Come Preparare il Tè all'Ibisco (Karkadè)

Se vuoi dare un sapore nuovo al classico tè, prova a usare l'ibisco! I fiori essiccati di questa pianta producono un infuso con un caratteristico colore rosso e un sapore asprigno che ricorda il limone. Inoltre, ci sono prove che l'ibisco aiuta a combattere la pressione alta[1]. L'ibisco essiccato può essere acquistato in erboristeria o su internet, ma se hai la pianta in giardino, puoi cogliere i fiori e prepararli tu stesso.

Ingredienti

Tè all'Ibisco Caldo[2]

x 1 litro di bevanda

  • 2 cucchiaini (10 ml) di fiori di ibisco secchi
  • Acqua bollente
  • Miele, zucchero o il tuo dolcificante preferito (a piacimento)
  • Bustina di tè (facoltativa)
  • Bastoncino di Cannella (facoltativo)
  • Foglie di menta (facoltative)
  • Fetta di lime (facoltativa)

Karkadè Freddo in Stile Giamaicano[3]

x 1 litro di bevanda

  • 15 grammi di fiori secchi di ibisco
  • 1 litro d'acqua fredda
  • Ghiaccio
  • Sciroppo per dolcificare (a piacimento) — per questo avrai bisogno di 250 ml di acqua e 200 grammi di zucchero
  • Gli ingredienti facoltativi della ricetta per il tè caldo

Metodo 1 di 3:
Preparare il Tè all'Ibisco Caldo

  1. 1
    Metti a bollire una pentola d'acqua. Mentre aspetti, puoi preparare gli altri ingredienti e pulire la teiera che userai.
  2. 2
    Metti i fiori secchi di ibisco in una teiera vuota. La ricetta indica come dosaggio 2 cucchiaini (10 ml) di fiori, ma puoi usarne di più o di meno per un gusto più forte o più delicato.
    • L'ibisco non contiene caffeina, quindi metterne di più non ti darà una "sferzata" di energia[4].
  3. 3
    Versa l'acqua bollente nella teiera. Riempi la teiera fino all'orlo (o semplicemente abbastanza da preparare la quantità di infuso che vuoi bere).
    • Usa delle presine o un copriteiera per evitare di scottarti. Versa l'acqua lentamente e controlla che non trabocchi.
  4. 4
    Se vuoi una bevanda contenente teina, aggiungi all'acqua una bustina di tè. Come descritto sopra, l'ibisco non contiene eccitanti. Se vuoi che l'infuso ti dia un po' di energia (o semplicemente ti piace il gusto), aggiungi una bustina del tuo tè preferito. Tuttavia, il tè di ibisco è molto buono anche da solo.
    • Per una dose extra di teina, aggiungi più bustine.
  5. 5
    Lascia in infusione per 5 minuti. Questa è la parte più facile, tutto quello che devi fare è aspettare. 5 minuti dovrebbero essere sufficienti per permettere ai fiori di dare all'acqua il sapore asprigno e il colore rosso. Per un gusto più deciso, lascia più tempo in infusione. Per un gusto più delicato, riduci il tempo.
  6. 6
    Filtra il tè mentre lo versi. Ora dovrai solo togliere i fiori. Se la teiera non ha un filtro incorporato, versa il tè nella tazza attraverso un colino.
    • Se vuoi, puoi anche lasciare i fiori nel tè. Non ti faranno male, non c'è alcuna prova che possano essere in alcun modo velenosi[5].
  7. 7
    Dolcifica il tè a piacere. Ora, l'infuso è pronto per essere consumato. Se vuoi, puoi aggiungere un po' del tuo dolcificante preferito. Il gusto delicato e dolce del miele si sposa perfettamente con l'asprigno dell'ibisco. Anche zucchero e dolcificanti sono una buona scelta.
  8. 8
    Aggiungi cannella, menta o fettine di lime per guarnire. Se vuoi dare al tè "qualcosa in più", prova uno di questi ingredienti (o tutti e tre). Il sapore e l'aroma di questi elementi arricchiscono il tè d'ibisco creando tre diverse ottime combinazioni.
    • Se utilizzi la menta, appoggia le foglie a faccia in su sul palmo della mano e battici sopra l'altra mano. Questa è una tecnica usata dai baristi per preparare cocktail come il mojito per rilasciare il sapore e l'aroma di menta[6].
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Preparare il Tè Freddo all'Ibisco

  1. 1
    Metti l'ibisco e l'acqua in una brocca. Una volta che hai gli ingredienti giusti, preparare l'infuso fresco di ibisco è facile, ci vuole solo un po' di tempo. Inizia mettendo i fiori in una brocca e versa l'acqua. Mescola leggermente.
    • Se usi anche tè con teina, cannella, lime o menta, aggiungili ora.
  2. 2
    Lascia in frigo per tutta la notte. L'acqua fredda ci mette più tempo ad assorbire i sapori dagli altri ingredienti, quindi dovrai lasciare il tè in infusione per almeno 8-12 ore. Fallo raffreddare in frigo mentre si aromatizza e si colora grazie all'ibisco.
    • Copri con una pellicola di carta stagnola per proteggere l'infuso.
  3. 3
    Filtra e servi con ghiaccio. Quando il tè avrà raggiunto il colore giusto e si sarà ben aromatizzato, toglilo dal frigo. Riempi dei bicchieri con ghiaccio e versa l'infuso tramite un colino per eliminare i fiori e gli altri ingredienti che hai aggiunto. Il tuo tè è pronto!
    • Per la presentazione, se vuoi puoi guarnire ogni bicchiere con cannella, lime eccetera.
  4. 4
    Per dolcificare, aggiungi un semplice sciroppo. Puoi dolcificare il tè freddo con zucchero o miele, ma questi non funzionano molto bene perché nell'acqua fredda non si sciolgono rapidamente. Un'idea migliore è usare un semplice sciroppo, che dolcificherà subito l'infuso perché è liquido. Leggi la nostra guida per informazioni su come preparare questo dolcificante.
    • Per preparare lo sciroppo, riscalda in un pentolino uguali quantità di zucchero e acqua. Mescola bene. Quando lo zucchero si sarà sciolto completamente, avrai lo sciroppo. Se lo scalderai ancora, passerà questa fase e diventerà molto denso. Potrebbe trasformarsi in caramello, cosa da evitare.
    • 250 ml di sciroppo (preparati con 250 ml di acqua e 200 grammi di zucchero) dolcificheranno il tè al punto giusto. Se ne usi meno, avrai un gusto meno dolce[7].
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Preparare i Fiori d'Ibisco

  1. 1
    Trova di fiori di ibisco maturi. Pochi giorni dopo la fioritura, i petali cominciano a raggrinzirsi e ad avvizzire. Alla fine cadranno. Le grinze sono segni che il fiore è maturo e pronto per essere raccolto.
    • Le piante di ibisco fioriscono tutto l'anno. Sono più propense a farlo in primavera e in estate, quando il clima è migliore, ma possono fiorire anche in inverno se le condizioni sono favorevoli[8].
  2. 2
    Raccogli i calici. Alla base del fiore, c'è una parte tondeggiante che assomiglia a un bulbo e che lo collega allo stelo. Questo è il calice. Se la pianta è matura, il calice dovrebbe essere sodo e rosso. Togli il fiore intero (calice e petali) dallo stelo – dovrebbe spezzarsi facilmente. Togli i petali e tieni il calice.
  3. 3
    Togli i baccelli dei semi. All'interno di ogni calice c'è un baccello di semi sferico. Eliminalo prima di preparare il tè per mantenere il calice il più integro possibile. Il modo più semplice è fare un taglio verticale su un lato del calice e rimuovere il baccello con le dita. Non ti preoccupare se toccherai troppo il calice durante questa operazione. Il gusto non sarà influenzato, al massimo lo sarà la presentazione.
  4. 4
    Usa i calici nel tè. Lava i calici una volta rimossi i baccelli dei semi. Ora sono pronti per essere utilizzati nell'infuso. Usali in entrambe le ricette descritte qui sopra come se fossero fiori secchi.
  5. 5
    In alternativa, fai seccare i fiori e conservali in un contenitore ermetico. Se non vuoi usare subito l'ibisco per preparare il tè, tampona i fiori con un tovagliolo di carta e lascia che si asciughino completamente prima di metterli in un contenitore. Ci sono diversi modi per farlo:
    • Sigilla i fiori in un contenitore ermetico con del gel di silice[9]. Si tratta dello stesso elemento chimico che si trova a volte nelle tasche dei vestiti. Puoi trovarlo nei negozi di elettronica o in quelli che vendono cose per il fai da te.
    • Metti gli ibisco su una griglia o una teglia nel forno a bassa temperatura (circa 40°C) per diverse ore. Leggi il nostro articolo su come essiccare i fiori per maggiori dettagli.
    • Se il clima è caldo e secco, puoi anche lasciarli su una griglia al sole. Mettili in un posto dove gli animali non possono raggiungerli.
    Pubblicità

Consigli

  • Se conservi i petali, puoi usarli per decorare il tè, perfetto per una festa o per un incontro con amici.
  • Non limitarti agli ingredienti citati in questo articolo. Sentiti libero di essere creativo con gli ingredienti extra. Un pizzico di zenzero, per esempio, è perfetto per questo tè[10].

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Drinks
Questa pagina è stata letta 12 242 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità