Il fumo del narghilè ha un sapore migliore quando lo shisha, cioè la miscela, brucia lentamente. Impara a preparare correttamente il narghilè ed evita il contatto diretto tra lo shisha e i carboni accesi. Se il fumo dovesse ancora avere un sapore aspro o sgradevole, prova a scaldare da tre a cinque minuti il braciere prima di fumare.

Parte 1 di 3:
Montare il Narghilè

  1. 1
    Pulisci il narghilè. Puliscilo per eliminare sapori estranei ed eventuali sostanze chimiche, anche se è nuovo. Frega ogni componente con una spazzola morbida escludendo i tubicini non lavabili.[1]
    • Il narghilè è più facile da pulire subito dopo aver fumato, non dopo che i residui si sono seccati. Pulisci almeno dopo la quarta o quinta sessione di fumo.
  2. 2
    Impara i termini. Un narghilè è costituito da diverse parti, ma non è troppo complicato da capire. I termini di riferimento per le istruzioni sono i seguenti:
    • Base — la sezione più bassa. È un'ampolla che si può staccare e riempire con l'acqua.
    • Stelo o Corpo — il corpo verticale principale. L'estremità inferiore ha un innesto che s'immerge nell'acqua.
    • Guarnizioni — "rondelle" di silicone o di gomma. Hai bisogno di una di queste per garantire la tenuta ermetica nei punti dove due parti si incastrano. Si chiamano anche anelli di tenuta.
    • Valvole — ogni tubicino per il fumo s'innesta in una valvola che si trova nel corpo.
    • Braciere — il contenitore che si trova in cima e che contiene il tabacco per narghilè, chiamato anche shisha.
  3. 3
    Riempi la base con l'acqua. Controlla "l'innesto", cioè la parte inferiore dello stelo. Aggiungi abbastanza acqua in modo che resti immerso per circa 2,5 cm. Non riempire eccessivamente la base perché lo strato d'aria è necessario per rendere il fumo più regolare e facile da aspirare.[2]
    • Aggiungi del ghiaccio per mantenere il fumo fresco e renderlo meno aspro.
    • Alcuni amano mescolare l'acqua con altri liquidi per arricchire il gusto, come un succo o della vodka. La maggior parte delle bevande va bene, ma evita il latte e i derivati perché possono guastare il narghilè.[3]
  4. 4
    Collega lo stelo e i tubicini. Applica la guarnizione di silicone o gomma nella parte superiore della base. Spingi lo stelo contro la guarnizione per garantire una chiusura ermetica. Verifica che l'innesto sia immerso per circa 2,5 cm. Usa guarnizioni più piccole per i tubicini da inserire nelle valvole lungo lo stelo.
    • Alcuni modelli di narghilè perdono aria se tutte le valvole non sono collegate a un tubo flessibile o sono chiuse con un tappo di gomma, ma la maggior parte è costruita in modo che la tenuta dell'aria sia automatica.
  5. 5
    Verifica se ci sono perdite. Usa il palmo della mano per chiudere il foro nella parte superiore dello stelo. Tenta di inalare attraverso uno dei tubi. Se riesci ad aspirare aria, una delle giunture non è ermetica. Ispezionale tutte e risolvi il problema:
    • Bagna con acqua o con una goccia di sapone per i piatti se hai problemi a inserire un componente in una guarnizione,.[4]
    • Avvolgi lo stelo con del nastro isolante e inserisci la guarnizione sopra il nastro se una giuntura è un po' lasca.[5]
    • Avvolgi una banda elastica attorno allo stelo se una guarnizione tende a sfuggire.[6] Continua ad avvolgere fino a quando riesci a collegare i due componenti con una perfetta tenuta.

Parte 2 di 3:
Aggiungere il Tabacco

  1. 1
    Smuovi lo shisha. Scegli un gusto qualsiasi di shisha, cioè tabacco confezionato con melassa e glicerina. Prima di estrarre dal contenitore, mescola e smuovi per portare in superficie gli aromi dal fondo.[7]
  2. 2
    Frantumalo. Prendi un pizzico di shisha e frantumalo delicatamente tra le dita in un piatto. Taglia in piccoli pezzi o elimina eventuali gambi.[8] Ripeti fino ad averne abbastanza da riempire il braciere e non pressarlo.
  3. 3
    Spargi lo shisha nel braciere. Lascialo sciolto in modo che l'aria possa attraversarlo. Aggiungine e forma un strato uniforme fino a 2 o 3 mm sotto il bordo del braciere. La miscela si attaccherà al foglio di alluminio e brucerà se lo strato è troppo alto.[9][10]
    • Abbassa delicatamente eventuali parti di miscela che sporgono troppo usando un tovagliolo di carta umida.
    • È consigliabile fare pratica con melassa per narghilè senza tabacco finché non hai imparato il processo. In questo modo è meno probabile che bruci.[11]
  4. 4
    Copri il braciere. Puoi acquistare uno schermo apposito, riutilizzabile, per il narghilè, ma uno fatto in casa può controllare il calore in modo più affidabile.[12] Stendi un foglio di alluminio sul braciere in modo da formare una superficie tesa. Buca il foglio per consentire all'aria di passare con una graffetta o un ago. Prova a forare in cerchio in prossimità del bordo esterno, poi continua a spirale procedendo verso l'interno.[13]
    • Più fori significano più calore sul tabacco e di conseguenza più fumo. Inizia con circa 15 fori.[14] Se aspirare è difficile o desideri più fumo, puoi aggiungerne altri. Alcuni ne preferiscono da 50 a 100.[15]
    • Fai fori piccoli per evitare che la cenere cada sulla miscela.
  5. 5
    Finisci di montare il narghilè. Fissa il vassoio di raccolta della cenere nella parte superiore dello stelo. Monta il braciere sopra il foro superiore con una giuntura ermetica.

Parte 3 di 3:
Aggiungere i Carboncini

  1. 1
    Scegli i carboncini. Ce ne sono fondamentalmente di due tipi, con caratteristiche diverse:[16]
    • I carboncini a innesco rapido che si riscaldano velocemente, ma bruciano più in fretta e a una temperatura più bassa. Nel peggiore dei casi possono lasciare un gusto come di sostanze chimiche o causare mal di testa.
    • I carboncini naturali che non alterano il sapore, ma hanno bisogno di restare circa dieci minuti a contatto con una fonte di calore per accendersi. Il guscio della noce di cocco e i carboncini aromatizzati al limone sono due opzioni diffuse.
  2. 2
    Accendi due o tre carboncini. Le loro dimensioni e quelle dei bracieri variano, per cui potrebbe essere necessario sperimentare. Regolati iniziando con due o tre.[17] Accendi come indicato di seguito tenendo conto del tipo di carboncino:[18][19]
    • Ad accensione rapida: tieni un carboncino con le pinze su una superficie non infiammabile. Mettilo sulla fiamma di un accendino o di un fiammifero finché le scintille e il fumo non si arrestano. Toglilo dalla fiamma e attendi circa 10-30 secondi che si copra completamente di cenere di colore grigio chiaro. Soffia se necessario fino a quando emette una luce arancione.
    • Naturale: metti il carboncino sulla serpentina di un fornello elettrico o direttamente sulla fiamma di un fornello a gas. Metti il calore al massimo e lascia per 8 – 12 minuti. Dovrebbe diventare di colore arancione brillante, mentre lo strato di cenere è irrilevante. Non mettere il carboncino dove la cenere potrebbe cadere sul tubo del gas o su un fornello con il piano di appoggio in vetro.
  3. 3
    Metti i carboncini sopra il braciere. Usa le pinze per trasferire i carboncini caldi sul foglio di alluminio o sullo schermo sopra il braciere. Disponili in modo uniforme intorno al bordo o anche facendoli sporgere leggermente all'esterno. Lascia il centro vuoto, a meno che tu non sia certo di avere bisogno di più calore.[20]
    • Controlla che il foglio non si fletta. Non è consigliabile che i carboncini tocchino il tabacco e lo brucino.
  4. 4
    Lascia scaldare il braciere. Alcuni aspettano da tre a cinque minuti prima di prendere la prima boccata. Altri iniziano a fumare subito. Prova entrambi i metodi perché ciascuno può garantire un proprio sapore e una diversa scorrevolezza del fumo.
    • Alcuni narghilè e tipi di carboncino richiedono da 10 a 30 minuti per riscaldarsi correttamente, ma sono l'eccezione.
  5. 5
    Aspira lentamente e con delicatezza. Inala il fumo normalmente attraverso il tubicino. Non c'è nessuna necessità di tirare con forza o di cercare di aspirare più fumo possibile. Anche se la prima tirata ha poco fumo, abbi fiducia che continuando se ne formerà molto altro. Aspirando con troppa forza o troppo spesso, lo shisha si può surriscaldare perché in questo modo trasferisci aria calda sul braciere.

Consigli

  • Ruota i carboncini frequentemente perché brucino in modo uniforme.
  • Se hai problemi a stabilire il giusto numero di carboncini, prova a dividerli a metà la volta successiva.
  • Se il tabacco tende a diventare troppo caldo, prova a utilizzare un foglio più grosso o due fogli di alluminio.[21]
  • I carboncini posizionati più vicini al centro del braciere possono semplificare le cose all'inizio, ma devono essere monitorati con attenzione. Infatti, aumenta le probabilità che il tabacco bruci al centro prima del tempo.
  • Se il fumo diventa caldissimo o aspro, rimuovi con attenzione il braciere dalla base e soffia in modo da vuotarlo.

Avvertenze

  • Secondo gli specialisti il fumo del narghilè è pericoloso e crea dipendenza quanto quello di sigaretta. I prodotti per il narghilè che non contengono tabacco comportano anch'essi rischi per la salute a causa delle tossine contenute nel carbone.[22]

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 200 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 6 200 volte.

Hai trovato utile questo articolo?