Scarica PDF Scarica PDF

Il sushi è delizioso anche nella sua forma più semplice, ma con le salse si trasforma in un piatto divino. Servilo con le tradizionali salse teriyaki o ponzu. Prova a conferirgli un sapore intenso con la salsa piccante coreana oppure una consistenza cremosa con la maionese speziata o allo zenzero; se preferisci un sapore più fresco, prova una salsa di carote e zenzero, che dà al piatto anche una nota di colore.

Ingredienti

Salsa Teriyaki

  • Zenzero fresco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 5 ml di olio di sesamo
  • 10 m di olio d'oliva
  • 50 g di zucchero di canna
  • 150 ml di salsa di soia
  • 150 ml di mirin
  • 20 ml di sake
  • Semi di sesamo tostati (facoltativi)

Maionese Speziata

  • 30 ml di maionese Kewpie
  • 10 ml di salsa sriracha
  • Il succo di mezzo lime
  • 2 cucchiaini di uova di capelano

Salsa Piccante Coreana

  • 100 g di pasta di peperoncino fermentato (gochujang)
  • 25 g di zucchero semolato
  • 6 ml di salsa di soia
  • 6 ml di sake
  • 7 ml di olio di sesamo
  • 8 g d'aglio tritato
  • 30 ml di succo di mela
  • 6 g di semi di sesamo

Salsa di Carote e Zenzero

  • 2 carote pelate e tagliate grossolanamente
  • Una radice e mezza di zenzero fresco (un pezzo da 8-10 cm) divisa in due parti
  • 2 cucchiai di miele

Salsa Ponzu

  • Alga kelp commestibile (kombu)
  • 200 ml di salsa di soia
  • 200 ml di succo di limone
  • 200 ml di brodo dashi
  • 200 ml di aceto di riso
  • 100 ml di mirin

Maionese allo Zenzero

  • 1 cucchiaio di pasta di zenzero
  • 3 cucchiai di maionese Kewpie

Metodo 1
Metodo 1 di 6:
Salsa Teriyaki

  1. 1
    Affetta zenzero e aglio. Prendi una radice fresca di zenzero e tagliane un pezzetto, eliminando anche i lati per eliminare la buccia; alla fine dovresti ottenere un cubetto lungo circa 1-2 cm. Sbuccia uno spicchio d'aglio fresco e riducilo a 1-2 cm di lato.[1]
    • Questi due ingredienti hanno un sapore molto forte, motivo per cui te ne serve solo una dose ridotta.
    • Fai sempre molta attenzione quando maneggi i coltelli affilati.
  2. 2
    Scalda l'olio. Metti un pentolino sul fornello versando al suo interno 5 ml di olio di sesamo e 10 ml di quello d'oliva; accendi il fuoco a livello medio e lascia che gli ingredienti si scaldino.[2]
    • L'olio di sesamo ha una consistenza densa e un sapore ricco, mentre quello d'oliva bilancia queste caratteristiche.
  3. 3
    Fai rosolare l'aglio e lo zenzero. Aggiungili nella miscela calda di oli e lasciali rosolare per alcuni minuti; entrambi dovrebbero friggere un po' durante la cottura.[3]
    • Lascia che diventino leggermente dorati, non farli diventare troppo scuri, altrimenti è facile bruciarli.
  4. 4
    Versa lo zucchero di canna e gli ingredienti liquidi. Aggiungi 50 g di zucchero di canna nel pentolino e aspetta che si fonda; incorpora poi gli elementi liquidi, mescolando la salsa mentre la scaldi a fuoco medio. Ecco cosa devi utilizzare:[4]
    • 150 ml di salsa di soia;
    • 150 ml di mirin;
    • 50 ml di sake.
  5. 5
    Fai ridurre la salsa teriyaki. Lo zucchero potrebbe indurirsi sul fondo del tegame; procedi quindi con la cottura della salsa a fuoco medio, mentre continui a mescolarla per sciogliere lo zucchero. Abbassa la fiamma al minimo e cuoci per altri 15-20 minuti, in modo che parte del liquido possa evaporare; trascorso questo tempo, la teriyaki ridotta è pronta da usare.[5]
    • Se ami le consistenze più dense, metti metà della salsa in un tegame molto piccolo e cuocila a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto finché non diventa fluida quanto desideri; aggiungi una manciata di semi di sesamo tostati e servi.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 6:
Maionese Speziata

  1. 1
    Metti tutti gli ingredienti in una ciotola. Ti servono 30 ml di maionese Kewpie, 2 cucchiaini di uova di capelano, 10 ml di salsa sriracha e il succo di mezzo lime.[6]
    • Puoi usare anche della maionese normale, ma la Kewpie viene prodotta con l'aceto di riso che le conferisce un sapore caratteristico.
  2. 2
    Mescola e aromatizza la salsa. Usa un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti, assaggia il composto e modifica le dosi per adattare il sapore ai tuoi gusti. Ad esempio:[7]
    • Per una nota ancora più piccante, aggiungi altra salsa sriracha;
    • Se ami i sapori aspri, aumenta la quantità di succo di lime (sebbene renda la salsa più liquida);
    • Per una consistenza più cremosa, aggiungi altra maionese.
  3. 3
    Servi la salsa. Portala immediatamente in tavola o conservala in frigorifero finché non sei pronto per utilizzarla. Puoi metterne una cucchiaiata nel piatto insieme al sushi o trasferirla in un biberon da cucina e versarla direttamente sui bocconcini di pesce crudo.[8]
    • Ricorda che il sapore diventa più intenso quando conservi la maionese in frigorifero; assaggiala prima di servirla e apporta delle modifiche, nel caso l'avessi lasciata a lungo nell'elettrodomestico.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 6:
Salsa Piccante Coreana

  1. 1
    Tosta i semi di sesamo. Scalda una padella a fuoco medio e aggiungi 5-6 g di semi di sesamo cuocendoli per 3-4 minuti. Durante il processo i semi si scuriscono un po'; al termine, mettili da parte.[9]
    • Dovresti riuscire a percepire il loro leggero aroma nocciolato mentre arrostiscono.
  2. 2
    Metti gli ingredienti in una ciotola. Per preparare la salsa piccante coreana ti servono:[10]
    • 100 g di pasta di peperoncino fermentato (gochujang);
    • 25 g di zucchero semolato;
    • 6 ml di salsa di soia;
    • 6 ml di sake;
    • 7 ml di olio di sesamo;
    • 8 g d'aglio tritato;
    • 30 ml di succo di mele;
    • 6 g di semi di sesamo.
  3. 3
    Mescola e servi la salsa. Prendi un cucchiaio o una frusta da cucina per lavorare gli ingredienti fino a sciogliere lo zucchero e rendere la miscela omogenea. La salsa dovrebbe essere leggermente densa e pronta da servire.[11]
    • Assaggia il composto e regola il sapore in base ai tuoi gusti.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 6:
Salsa di Carote e Zenzero

  1. 1
    Lessa gli ingredienti. Lava e pela due carote, tagliale grossolanamente e riponile in una pentola d'acqua con un pezzo sbucciato di zenzero fresco; puoi utilizzare 10 cm di radice. Fai bollire il tutto per 8-10 minuti o finché entrambe le radici non diventano morbide.[12]
    • Metti da parte alcuni pezzetti lessati, li potrai usare in seguito, nel caso dovessi regolare il sapore.
  2. 2
    Frulla carote e zenzero con il miele. Trasferisci le verdure nel frullatore con grande attenzione, aggiungi due cucchiai di miele e un altro mezzo rizoma di zenzero crudo; aziona il frullatore fino a ottenere un composto completamente liscio.[13]
    • Ricorda che lo zenzero fresco deve essere sbucciato e tagliato a pezzetti.
  3. 3
    Assaggia e aromatizza la salsa. Potrebbe essere necessario aggiungere altre carote, zenzero o miele. Se non senti il sapore piccante della radice di zenzero, aggiungine un po' di quella fresca.[14]
    • Se invece vuoi aumentare il sapore delle carote, ricorda che puoi usare i pezzetti lessati che hai tenuto da parte in precedenza.
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 6:
Salsa Ponzu

  1. 1
    Metti tutti gli ingredienti in una ciotola. Per preparare questa salsa hai bisogno di un recipiente di medie dimensioni e:[15]
    • 2 pezzi di alga kelp commestibile (kombu);
    • 200 ml di salsa di soia;
    • 200 ml di succo di limone;
    • 200 ml di brodo dashi;
    • 200 ml di aceto di riso;
    • 100 ml di mirin.
  2. 2
    Copri e riponi la salsa in frigorifero. Chiudi il contenitore in cui hai versato gli ingredienti e mettilo in frigorifero per 24 ore, per far sviluppare e rendere più intensi i sapori.[16]
    • È molto importante tenere l'alga commestibile nella salsa mentre si raffredda affinché rilasci il suo aroma caratteristico.
  3. 3
    Filtra e usa il liquido. Metti un piccolo colino sopra una zuppiera e versa la salsa ponzu fredda; questa accortezza ti permette di trattenere il kombu. Puoi usarla immediatamente o trasferirla in un barattolo sigillabile.[17]
    • La salsa ponzu si conserva in frigorifero fino a due mesi.
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 6:
Maionese allo Zenzero

  1. 1
    Schiaccia lo zenzero fresco. Taglia e sbuccia alcuni piccoli pezzi di radice prima di passarli in uno spremiaglio. In questo modo, elimini il succo e ottieni una pasta che attraversa i fori sottili dello strumento. Trasferisci il prodotto ottenuto in una piccola ciotola per poterlo dosare.[18]
    • Puoi gettare il succo oppure conservarlo per un'altra preparazione.
  2. 2
    Frulla gli ingredienti. Versa tre cucchiai di maionese Kewpie e un cucchiaino di polpa di zenzero fresca nel frullatore; per questa operazione puoi anche usare un piccolo robot da cucina.[19]
    • Se non hai la maionese Kewpie, puoi sostituirla con quella che utilizzi di solito, ma non ottieni lo stesso sapore di aceto di riso.
  3. 3
    Frulla e assaggia la salsa. Metti il coperchio all'elettrodomestico e accendilo, frullando completamente gli ingredienti finché non noti più alcun frammento di zenzero; assaggia il composto per regolarne il sapore in base ai tuoi gusti.[20]
    • Se preferisci una consistenza più cremosa, ti basta aggiungere un altro cucchiaino di maionese; per ottenere una nota ancora più piccante, incorpora un altro cucchiaino di pasta di zenzero. Frulla ancora e assaggia di nuovo la salsa.
  4. 4
    Finito.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Cucinare i Ceci in Scatola
Cuocere un Hamburger in Padella
Cucinare il Salmone Surgelato
Cuocere i Funghi Portobello
Cuocere gli Spinaci Freschi
Cucinare il Bok Choy (Cavolo Cinese)
Preparare Biscotti alla MarijuanaPreparare Biscotti alla Marijuana
Preparare il Purè di Patate Istantaneo
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Preparare gli Orsetti Gommosi alla VodkaPreparare gli Orsetti Gommosi alla Vodka
Cuocere la Pancetta
Preparare il Riso Bollito
Cucinare le Foglie di RapaCucinare le Foglie di Rapa
Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 18 206 volte
Questa pagina è stata letta 18 206 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità