Come Preparare l'Estremità di un Cavo Coassiale

Il cavo coassiale può essere utilizzato per trasferire i segnali analogici televisivi, i collegamenti internet via cavo e le trasmissioni radioamatoriali. Se stai lavorando su un progetto che rientra in una delle suddette applicazioni, potresti realizzare i tuoi cavi e risparmiare, se impari a preparare l’estremità del cavo coassiale.

Passaggi

  1. 1
    Raccogli l’occorrente. Per preparare il cavo coassiale, ti serviranno i seguenti attrezzi e materiali:[1]
    • Connettore a compressione per cavo coassiale – Ci sono parecchi tipi di connettori. Quelli a compressione garantiscono una connessione e una rifinitura migliore. Il secondo tipo di connettore adatto è quello ad anello. Evita i connettori di tipo push-on oppure a baionetta.
    • Pinza a compressione/crimpatrice – Assicurati che sia compatibile con il connettore utilizzato.
    • Pinza spelafili per cavo coassiale
    • Taglierine
    • Attrezzo per il montaggio del connettore – Questo strumento è utilizzato per spingere il corpo del connettore sul cavo.
  2. 2
    Esegui un taglio dritto all’estremità del cavo con una taglierina. Quindi ripiega la guaina esterna sul cavo.
  3. 3
    Regola la pinza spelafili affinché si adatti al tuo cavo. La maggior parte delle spelafili per cavo coassiale possono essere regolate per spogliare i cavi coassiali a schermatura doppia o quadrupla. Utilizza la chiave in dotazione per regolare la pinza spelafili. Se questa non è sistemata adeguatamente potresti tagliare il filo di massa, danneggiando il cavo.
    • Il cavo più comune è l’RG-6, a schermatura doppia o quadrupla. Assicurati che la spelafili sia configurata per il cavo coassiale RG-6 e non per un cavo di un’altro diametro, come quello Ethernet.
    • Se la pinza spelafili è settata su schermatura doppia, ma cerchi di spogliare un cavo a schermatura quadrupla, non riuscirai a rimuovere tutta la guaina di protezione.
  4. 4
    Spoglia l’estremità del cavo coassiale. Posiziona l’estremità del cavo nella spelafili affinché sia a filo con l’estremità della stessa. Stringi la pinza sul cavo e ruotala due o tre volte.
    • Quando non avverti alcuna resistenza ruotando la pinza, significa che hai rimosso la guaina di protezione.
    • Non tirare la pinza quando hai terminato. Sbloccala e aprila per estrarre il cavo.
  5. 5
    Sfila lo schermo esterno. Dopo avere spogliato il cavo, dovresti vedere due segmenti. Tira quello più esterno, fino a vedere il filo conduttore centrale.
  6. 6
    Sfila il secondo segmento. Vedrai la lamina che isola il cavo. Trova il suo bordo e spela il cavo, lasciando uno strato singolo attorno all’isolamento bianco.
  7. 7
    Riavvolgi la treccia. Quando sfili il rivestimento del cavo, noterai molti fili allentati. Piegali contro il cavo affinché siano a contatto con il connettore dopo la sua installazione. Nessun filo dovrebbe bloccare l’isolante bianco.
  8. 8
    Taglia il conduttore centrale (se è necessario). La maggior parte delle pinze spelafili lasciano esposta la lunghezza giusta del conduttore centrale, ma non nuoce controllare prima di procedere. Il cavo esposto dovrebbe avere una lunghezza pari a 3,9 mm.
  9. 9
    Posiziona il connettore sull’estremità spogliata del cavo. Usa un attrezzo per spingere il connettore sul cavo, finché l’isolante non sarà a filo con il conduttore.
    • Assicurati di non piegare il conduttore quando installi il connettore.
    • Potrebbe essere necessario attorcigliare il cavo quando si esercita pressione per montare il connettore in maniera salda.
  10. 10
    Comprimi oppure crimpa il connettore, in base al tipo utilizzato. Per i connettori a crimpare devi inserire fino a fondo corsa il connettore nel cavo, facendo attenzione che il nastrino penetri interamente nel tubo interno, mentre per i connettori a compressione devi inserire le due parti del connettore l’una nell’altra.
    • Stringi bene la pinza a compressione o la pinza crimpatrice. La maggior parte delle pinze non consentono di stringere in maniera eccessiva, ma alcune potrebbero danneggiare il cavo e il connettore nel caso in cui si stringa troppo forte.
  11. 11
    Controlla la connessione, nel caso ci fossero delle imperfezioni. Dopo aver finito di comprimere il connettore, controllalo per escludere la presenza di fili vaganti o collegamenti allentati, onde evitare un segnale insufficiente oppure il malfunzionamento dello stesso cavo.

Consigli

  • Dopo avere regolato la pinza spelafili in base alla marca del cavo utilizzato, essa non spoglierà adeguatamente i cavi di altre marche senza prima essere stata regolata nuovamente. Usa lo stesso tipo di cavo per l'intero progetto.
  • Ci sono vari tipi di cavi coassiali e connettori. Alcuni tra i cavi utilizzati più frequentemente sono ADC DSX-CM-1000, WECO Type 734A, Belden YR23922, Belden 1505A e GEPCO VPM2000. I connettori più comuni per cavo coassiale sono BNC-734 e TNC-734.
  • Se il cavo coassiale ha un nastro di poliestere al di sotto della treccia, dovrai tagliarlo delle stesse dimensioni della treccia.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Computer & Elettronica

In altre lingue:

English: Terminate Coaxial Cable, Русский: обжать коаксиальный кабель, Español: hacer un cable coaxial, Deutsch: Koaxialkabel herstellen und anschliessen, Français: terminer un câble coaxial, Bahasa Indonesia: Melakukan Terminasi Kabel Koaksial

Questa pagina è stata letta 1 636 volte.
Hai trovato utile questo articolo?