Scarica PDF Scarica PDF

Questo classico dolce inglese non potrebbe essere più semplice da preparare, ma questo non significa che puoi prendere le cose alla leggera. Gli strati di savoiardi, crema, frutta e marmellata lo rendono un'opera d'arte e consentono un'infinità di personalizzazioni. Con un po' di fantasia e sapienza puoi variare a piacimento la maggior parte degli ingredienti e degli strati. Metti in moto la creatività e preparati a gustare il tuo trifle.

Ingredienti

Trifle Classico

  • Savoiardi o pan di Spagna
  • Marmellata
  • Crema pasticcera o crema inglese
  • Frutta (mirtilli, lamponi e/o fragole per la ricetta classica)
  • Panna montata
  • Sherry o un altro vino liquoroso a tua scelta (facoltativo)

Crema Pasticcera alla Vaniglia

  • 3 tuorli d'uovo
  • 750 ml di latte
  • 115 g di zucchero
  • 35 g di amido di mais
  • 1,5 g di sale
  • 4 ml di estratto di vaniglia

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Preparare il Classico Trifle Inglese

  1. 1
    Tieni presente che puoi sostituire la maggior parte degli ingredienti in base ai tuoi gusti personali. Il trifle non va cotto e non richiede grandi abilità culinarie. Lo puoi preparare con largo anticipo e personalizzare in base ai tuoi gusti. Prima di iniziare, valuta le possibili alternative:
    • Frutta: a patto di tagliarla a pezzi grandi quanto un boccone, puoi usare qualunque varietà. In generale, più è morbida, dolce e succosa e migliore sarà il risultato finale.
    • Crema pasticcera: puoi aromatizzarla a piacere usando un estratto, per esempio l'estratto di vaniglia. Cerca di creare un abbinamento gustoso con la frutta.
    • Marmellata: sceglila in base al tipo di frutta fresca e tieni presente che non è l'unica opzione a disposizione. Per esempio, se preferisci, puoi sostituirla con il miele o anche con la crema di nocciole.[1]
  2. 2
    Lava, taglia e schiaccia la frutta. Prima di iniziare a tagliarla, rimuovi i semi e i piccioli. Puoi usare fragole, lamponi e mirtilli se intendi seguire la ricetta classica. Taglia le fragole a pezzetti, poi schiacciale leggermente insieme al resto della frutta.[2]
  3. 3
    Taglia il pan di Spagna a strisce o a quadratini. Generalmente si usano i savoiardi perché sono già della forma giusta; inoltre, essendo spugnosi, assorbono alla perfezione il liquore e i succhi rilasciati dalla frutta. Tuttavia, se preferisci puoi usare il pan di Spagna, è un eccellente sostituto dei savoiardi. Dagli uno spessore di 1,5 cm e taglialo a fette sottili o a quadratini per non avere difficoltà a disporlo nello stampo.
    • Se hai preparato la torta paradiso, puoi affettarla e usarla al posto dei savoiardi. Tagliala a fette spesse circa 1,5 cm usando un coltello seghettato. Anche la ciambella è un'ottima opzione per preparare il trifle.[3]
  4. 4
    Rivesti il fondo di una zuppiera in vetro con un terzo dei biscotti o della torta. Non c'è bisogno che si incastrino alla perfezione come i pezzi di un puzzle, ma cerca di disporli quanto più possibile vicini. Alcuni cuochi preferiscono stendere un velo di crema pasticcera sul fondo del bicchiere per fare in modo che i biscotti non si spostino a mano a mano che gli strati aumentano. Se vuoi adottare questa strategia, copri l'intero fondo del bicchiere con la crema.[4]
  5. 5
    Spennella i savoiardi o la torta con lo sherry. Puoi sostituire lo sherry con un altro liquore a tua scelta. Naturalmente puoi anche evitare di usarlo, per esempio se il dolce è destinato anche ai bambini, ma devi sapere che è uno dei pilastri della ricetta classica.
    • Generalmente si usa la crema di sherry, che si sposa bene pressoché con qualsiasi tipo di frutta e farcitura, ma puoi modificare le tradizioni in base ai tuoi gusti. Anche i liquori all'arancia e al limone accompagnano bene la maggior parte degli ingredienti tipici del trifle.
  6. 6
    Spalma la marmellata sui biscotti. Puoi usare la marmellata ai frutti di bosco o ai lamponi se stai seguendo la ricetta "classica", ma ricorda che questo piatto è fatto apposta per sperimentare. Ricopri i savoiardi o il pan di Spagna con un abbondante strato di marmellata.
  7. 7
    Versa e spalma un terzo della purea di frutta sopra lo strato di marmellata. Distribuisci la stessa quantità di frutta dappertutto in modo che i savoiardi riescano ad assorbirne omogeneamente i succhi.
  8. 8
    Stendi un terzo della crema pasticcera sulla frutta. Non preoccuparti se mentre livelli la crema, sposti accidentalmente la frutta, l'importante è che alla fine sia completamente coperta. Se vuoi stupire i tuoi ospiti, guarda la zuppiera di lato e cerca di creare degli strati uniformi e ben distinguibili usando i savoiardi, la frutta e la crema pasticcera.
  9. 9
    Aggiungi uno strato sottile di panna montata. Questo passaggio è facoltativo. Generalmente è meglio usare la panna montata se alla crema pasticcera è stato aggiunto un estratto per aromatizzarla. Ad ogni modo, la diversità tra le due consistenze, quella densa e setosa della crema e quella leggera e soffice della panna montata, crea un contrasto sorprendente per il palato, quindi sentiti libero di aggiungere la panna indipendentemente dalla ricetta della crema.
  10. 10
    Continua a creare gli strati finché non raggiungi il bordo della zuppiera. L'ordine è il seguente: savoiardi (o pan di Spagna), frutta, marmellata e poi crema pasticcera. Misura le quantità in base alle dimensioni del contenitore, per riuscire a creare degli strati omogenei e per non rischiare di esaurire alcuni ingredienti prima di aver raggiunto il bordo.
    • È inevitabile che alcuni strati siano meno precisi di altri, quindi non preoccuparti troppo.
  11. 11
    Volendo, puoi decorare il dolce con la frutta avanzata, un rametto di menta fresca o dei biscotti sbriciolati. I biscotti daranno un tocco croccante alla superficie del trifle, mentre le foglie di menta e la frutta aggiungeranno una nota di colore. Volendo puoi usare anche la marmellata o la panna montata.
    • A seconda degli ingredienti che hai usato, possono andare bene anche una spolverata di cannella o di zenzero candito.[5]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Varianti alla Ricetta Classica

  1. 1
    Pensa alle infinite varietà di frutta a cui puoi attingere e alle combinazioni che puoi creare. Le opzioni sono talmente numerose da consentirti di preparare ogni giorno un trifle diverso. Il consiglio è di usare la migliore frutta di stagione, indipendentemente dalla varietà. Se alla base ci sono dei frutti maturi, dolci e succosi, il risultato sarà inevitabilmente un successo. Qualunque sia la tua scelta, non dimenticare di lavare la frutta ed eliminare semi, noccioli e piccioli. Prova le seguenti combinazioni:
    • Fragole e kiwi;
    • Arance e pesche;
    • Pesche e panna;
    • Banana e frutta secca;
    • More, lamponi e mirtilli.[6]
  2. 2
    Aggiungi un po' di cioccolato in forma di sciroppo, biscotti o cioccolatini. Chi non va pazzo per il cioccolato? Puoi usarlo per personalizzare qualunque strato o per aumentarne il numero. Tra le tante opzioni ci sono anche le gocce e la crema di cioccolato, da usare all'interno o come decorazione. Sperimenta le seguenti idee:
    • Usa la crema di nocciole o di cioccolato al posto della marmellata;
    • Crea uno strato di gocce di cioccolato;
    • Usa un liquore al cioccolato al posto dello sherry;
    • Aggiungi uno sciroppo al cioccolato alla purea di frutta;
    • Usa una torta al cioccolato o i brownies al posto dei savoiardi.[7]
  3. 3
    Libera il tuo estro creativo variando la "base" del trifle. Qualunque ingrediente delizioso, sodo e che mantenga la forma è un potenziale sostituto dei savoiardi. Per esempio prova a usare una delle delizie elencate di seguito:
    • Wafer o biscotti allo zenzero (perfetti con la banana);
    • Oreo o altri biscotti al cioccolato;
    • Torta margherita;
    • Banana bread, pane alla zucca o pane ai mirtilli;
    • Biscotti o dolcetti alla menta;
    • Un altro tipo di torta, per esempio quella di carote.[8]
  4. 4
    Personalizza la crema combinando nuovi sapori e idee. Lo strato della crema è probabilmente quello che è soggetto a più variazioni, dato che è facilmente sostituibile con un altro ingrediente dalla consistenza simile, per esempio il budino. Se hai voglia di sperimentare, puoi prendere spunto dalle seguenti idee:
    • Crema al formaggio (puoi usare la stessa ricetta che utilizzi quando prepari la cheesecake);
    • Panna montata aromatizza con qualche goccia di Bourbon o di crema di whisky;
    • Caramello o dulce de leche (generalmente abbinati alla panna).
  5. 5
    Espandi il concetto di "frutta" per ottenere una purea più ricca. Sei pronto a spingere la tua creatività al limite? I cuochi hanno ampliato la ricetta del trifle per poter includere quasi qualunque cosa, per esempio:
    • Caramelle alla frutta e burro di arachidi;[9]
    • Caramelle gommose alla frutta;
    • Cocco e ananas disidratati (per chi ama i gusti tropicali);
    • Bastoncini e caramelle di zucchero al gusto di frutta.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Crema Pasticcera alla Vaniglia

  1. 1
    Versa acqua e ghiaccio in una zuppiera. Riempila per metà e poi mettila da parte. La userai per abbassare rapidamente la temperatura della crema pasticcera e interromperne la cottura.[10]
  2. 2
    Sbatti tre tuorli d'uovo in una seconda zuppiera. Separa i tuorli dagli albumi e sbattili con la forchetta come quando prepari le uova strapazzate.[11]
  3. 3
    Aggiungi 750 ml di latte nella zuppiera con i tuorli. Versalo poco alla volta e continua a sbattere i tuorli con la forchetta per amalgamare i due ingredienti.[12]
  4. 4
    Miscela lo zucchero, il sale e l'amido di mais. Servono 115 g di zucchero, 35 g di amido di mais e 1,5 g di sale. Versa e mescola i tre ingredienti in una pentola alta e dal fondo spesso.[13]
  5. 5
    Incorpora la miscela di latte e uova a quella di zucchero, sale e amido di mais. Inizia versandone nella pentola solo una piccola quantità, quindi mescola finché gli ingredienti non sono ben amalgamati. Continua ad aggiungerne un po' alla volta lentamente, finché non ottieni una crema omogenea.[14]
  6. 6
    Cuoci la crema per 20-25 minuti, quindi lasciala bollire per 1 minuto. Regola la fiamma a un livello medio-basso e mescola costantemente. Quando la crema inizia a bollire, continua a mescolare per un minuto, poi rimuovi la pentola dal fuoco.[15]
  7. 7
    Trasferisci la crema in una piccola zuppiera e posizionala al centro di quella con l'acqua ghiacciata. Assicurati che l'acqua non entri a contatto con la crema, quindi aggiungi 4 ml di estratto di vaniglia. Continua a mescolare in modo che la crema si raffreddi il più in fretta possibile. Dopo qualche minuto, copri la crema con un panno da cucina pulito e lasciala raffreddare finché non raggiunge la temperatura ambiente.[16]
    • Per una crema pasticcera perfettamente liscia, filtrala con il colino quando la trasferisci dalla pentola alla zuppiera.[17]
  8. 8
    Personalizza la crema pasticcera. Se vuoi dare un gusto particolare al tuo trifle, valuta di aggiungere uno dei seguenti ingredienti:
    • Sciroppo al cioccolato o cacao;
    • 80-100 g di lemon curd;
    • Scorze ed estratto di arancia;
    • 1-2 cucchiaini (2-4 g) di caffè solubile;
    • Liquore aromatizzato, per esempio al cioccolato o ai lamponi.
  9. 9
    Lascia raffreddare la crema per almeno un paio d'ore. Quando ha raggiunto la temperatura ambiente, mettila in frigorifero. Raffreddandosi raggiungerà la densità giusta per farcire il trifle. Se la crema dovesse avanzare, potrai conservarla in frigorifero per circa una settimana.[18]
    Pubblicità

Consigli

  • Dai spazio alla creatività, è difficile sbagliare quando si prepara il trifle.
Pubblicità

Avvertenze

  • Informa i commensali se hai usato il liquore, anche se sono tutte persone adulte.
Pubblicità

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Emily Margolis
Co-redatto da:
Panettiera
Questo articolo è stato co-redatto da Emily Margolis. Emily Margolis è un'imprenditrice nel settore dalla panetteria che vive a Baltimora, nel Maryland. Con oltre15 anni di esperienza alle spalle, ha fondato la ditta Baking with Chef Emily nel 2018, dove offre lezioni di cucina private nell'area metropolitana di Washington D.C. Questo articolo è stato visualizzato 1 590 volte
Sommario dell'ArticoloX

Se vuoi preparare la zuppa inglese, comincia procurandoti gli ingredienti. Ti serviranno frutti morbidi e piccoli (come fragole o mirtilli), sherry e panna montata. Hai bisogno anche di marmellata o gelatina e di crema pasticcera per completare il sapore della torta. Per iniziare, taglia e schiaccia la frutta. Poi taglia il pan di Spagna in pezzi rettangolari alti circa 1 cm e mettine un terzo in un singolo strato sul fondo di un'alta zuppiera di vetro. Spennella la torta con lo sherry, poi coprila con la marmellata. Ora, versa un terzo della polpa di frutta sopra il pan di Spagna, poi un terzo della crema pasticcera sopra la frutta. Guarnisci la crema con un sottile strato di panna montata prima di ricominciare con un altro strato di pan di Spagna. Continua ad alternare pan di Spagna, sherry, marmellata, frutta, crema e panna fino a riempire tutta la zuppiera. Servi il dolce e gustalo! Per imparare dal nostro revisore pasticciere come preparare da solo la crema pasticcera per il tuo dolce, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 1 590 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità