Hai mai avuto voglia di preparare della pasta al forno deliziosa? Le ricette a disposizione sono tantissime, ma pomodoro e formaggio sembrano essere sempre gli ingredienti fondamentali. Qualunque sia la versione in cui ti vuoi cimentare, scoprirai che preparare la pasta al forno è semplice e garantisce un risultato incredibilmente gustoso. Prosegui nella lettura per apprendere i migliori trucchi degli chef!

Ingredienti

Pasta al Forno Vegetariana[1]

  • 450 g di pasta corta (per esempio penne, fusilli o maccheroni)
  • 950 ml di sugo al pomodoro (fatto in casa o acquistato già pronto)
  • 50 g di parmigiano, grattugiato
  • 450 g di ricotta
  • 200 g di mozzarella, tagliata a dadini

Dosi per 10 porzioni

Pasta al Forno con Ragù di Carne[2]

  • 450 g di pasta corta (per esempio penne, fusilli o maccheroni)
  • 1 cipolla, tritata
  • 450 g di carne di manzo macinata (magra)
  • 770 ml di sugo di pomodoro
  • 180 g di provolone, a fette
  • 375 g di panna da cucina
  • 180 g di mozzarella, tagliata a dadini
  • 2 cucchiai (30 g) di parmigiano, grattugiato

Dosi per 10 porzioni

Metodo 1 di 2:
Preparare la Pasta al Forno Vegetariana

  1. 1
    Preriscalda il forno per portarlo a 175 °C.
  2. 2
    Cuoci la pasta in abbondante acqua salata, avendo cura di scolarla 3 minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Non preoccuparti, finirà di cuocersi in forno.[3]
  3. 3
    Versa metà della pasta in una pirofila leggermente unta con olio o burro, quindi aggiungi metà del sugo di pomodoro. Mescola con attenzione, in modo che la pasta risulti condita in modo uniforme. Per ora metti da parte la pasta e il sugo avanzati, li userai in seguito per formare un secondo strato.
    • Usa una pirofila della capacità di circa 3 litri.
  4. 4
    Inizia a distribuire il formaggio sulla pasta. Per prima cosa, aggiungi 25 g di parmigiano grattugiato, poi metà della ricotta. Infine cospargi gli ingredienti con 100 g di mozzarella tagliata a dadini.
  5. 5
    Ripeti, disponendo nella pirofila un secondo strato di pasta, sugo, parmigiano, ricotta e mozzarella. Per prima cosa, mescola la pasta e il sugo di pomodoro avanzati, quindi distribuiscili in modo uniforme all'interno della pirofila. Cospargili con il resto del parmigiano grattugiato, con la ricotta e con la mozzarella a dadini.
  6. 6
    Copri la pasta con un foglio di carta stagnola, quindi cuocila in forno per 35 minuti. Assicurati che la carta non entri a contatto con il formaggio.
  7. 7
    Quando il timer suona, scopri la pasta e cuocila per altri 10-15 minuti. Dovrai vedere soffriggere leggermente il sugo e controllare che sia calda anche al centro. Se vuoi che si formi una golosa crosticina in superficie, accendi il grill o avvicina la pirofila (scoperta) alla serpentina superiore del forno; dovrebbero essere sufficienti circa 4 minuti extra.[4]
  8. 8
    Estrai la pirofila dal forno, quindi lascia raffreddare la pasta per circa 10-15 minuti prima di servirla.[5] Questo periodo di attesa le consente di raggiungere la temperatura perfetta per essere mangiata; inoltre, permette che il sugo vada a riempire anche le più piccole fessure.[6]
  9. 9
    Buon appetito!
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Preparare la Pasta al Forno con Ragù di Carne

  1. 1
    Preriscalda il forno per portarlo a 175 °C .
  2. 2
    Cuoci la pasta in abbondante acqua salata, avendo cura di scolarla 3 minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Non preoccuparti, finirà di cuocersi in forno.
  3. 3
    Rosola la cipolla e la carne in padella a calore medio. Scegli una padella abbastanza grande per contenere anche il sugo, dato che dovrai aggiungerlo a breve. Di tanto in tanto, mescola la cipolla e la carne con un cucchiaio di legno per garantirne una cottura uniforme.
  4. 4
    Aggiungi il sugo di pomodoro, quindi lascia cuocere gli ingredienti a fuoco lento per 15 minuti. Durante questo tempo, i sapori si fonderanno amalgamandosi l'uno con l'altro. Mescola occasionalmente per garantire una cottura uniforme.
  5. 5
    Versa metà della pasta, del provolone e della panna in una pirofila leggermente unta con olio o burro. Usa un cucchiaio di legno per distribuire la pasta sul fondo della pirofila in modo omogeneo, quindi ricoprila con le fette di provolone. Ora cospargi uniformemente il formaggio con la panna da cucina; il resto della pasta servirà per formare un secondo strato.
    • Usa una pirofila rettangolare, delle dimensioni di circa 23x33 cm.
  6. 6
    Distribuisci metà del ragù sugli ingredienti nella pirofila. Cerca di ripartirlo in modo uniforme. Per ora devi impiegarne solo metà: userai il resto per condire il secondo strato.
  7. 7
    A questo punto, aggiungi la pasta, la mozzarella e il ragù restanti. Per prima cosa, distribuisci la pasta in modo uniforme, quindi cospargila con i dadini di mozzarella. Cerca di distribuire gli ingredienti nel modo più omogeneo possibile. Termina aggiungendo il ragù rimasto.
  8. 8
    Completa il piatto cospargendolo con il parmigiano grattugiato. Questo è il tocco che consente di creare una deliziosa crosticina superficiale.
  9. 9
    Cuoci la pasta in forno per 30 minuti o fino a quando il formaggio non diventa filante. Se vuoi che la parte superiore diventi ancora più croccante, accendi il grill e attendi che il parmigiano assuma una colorazione dorata; dovrebbero essere sufficienti circa 4 minuti.[7]
  10. 10
    Estrai la pirofila dal forno, quindi lascia raffreddare la pasta per circa 10-15 minuti prima di servirla. Questo periodo di attesa consente che raggiunga la temperatura perfetta per mangiarla; inoltre, permette al sugo di andare a riempire anche le più piccole fessure.
  11. 11
    Buon appetito!
    Pubblicità

Consigli

  • L'ideale è usare una pasta rigata che raccolga il sugo in modo ottimale, come penne, maccheroni, caserecce o fusilli. La pasta liscia o lunga non è adatta per questa ricetta.[8]
  • Ricordati di scolare la pasta con qualche minuto di anticipo. Il calore del sugo e del forno consentirà di terminarne la cottura.
  • Usa la funzione grill del forno per ottenere una crosticina dorata e croccante sulla superficie della pasta al forno. Non perderla di vista per non rischiare di bruciarla, basteranno pochissimi minuti.
  • Una volta pronta, attendi circa 5-10 minuti prima di mangiarla. Il sugo avrà il tempo di addensarsi leggermente, inoltre non rischierai di scottarti.
  • Aggiungi un cucchiaio d'olio all'acqua della pasta per impedire che si attacchi durante la cottura o dopo averla scolata. Il sapore del piatto non cambierà minimamente.
  • Proteggi le mani indossando i guanti da forno quando è ora di estrarre la pirofila bollente dal forno.
  • Se lo desideri, puoi aggiungere qualche altro ingrediente a tua scelta per personalizzare la ricetta. Prova per esempio con dei funghi o con delle cime di broccolo.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Pasta al Forno Vegetariana

  • Pentola di dimensioni medie
  • Scolapasta
  • Cucchiaio di legno
  • Pirofila della capacità di tre litri circa

Pasta al Forno con Ragù di Carne

  • Pentola di dimensioni medie
  • Scolapasta
  • Ampia padella
  • Cucchiaio di legno
  • Pirofila rettangolare (23x33 cm circa)

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 4 047 volte
Categorie: Pane & Pasta | Ricette
Questa pagina è stata letta 4 047 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità