Come Preparare la Salsa per la Pizza

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se la salsa è fatta in casa, la pizza è incredibilmente più buona! Prepararla è molto semplice e ti consente di personalizzarla a piacere. Questo articolo ti propone tre varianti ugualmente deliziose: salsa rossa, salsa bianca e pesto di basilico, per chi predilige una dieta a base di alimenti sani. Raduna gli ingredienti, segui queste semplici ricette e preparati a gustare una pizza favolosa dietro l'altra.

Ingredienti

Salsa Rossa

Per circa 600 ml di salsa per la pizza

  • 430 ml di passata di pomodoro
  • 170 ml di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio (15 g) di basilico fresco, tritato
  • Mezzo cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • Una punta di peperoncino (facoltativo)
  • Zucchero (facoltativo)
  • Pepe nero

Salsa Bianca

Per 2 pizze standard (da circa 20 cm l'una)

  • 2 cucchiai (30 g) di burro
  • 1 cucchiaio (15 ml) di olio extravergine di oliva
  • 60 g di cipolla, tritata
  • 1 spicchio d'aglio grande
  • 45 g di farina 00
  • 240 ml di latte
  • 120 g di Parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai (30 g) di basilico fresco, tritato
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico scarso di pepe

Pesto di Basilico

Per circa 350 ml di salsa per la pizza

  • 50 g di pinoli (o noci) leggermente tostati
  • 150 g di basilico fresco
  • 3 spicchi d'aglio, tritati
  • Sale e pepe nero
  • 120 ml di olio extravergine di oliva
  • 120 g di Parmigiano grattugiato

Metodo 1 di 3:
Salsa Rossa

  1. 1
    Combina la passata e il concentrato di pomodoro dentro una zuppiera. Versa 430 ml di passata di pomodoro e 170 ml di concentrato di pomodoro in una zuppiera di media grandezza. Mescola con un grosso cucchiaio finché i due ingredienti non sono ben amalgamati.[1]
  2. 2
    Aggiungi gli aromi. Insaporisci la salsa con un cucchiaio (15 g) di basilico fresco tritato, un cucchiaino di origano secco, un pizzico di zucchero (solo nel caso in cui la salsa di pomodoro sia eccessivamente acida) e pepe nero a piacere. Se lo desideri, puoi aggiungere anche una punta di peperoncino e mezzo cucchiaino di aglio in polvere.[2]
    • Sentiti libero di usare altri aromi a piacere, per esempio la cipolla in polvere.
    • Se desideri usare delle altre spezie, parti da una piccola quantità e assaggia la salsa per valutare se aggiungerne ancora.
  3. 3
    Mescola per amalgamare gli ingredienti che compongono la salsa. Usa un cucchiaio grande e mescola con un movimento circolare finché gli aromi non sono ben distribuiti.[3]
  4. 4
    Distribuisci la salsa sull'impasto della pizza se vuoi usarla subito. Quando sei pronto a infornare la pizza, distribuisci la salsa sull'impasto usando un cucchiaio. Muovilo a spirale e condisci la pizza in modo uniforme fino ai bordi.[4]
    • Stendi la salsa fino a 2-3 cm di distanza dal bordo della pizza. La parte senza salsa si gonfierà e diventerà croccante. Per un cornicione più alto, lascia qualche centimetro di spazio in più.
  5. 5
    Conserva la salsa in frigorifero o nel congelatore, a seconda di quando intendi usarla. Versala in un contenitore per alimenti a chiusura ermetica. Se la conservi in frigorifero, durerà per qualche giorno. Se la congeli, durerà fino a 3 mesi.[5]
    • Quando sei pronto a usare la salsa congelata, rimuovila dal congelatore con 12 ore di anticipo e lasciala scongelare lentamente in frigorifero. In alternativa, puoi scaldarla nel microonde a intervalli di 30 secondi finché non sarà completamente scongelata.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Salsa Bianca

  1. 1
    Scalda l'olio di oliva e il burro in padella a fiamma media. Versa un cucchiaio (15 ml) di olio extravergine di oliva e 2 cucchiai (30 g) di burro in una padella di media grandezza. Fai roteare la padella per distribuire il condimento e per far fondere più velocemente il burro.[6]
    • Puoi sostituire l'olio extravergine di oliva con un olio di un'altra varietà, a patto che sia di buona qualità.
  2. 2
    Fai soffriggere la cipolla e l'aglio in padella per un minuto. Trita 60 g di cipolla e uno spicchio d'aglio, quindi falli soffriggere nella miscela di olio e burro. Mescola lentamente e lasciali appassire per circa un minuto.[7]
    • Usa uno spicchio d'aglio grande.
    • Mescola il soffritto con un cucchiaio di legno o una spatola in silicone.
  3. 3
    Aggiungi la farina al soffritto e falla cuocere. Versa in padella 3 cucchiai (45 g) di farina 00 e mescolala lentamente mentre cuoce. Dopo 2-3 minuti la farina dovrebbe essersi imbiondita e la cipolla dovrebbe essere diventata trasparente.[8]
    • Regola la fiamma a un livello medio per non rischiare di bruciare la farina.
  4. 4
    Versa in padella gli ingredienti rimanenti. Aggiungi 240 ml di latte, 120 g di Parmigiano grattugiato, 2 cucchiai (30 g) di basilico fresco tritato, un pizzico di sale e un pizzico scarso di pepe nero. Mescola la salsa con il cucchiaio in modo che gli ingredienti comincino ad amalgamarsi.[9]
    • Puoi aumentare o ridurre la quantità di sale e pepe in base alle tue preferenze.
  5. 5
    Mescola la salsa per 5 minuti o finché non ha raggiunto la densità desiderata. Puoi usare il cucchiaio di legno o la frusta da cucina. Continua a mescolare finché il formaggio non si è sciolto del tutto e lascia ridurre la salsa finché non avrà raggiunto la giusta densità. Quando la salsa vela il cucchiaio, puoi spegnere il fornello.[10]
  6. 6
    Spegni il fuoco e allontana la pentola dal fornello caldo. Lascia raffreddare la salsa per 5-10 minuti dentro la pentola o in una zuppiera. Quando si è raffreddata, puoi distribuirla sull'impasto della pizza con l'aiuto di un cucchiaio o conservarla fino al momento dell'utilizzo.[11]
    • Attendi che la salsa arrivi a temperatura ambiente prima di conservarla in frigorifero o nel congelatore.
  7. 7
    Distribuisci la salsa sulla pizza o conservala per usarla in futuro. Se sei pronto a infornare la pizza, condiscila partendo dal centro con un movimento a spirale. Se l'impasto non è ancora pronto, puoi conservare la salsa in frigorifero o nel congelatore.[12]
    • Se intendi conservare la salsa, trasferiscila in un contenitore a chiusura ermetica.
    • Se la conservi in frigorifero, durerà per alcuni giorni. Se la congeli, si conserverà fino a 2-3 mesi.
    • Quando sei pronto a usare la salsa congelata, rimuovila dal congelatore con 12 ore di anticipo e lasciala scongelare lentamente in frigorifero. In alternativa, puoi scaldarla nel microonde a intervalli di 30 secondi finché non sarà completamente scongelata.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Pesto di Basilico

  1. 1
    Sbollenta il basilico e poi raffreddalo nell'acqua ghiacciata. Per prima cosa, riempi il lavandino o una zuppiera con acqua fredda e cubetti di ghiaccio. Se usi una zuppiera, assicurati che sia abbastanza grande per contenere tutto il basilico. L'acqua deve essere gelata perché deve raffreddare il basilico e interromperne istantaneamente la cottura dopo che l'avrai sbollentato.[13]
    • Se vuoi usare il lavandino, prima lavalo con acqua e sapone.
  2. 2
    Porta a bollore un litro d'acqua. Versala l'acqua in una pentola e scaldala a fiamma alta in modo che raggiunga velocemente l'ebollizione. Aggiungi un cucchiaio (15 g) di sale e mescola con un cucchiaio di legno in modo che si sciolga velocemente.[14]
  3. 3
    Immergi il basilico nell'acqua bollente per pochi istanti, poi trasferiscilo immediatamente nell'acqua gelata. Versa 150 g di basilico nell'acqua che bolle e distribuiscilo all'interno della pentola. Assicurati che sia completamente sommerso, dopodiché prendi le pinze da cucina o un colino e trasferiscilo velocemente nella zuppiera piena di acqua e ghiaccio. Lascialo raffreddare per alcuni secondi, dopodiché rimuovilo dall'acqua gelata usando le pinze o il colino.[15]
    • Il processo di immergere un ingrediente nell'acqua bollente per poco tempo e poi raffreddarlo nell'acqua gelata per bloccarne la cottura si definisce sbollentare.
    • Il colino ti permetterà di scolare facilmente il basilico; se vuoi usare un colino per rimuovere il basilico dalla pentola, assicurati che il manico sia abbastanza lungo per consentirti di tenere le mani lontane dall'acqua bollente.
  4. 4
    Asciuga le foglie di basilico con la carta da cucina. Disponile su un foglio di carta assorbente e tamponale delicatamente. Quando tutte le foglie sono asciutte, puoi trasferirle nel frullatore e iniziare a preparare il pesto.[16]
  5. 5
    Frulla i pinoli, il basilico e l'aglio. Trasferisci le foglie di basilico asciutte nel frullatore. Aggiungi 50 g di pinoli e 3 spicchi d'aglio tagliati in modo grossolano. Frulla gli ingredienti finché non ottieni una salsa liscia e omogenea. Se non hai i pinoli, puoi sostituirli con le noci.[17]
    • Puoi usare il frullatore, il robot da cucina o il minipimer.
  6. 6
    Aggiungi 120 ml di olio extravergine di oliva. Versalo a filo nel frullatore mentre è in funzione. Aggiungilo poco alla volta, in modo che venga incorporato dalla salsa. Continua a frullare finché il pesto non avrà una consistenza liscia e omogenea.[18]
  7. 7
    Aggiungi il sale e il pepe. Spegni il frullatore, assaggia il pesto e regola di sale e pepe, in base alle tue preferenze. Mescola il pesto con il cucchiaio per distribuire i sapori.[19]
    • Quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati, il pesto è pronto.
  8. 8
    Usa il pesto immediatamente o congelalo per usarlo in un secondo momento. Se sei pronto per condire e infornare la pizza, aggiungi 120 g di Parmigiano grattugiato al pesto prima di distribuirlo sull'impasto. Se intendi conservare il pesto per usarlo in futuro, trasferiscilo in un contenitore a chiusura ermetica e riponilo in frigorifero o nel congelatore. Se lo congeli, durerà fino a 3 mesi.[20]
    • Aggiungi la mozzarella o la ricotta per completare la pizza.
    • Se conservi il pesto in frigorifero, dovrai usarlo entro un paio di giorni.
    • Quando sei pronto a usare il pesto congelato, tiralo fuori dal congelatore in anticipo. Lascialo scongelare a temperatura ambiente per 30 minuti prima di aggiungere il Parmigiano grattugiato e distribuirlo sulla pizza.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Salsa Rossa

  • Zuppiera di medie dimensioni
  • Cucchiaio di legno
  • Bilancia e misurino per i liquidi
  • Contenitore a chiusura ermetica (facoltativo)

Salsa Bianca

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno
  • Frusta da cucina
  • Bilancia e misurino per i liquidi
  • Contenitore a chiusura ermetica (facoltativo)

Pesto di Basilico

  • Zuppiera grande
  • Pentola
  • Carta da cucina
  • Frullatore, robot da cucina o minipimer
  • Cucchiaio
  • Bilancia e misurino per i liquidi
  • Contenitore a chiusura ermetica (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Ricette
Sommario dell'ArticoloX

Per preparare in casa la salsa per la pizza, mescola in una ciotola di medie dimensioni la passata di pomodoro e un po' di concentrato pomodoro. Poi aggiungi delle erbe aromatiche, come basilico e origano, dell'aglio e del peperoncino tritato. Se preferisci, puoi aggiungere anche del pepe nero. Puoi usare la salsa subito oppure puoi conservarla in frigo per qualche giorno. Puoi persino congelare gli avanzi della salsa per un massimo di tre mesi. Continua a leggere per imparare a preparare la salsa bianca per la pizza!

Questa pagina è stata letta 73 761 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità