Come Preparare il Tofu

Questo articolo è un'introduzione basilare di come preparare la più sottovalutata delle proteine: il Tofu. Se hai avuto una brutta esperienza, non ti agitare. Dagli una seconda Chance! Il Tofu è estremamente versatile, è un alimento privo di colesterolo e ricco di proteine salutari ed è un'aggiunta molto sana a qualsiasi tipo di dieta. Il Tofu non è altro che latte di soia cagliato e compresso, il cui processo di produzione è molto simile a quello del formaggio. Ecco come lavorarlo con risultati deliziosi per integrarlo nelle tue abitudini alimentari.

Passaggi

  1. 1
    Compra il Tofu. Ormai, prodotto in massa, è possibile trovarlo in molti supermercati, ma se hai l'opportunità di trovare un negozio di alimentari specializzato in prodotti asiatici, dove magari lo puoi comprare fresco ancora meglio. Quello in scatola avrà viaggiato per migliaia di kilometri prima di raggiungere la destinazione finale, e potrebbe contenere conservanti che ne riducono sia la qualità del sapore che i valori nutritivi. In generale, più è fresco, migliore è il prodotto.
  2. 2
    Che tipo di Tofu comprare? Quello duro è spesso granuloso e viene più comunemente saltato in padella, o preparato con altre ricette in cui può essere aggiunto grossolanamente. Il tofu morbido ha una consistenza più cremosa, fine e ha bisogno di essere trattato in maniera più delicata; l'uso migliore che se ne può fare è rispettivamente come bistecca o come ingrediente per i dessert.
  3. 3
    Pressalo! Se stai usando del Tofu confezionato con l'acqua, la prima cosa da fare è liberarsi di quest'acqua. Questo può essere fatto facilmente premendo l'intero blocco o tagliandolo a fette. Tutto quello di cui hai bisogno è qualcosa di assorbente (tovaglioli di carta o un panno pulito da cucina) e qualcosa che faccia da peso. Adagia il tofu tra la tovaglia, mettici sopra un piatto, e usa un barattolo. Non stai facendo altro che premere gentilmente affichè tutta l'acqua venga fuori.
  4. 4
    Cucinalo. Il tofu può essere saltato in padella, fritto, arrostito, grigliato ecc. finchè non è duro abbastanza da offrire una buona resistenza se punto con una spatola o una forchetta..
  5. 5
    Taglialo a pezzi o a fette.
  6. 6
    Prepara una salsa per bilanciare il leggero e sottile sapore del tofu e complementarne la consistenza. Una tipica e tradizionale soluzione asiatica sarebbe fare un mix di salsa di soia e olio di sesamo. Se le tue papille gustative lo sopportano potresti aggiungere dell'aglio tritato. Un ulteriore tocco di finezza potrebbe essere spargere sopra la salsa, poco prima di servire, dei semi di sesamo tostati.
  7. 7
    Friggi o griglia il Tofu.
  8. 8
    Adattalo alla tua pietanza.
  9. 9
    Mettilo in una ciotola di brodo insieme ad altri ingredienti per fare una zuppa o uno stufato.
  10. 10
    Fallo saltare in padella con altri vegetali e la salsa.
  11. 11
    Servilo con l'insalata.
  12. 12
    fai una pizza vegetariana. Aggiungi tofu, basilico, formaggio, salsa di pomodoro, olive, cipolle rosse, peperone verde e rosso, mais e fette di pomodoro su una base per pizza già pronta.
  13. 13
    Servilo con dei noodles, condito con una salsa deliziosa.
  14. 14
    Mangialo alla griglia con contorno di riso e verdure (come gli spinaci).
  15. 15
    Puoi fare un panino al tofu.
  16. 16
    Se lo metti a marinare solamente con dei vegetali, puoi cuocere la marinata (falla bollire finchè un po' d'acqua evapora) e usarla come salsa.

Consigli

  • Un ulteriore possibilità sarebbe marinare il tofu nelle spezie tipiche della cucina a cui la tua ricetta si ispira - per esempio, per saltarla in padella (wok cinese): una marinata con zenzero, aglio, salsa di soia, olio di sesamo e le 5 spezie in polvere; per la cucina Indiana: zenzero, aglio, curry, cumino, semi di fieno greco, ecc.; per la cucina Italiana: origano, aglio, olio di oliva, basilico... insomma tanto per avere un'idea. Conservare la marinata in frigorifero per almeno un'ora (anche fino a 2 giorni). Nota: questo potrebbe essere l'uso ideale dei sacchetti per gli alimenti che si chiudono con una cerniera -- metti il tofu e la marinata nel sacchetto, chiudilo quasi del tutto, quindi (al contrario del soffiare nei palloncini) "succhia" per aspirare via l'aria rimasta in maniera che il contatto del tofu e la marinata sia accentuato.
  • La maniera migliore per rendere la consistenza del tofu più appetitosa è quella di esercitare una pressione per circa 1-2 ore prima di cuocerlo o di metterlo a marinare. Taglia per lungo il pezzo di tofu in 4 fette, e distribuiscile in un piatto coperto con due strati di tovaglioli di carta. Copri le fette con altri due strati di tovaglioli ed un altro piatto. Applica un po' di pressione con qualcosa di pesante, tipo un paio di libri o un tostapane. Quando hai finito, i tovaglioli di carta avranno assorbito gran parte del liquido, migliorando così la consistenza del tofu, rendendolo inoltre capace di assorbire meglio la marinata.
  • Se hai problemi a trovare un negozio di alimentari specializzato in questo tipo di cibo, prova a cercare nelle pagine gialle, o meglio ancora, frequenta assiduamente un ristorante asiatico e chiedi allo staff suggerimenti per la preparazione e soprattutto dove poterlo reperire. Potresti provare anche in negozi che vendono prodotti naturali.
  • Sperimenta! Con il tofu le possibilità sono infinite. Puoi provare tipi di cottura diversi, le salse ed i contorni.
  • Ci sono diversi tipi di tofu, che variano in base alla consistenza ("morbido", "regolare" e "duro" sono le tipologie più comuni). In particolare considera che la maggior parte viene confezionato nel suo proprio liquido (piuttosto insipido e monotono) -- questo liquido è in effetti la causa per cui a molte persone non piace il tofu, perchè quando i "blocchi" di tofu sono saturi del liquido con cui vengono confezionati non riescono ad assorbire le altre salse, marinate ecc.
  • Per una consistenza più robusta, più come la "carne" come dire, prova a congelarlo almeno per una notte. Scegli il tofu confezionato nell'acqua (non il morbido) e metti l'intera coonfezione, non aperta, nel freezer. Scongela e prepara come al solito. Questo va benissimo per ricette sulla griglia o barbeque e farà ricredere gli scettici o i novizi del tofu. Meno pappetta, più consistenza.
  • Una volta finito di congelare il tofu, scongela è quindi spremilo per tirarne via tutto il suo liquido. Adesso è diventato più come una spugna e capace di assorbire una grande quanttà di sapore, quindi fai attenzione! Non sono raccomandate salse troppo dolci; il potere assorbente del tofu permette alla dolcezza di molte marinate che vorremmo usare (per esempio la tradizionale salsa per barbeque) di coprire il gusto che stiamo cercando di ottenere.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Vegetariano

In altre lingue:

English: Prepare Tofu, Français: cuisiner le tofu, Español: preparar el tofu (queso de soya), Deutsch: Tofu zubereiten, Português: Preparar Tofu, Русский: готовить тофу, Bahasa Indonesia: Mengolah Tofu Menjadi Berbagai Sajian

Questa pagina è stata letta 19 331 volte.
Hai trovato utile questo articolo?