il primo disco di lachha paratha nella padella rovente e lascialo cuocere per circa 5-10 secondi prima di girarlo sull'altro lato usando un paio di pinze da cucina per evitare di scottarti. Cuoci il pane per altri 10-15 secondi, dopodiché giralo di nuovo con le pinze. Continua in questo modo finché dal colore non capisci che è cotto. In totale dovrebbe volerci meno di un minuto. Quando il primo lachha paratha è cotto, toglilo dalla pentola e metti a cuocere quello successivo. Continua in questo modo finché non hai finito, quindi servi il pane mentre è ancora ben caldo.[13]
    • Se dovesse avanzare del pane, potrai conservarlo a temperatura ambiente per 12-24 ore. Se vuoi che duri 2-3 giorni, chiudilo in un contenitore ermetico e mettilo in frigorifero.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Dosatore e cucchiai
  • Bilancia digitale
  • Zuppiera
  • Padella antiaderente o tava (pentola indiana)
  • Matterello
  • Pennello da cucina
  • Pellicola per alimenti
  • Olio di oliva o di semi
  • Coltello o raschietto taglia impasto

wikiHow Correlati

Accendere un Barbecue a Carbonella
Cucinare le Uova di QuagliaCucinare le Uova di Quaglia
Mangiare con le Bacchette
Cuocere il Riso Parboiled
Aprire una Scatoletta senza ApriscatoleAprire una Scatoletta senza Apriscatole
Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)
Mangiare di PiùMangiare di Più
Congelare il Latte
Preparare dei Pancake Proteici
Congelare le AlbicoccheCongelare le Albicocche
Cuocere il Riso Basmati IntegraleCuocere il Riso Basmati Integrale
Conservare la Menta Fresca
Misurare i Liquidi senza un Bicchiere DosatoreMisurare i Liquidi senza un Bicchiere Dosatore
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 647 volte
Categorie: Cucina | Ricette
Questa pagina è stata letta 1 647 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità