Come Preparare il Riso in Stile Indiano

Il riso in stile indiano è una pietanza squisita e sostanziosa che non viene usata soltanto per preparare il curry. Non solo è ottima per accompagnare quasi tutti i primi indiani (dal korma al vindaloo), è perfetta anche per i cibi non prettamente indiani (come uova fritte, carne e verdure saltate in padella). Una volta acquisite le basi, preparare (e personalizzare) il riso in stile indiano sarà una passeggiata, quindi mettiti subito all'opera.

Ingredienti

Riso Basmati Aromatico [1]

Dosi per 6 persone

  • 1 ½ tazza di riso basmati
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • Un bastoncino di cannella da 5 cm
  • 2 baccelli di cardamomo verde
  • 2 chiodi di garofano interi
  • 1 cipolla piccola finemente sminuzzata
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 2 ½ tazze di acqua
  • Sale q.b.

Riso al Curry con Lenticchie [2]

Dosi per 6 persone

  • 1 tazza di riso basmati
  • ½ tazza di lenticchie
  • 1 cipolla finemente sminuzzata
  • 1 cucchiaio di curry in polvere
  • 1 dado vegetale
  • 3 ½ tazze di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • Un pizzico di pepe

Metodo 1 di 3:
Riso Basmati Aromatico

  1. 1
    Lascia il riso in ammollo per 20 minuti. Adagia il riso crudo in una ciotola capiente. Lascia scorrere dell'acqua tiepida nel lavandino, quindi usala per riempire la ciotola. Non è necessario misurarne una quantità esatta: basta ricoprire il riso. Metti da parte per 20 minuti.
    • Questo procedimento ammorbidisce il riso, in modo da accelerare leggermente i tempi di cottura e migliorarne la consistenza (in quanto permette di rimuovere l'amido).
    • Mentre il riso è in ammollo, approfittane per preparare gli altri ingredienti (per esempio, sminuzzare la cipolla, misurare le spezie, eccetera) e procedere con la ricetta. In questo modo risparmierai tempo.
  2. 2
    Tosta i condimenti nell'olio. Riscalda l'olio a fiamma media in un tegame o una pentola grande e profonda. Una volta diventato bollente (prova a versare una goccia d'acqua nella pentola: dovrebbe sfrigolare istantaneamente), aggiungi il bastoncino di cannella, i baccelli di cardamomo, i chiodi di garofano e i semi di cumino. Lascia cuocere per circa un minuto mescolando spesso.
    • Il processo di tostatura permette agli ingredienti di sprigionare il proprio sapore, garantendo un prodotto finale ancora più gustoso e aromatico. Dal momento che non vanno abbrustoliti o fritti, mescola spesso.
  3. 3
    Fai dorare le fette di cipolla. Adagia la cipolla nella pentola dopo averla tagliata. Mescolala con i condimenti. Lasciala rosolare, mescolando più o meno ogni 60 secondi. Fai cuocere gli ingredienti per circa 10 minuti.
    • La cipolla sarà pronta quando avrà raggiunto una gradevole colorazione dorata, con i bordi croccanti e abbrustoliti. Dovrebbe essere abbastanza morbida da potere essere addentata, mentre non dovrebbe avere il classico sapore amaro che contraddistingue le cipolle crude. Il tempo necessario per acquisire queste caratteristiche varia a seconda del proprio piano cottura, quindi tieni d'occhio la pentola.
  4. 4
    Scola il riso e versalo nella pentola. Eliminata l'acqua in eccesso, mescolalo con gli altri ingredienti. Il riso sarà ancora umido, quindi quando lo adagerai nella pentola sfrigolerà. Mescola spesso per evitare che si bruci o si attacchi sul fondo. Ripeti per qualche minuto, in modo da "tostarlo".
    • Per scolarlo, si consiglia un colino a maglia fine. Non usare uno scolapasta, altrimenti il riso uscirà dai fori [3]. In mancanza di altro, puoi utilizzare anche un filtro per caffè pulito.
    • Il riso potrebbe diventare di un bianco opaco durante la tostatura: è normale. Evita però di farlo diventare marrone, altrimenti si brucerà.
  5. 5
    Aggiungi acqua e sale. Tostato il riso per qualche minuto, versa l'acqua nella pentola e regola di sale. Alza leggermente la fiamma per portarla a ebollizione.
  6. 6
    Lascia sobbollire per 15 minuti mettendo un coperchio sulla pentola. Rimescola gli ingredienti diverse volte per farli amalgamare meglio, quindi metti il coperchio sulla pentola per contenere il calore. Riduci la fiamma per fare sobbollire l'acqua. Lascia cuocere il riso senza toccarlo per circa 15 minuti o fino a quando non avrà raggiunto la consistenza desiderata (continua a leggere per saperne di più).
    • Durante la cottura a fuoco lento, il riso assorbirà gradualmente l'acqua e si ammorbidirà. Il riso basmati è preferibile quando assume una consistenza soffice, per la quale bisogna calcolare circa 15 minuti. In ogni caso, se lo preferisci più compatto o ancora più morbido, ti conviene interrompere il processo di cottura rispettivamente qualche minuto prima o dopo.
  7. 7
    Lascia riposare il riso nella pentola. Spegni il fuoco. Fai riposare il riso per circa 5 minuti senza toccarlo. Continuerà a cuocersi e ad assorbire umidità.
    • A questo punto, nella pentola non dovrebbe essere rimasta alcuna traccia di acqua. Se il riso è ancora duro o croccante, non è pronto. Versa un po' di acqua in più (qualora non ne fosse rimasta affatto) e lascia sobbollire per altri 10 minuti. Poi, lascialo riposare per 5 minuti, come consigliato in precedenza.
  8. 8
    Sprimaccialo e servilo. A cottura ultimata, il riso si depositerà in fondo alla pentola, assumendo la forma del contenitore. Mescolalo con una forchetta per sprimacciarlo. In questo modo acquisirà un maggiore volume e l'umidità interna potrà evaporare più facilmente [4].
    • Un minuto circa dopo averlo sprimacciato, sarà pronto per essere servito, quindi impiattalo. Dovrebbe avere una consistenza abbastanza densa, in modo che possa essere mangiato con l'aiuto di una forchetta o un cucchiaio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Riso al Curry con Lenticchie

  1. 1
    Tosta il riso in una pentola. Versa 1 o 2 cucchiaini di olio in una pentola larga e profonda. Riscalda a fiamma media per qualche minuto fino a farlo diventare bollente (versaci una goccia d'acqua: dovrebbe iniziare a sfrigolare immediatamente). Versa il riso crudo nella pentola e mescola per rivestirlo con l'olio. Distribuisci il riso cercando di creare un unico strato. Lascialo cuocere in questo modo per circa 10 minuti, mescolando spesso.
    • Mentre il riso si tosta, dovrebbe acquisire una colorazione bianca opaca, quasi perlata [5]. Se dovesse iniziare a diventare marrone o annerirsi, è possibile che la fiamma sia troppo alta o che tu non lo stia mescolando a sufficienza.
    • Questa tecnica migliora la consistenza del riso e ne esalta il sapore. Il riso basmati di buona qualità è naturalmente caratterizzato da note che ricordano la frutta secca. Dovresti riuscire a sentirle durante la cottura [6].
  2. 2
    Adagia gli ingredienti in una pentola a cottura lenta. Togli il riso tostato dal fuoco. Versalo in una pentola a cottura lenta, quindi aggiungi lenticchie, brodo, dado vegetale, cipolla sminuzzata e condimenti. Mescola diverse volte per amalgamare gli ingredienti.
    • Se ti piace il riso piccante, in questa fase puoi provare ad aggiungere del pepe di Cayenna o un pizzico abbondante di peperoncino rosso in scaglie. La paprika è un altro ottimo condimento per speziarlo, in quanto si sposa bene praticamente con tutto.
  3. 3
    Lascia sobbollire per 4-5 ore o fino a fare ammorbidire il riso. Questa ricetta è molto pratica perché richiede ben pochi interventi. Basta impostare la pentola a una temperatura media e lasciare cuocere gli ingredienti per qualche ora.
    • Ogni pentola ha i propri tempi di cottura. Dopo circa un'ora e mezza puoi rimuovere il coperchio con cura, in modo da testare la consistenza del riso e delle lenticchie: entrambi dovrebbero essere morbidi e lisci. Se dovessero presentare una consistenza dura o croccante, lascia cuocere per altri 40 minuti prima di riprovarci.
  4. 4
    In alternativa, usa una pentola a pressione. Si tratta di una pentola comunemente utilizzata per cucinare in India. È economica, facile da usare e con funzioni simili a quelle di una pentola a cottura lenta. Se utilizzi una pentola a pressione, devi ricordare un paio di cose. In primo luogo, la cottura avviene molto più velocemente rispetto alle pentole a cottura lenta. Inoltre, devi lasciare dissipare il vapore creato dall'alta pressione prima di togliere il coperchio. Qui in basso troverai istruzioni più dettagliate:
    • Adagia gli ingredienti nella pentola a pressione.
    • Se ne usi una elettrica, regolala al massimo. Se è studiata per il piano cottura, regola la temperatura dei fornelli al massimo. Quando il misuratore indica che ha raggiunto una pressione elevata, riduci la temperatura al minimo.
    • Lascia cuocere per 6 minuti a massima pressione.
    • Spegni il fuoco e lascia riposare per 10 minuti. Il contenuto della pentola continuerà a cuocersi. In seguito, rilascia la pressione restante usando l'apposita valvola e togli il coperchio.
  5. 5
    Mescola e servi. A cottura ultimata, mescola il riso e le lenticchie: è possibile che si siano depositati sul fondo. Puoi scolare l'acqua in eccesso o lasciarla nella pentola per preparare una zuppa o un brodo. Servi in un piatto o una ciotola. Buon appetito!
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Idee per Servire il Riso

