Il taho è un dolce tradizionale filippino che solitamente viene mangiato a colazione o come spuntino. In genere viene servito caldo e consiste in piccoli pezzi di tofu morbido cosparsi con delle perle gommose di sago (un amido simile alla tapioca) e uno sciroppo dolce e denso (a base di zucchero di canna e vaniglia) chiamato "arnibal". Il taho è una combinazione deliziosa di sapori e consistenze ed è perfetto per placare la fame e allettare il palato quando hai voglia di qualcosa di dolce e consistente, ma allo stesso tempo leggero.

Ingredienti

  • 450 g di tofu morbido
  • 175 g di zucchero di canna integrale
  • 60 g di perle di sago (o di tapioca)
  • 1,5 l d'acqua
  • 1/2 cucchiaino (o 30 gocce) di estratto di vaniglia

Parte 1 di 3:
Cuocere le Perle di Sago

  1. 1
    Zucchera l'acqua e portala a bollore. Versa l'acqua in una pentola capiente, quindi aggiungi lo zucchero di canna integrale. Dopo aver mescolato, accendi il fornello a una temperatura media e attendi che l'acqua raggiunga l'ebollizione.[1]
  2. 2
    Aggiungi le perle di sago. Quando l'acqua bolle, versa in pentola le piccole perle di amido. Fallo lentamente, mentre continui a mescolare, quindi lasciale cuocere finché l'acqua non raggiunge nuovamente il bollore.[2]
    • In questa fase dovrai mescolare spesso perché le perle sono molto appiccicose e tendono ad attaccarsi l'una all'altra.
  3. 3
    Riduci il calore e lasciale cuocere a fuoco lento finché non diventano morbide. Quando l'acqua ricomincia a bollire, abbassa la fiamma in modo che sobbolla appena. Non perdere d'occhio le perle mentre cuociono. Dovranno diventare traslucide esternamente, mentre al centro dovranno sembrare solide. A cottura ultimata, dovranno essere morbide ma ancora piuttosto gommose.[3]
    • Dato che le perle di sago sono piccole richiedono soltanto 20-30 minuti di cottura, mentre le varietà più grosse devono cuocere anche 90 minuti.
    • Se hai acquistato delle perle più grandi del normale, cuocile a fuoco lento per mezzora nella pentola coperta, dopodiché spegni il fornello. Non togliere il coperchio e lascia le perle in ammollo nell'acqua bollente per un'altra ora. Se a quel punto non sono ancora cotte, riaccendi la fiamma e lasciale cuocere controllandole frequentemente finché non sono pronte.
    • Se vuoi, puoi preparare le perle di sago in anticipo. Dopo averle cotte e scolate, trasferiscile in una boule e ricoprile con l'acqua. Conservale nel frigorifero e usale entro tre giorni.
    • Fai attenzione a non stracuocere le perle di sago, altrimenti perderanno la loro tipica consistenza gommosa e diventeranno mollicce.
  4. 4
    Scola le perle di sago. Quando hanno raggiunto la consistenza desiderata, versale in un colino per eliminare l'acqua. A questo punto bagnale con l'acqua fredda per interrompere il processo di cottura e farle raffreddare.[4]
  5. 5
    Coprile con l'acqua e mettile in frigorifero. Trasferisci le perle di sago in un contenitore e aggiungi una quantità di acqua sufficiente a ricoprirle completamente. In questo caso l'acqua dovrà essere a temperatura ambiente; servirà a raffreddarle e a evitare che si attacchino l'una all'altra. Conservale nel contenitore scoperto all'interno del frigorifero mentre prepari gli altri ingredienti della ricetta.[5]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare lo Sciroppo e il Tofu

  1. 1
    Miscela l'acqua, lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Per prima cosa versa l'acqua in un pentolino, quindi aggiungi lo zucchero di canna integrale e l'estratto di vaniglia.[6]
  2. 2
    Porta la miscela a bollore. Cuoci lo sciroppo a fuoco basso finché non raggiunge l'ebollizione. A quel punto riduci la fiamma al minimo e lascialo sobbollire per 1-2 minuti. Una volta trascorso il tempo indicato, lo zucchero dovrebbe essersi sciolto del tutto e lo sciroppo dovrebbe avere una consistenza liscia e uniforme. Di tanto in tanto, mescola per evitare che lo zucchero si attacchi alle pareti della pentola.[7]
  3. 3
    Rimuovi lo sciroppo dal calore. Quando lo zucchero si è sciolto completamente e la consistenza è densa e uniforme, sposta la pentola dal fuoco. Mescola con un cucchiaio per assicurarti che non si attacchi al fondo o alle pareti, poi metti la pentola da parte.
  4. 4
    Prepara la pentola per la cottura al vapore. Versa l'acqua sul fondo e mettila sul fuoco.
  5. 5
    Cuoci il tofu al vapore per 15 minuti. Mettilo in un piatto resistente al calore e adagialo nel cestello per cuocerlo al vapore. Dopo 15 minuti, rimuovi il piatto dal cestello.[8]
  6. 6
    Taglia il tofu. Per preparare il taho, il tofu va tagliato a pezzi grandi quanto un boccone per poter essere raccolto facilmente con il cucchiaio insieme alle perle di sago. Alcune persone preferiscono tagliarlo a cubetti, mentre altre a lunghe strisce sottili. Se sei nel dubbio, taglialo a pezzi lunghi 2-3 cm.[9]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Combinare gli Ingredienti

  1. 1
    Adagia i pezzi di tofu nelle coppette. Suddividili in base al numero di commensali, cercando di creare delle porzioni uniformi. In alternativa puoi trasferirli tutti in un unico piatto da portata.
    • Solitamente il taho viene servito in coppette di plastica trasparenti, ma naturalmente puoi utilizzare anche delle piccole boule.
    • L'aspetto del taho è rende il dolce invitante e appetitoso. Se è possibile, usa delle coppette in vetro in modo che i colori siano ben visibili.
    • Il taho va mangiato caldo. Se non hai assemblato subito il dolce e lo sciroppo si è raffreddato, scaldalo per una quarantina di secondi nel forno a microonde.
  2. 2
    Aggiungi le perle di sago. Rimuovi il contenitore con le perle dal frigorifero. Versa l'acqua nel lavandino e tamponale delicatamente con un paio di fogli di carta da cucina per assorbire l'umidità in eccesso. Dopo averle asciugate, suddividile nelle coppette. Ogni commensale dovrà averne a disposizione una quantità generosa.[10]
  3. 3
    Completa il dolce con lo sciroppo. Dopo aver messo il tofu e le perle nelle coppette, versaci sopra lo sciroppo. Anche in questo caso aggiungine una quantità generosa, in modo che ogni boccone possa includere anche lo sciroppo.[11]
  4. 4
    Mescola. Prendi un cucchiaio con il manico lungo e sposta delicatamente il tofu di lato per consentire allo sciroppo di scivolare verso il fondo del recipiente. Cerca di spingere anche qualche perla verso la parte centrale o inferiore del dolce, in modo che ogni boccone sia uniforme.
    • Sii delicato quando sposti il tofu di lato. Fai attenzione a non romperlo e a non rovinarne la forma. Muovilo con delicatezza e soltanto quanto basta per consentire allo sciroppo e alle perle di raggiungere gli strati inferiori del dolce.
    • Questa operazione assicura che ogni boccone sia ugualmente delizioso.
  5. 5
    Il taho va servito caldo. Dopo aver assemblato il dolce nelle coppette, portalo in tavola immediatamente per evitare che si raffreddi. Scoprirai che è un dessert davvero leggero e gustoso![12]
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi, puoi preparare il tofu in casa anziché comprarlo già pronto.
  • La quantità di sciroppo può variare in base al gusto dei commensali. Se non sai quanto aggiungerne, puoi metterlo in un recipiente e lasciare che lo versino da soli nelle coppette.
  • Segui le indicazioni di cottura in modo scrupoloso quando prepari le perle di sago e controllale frequentemente per evitare che risultino stracotte.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pentola capiente
  • Pentola media
  • Colino
  • Boule capiente
  • Coppette, preferibilmente in plastica o vetro trasparente

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Essiccare la Salvia

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Conservare la Menta Fresca

Come

Sigillare un Barattolo di Vetro

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Affilare un Coltello

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Bollire l'Acqua
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 150 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 1 150 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità