Molti non sanno che fare la pizza in casa senza forno è facilissimo. Per iniziare, compra un impasto già pronto o preparalo da zero. Lascialo cuocere in padella: una volta dorato sul fondo, giralo per condirlo con salsa di pomodoro, formaggio e qualsiasi altra guarnizione desideri. Aspetta che il formaggio si sciolga, quindi rimuovi la pizza dalla padella e tagliala. Buon appetito!

Ingredienti

  • 250 g di farina 0
  • 1 cucchiaino di lievito secco attivo
  • 180 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 120-240 ml di salsa di pomodoro
  • 1-2 tazze (100-200 g) di formaggio tagliato a listarelle
  • 1-2 tazze (100-200 g) di guarnizioni a scelta già tagliate (facoltative)

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto e la Guarnizione

  1. 1
    Sciogli il lievito. Versa l'acqua tiepida in un recipiente di dimensioni medie o nella ciotola di una planetaria. Aggiungi il lievito, scioglilo nell'acqua e lascialo riposare per circa 10 minuti [1] .
    • La miscela dovrebbe iniziare a fare delle bolle.
    • Se non vuoi preparare l'impasto per pizza, compra quello già pronto al supermercato.
  2. 2
    Aggiungi farina e sale. Nella ciotola, aggiungi 2 tazze (250 g) di farina 0 e 1 cucchiaino e mezzo di sale. Mescola energicamente gli ingredienti con una spatola o un cucchiaio fino a ottenere un impasto grumoso: dato che dovrai lavorarlo, non è necessario che sia completamente liscio e omogeneo [2] .
  3. 3
    Lavora l'impasto con le mani su un piano di lavoro o un tavolo, altrimenti usa una planetaria regolandola al minimo. Per impastare a mano, appoggia l'impasto sul tavolo, quindi inizia a lavorarlo. Ripiegalo su se stesso e stendilo di nuovo, ancora e ancora. Lavoralo per 5 o 8 minuti: dovresti ottenere una pasta liscia e omogenea. Inoltre, prova a piantare un dito nell'impasto: dovrebbe tornare al suo posto[3] .
    • Se è particolarmente appiccicoso, aggiungi un pizzico di farina e impasta di nuovo. Evita di usarne troppa, altrimenti assumerà una consistenza densa e pesante.
  4. 4
    Lascia lievitare l'impasto per almeno 1 ora. Ottenuta una sfera liscia e omogenea, versa dell'olio da cucina su un tovagliolo di carta e usalo per ungere leggermente la parte interna di una ciotola capiente. Metti l'impasto al suo interno, coprilo con un panno e lascialo lievitare per un'ora e mezza o finché le sue dimensioni non saranno raddoppiate [4] .
    • Se vai di fretta, puoi saltare la fase di lievitazione e cominciare a preparare subito la pizza. Ricorda però che il cornicione sarà particolarmente sottile e croccante anziché morbido.
    • Se prepari l'impasto il giorno prima, fallo lievitare per 30 minuti, quindi lascialo nella ciotola coprendola con della plastica per alimenti e tienilo in frigo fino a quando non arriverà il momento di usarlo.
  5. 5
    Durante la lievitazione dell'impasto, inizia a preparare i condimenti per la pizza. Taglia gli ingredienti che preferisci, come per esempio funghi, peperoni, salsiccia o prosciutto. Dovresti calcolare circa 100 o 200 g di guarnizioni. Metti gli ingredienti da parte [5] .
  6. 6
    Togli l'impasto dalla ciotola e dividilo in 2 sfere di uguali dimensioni. Versa un po' di farina su un tavolo o un tagliere pulito, quindi cospargila con le mani creando uno strato sottile e uniforme. Appoggia una sfera di impasto sul piano di lavoro e stendila con un matterello fino a ottenere un cerchio dal diametro leggermente inferiore rispetto alla padella che userai per la cottura. Ripeti con l'altra sfera [6] .
    • Steso l'impasto, lavoralo con le mani per ottenere una forma circolare, qualora fosse necessario.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cuocere la Pizza in Padella

  1. 1
    Prendi una padella capiente e lasciala riscaldare a fiamma medio-alta. Versaci un cucchiaino (circa 5 ml) di olio da cucina e ruotala per rivestire il fondo. Se vuoi preparare entrambe le pizze contemporaneamente, puoi anche usare 2 padelle di uguali dimensioni [7] .
    • Puoi usare qualsiasi tipo di padella, l'importante è che sia abbastanza grande da contenere tutto il disco di pasta per pizza.
  2. 2
    Cuoci l'impasto su un lato. Riscaldata la padella, adagia con cura il disco di pasta e lascialo cuocere per circa un minuto: dovrebbero formarsi delle bollicine sulla superficie dell'impasto, inoltre dovrebbe dorarsi leggermente sui bordi [8] .
    • Se le bolle fossero troppo grosse, dovresti sgonfiarle picchiettandole con una spatola. Puoi anche lasciarle: a cottura terminata diventeranno croccanti.
  3. 3
    Trascorso un minuto, gira l'impasto usando una spatola. Cospargi la metà della salsa sulla pizza, lasciando circa 5 cm liberi sul perimetro esterno affinché possa formarsi il cornicione. Aggiungi la metà del formaggio e la metà delle altre guarnizioni [9] .
  4. 4
    Guarnita la pizza, metti il coperchio sulla padella e abbassa il fuoco a fiamma media. Coprire la padella permette di intrappolare il calore, in modo che il formaggio possa sciogliersi e i condimenti possano cuocersi [10] .
  5. 5
    Fai cuocere per 4 o 5 minuti la pizza lasciando la padella coperta. A questo punto, togli il coperchio. Se il formaggio si è sciolto e il fondo della pasta si è dorato, la pizza dovrebbe essere pronta. In caso contrario, metti nuovamente il coperchio sulla padella e controlla la pizza più o meno ogni minuto [11] .
  6. 6
    Preparata la pizza, rimuovila dalla padella con una spatola e adagiala su un tagliere per farla raffreddare. Nel frattempo, metti a cuocere l'altro disco di pasta. Una volta cotte e raffreddate entrambe le pizze, tagliale e servile [12] .
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Grigliare la Pizza

  1. 1
    Fai riscaldare la griglia a circa 300 °C. Accanto a essa prepara un tavolo, in modo che tu possa appoggiarci i condimenti, l'impasto, una pinza, un pennello da pasticceria, una spatola, un cucchiaio grande e un guanto da forno [13] .
    • Se possibile, regola la griglia facendo in modo che emani un calore diretto anziché indiretto.
    • La griglia permette di rendere più croccante la pizza, con un cornicione abbrustolito molto simile a quello della pizza cotta a legna.
  2. 2
    Prendi il pennello da pasticceria e spennella dell'olio d'oliva su un lato di una pizza (o di entrambe, qualora la griglia fosse abbastanza grande da consentirti di prepararle contemporaneamente) [14] .
  3. 3
    Adagia l'impasto sulla griglia rivolgendo il lato unto verso il basso. Se possibile, cerca di mettere a cuocere entrambe le pizze contemporaneamente. Ungi anche il lato superiore [15] .
  4. 4
    Fai cuocere l'impasto per 3 minuti senza coprire la griglia. A questo punto dovrebbe apparire più compatto e meno soffice rispetto a prima, ma non abbastanza croccante [16] .
  5. 5
    Gira l'impasto dopo 3 minuti usando una pinza o una spatola, quindi cospargilo subito con la salsa usando un cucchiaio. Aggiungi il formaggio e i condimenti. Ricorda: se prepari una pizza alla volta, usa solo la metà degli ingredienti [17] .
  6. 6
    Metti il coperchio sulla griglia e lascia cuocere la pizza per altri 3 o 5 minuti. Controllala per verificare se è pronta. Se i bordi sono diventati croccanti e il formaggio si è sciolto, toglila dalla griglia. In caso contrario, rimetti il coperchio e controllala ogni 30 secondi circa, fino a cottura ultimata.
  7. 7
    Togli la pizza dalla griglia usando una pinza o una spatola e spostala su un tagliere. Se ne prepari una alla volta, metti a cuocere l'altro disco di pasta e ripeti gli stessi passaggi: cottura, condimenti e rimozione dalla griglia [18] .
  8. 8
    Prima di servire le pizze, aspetta qualche minuto, in modo che non siano più bollenti. Tagliale con un coltello grande o una rotella tagliapizza e servile ancora calde [19] .
    Pubblicità

Consigli

  • Se possibile, usa 2 padelle di dimensioni simili per preparare contemporaneamente entrambe le pizze.
  • Assicurati di preparare in anticipo gli ingredienti che vanno cotti. Se usi ortaggi che richiedono lunghi tempi di cottura, come i broccoli, è bene cuocerli parzialmente prima di guarnire la pizza, in modo che non rimangano crudi.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • 1 o 2 padelle grandi dotate di coperchio
  • Ciotola media
  • Planetaria
  • Matterello
  • Tagliere
  • Spatola
  • Coltello grande

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 889 volte
Categorie: Pane & Pasta | Ricette
Questa pagina è stata letta 1 889 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità