La crema pasticcera surgelata è in buona sostanza una tipologia di gelato piuttosto ricca di grassi realizzabile con una gelatiera. Purtroppo, farla a mano è molto faticoso, in quanto bisogna trasformare la consistenza liscia e cremosa della crema pasticcera in un composto soffice e leggero. Non hai una gelatiera? Puoi seguire una semplice ricetta vegana a base di purea di banane, datteri e latte di cocco.

Ingredienti

Crema Pasticcera Surgelata alla Vaniglia

  • 360 ml di panna liquida
  • 150 g di zucchero semolato
  • 45 ml di sciroppo di mais chiaro (o 30 ml di miele)
  • 2,5 ml di estratto di vaniglia (o 1 baccello di vaniglia intero tagliato e raschiato)
  • 5 tuorli di uova grandi
  • 360 ml di heavy cream
  • Un pizzico di sale

Crema Pasticcera Surgelata Vegana (Senza Gelatiera)

  • 5 banane mature (o 2-3 mele zuccherine)
  • 60 ml di latte di cocco intero (può essere sostituito con il latte di anacardi o la panna liquida, se sei in cerca di una variante non vegana)
  • 2,5 ml di estratto di vaniglia biologico
  • 4 datteri

Metodo 1 di 2:
Crema Pasticcera Surgelata alla Vaniglia

  1. 1
    Riscalda la panna liquida, lo zucchero, lo sciroppo di mais chiaro e la vaniglia. Prima di mettere gli ingredienti nella gelatiera, bisogna mescolarli per preparare una crema pasticcera. Sbattili in una pentola media. Riscaldali al minimo sbattendoli costantemente per evitare che si formi una pellicola. Portali quasi a ebollizione, quindi rimuovili immediatamente dal fuoco. Una volta pronta, la miscela dovrebbe rivestire il dorso di un cucchiaio di metallo [1] .
    • Lo sciroppo di mais chiaro consente di ottenere una crema più densa e corposa rispetto alla classica ricetta del gelato, che prevede di usare soltanto lo zucchero [2] . In alternativa, potresti utilizzare del miele, ma incorporane un po' di meno per evitare di sopraffare gli altri sapori [3] [4] .
  2. 2
    Sbatti i tuorli. Separa gli albumi dai tuorli. Sbattili in una ciotola a parte o in un robot da cucina fino a renderli leggermente densi.
    • La differenza principale fra la base della crema pasticcera e quella del gelato consiste nel numero di tuorli usati. Se preferisci una crema particolarmente ricca, liscia e densa, puoi aumentare le dosi delle uova, usando fino a 6 o 7 tuorli.
  3. 3
    Stempera le uova con la miscela alla panna. Versa un filo di miscela bollente sulle uova, sbattendo costantemente. Bisogna versarla molto lentamente e sbatterla in maniera energica per evitare di cuocere le uova. Potrai fermarti una volta che le uova si saranno mescolate omogeneamente con circa la metà della miscela alla panna.
    • In alternativa, versa un cucchiaio circa di miscela sulle uova, sbatti contando fino a 10 e ripeti. Questo processo è più lento, ma il rischio di cuocere le uova sarà minore.
    • Tieni ferma la ciotola avvolgendola con un asciugamano arrotolato. Questo ti consentirà di sbattere con una mano e versare la miscela con l'altra.
    • Se dovessi notare dei pezzettini di uova strapazzate, filtrali e stempera le uova restanti con maggiore cura.
  4. 4
    Cuoci la miscela fino a formare una crema. Rimetti la miscela stemperata nella pentola insieme alla parte restante del composto alla panna. Riscaldala a fiamma medio-bassa rimescolando spesso. Toglila dal fuoco una volta che si sarà addensata abbastanza da rivestire il dorso di un cucchiaio. Prova a passare un dito pulito sul rivestimento: dovrebbe lasciare una scia dietro di sé. Se hai un termometro da cucina, porta la miscela a una temperatura di 75 °C [5] .
    • Anche in questo caso, filtra gli eventuali grumi prima di continuare. Rimuovi anche il baccello di vaniglia, qualora avessi deciso di usarlo.
  5. 5
    Incorpora la heavy cream e il sale nella crema. Versa la crema in una ciotola e incorpora la heavy cream fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungi anche un pizzico di sale, meno di quanto ne useresti per una normale base per gelato. La crema pasticcera surgelata è più calda rispetto al gelato, cosa che intensifica il sapore del sale e dello zucchero [6] .
  6. 6
    Coprila con un foglio di pellicola trasparente e mettila in frigo. Premi un foglio di plastica sulla crema per evitare che si formi una pellicola. Metti la ciotola in frigo e/o in un bagno di ghiaccio. Falla raffreddare per 4-8 ore allo scopo di ottenere un risultato migliore. Puoi proseguire con la preparazione anche dopo 1 o 2 ore (a patto che la crema sia fredda al tatto), ma considera che assumerà una consistenza più dura.
    • Tieni la crema nel punto più freddo del frigo, che corrisponde solitamente al retro del ripiano inferiore o al retro del ripiano superiore (nel caso in cui sia dotato di un componente per fare il ghiaccio) [7] .
    • Le ciotole ampie e poco profonde tendono a raffreddarsi più velocemente rispetto ad altre.
  7. 7
    Prepara la crema con una gelatiera. Nella produzione industriale si usa una macchina specifica, ma questa ricetta è stata creata per le gelatiere domestiche. Segui le istruzioni riportate sul manuale per congelare la base della crema o imposta la gelatiera affinché misceli il composto per 20-40 minuti.
    • Se la gelatiera ti permette di controllare la velocità di lavorazione, riducila al minimo (la maggior parte delle macchine non possiede questa opzione).
    • Vuoi aggiungere altri ingredienti? Sminuzza finemente dei dolciumi o dei biscotti, congelali e aggiungili alla gelatiera negli ultimi 2 minuti di lavorazione [8] .
  8. 8
    Servi. Dato che la crema si scioglierà velocemente, è meglio mangiarla subito. Tienila nel congelatore per un paio d'ore qualora la preferissi più dura. Contrariamente al gelato, tende a perdere rapidamente la sua consistenza, quindi meglio mangiarla nel giro di poche ore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Crema Pasticcera Surgelata Vegana

  1. 1
    Congela le banane. Sbuccia 5 banane mature. Affettale o sminuzzale in pezzetti di piccole dimensioni. Mettile in un sacchetto di plastica o un contenitore a chiusura ermetico adatto al congelatore. Di solito bisogna congelarle per almeno 4-6 ore affinché si induriscano a sufficienza [9] .
    • Anche la polpa dell'annona o di altri tipi di mele zuccherine (se riesci a reperirle nella tua zona) aiuta a preparare una buona crema pasticcera surgelata [10] . È inoltre possibile mescolare mele zuccherine e banane [11] .
    • Se dovessero avanzarti delle banane sbucciate, puoi tenerle nel congelatore per 4 mesi [12] .
  2. 2
    Metti i datteri in ammollo. Lascia i datteri in una ciotola piena di acqua per un'ora affinché si ammorbidiscano. Organizzati con i tempi per fare in modo che siano pronti al momento di scongelare le banane.
  3. 3
    Frulla le banane. Metti i pezzetti di banana nella caraffa di un frullatore potente o di un robot da cucina. Per cominciare, frullali a impulsi allo scopo di ridurli in poltiglia. Poi, frullali normalmente: all'inizio dovresti ottenere una purea di banane. Continua a frullare fino a quando il composto non avrà assunto una consistenza liscia e morbida, simile a quella del gelato alla spina [13] .
    • Può essere necessario raccogliere i residui dai lati del robot da cucina, specialmente all'inizio del processo.
  4. 4
    Incorpora i datteri e il latte vegano. Il latte di cocco e il latte di anacardi sono valide opzioni che aiutano a rendere più cremoso il composto [14] . Mescola fino a ottenere una consistenza omogenea, quindi mangia la crema da sola. Puoi anche guarnirla con frutta secca o cioccolato vegano.
    • Conserva gli avanzi in frigo, ma prima di mangiarli ripassali ancora un volta con il robot da cucina.
    • Il latte vegano omogeneizzato consente di ottenere una crema più liscia, mentre le opzioni non omogeneizzate potrebbero lasciare dei piccoli grumi.
    • Se desideri preparare una variante non vegana di questo dessert ricco e gustoso, sostituisci il latte con la panna.
  5. 5
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Vuoi aggiungere della frutta alla ricetta del primo metodo? Tagliala in pezzetti e incorporala nella crema prima di congelarla. La frutta aiuta a esaltare il sapore della crema e la renderà anche più salutare.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Crema Pasticcera Surgelata alla Vaniglia

  • Gelatiera
  • Pentola media dal fondo robusto
  • Cucchiaio di legno o frusta
  • Ciotola grande
  • Pellicola alimentare di plastica
  • Contenitore adatto al congelatore con chiusura ermetica

Crema Pasticcera Surgelata Vegana

  • Pentola media dal fondo robusto
  • Ciotola
  • Utensile per mescolare
  • Gelatiera
  • Pirofila o teglia
  • Porzionatore per gelato

wikiHow Correlati

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo

Come

Preparare la Panna Montata con il Latte

Come

Preparare i Pancake per una Persona

Come

Fare Sciogliere la Nutella

Come

Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero

Come

Congelare la Panna

Come

Stabilizzare la Panna Montata

Come

Arrostire i Marshmallows

Come

Rimediare se la Torta si Attacca alla Teglia

Come

Fare il Cioccolato

Come

Addensare la Ganache

Come

Usare una Fontana di Cioccolato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Dolci | Ricette
Questa pagina è stata letta 252 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità