Come Preparare la Macchina a una Lunga Inattività

Se sei intenzionato a partire per un po' o a trasferirti, forse non utilizzerai la tua macchina per lungo tempo – o per niente. In questo caso, puoi semplicemente dimenticartene e lasciarla a prendere polvere e intemperie sul vialetto. Se però devi solo tenerla in stand-by per un periodo di tempo determinato, diciamo più di un paio di settimane, dovresti usare degli accorgimenti per mantenerla correttamente. Altrimenti potresti ritrovarti con dei problemi meccanici.

Passaggi

  1. 1
    Cambia l'olio e il filtro. Se la macchina viene messa via per un periodo di tempo continuativo, diciamo anni, parla con il meccanico per far aggiungere degli additivi all'olio che magari includano un leggero detergente caustico.
  2. 2
    Riempi il serbatoio. La condensa nel serbatoio è un problema per i veicoli che rimangono fermi a lungo, ed è meglio usare benzina senza alcool e di qualità Premium, per evitare spazi vuoti dove la condensa si possa accumulare. Tuttavia, con il tempo la benzina diventa densa perciò meglio aggiungere uno stabilizzatore di quelli che si usano per i tosaerba e altri attrezzi da giardino. In alcune aree, la benzina di qualità Premium non contiene etanolo che è corrosivo e può rilasciare acqua se rimane in giacenza per lunghi periodi. Controlla con il tuo benzinaio.
  3. 3
    Accertati che i livelli del liquido di raffreddamento siano corretti.
  4. 4
    Gonfia gli pneumatici. Se metti via la macchina per l'inverno in un clima freddo, controlla la pressione. Gonfiare le gomme un po' di più può aiutare a prevenire schiacciamenti. Una volta che recuperi la macchina aspettati le gomme un po' dure, almeno fino a che non avrai fatto una ventina di chilometri.
  5. 5
    Lava e lucida la macchina. Rimuovi lo sporco, specie dai cerchioni. Pulisci bene l'interno, rimuovendo in particolare residui alimentari che possono attirare gli animali. Togli i tappetini per evitare che sviluppino la muffa. Non usare prodotti come Armor All® o simili: contengono acqua che potrebbe rimanere intrappolata nell'abitacolo.
  6. 6
    Considera l'idea di stendere un foglio di plastica antivapore sul pavimento, se metti la macchina al coperto. In questo modo eviterai che si raccolgano vapori in un garage non riscaldato e scoprirai più facilmente eventuali perdite di fluido quando riprendi a muoverla.
  7. 7
    Abbassa un finestrino. Se metti la macchina al coperto, abbassa un po' un finestrino, ma non abbastanza da permettere a piccoli animali di entrare. Alza la capotte, se hai una decapottabile. Infila uno straccio nel tubo di scappamento per evitare nidi, coprilo poi con una reticella (un pezzetto quadrato di un paio di centimetri andrà bene). Alcuni suggeriscono l'uso di prodotti dall'odore forte come sapone o naftalina per tenere lontano gli animali, ma in questo caso l'odore verrebbe assorbito dalla macchina.
  8. 8
    Se hai intenzione di lasciare la macchina a riposo per più di un mese, usa un ricarica batteria. Sono piccoli e si attivano solo periodicamente. Per tempi brevi (qualche mese) possono essere collegati alla batteria dentro al cofano. Per periodi lunghi e solo se conosci i principi della meccanica, togli la batteria e collegala al caricabatteria al di fuori del cofano. Se scegli di farlo, ti conviene controllare prima con il produttore che la rimozione della batteria non influisca sul computer di bordo o dovrai scriverti tutti i codici necessari per stereo, antifurto ecc.
  9. 9
    Sistema una plastica sul parabrezza sotto ai tergicristalli, per evitare che la loro gomma si attacchi al vetro. Ancora meglio, rimuovi i tergicristalli del tutto e sistemali in un luogo asciutto (magari assieme alla batteria e ai tappetini). Se togli i tergicristalli, metti un pezzo di plastica sulla parte terminale del braccio per evitare che graffi inavvertitamente il vetro. Puoi anche lasciarli e coprirli con della normale plastica. Se si attacca al vetro, potrai comunque rimuoverla grattando delicatamente. In alternativa, se la tua macchina ha quei tergicristalli che si aprono allontanandosi, puoi metterli nella posizione "aperta".
  10. 10
    Se hai un minimo di conoscenza della meccanica, rimuovi le candele e spruzza un po' di olio nei cilindri per evitare la ruggine, poi rimetti le candele. L'olio speciale "a nebbia" per le barche in rimessa andrà bene anche per la macchina. Usa un lubrificante per candele sui filamenti per evitare che si attacchino. Faciliterà lo smontaggio quando è ora di sostituire le candele stesse. Se preferisci evitare questa procedura, ci sono additivi non alcolici che possono essere aggiunti per coprire le parti superiori del motore.
  11. 11
    Se la macchina viene fermata per un periodo lungo, si raccomanda di sistemarla su cavalletti per evitare schiacciamenti negli pneumatici. "L'altezza" in questo caso dipende dal tipo di pneumatici: quelli bias-ply andrebbero alzati, come quelli ad alto profilo. Un'auto "classica" con pneumatici bias-ply grossi dovrebbe essere alzata se viene tenuta ferma per più di un mese, mentre un'auto sportiva moderna con radiali a basso profilo può rimanere anche così durante l'inverno.
  12. 12
    Abbassa il freno a mano. Se viene lasciato tirato, i cuscinetti dei freni possono aderire ai dischi. Metti dei blocchi dietro le gomme per evitare che si muovano, il che è più efficace del freno a mano.
  13. 13
    Metti un biglietto sul volante, indicando quali passaggi hai messo in atto (straccio nel tubo di scappamento, rimozioni dei tappetini, della batteria, ecc.). Se in primavera ripristini la macchina, assicurati di fare il contrario di ogni operazione eseguita, controllando tutto quanto hai segnato. La lista deve essere il più dettagliata possibile: "stracci nei tubi" può significare molte cose e portarti a dimenticare qualcosa.
  14. 14
    Chiudi a chiave. Se qualcuno provasse a rubare la macchina, saresti al sicuro.
  15. 15
    Usa una copertura solo se la tieni all'esterno o in un luogo polveroso. Lasciare la macchina aperta al coperto permetterà all'umidità di uscire nei giorni di cattivo tempo.

Consigli

  • Prima di rimuovere le candele assicurati di usare una pistola ad aria compressa per pulire eventuali residui dagli alloggiamenti ed evitare che entrino nella camera di combustione.
  • Le batterie con accumulatore al piombo non dovrebbero essere tenute in casa. In certe condizioni possono rilasciare gas tossici o esplosivi.
  • Se la macchina è ferma da più di tre mesi, cambia olio e filtro di nuovo prima di rimetterla in modo. A volte l'olio si decompone anche se la macchina è al coperto.
  • Non è insolito che si sviluppi della ruggine sui dischi dei freni. Spesso è solo un problema di cosmetica che viene eliminato dopo qualche frenata. La ruggine più resistente può essere consumata dai freni dopo circa 15 frenate a un'andatura moderata (45-60 km/h).
  • Quando applichi un lubrificante anti-grippaggio sulle candele, cerca di darlo solo sui fili e non dappertutto. Una goccia o due coprono molto, quindi non esagerare.
  • Mettere la batteria sul cemento non la farà scaricare più velocemente rispetto ad altre superfici. Una batteria si scarica con il tempo, non con il contatto. Una batteria inutilizzata non dovrebbe rimanere più di sei mesi senza essere ricaricata.
  • Se nel periodo in cui tieni la macchina a riposo puoi comunque averne accesso, schiaccia freni e frizione una volta al mese per evitare che i sigillanti si attacchino ai componenti idraulici.
  • Se devi usare una copertura, di solito in caso di spazi esterni e luoghi polverosi, usane una ventilata che permetta l'eliminazione del vapore. Solitamente per queste coperture si usano materiali traspiranti simili a quelli utilizzati per le auto sportive.

Avvertenze

  • Aggiungi lo stabilizzatore alla benzina. Se non lo fai, potresti avere noie al motore e la macchina potrebbe non andare in moto. Puoi minimizzare il problema lasciando solo un quantitativo minino di benzina nel serbatoio, aggiungendo lo stabilizzatore e, una volta che rimetti in strada la macchina, facendo un pieno. Ovviamente devi calcolare se ti conviene, considerata la condensa nel serbatoio.
  • Attento a roditori e altri animaletti che potrebbero scegliere il tuo veicolo come tana. Potresti mettere delle trappole attorno alla macchina e, se possibile, controllarle periodicamente. Cinghie e guarnizioni sono le più colpite dai roditori. I sedili e l'impianto di ventilazione invece sono l'ideale per i parassiti.
  • Ricordati dei tergicristalli. Se li alzi e per caso scattassero contro il vetro potrebbero romperlo, specie se è freddo. Avvolgili con un panno e fermalo con del nastro adesivo, poi risistemali normalmente. In questo modo eviterai anche la ruggine.

Cose che ti Serviranno

  • Olio e filtro
  • Stabilizzatore di benzina
  • Caricabatteria
  • Sezionatore di batteria
  • Misuratore di pressione per gomme
  • Deodorante
  • Copertura per auto

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Store a Car, Español: guardar un carro, Русский: правильно хранить автомобиль, Français: entreposer une voiture, Bahasa Indonesia: Menyimpan Mobil

Questa pagina è stata letta 27 879 volte.
Hai trovato utile questo articolo?