Come Preparare l'Acqua di Rose

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 18 Riferimenti

In questo Articolo:Preparare l'Acqua di Rose con l'Olio Essenziale di RosaPreparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa EssiccatiPreparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa FreschiPreparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa Pestati

L'acqua di rose è un prodotto talvolta costoso e difficile da trovare, ma è semplice da preparare in casa. Si può adoperare in cucina, per aromatizzare torte e biscotti, o nelle ricette dei cosmetici fai da te. La si può utilizzare anche come tonico per la pelle del viso o per profumare le lenzuola. Questo articolo mostra come prepararla in quattro modi diversi.

Ingredienti

Acqua di Rose Ottenuta con l'Olio Essenziale di Rosa[1]

  • 12 gocce di olio essenziale di rosa
  • 240 ml di acqua distillata

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Essiccati[2]

  • 5 g di petali di rosa essiccati
  • 300 ml di acqua distillata calda

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Freschi[3]

  • 5 g di petali di rosa freschi (pari circa a quelli di 2 rose)
  • 475 ml di acqua distillata
  • 1 cucchiaino di vodka (opzionale)

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Pestati[4]

  • 500 g di petali di rosa
  • Acqua distillata q.b.

1
Preparare l'Acqua di Rose con l'Olio Essenziale di Rosa

  1. 1
    Prepara tutto il necessario. Oltre all'olio essenziale di rosa e all'acqua distillata, ti servirà un barattolo di vetro. Inoltre, se hai intenzione di vaporizzarla, avrai bisogno di una bottiglia dotata di erogatore spray (è meglio usare una bottiglia in vetro o plastica di alta qualità ed evitare quelle fatte di metallo o plastica scadente).
  2. 2
    Riempi il barattolo d'acqua. È essenziale usare l'acqua distillata e non quella del rubinetto, dato che potrebbe contenere dei batteri. Se in casa non hai l'acqua distillata, puoi bollire 240 ml di acqua minerale o filtrata e poi lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.
  3. 3
    Aggiungi 12 gocce di olio essenziale di rosa. Dovrai prima diluirlo in un paio di cucchiaini di vodka altrimenti galleggerà sull'acqua. Accertati che si tratti di puro olio essenziale e non di una semplice essenza profumata; in caso contrario potrai godere della fragranza delle rose, ma non dei tanti benefici per la salute.
  4. 4
    Chiudi saldamente il barattolo e scuotilo. Continua ad agitarlo per un paio di minuti per amalgamare l'olio essenziale all'acqua.
  5. 5
    Volendo, puoi trasferire l'acqua di rose in un altro contenitore. Puoi lasciarla nel barattolo di vetro oppure, se preferisci, puoi versarla in una bottiglia spray e usarla per profumare le lenzuola o rinfrescare la pelle del viso. Travasala utilizzando un imbuto.

2
Preparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa Essiccati

  1. 1
    Prepara tutto il necessario. Oltre ai petali di rosa essiccati e all'acqua bollente, avrai bisogno di due barattoli di vetro e un colino.
  2. 2
    Inserisci i petali di rosa in uno dei barattoli. Se vuoi usare l'acqua di rose in cucina, è preferibile acquistare dei petali edibili, come quelli della rosa damascena, centifolia o gallica.[5] Otterrai un'acqua di rose dal gusto migliore.
  3. 3
    Versa l'acqua calda (non bollente) sui petali. È d'obbligo usare l'acqua distillata, che è priva di batteri di qualunque tipo. Se in casa non hai l'acqua distillata, puoi bollire 300 ml di acqua minerale o filtrata.
  4. 4
    Chiudi il barattolo e attendi che l'acqua si raffreddi. Ci vorranno 10-15 minuti, a seconda della temperatura nella stanza.
  5. 5
    Sistema il colino sul barattolo vuoto. Dovrai trasferire l'acqua di rose nel secondo barattolo e il colino servirà a trattenere i petali.
  6. 6
    Travasa l'acqua di rose nel secondo barattolo. Versala con cautela nel colino in modo che il liquido cada nel barattolo sottostante e i petali vengano trattenuti dalle maglie. Dopo averla travasata, potrai buttare via i petali.
  7. 7
    Chiudi saldamente il barattolo con il coperchio e riponilo in frigorifero. Dovrai usare l'acqua di rose entro una settimana altrimenti andrà a male.

3
Preparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa Freschi

  1. 1
    Seleziona dei fiori freschi, profumati e risciacquali con attenzione. Più le rose sono fresche e migliore sarà il risultato.[6] È preferibile adoperare dei fiori da coltivazione biologica, su cui non sono stati applicati pesticidi. Anche se dovrai lavarli, non è garantito che riuscirai a eliminare completamente le sostanze chimiche. Inoltre, è meglio selezionare una sola varietà di rose, dato che ognuna ha un profumo caratteristico e l'insieme delle fragranze potrebbe risultare sgradevole al naso. Sciacqua i fiori per eliminare la terra, gli insetti e i residui di pesticidi.
    • Se intendi usare l'acqua di rose in cucina, è preferibile acquistare dei petali edibili, come quelli della rosa damascena, centifolia o gallica.[7]
  2. 2
    Stacca i petali dalle rose e butta via il resto del fiore. Ti servirà una quantità di petali idonea a riempire una tazza. Probabilmente dovrai usare 2-3 rose, a seconda della grandezza.
  3. 3
    Trasferisci i petali freschi in una pentola e versaci sopra l'acqua. Distribuiscili in modo uniforme sul fondo e utilizza una quantità d'acqua appena sufficiente a sommergerli. Se utilizzerai troppa acqua, il prodotto finale sarà piuttosto blando.[8]
    • Volendo puoi aggiungere 1/2-1 cucchiaino di vodka. La vodka non influenzerà il profumo dell'acqua di rose e la farà durare più a lungo.[9]
  4. 4
    Metti il coperchio sulla pentola e accendi il fornello. Utilizza un calore lieve e non lasciare che l'acqua raggiunga l'ebollizione per non alterare il colore e le proprietà delle rose. Dopo circa venti minuti, noterai che i petali saranno diventati più pallidi mentre l'acqua avrà assunto una colorazione rosata.
  5. 5
    Sistema un colino su un grosso barattolo in vetro. Accertati che sia perfettamente pulito e abbastanza capiente per contenere circa mezzo litro d'acqua. Il colino servirà a trattenere i petali durante il travaso.
  6. 6
    Travasa l'acqua di rose nel barattolo. Solleva la pentola con entrambe le mani e inclinala con cautela sopra al colino. Versa lentamente il contenuto nel colino, in modo che il liquido cada nel barattolo e i petali vengano trattenuti dalle maglie.
    • Volendo puoi trasferire parte dell'acqua di rose in un recipiente più piccolo e facile da maneggiare. Potrai rabboccarlo dopo averla consumata.
  7. 7
    Conserva l'acqua di rose in frigorifero. Tenendola al freddo, si conserverà per circa una settimana.[10] Se hai aggiunto la vodka, dovrebbe durare un po' più a lungo.

4
Preparare l'Acqua di Rose con i Petali di Rosa Pestati

  1. 1
    Suddividi i petali in due parti uguali. Pestane soltanto metà e conserva gli altri intatti per utilizzarli in seguito.
  2. 2
    Pesta la porzione di petali usando pestello e mortaio. I petali schiacciati rilasceranno i loro succhi, che userai per preparare l'acqua di rose. Un metodo alternativo consiste nello strofinarli contro le maglie di un colino in metallo. In tal caso, sistema il colino sopra a un barattolo di vetro e strofina i petali contro le maglie usando il dorso di un cucchiaio.
  3. 3
    Trasferisci i succhi e i petali pestati in una zuppiera in ceramica. Se preferisci, puoi adoperare un barattolo di vetro. Lascia macerare i petali nel liquido per alcune ore in modo che rilascino ulteriormente la loro fragranza.
  4. 4
    Aggiungi il resto dei petali e attendi 24 ore. Aggiungi i petali freschi a quelli pestati e ai succhi. Copri la zuppiera e lasciali macerare indisturbati per un giorno intero.
  5. 5
    Trasferisci i succhi e i petali in una pirofila in vetro o in ceramica. Non usare una normale pentola per evitare che gli oli reagiscano a contatto con il metallo.
  6. 6
    Scalda il contenuto della pirofila a fiamma bassa. Mettila sui fornelli e porta i succhi a un leggero bollore. Quando iniziano a sobbollire, allontana la pentola dal calore.
  7. 7
    Travasa l'acqua di rose in un barattolo filtrando i petali con un colino di plastica. Puoi usare anche un filtro da caffè o una garza alimentare in mussola. Se è necessario, filtrala più volte per eliminare anche i pezzi di petali più piccoli.
    • Se vuoi usare l'acqua di rose come tonico per la pelle del viso, diluiscila con l'acqua distillata per ottenere la concentrazione desiderata.
  8. 8
    Sigilla il barattolo con il coperchio ed esponilo al sole per qualche ora. Il calore dei raggi solari contribuirà a estrarre gli oli naturali benefici.
  9. 9
    Conserva l'acqua di rose in frigorifero. Utilizzala entro una settimana altrimenti andrà a male.

Consigli

  • Più le rose sono profumate e più aromatica risulterà l'acqua.
  • Esistono molteplici varietà di rose, ognuna delle quali ha una fragranza unica. Selezionane una unica dato che l'insieme delle fragranze potrebbe risultare sgradevole al naso.
  • L'acqua di rose può diventare un regalo molto gradito. Puoi creare un cestino regalo a tema abbinandola a un olio per massaggi, saponette e candele.
  • Usa la tua acqua di rose come tonico o profumo. Puoi vaporizzarla anche sulle lenzuola.[11]
  • Aggiungi l'acqua di rose ai tuoi cosmetici fatti in casa.[12]
  • Puoi utilizzarla anche in cucina, per aromatizzare torte, biscotti, creme e tisane.[13]
  • L'acqua di rose ha numerose proprietà benefiche, per esempio è antisettica, antinfiammatoria e antibatterica. Puoi utilizzarla anche come tonico per il viso per riequilibrare il pH della pelle.[14]
  • Se intendi nebulizzarla usando una bottiglia spray, assicurati che sia fatta di vetro o plastica di buona qualità.
  • Puoi ottenere una lozione schiarente per la pelle miscelando acqua di rose e purea di fragole.

Avvertenze

  • Non usare l'acqua del rubinetto perché potrebbe contenere dei batteri. Adopera esclusivamente quella distillata oppure quella minerale o filtrata dopo averla fatta bollire.[15]
  • Non conservare l'acqua di rose in un contenitore metallico o fatto di plastica di bassa qualità. Gli oli naturali delle rose reagiscono a contatto con il metallo, mentre la plastica di bassa qualità potrebbe rilasciare delle sostanze chimiche tossiche.[16]

Cose che ti Serviranno

Acqua di Rose Ottenuta con l'Olio Essenziale di Rosa[17]

  • Barattolo di vetro
  • Bottiglia spray

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Essiccati

  • 2 barattoli di vetro resistenti al calore
  • Colino

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Freschi[18]

  • Colino
  • Barattolo di vetro sterilizzato (da 500 ml)
  • Boccetta (opzionale)

Acqua di Rose Ottenuta con i Petali di Rosa Pestati

  • Mortaio e pestello
  • Zuppiera in ceramica
  • Pirofila in vetro o in ceramica
  • Colino, filtro da caffè o garza alimentare in mussola
  • Barattolo di vetro

Riferimenti

  1. One Good Thing by Jillee, DIY Coconut Oil Body Wash
  2. A Delightful Home, How to Make Rosewater
  3. She Knows, DIY Rosewater Toner
  4. Reader's Digest, Back to Basics, p. 342, (2003), ISBN 0-86449-028-3
  5. The Beauty Gypsy, How to Make Rosewater
  6. Free People, DIY: How to Make Rosewater
  7. The Beauty Gypsy, How to Make Rosewater
  8. She Knows, DIY Rosewater Toner
  9. Soap Deli News, Homemade Rosewater Recipe
Mostra altro ... (9)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura del proprio Aspetto

In altre lingue:

English: Make Rosewater, Español: hacer agua de rosas, Deutsch: Rosenwasser herstellen, Português: Fazer Água de Rosas, Русский: сделать розовую воду, Français: fabriquer de l'eau de rose, Bahasa Indonesia: Membuat Air Mawar, Nederlands: Rozenwater maken, Čeština: Jak vyrobit růžovou vodu, Tiếng Việt: Làm nước hoa hồng, 한국어: 장미수 만드는 방법, العربية: صنع ماء الورد, 日本語: ローズウォーターを作る, ไทย: ทำน้ำกุหลาบ, 中文: 制作玫瑰水

Questa pagina è stata letta 7 229 volte.
Hai trovato utile questo articolo?