Come Preparare la Sausage Gravy

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 10 Riferimenti

In questo Articolo:Preparare la Sausage GravyVarianti

La "sausage gravy"è una classica ricetta del Sud degli Stati Uniti che generalmente viene preparata per la colazione o il brunch. Si tratta di una salsa ricca e cremosa che contiene della salsiccia tritata ed è talmente deliziosa da creare dipendenza. Prepararla è molto semplice e garantisce una gran soddisfazione sia per lo stomaco sia per il palato. Per tradizione viene servita insieme a uova, bacon o al porridge di mais, ma l'unico vero ingrediente che non può mancare accanto alla sausage gravy sono gli scones al latticello ("buttermilk scones") o, nel tuo caso, delle fette di pane tostate.

Ingredienti

  • 45 g di farina 00 o autolievitante
  • 480-720 ml di latte intero
  • 450 g di salsiccia, tagliata a pezzi
  • Pepe nero macinato, a piacere
  • 1-2 cucchiai di burro (opzionale)

Parte 1
Preparare la Sausage Gravy

  1. 1
    Scalda una padella, preferibilmente in ghisa o dal fondo spesso. Utilizza un calore medio e attendi che sia ben calda prima di aggiungere la salsiccia, in modo che si rosoli velocemente all'esterno. È preferibile usare una padella in ghisa, o comunque spessa, dato che trattiene meglio il calore e mantiene stabile la temperatura degli ingredienti in cottura quando ne aggiungi degli altri freddi. Ciò può garantire una consistenza finale migliore. Prepara gli ingredienti per averli tutti a portata di mano e taglia la salsiccia a piccoli pezzi mentre attendi che la padella si scaldi.
    • Dosa il latte in anticipo e lascia che raggiunga la temperatura ambiente prima di iniziare a cucinare. In questo modo non raffredderà gli altri ingredienti in pentola.
  2. 2
    Rosola i pezzi di salsiccia finché non sono ben dorati e hanno perso la colorazione rosa anche al centro. Mentre si rosolano, sbriciolali con il cucchiaio di legno in modo che cuociano più rapidamente e in seguito si possano mangiare senza aver bisogno di usare il coltello. Continua a girare con il cucchiaio per garantire una doratura uniforme della salsiccia ed evitare che bruci.[1]
  3. 3
    Lascia i grassi di cottura in padella e aggiungi uno o due cucchiai di burro per ottenere una salsa ancora più ricca. La salsa gravy tipica anglosassone non è altro che farina cotta in un grasso, solitamente i succhi di cottura della carne. Con l'aggiunta del burro avrai la certezza che la farina abbia abbastanza grasso da assorbire per formare una salsa.
    • Non è obbligatorio aggiungere il burro, ma è utile in special modo se hai usato una salsiccia realizzata prevalentemente con carne magra.
  4. 4
    Aggiungi lentamente la farina mentre mescoli con la frusta. La farina va incorporata in modo graduale per darle il tempo di assorbire correttamente il burro e i grassi di cottura. La soluzione migliore è quella di dividerla in tre e aggiungerne 15 g alla volta, mescolando in ogni momento con cura. Cerca di rompere gli eventuali grumi e continua a mescolare finché non riesci più a distinguere la farina.
  5. 5
    Incorpora lentamente il latte intero. Se preferisci, puoi usare quello parzialmente scremato, ma ricorda che quello scremato non è adatto perché ciò che lega la salsa sono i grassi. Se è possibile, tira fuori il latte dal frigorifero in anticipo e lascialo intiepidire a temperatura ambiente. Anche in questo caso sarà meglio aggiungerlo in padella lentamente per non abbassare rapidamente il calore degli altri ingredienti in cottura. Versane un po' sulla salsiccia, quindi mescola e attendi che inizi a sobbollire prima di aggiungerne ancora.
    • Benché sia meglio aggiungere il latte poco alla volta, devi cercare di non allungare troppo i tempi. Versane in padella circa 120 ml, mescola finché non sobbolle e poi aggiungine dell'altro.
    • La quantità di latte determina la consistenza della salsa. Usane in abbondanza se la preferisci più liquida. Se dovessi esagerare, potrai farla addensare in seguito.[2]
  6. 6
    Insaporisci la salsa con il pepe nero. La ricetta classica della sausage gravy prevede di darle più sapore solo con il pepe nero macinato, dato che normalmente nella salsiccia sono già presenti sale e spezie. Puoi macinarne la quantità desiderata, in base ai tuoi gusti personali. Il consiglio è di procedere per gradi e assaggiare per sapere se è necessario aggiungerne ancora.
    • Molte ricette includono anche un pizzico di noce moscata.[3]
  7. 7
    Cuoci la salsa a fuoco lento, mescolando frequentemente, finché non raggiunge la consistenza desiderata. Mentre cuoce, i liquidi evaporeranno e a poco a poco acquisirà una densità ricca e appetitosa. Puoi interrompere il processo in qualunque momento, tenendo presente che raffreddandosi si addenserà ulteriormente. Come punto di riferimento, ricorda che la maggior parte degli chef consiglia di cuocerla per almeno 5-7 minuti.[4]
  8. 8
    Mangia la sausage gravy mentre è ancora calda. Aggiungi ancora un po' di latte e riportala a un leggero bollore, se ti sembra che raffreddandosi si sia addensata troppo. È opinione comune che l'ideale sia mangiarla appena fatta, dato che tende a rapprendersi con il passare delle ore. Gustala calda non appena è pronta, preferibilmente spalmata in abbondanza su una fetta di pane tostato.[5]

Parte 2
Varianti

  1. 1
    Aggiungi dell'aglio e/o dello scalogno tritato fine insieme alla salsiccia, per ampliare le sfumature di gusto della salsa. Anche se la ricetta classica non lo prevede, puoi preparare un soffritto con l'aglio o lo scalogno, o con entrambe, in cui far rosolare la salsiccia per dare ancora più sapore e una bella tonalità dorata alla salsa.
    • L'aglio e lo scalogno assorbiranno parte del grasso della salsiccia, quindi è meglio aggiungere anche un cucchiaio di burro per avere la certezza che ci siano abbastanza liquidi anche per la farina.
  2. 2
    Usa altre spezie oltre al pepe nero. La maggior parte delle persone resta fedele alla semplicità della ricetta, utilizzando esclusivamente salsiccia, latte, farina e pepe, ma se sei tra coloro che amano sperimentare in cucina, puoi dare libero sfogo alla fantasia. In pratica la sausage gravy è una besciamella con l'aggiunta della salsiccia, quindi puoi aggiungere diverse spezie che si sposano bene con entrambe. Per esempio:
    • Pepe rosa;
    • Cumino;
    • Timo e/o rosmarino freschi tritati;
    • Salvia fresca tritata;[6]
    • Aglio e/o cipolla in polvere.[7]
  3. 3
    Usa una varietà di carne più magra, come quella di pollo o tacchino. In questo caso è d'obbligo usare il burro per rimpiazzare i grassi tipici della salsiccia. Ricorda che alla base di qualunque salsa gravy c'è la farina cotta in un grasso liquido. Nulla vieta di usare delle salsicce di pollo o di tacchino, ma devi tenere in conto che non riuscirai a ottenere una salsa a meno di usare un grasso aggiuntivo. Quando la carne è ben rosolata, aggiungi due o tre cucchiai di burro e falli sciogliere prima di versare in padella la farina.
    • Vuoi differenziare il gusto della salsa senza tener conto della linea? Prova a rosolare dei pezzetti di bacon insieme alla salsiccia.
  4. 4
    Sostituisci (o aggiungi) 100 g di funghi tritati alla salsiccia e cuocili in due cucchiai di burro (o di olio per una variante vegetariana). Ricorda che dovranno esserci dei liquidi sul fondo della padella e i funghi tendono ad assorbirli, quindi scalda due cucchiai di burro o di olio (o un cucchiaio di entrambi), cuoci i funghi e in seguito aggiungine altri due cucchiai, prima di incorporare la farina. In questo modo avrai abbastanza condimento per ottenere la salsa.[8]
  5. 5
    Dimentica le restrizioni dietetiche per un giorno usando peperoncino e chorizo. Hai intenzione di stupire il tuo palato e quello dei tuoi commensali? Sostituisci la salsiccia con del chorizo (un insaccato speziato e piccante tipico della Spagna e del Messico) e aggiungi una salsa al peperoncino o dei peperoncini freschi tritati, mentre lo fai rosolare in padella. Quando il chorizo è ben rosolato, versa in padella prima il burro e poi la farina a più riprese, seguendo le indicazioni della ricetta illustrata in precedenza.[9]

Consigli

  • Sperimenta variando il tipo di salsiccia, di spezie e di ingredienti.
  • Se vuoi servire un ampio numero di commensali, basta aumentare le dosi. Ricorda che per ogni cucchiaio di farina serve un cucchiaio di burro.

Avvertenze

  • Fai attenzione quando versi il latte freddo in padella, i grassi potrebbero schizzare.
  • Questa ricetta non è adatta alle persone che sono intolleranti al glutine o al lattosio.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cucina

In altre lingue:

English: Make Sausage Gravy, Español: preparar salsa de salchicha, Português: Fazer Molho de Linguiça, Deutsch: Sausage Gravy zubereiten

Questa pagina è stata letta 299 volte.
Hai trovato utile questo articolo?