  1. 1
    Servilo per accompagnare il curry. Il riso in stile indiano è buonissimo da solo, ma il suo sapore migliora ulteriormente quando viene incorporato in un piatto complementare. Il curry è un esempio lampante. Si tratta di una pietanza piccante simile a uno stufato tipica della cucina indiana. Servi il curry in una ciotola e aggiungi il riso come contorno. In alternativa, adagia il curry sul riso e lascia che quest'ultimo assorba il liquido. La scelta spetta a te.
    • Leggi questo articolo per preparare una pietanza che si sposi alla perfezione con il riso in stile indiano.
  2. 2
    Adagia una pietanza a base di carne o verdure sul riso. Contenendo amido, il riso in stile indiano è ottimo anche per accompagnare piatti ricchi di proteine (come carne e latticini) o verdure. Prova ad adagiare gli ingredienti del piatto principale su un letto abbondante di riso, in modo da avere la possibilità di assaporare entrambi i cibi a ogni boccone.
    • Per esempio, prova a preparare il pollo tandoori, una pietanza indiana deliziosa e ricca di nutrienti.
    • Il palak paneer è una buona opzione vegetariana a base di verdure e formaggio.
  3. 3
    Aggiungi frutta secca e uva passa tostata. È una ricetta consigliata soprattutto nel caso in cui si decida di servire il riso da solo. La frutta secca e l'uva passa gli conferiscono un sapore e un consistenza che non poterebbe acquisire altrimenti. Preparare questa pietanza è facile: non appena metti a cuocere il riso, aggiungi ½ tazza o 1 tazza di entrambi gli ingredienti, quindi mescola. Continua a farlo cuocere come al solito [7].
    • Gli anacardi tagliati a metà e le mandorle in scaglie sono particolarmente consigliati, ma vanno bene anche altri tipi di frutta secca, come le arachidi.
  4. 4
    Per preparare il biryani, aggiungi della carne e/o delle verdure. Si tratta di una pietanza tipica dell'Asia meridionale. Sebbene richieda lunghi tempi di preparazione, è sempre una delizia per il palato. Esistono diversi metodi per prepararla, ma quasi tutti prevedono l'utilizzo di riso basmati a chicco lungo (lo stesso richiesto dalle altre ricette illustrate in questo articolo) insieme a carne o verdure. Si usano a volte anche ingredienti come le uova sode.
    • Leggi questo articolo per provare a preparare il biryani, ma ricorda che esistono molte altre ricette.
    Pubblicità

Consigli

  • Non dimenticare di aggiungere la cannella e/o i baccelli di cardamomo. Rimuovili dal riso prima di servirlo. Puoi anche usarli a scopo puramente estetico, ovvero per guarnirlo.
  • Il riso basmati, ma anche condimenti come bastoncini di cannella, cardamomo e semi di cumino, sono reperibili nei negozi di prodotti indiani. Sono generalmente abbastanza economici e nei supermercati etnici è spesso possibile reperirli a un prezzo più conveniente rispetto ai grandi ipermercati.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Riso & Legumi
Questa pagina è stata letta 3 457 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità