La "carne asada" è un tipo di carne sottile spesso tagliata in piccole strisce e servita nelle tortillas, ma può essere preparata anche come antipasto. Solitamente viene marinata e grigliata, ma puoi anche saltarla in padella o cucinarla in una pentola a cottura lenta. Continua a leggere per sapere di più su come preparare questo antipasto a casa.

Ingredienti

Per 4 o 6 porzioni.

  • 900 gr di Manzo
  • 4 spicchi d'Aglio tritati
  • 1 Peperoncino, tritato e senza semi
  • 1 cucchiaino di semi di Cumino pestati
  • 125 ml Coriandolo o Prezzemolo tagliato fresco
  • Sale e pepe, q.b.
  • 60 ml di succo di Lime
  • 2 cucchiai di Aceto di vino
  • 1/2 cucchiaino di Zucchero
  • 125 ml di Olio di oliva

Metodo 1 di 5:
Parte Uno: Marinare la Carne

  1. 1
    Combina gli ingredienti per la marinatura. Mescola insieme in una grande ciotola tutti gli ingredienti eccetto la carne.[1]
    • Assicurati di usare una ciotola di un materiale non reattivo, come il vetro. L'acido dell'aceto e del succo di lime potrebbe reagire con metalli come l'alluminio, perciò evita di utilizzarli.

    • Se non riesci a trovare un peperoncino fresco, puoi usare quelli in scatola, che saranno un po' meno piccanti, o 1 cucchiaino di peperoncini rossi macinati.
    • Se non hai dell'aglio fresco da tritare, puoi usare mezzo cucchiaino di aglio in polvere.
    • Se hai solo coriandolo secco, usane circa 40 ml invece dei 125 ml indicati nella ricetta.
  2. 2
    Cospargi la carne. Metti la carne nella marinatura e girala diverse volte per coprire bene entrambi i lati.
    • Il taglio solitamente usato per la carne asada è la pancia.
  3. 3
    Marina per 1-4 ore. Copri la ciotola con una pellicola di plastica e conservala in frigorifero.
    • Generalmente più a lungo lasci la carne nella marinatura, più tenera e saporita diventerà. Lasciarla troppo a lungo però, potrebbe causarne l'indurimento.
    • Quattro ore è il tempo massimo consigliato. A quel punto, non otterrai una differenza significativa nel sapore della carne. Potrai però conservarla per 24 ore prima che vada a male.
    • Non lasciare la carne a marinare sul bancone della cucina. Farlo sarebbe un invito per i batteri. Fallo solo nel frigorifero.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Parte Due: Preparare la Griglia

  1. 1
    Strofina la griglia. Usa una spazzola per rimuovere le tracce di alimenti bruciati e incrostati dalle grigliate precedenti.
    • Anche se hai pulito la griglia dopo l'ultima volta che l'hai usata è comunque un'idea saggia farlo di nuovo, soprattutto se non la usi da un po' di tempo. Strofinare la griglia ti aiuterà a rimuovere altri detriti che potrebbero essersi depositati tra gli utilizzi.
  2. 2
    Cospargi la griglia con l'olio di colza. Versane una piccola quantità su un fazzoletto di carta pulito e passalo sulla griglia.
    • L'olio creerà un rivestimento antiaderente che limiterà la quantità di incrostazioni durante la cottura.
    • In assenza di olio, puoi usare della carta stagnola. Copri la griglia di alluminio e pratica dei fori con le punte di una forchetta. Dovrai praticare i buchi in modo che il calore possa attraversare l'alluminio.
  3. 3
    Preriscalda una griglia a carbonella. Inizia circa venti minuti prima di cucinare avendo cura di preparare due zone, una ad alta temperatura e una più fredda.
    • Metti da parte la zona cottura temporaneamente.
    • Usa dell'alcool per dare fuoco a una piccola pila di carbonella. Lasciala bruciare finché non è coperta da una cenere bianca.
    • Spargi la brace sul fondo della griglia. Usa delle pinze dal manico lungo per spargere con attenzione il carbone. Dovresti formare due o tre strati di carbone in un terzo della griglia, e uno o due strati in un altro terzo. L'ultimo terzo dovrebbe essere senza brace.
    • Riposiziona il piano cottura sulla griglia.
  4. 4
    In alternativa, preriscalda una griglia a gas. Come per la griglia a carbone, inizia venti minuti prima di cucinare. Imposta tutti gli elementi alla temperatura massima.
  5. 5
    Controlla la griglia prima di iniziare. La griglia deve essere molto calda prima di stendere la carne.
    • Per controllare una griglia a carbone tieni la mano a circa 10 cm sopra le fiamme più alte. Dovresti essere in grado solo di contare fino a uno prima di dover rimuovere la mano. Se puoi tollerare il calore più a lungo, la griglia non è abbastanza calda.
    • Per una griglia a gas, l'indicatore di temperatura dovrebbe raggiungere i 260 C° prima che sia pronta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Parte Tre: Grigliare la Carne[2]

  1. 1
    Metti la carne sulla griglia. Usa delle pinze per rimuovere la carne dalla marinatura e mettila sulla parte più calda della griglia.
    • Tieni la carne sulla ciotola della marinatura per far colare il liquido in eccesso. Getta la marinatura.
    • Puoi coprire la griglia dopo aver messo a cuocere la carne, ma non è necessario.
  2. 2
    Cuoci per 8 minuti, girando la carne almeno una volta. Passati 4 minuti circa, non appena un lato della carne si sarà dorato, usa le pinze per girare la carne sull'altro. Cuoci per altri 4 minuti per ottenere una cottura media.
    • Il liquido della marinatura dovrebbe essere sufficiente a prevenire la formazione della crosta sul fondo della carne.
    • Se vuoi cuocere la carne di lato, ruota la carne di 90° dopo averla cotta per due minuti. Ripeti durante la cottura sull'altro lato.
    • Cuoci la carne per qualche minuto in più se la desideri ben cotta.
  3. 3
    Controlla la cottura. Inserisci un termometro a lettura istantanea per la carne nella parte più spessa. Il termometro dovrebbe indicare almeno 60°C.
    • Potresti anche tagliare la carne al centro e controllarne il colore. A cottura media, dovrebbe essere rosea. Se ben cotta, dovrebbe essere completamente marrone.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Parte Quattro: Servire la Carne

  1. 1
    Lascia riposare la carne. Sposta la carne su un tagliere e lasciala riposare per 3-5 minuti.
    • Lasciando riposare la carne, darai ai succhi la possibilità di ridistribuirsi. Il risultato sarà una carne molto più succulenta.
  2. 2
    Taglia la carne in strisce spesse 6 mm. Tienila ferma con una forchetta e usa l'altra mano per tagliarla con un coltello adatto.
    • Usa un coltello dalla lama sottile.
    • Gira la carne in modo che la parte più lunga sia rivolta verso di te. Le fibre muscolari dovrebbero correre in modo orizzontale.
    • Tieni il coltello a un angolo di 45° e taglia la carne in modo trasversale alle fibre. Non tagliare lungo le fibre, altrimenti sarà dura e difficile da masticare.
  3. 3
    Servi immediatamente. La carne asada va servita calda.
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Parte Cinque: Metodo di Cottura Alternativa

  1. 1
    Cuoci la carne asada in padella.[3] Salta la carne in padella per circa 8 minuti, ruotandola una volta a metà della cottura.
    • Versa 15-30 ml di olio di colza sul fondo della padella e riscaldalo a temperatura medio alta. Lascia riscaldare l'olio per 1-2 minuti in modo che diventi abbastanza caldo.
    • Metti la carne nella padella. Cuocila per 4 minuti da una parte prima di ruotarla usando delle pinze. Cuoci per altri 4 minuti dall'altra parte.
    • Questo darà una cottura media al sangue. Lascia la carne per uno o due minuti in più se la desideri più cotta.
  2. 2
    Cuoci la carne a fuoco lento. Cuoci la carne in una pentola a cottura lento per 10-12 ore a bassa temperatura.[4]
    • Metti la carne marinata e la marinatura residua nella pentola.
    • Cotta in questo modo, la carne sarà abbastanza morbida da poterla tagliare con la forchetta.
  3. 3
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Volendo, puoi servire la carne con tortillas calde e pico de gallo. Puoi anche creare una ciotola di carne asada servendola sopra del riso.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una grande ciotola di materiale non reattivo
  • Frusta
  • Spazzola metallica
  • Fazzoletti di carta
  • Griglia
  • Frigorifero
  • Fornello
  • Grande padella
  • Pentola a cottura lenta
  • Tenaglie da barbeque
  • Coltello a lama fine
  • Tagliere
  • Termometro a lettura istantanea per carne
  • Piatti di portata

wikiHow Correlati

Come

Marinare una Bistecca

Come

Cuocere una Bistecca al Grill

Come

Tritare l'Aglio

Come

Preparare le Tortillas di Grano o di Mais

Come

Cuocere un Hamburger in Padella

Come

Capire se il Pollo è Andato a Male

Come

Riconoscere la Carne Andata a Male

Come

Riconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a Male

Come

Scongelare la Carne

Come

Cucinare le Braciole di Maiale in Padella

Come

Marinare la Carne di Maiale

Come

Preparare la Carne Essiccata

Come

Cucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato

Come

Cucinare una Bistecca in Padella
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 31 844 volte
Categorie: Carne
Questa pagina è stata letta 31 844 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità