Come Preparare la Marmellata di Ciliegie

In questo Articolo:Denocciolare le CiliegiePreparare la MarmellataInvasare la Marmellata5 Riferimenti

Le ciliegie sono il frutto ideale per le conserve. Ne esistono di varietà molto dolci e altre più acide (come le amarene) e puoi regolarne il gusto aggiungendo dello zucchero. Puoi spalmarne la marmellata sui toast, aggiungerla nei dessert o nelle salse dolci. La marmellata fatta in casa prevede l’impiego di mezzo chilo di frutta e dell’acqua bollente per sigillare i barattoli.

Ingredienti

  • 500 g di ciliegie (dolci o acide)
  • 0,6-1 kg di zucchero semolato
  • 170 g di pectina
  • 60 ml di succo di limone

Parte 1
Denocciolare le Ciliegie

  1. 1
    Lava i frutti sotto l’acqua corrente. Rimuovi tutta la sporcizia dalla loro superficie. Non vorrai certo che del terriccio finisca nella marmellata.
    • La maggior parte delle persone usa le ciliegie acide (come le amarene) perché sono meno dolci e lasciano un retrogusto acidulo.
    • Se decidi di usare una varietà dolce, riduci la quantità di zucchero.
  2. 2
    Compra un denocciolatore se hai un albero di ciliegie che ti rifornisce costantemente di frutta fresca. Ti farà risparmiare un sacco di tempo.
  3. 3
    Metti una piccola ciotola per i noccioli vicino al tagliere, prendine una più capiente per le ciliegie.
  4. 4
    Togli il picciolo dai frutti. Poi inserisci la ciliegia nel denocciolatore. Tieni lo strumento sopra la ciotola dei noccioli e azionalo schiacciando la leva per separare la polpa dal seme.
    • Puoi usare un coltello da cucina per questa operazione. Metti il frutto sul tagliere. Schiaccialo con un lato del coltello come faresti con uno spicchio di aglio. Togli il nocciolo.
    • Usa un coltello ricurvo per incidere il frutto. È una tecnica meno rapida, ma consente di conservare un bell’aspetto delle ciliegie nel caso la presentazione sia importante.
    • Inserisci la punta di una graffetta aperta nella parte superiore del frutto e spingi fuori il nocciolo.[1]
  5. 5
    Assicurati di avere almeno 4 tazze di frutta dopo avere tolto il seme.

Parte 2
Preparare la Marmellata

  1. 1
    Taglia le ciliegie o passale nel passaverdura. Più finemente saranno tagliate e più semplice sarà spalmare la marmellata.
  2. 2
    Versa 4 tazze di ciliegie in una pentola capiente di acciaio. Mettila sul fornello a fuoco alto.
  3. 3
    Aggiungi la pectina. La trovi in confezioni dal peso standard nel reparto dolci/marmellate del supermercato. Mescola bene per combinare il tutto.
  4. 4
    Aggiungi il succo di limone. Questo contiene altra pectina e migliora l’aroma. Aggiungi 60 ml di rum o un altro alcolico di tua scelta se vuoi un sapore “adulto”[2] .
  5. 5
    Mescola e porta a completo bollore. Abbassa poi il fuoco[3].
  6. 6
    Aggiungi mescolando lo zucchero. Tradizionalmente la marmellata di ciliegie è dolce, quindi 1 kg di zucchero va bene per mezzo chilo di ciliegie. Tuttavia puoi limitarti a 750 g se preferisci un sapore un po’ più aspro e una marmellata più salutare.
  7. 7
    Riporta il composto a bollore per circa un minuto. Quindi toglilo dal fuoco[4] .

Parte 3
Invasare la Marmellata

  1. 1
    Metti una grossa pentola piena di acqua sul fuoco. Deve bollire completamente. Ti conviene prepararla mentre denoccioli le ciliegie.
  2. 2
    Sterilizza i barattoli mettendoli nell’acqua e facendoli bollire per 10 minuti. Riduci il fuoco e lascia sobbollire. Per evitare che il vetro si rompa devi mettere la marmellata bollente in barattoli molto caldi.
    • Avrai bisogno di almeno 6 barattoli da 250 ml oppure 12 da 125 ml.
  3. 3
    Fai bollire l’acqua nel bollitore. Lava i coperchi dei barattoli con acqua e sapone. Versaci sopra l’acqua bollente per sterilizzarli.
  4. 4
    Togli i barattoli dall’acqua molto calda. Capovolgili per eliminare l’eccesso di acqua e lasciali da parte finché non sarai pronto per usarli.
  5. 5
    Indossa i guanti da forno. Con un mestolo trasferisci la marmellata bollente nei barattoli. Lascia in ciascuno 0,6 cm di spazio libero sul bordo superiore.
    • Asciuga i coperchi con un panno sterile o della carta da cucina umida.
  6. 6
    Metti i coperchi e serrali.
  7. 7
    Metti i barattoli nell’acqua bollente. Porta a bollore per un tempo variabile in base alla quota a cui vivi. Per un’altitudine di 300 m o inferiore saranno necessari 5 minuti.
    • Per una quota compresa fra 301 e 1829 m, serviranno 10 minuti.
    • Se vivi sopra i 1830 m dovrai far bollire i barattoli per 15 minuti[5] .
  8. 8
    Togli i barattoli dall’acqua bollente. Lasciali raffreddare sul ripiano della cucina. Controlla che il centro del coperchio sia incavato per verificare la chiusura ermetica.
    • Se il coperchio si abbassa quando lo premi, il barattolo non è sigillato. Conservalo in frigo e consuma il contenuto immediatamente.
    • Conserva i barattoli sigillati nella dispensa quando saranno freddi.

Cose che ti Serviranno

  • Coltello ricurvo o da cucina
  • Denocciolatore per ciliegie
  • Passaverdure
  • Pentola capiente
  • Cucchiaio in metallo
  • Pentolone di acqua bollente per sigillare i barattoli
  • Tazze graduate
  • Ciotole
  • Mestolo
  • Panno sterile
  • Bollitore
  • Acqua


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Condimenti & Conserve

In altre lingue:

English: Make Cherry Jam, Español: preparar mermelada de cerezas, Русский: приготовить вишневое варенье, Português: Fazer Geleia de Cereja, Deutsch: Kirschmarmelade kochen, Français: faire de la confiture de cerises, Bahasa Indonesia: Membuat Selai Ceri

Questa pagina è stata letta 1 737 volte.
Hai trovato utile questo articolo?