Scarica PDF Scarica PDF

Il momento migliore per preparare l'olio al basilico è l'estate, quando il basilico è rigoglioso e profumato. L'olio al basilico è un ottimo complemento per i piatti leggeri poiché dona gusto e fragranza senza coprire gli altri sapori. Soprattutto è semplice da preparare a patto di avere dell'ottimo basilico fresco a portata di mano.

Ingredienti

Olio al Basilico Preparato Sbollentando il Basilico nell'Acqua e Frullandolo

Per 200 ml di olio al basilico

  • 35 g di foglie di basilico
  • 180 ml di olio extravergine di oliva[1]

Olio al Basilico Preparato Scaldando il Basilico nell'Olio e Frullandolo

Per 300 ml di olio al basilico

  • 60-75 g di foglie di basilico
  • 250 ml di olio extravergine di oliva[2]

Metodo 1 di 3:
Preparare l'Olio al Basilico Sbollentando il Basilico nell'Acqua e Frullandolo

  1. 1
    Prepara le foglie di basilico fresco. Ne serviranno circa 35 g per aromatizzare 200 ml di olio extravergine di oliva. Puoi usare il basilico che hai coltivato nell'orto o acquistarlo da un coltivatore diretto o al supermercato.
    • Esistono diverse varietà di basilico. Quella più diffusa in Italia prende il nome di "basilico dolce" e si abbina perfettamente ai piatti della tradizione nostrana. Il basilico thailandese che viene usato per insaporire i piatti asiatici è leggermente più speziato e racchiude note di liquirizia e chiodi di garofano. Esistono anche una varietà di basilico che ha un retrogusto di limone e il basilico viola, che come suggerisce il nome ha un colore tendente al porpora ed è anch'esso più speziato rispetto a quello classico. Puoi usare la tipologia di basilico che preferisci, dipende solo dai tuoi gusti e da come intendi usare l'olio aromatizzato.[3]
  2. 2
    Metti a bollire dell'acqua. Prendi una pentola di media grandezza, riempila d'acqua e mettila sul fuoco.[4]
  3. 3
    Versa le foglie di basilico nell'acqua bollente. Sbollentare il basilico aiuta a preservarne il colore verde brillante. Puoi lasciarle sbollentare per una decina di secondi [5] o fino a un minuto, a seconda delle tue preferenze.[6] Più lo lasci nell'acqua e più risulterà appassito. Fai attenzione a non lasciarlo bollire troppo a lungo per evitare che perda sapore.
  4. 4
    Scola le foglie di basilico. Versa il contenuto della pentola in un colino. Le foglie vanno messe subito sotto l'acqua corrente fredda per interrompere il processo di cottura. Quando si sono raffreddate, adagiale su alcuni fogli di carta da cucina asciutti.[7]
  5. 5
    Tampona delicatamente le foglie per asciugarle. Pressale delicatamente senza strizzarle per evitare che gli oli essenziali vengano assorbiti dalla carta.[8]
  6. 6
    Metti le foglie di basilico nel frullatore (o nel robot da cucina) poi aggiungi 200 ml di olio extravergine di oliva.[9]
  7. 7
    Frulla le foglie. Accendi il frullatore e continua a frullare finché la miscela non ha un colore e una consistenza uniforme.[10]
  8. 8
    Conserva l'olio in frigorifero. Se non intendi usarlo subito, trasferisci l'olio al basilico in un contenitore ermetico e conservalo in frigorifero. Durerà circa una settimana.[11]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Preparare l'Olio al Basilico Scaldando il Basilico nell'Olio e Frullandolo

  1. 1
    Premdi un mazzo di basilico fresco. Le foglie devono essere di un bel colore verde brillante e prive di macchie. Puoi acquistare il basilico o coltivarlo tu stesso in giardino o sul balcone. Stacca le foglie e getta via i gambi.[12]
    • L'olio preparato con questo metodo ha un gusto generalmente più intenso, dato che il basilico viene fatto cuocere nell'olio anziché nell'acqua.
  2. 2
    Versa l'olio e il basilico nel frullatore. Metti 60-75 g di foglie di basilico fresco nel frullatore (o nel robot da cucina), aggiungi 250 ml di olio extravergine di oliva e frulla finché la miscela non ha una consistenza e un colore uniforme.[13]
  3. 3
    Scalda una padella. Posiziona una piccola padella sul fuoco e accendi il fornello a fiamma medio-alta.[14]
  4. 4
    Aggiungi la miscela di olio e basilico. Versala in padella e lasciala scaldare per 3 minuti, dopodiché spegni il fornello e allontana la pentola dal calore.[15]
    • Non lasciare che l'olio raggiunga il punto di ebollizione. Deve sobbollire dolcemente in modo stabile, se è necessario riduci la fiamma.[16]
  5. 5
    Filtra l'olio. Posiziona un colino a maglia fine sopra un contenitore ermetico aperto, quindi versaci dentro l'olio. Non pressare i frammenti di basilico che vengono trattenuti dalle maglie per evitare che cadano nell'olio. Scuoti delicatamente il colino per favorire il passaggio dell'olio.[17]
  6. 6
    Conserva l'olio in frigorifero. Chiudi il contenitore e mettilo in frigorifero. L'olio al basilico durerà circa una settimana.[18]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare l'Olio al Basilico

  1. 1
    Usalo sul pane tostato. Taglia il pane a fette, tostalo nel forno o sul barbecue, poi versaci sopra l'olio a filo.[19]
  2. 2
    Usalo sull'insalata caprese. Alterna le fette di pomodoro e di mozzarella, poi condiscile con il sale e l'olio al basilico per un'insalata caprese semplice e deliziosa.[20]
  3. 3
    Usalo sulle zuppe. Puoi usare l'olio al basilico per dare sapore e profumo a una zuppa di pomodoro, al gazpacho e a molte altre zuppe preparate con ingredienti freschi e dal gusto delicato. Versaglielo sopra a filo appena prima di servirla.[21]
  4. 4
    Usalo sulle bruschette o nei panini. L'olio al basilico si sposa bene con la maggior parte degli ingredienti. Versalo a filo sulle bruschette o sul pane per conferirgli una nota di sapore in più. Puoi provare ad abbinarlo a formaggi, uova, tonno e affettati.[22]
  5. 5
    Usalo sulle verdure. Puoi cuocerle a vapore e condirle con un filo d'olio al basilico e il sale per un contorno sano, colorato e saporito.[23]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Erbe & Spezie | Ricette
Questa pagina è stata letta 132 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità