Come Preparare le Patate Fritte Usando il Forno a Microonde

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 17 Riferimenti

In questo Articolo:Lavare e Affettare le PatateCondire le PatateCuocere le Patate Fritte nel Forno a Microonde

Le patate fritte sono uno degli snack più amati al mondo. Croccanti, piacevolmente salate e ottime da sgranocchiare, batterle è difficile. Sono inoltre perfette in qualunque occasione, da un picnic a un weekend trascorso sul divano facendo una maratona del proprio telefilm preferito. Quando la mano arriva in fondo al sacchetto e non rimangono che poche briciole, probabilmente ti viene subito la tentazione di correre a comprarle. Tuttavia, se in dispensa hai patate, sale e olio, non è necessario uscire di casa. Le patate fritte fatte in casa possono essere preparate in pochi minuti usando un normalissimo forno a microonde. Con questa ricetta facile e veloce, non dovrai rinunciare né alla consistenza né al gusto delle patatine.

Ingredienti

  • 1 o più patate Idaho o simili grandi, lavate e tagliate a fette
  • 60-90 ml di olio da cucina (canola, oliva, arachidi o semi di girasole)
  • Sale, pepe e altri condimenti q.b.

Parte 1
Lavare e Affettare le Patate

  1. 1
    Taglia le patate in fette sottili. Per iniziare, tagliale a metà in lunghezza. Poi, affettale in sezioni dallo spessore di 1/8 o 1/16 usando un coltello da cucina affilato, un taglia verdure manuale o una mandolina. Adagia le fette in un colino o uno scolapasta mentre procedi con il resto della preparazione [1].
    • Una sola patata basta a preparare uno snack monoporzione. Se vuoi condividerlo con altre persone, usa almeno 2 patate grandi.
    • Volendo, puoi sbucciare le patate prima di tagliarle a fette. Se non sono fresche, si consiglia di sbucciarle per rimuovere germogli, macchie e punti andati a male [2].
  2. 2
    Risciacqua le fette di patate con dell'acqua fredda. Apri il rubinetto e lascia scorrere l'acqua sulle fette subito dopo averle tagliate. Nei primi istanti l'acqua potrebbe apparire torbida o sporca, in quanto dalle patate fuoriusciranno tracce di sporcizia, amido e liquido. Continua a lavarle fino a quando l'acqua non scorrerà pulita [3].
    • Agita le patate nel colino per evitare che l'acqua sporca e i sedimenti rimangano intrappolati al di sotto.
  3. 3
    Metti in ammollo le patate per 10 minuti. Riempi una ciotola grande di acqua tiepida e immergici le fette di patate dopo averle lavate. Lasciale in ammollo per 8 o 10 minuti, in questo modo le laverai in maniera ancora più accurata, ammorbidendole anche in vista della cottura [4].
    • Lasciare le fette di patate in ammollo permette di rimuovere l'amido, in modo che a fine cottura siano leggere e croccanti [5].
    • Un maggiore contenuto di acqua diminuirà anche il rischio che si brucino durante la cottura.
  4. 4
    Asciuga le patate usando della carta da cucina. Premi con forza le fette di patate fra diversi strati di tovaglioli allo scopo di eliminare l'acqua in eccesso. Sulla superficie esterna non dovrebbero rimanere tracce visibili di acqua. Una volta asciugate, adagiale una accanto all'altra in fila sulla carta da cucina [6].
    • Cerca di non spezzare le fette mentre le premi per asciugarle.
    • Non lasciarle asciugare troppo, altrimenti saranno imprevedibili durante la cottura. Basta tamponarle e premerle.

Parte 2
Condire le Patate

  1. 1
    Spennella dell'olio su ciascuna fetta. Versa circa 60 ml di olio da cucina in una ciotolina. La scelta dell'olio dipende dai propri gusti: puoi usare quello di semi di girasole, canola, arachidi o oliva. Intingi la punta di un pennello da cucina nell'olio e applicane una piccola quantità sulla superficie di ciascuna fetta fino a renderla lucida [7].
    • L'olio permette di rendere le patate croccanti e dorate, offrendo un risultato molto simile a quello della frittura.
    • Usa un olio caratterizzato da un elevato punto di fumo. Il calore del microonde è intenso e diretto, quindi gli oli con un punto di fumo basso possono bruciarsi facilmente [8].
  2. 2
    Condisci con un pizzico di sale e altre spezie. Cospargi uniformemente un pizzico abbondante di sale kosher sulla superficie delle patate. Puoi aggiungere tutte le spezie e i condimenti che desideri, come pepe nero macinato, sale aromatizzato, sale d'aglio o cipolla in polvere [9].
    • Condisci come desideri, dosando le quantità a tuo piacimento.
    • Sperimenta con varie combinazioni di condimenti per creare una ricetta personalizzata.
  3. 3
    Adagia le fette di patate in una ciotola. Usane una capiente. Mescolale delicatamente per diverse volte eseguendo un movimento circolare, in modo da rivestirle uniformemente con l'olio e i condimenti [10].
    • Puoi mescolarle con l'olio e i condimenti usando anche un sacchetto a chiusura ermetica grande.
    • Prima di cuocerle, elimina l'olio in eccesso per evitare di saturarle [11].
  4. 4
    Distribuisci le patate in una pirofila adatta al microonde. Bisogna cuocerne una piccola quantità alla volta, facendo diverse infornate. Rivesti una pirofila con dei tovaglioli di carta e adagia le fette di patate su di essi creando un unico strato. Assicurati che le fette siano ben piatte e che ci sia un po' di spazio fra di esse [12].
    • Separare le fette garantisce una corretta distribuzione del calore.
    • Usa una teglia per bacon per eliminare l'olio in eccesso e ridurre le calorie [13].

Parte 3
Cuocere le Patate Fritte nel Forno a Microonde

  1. 1
    Lasciale cuocere per circa 3 minuti. Inforna il primo gruppo di patate e falle cuocere a massima potenza per un intervallo di tempo compreso fra 2 e 4 minuti. Tienile d'occhio per assicurarti che non si cuociano troppo velocemente. Quando iniziano ad assumere una consistenza croccante, dovrebbero dorarsi leggermente sui bordi [14].
    • Dopo i primi 3 minuti potresti non notare particolari differenze, ma ricorda che la cottura non è ancora finita.
    • Ogni microonde funziona diversamente. A seconda della potenza, le patatine potrebbero essere pronte prima che passino 3 minuti o richiedere un po' di tempo in più. Tienile d'occhio durante la cottura e affidati al buon senso per capire quando sono cotte.
  2. 2
    Gira le fette di patate e rimettile nel forno a microonde. Rimuovi la pirofila e capovolgine una alla volta con cura. Mettile nuovamente nel forno a microonde per altri 2 o 4 minuti, questa volta dimezzando la potenza di cottura. Una volta che avranno cominciato a dorarsi al centro, acquisiranno una piacevole consistenza croccante [15].
    • Continua a cuocerle nel microonde calcolando intervalli di 3 minuti a una potenza del 50% fino a cottura completa.
    • Osservale: dovrebbero essersi dorate in maniera omogenea. Toglile dal forno prima che si brucino o si anneriscano.
    • Quando vengono cotte usando una fonte di calore per convezione, le patate devono dorarsi affinché assumano una consistenza croccante. Non lasciarti scoraggiare qualora fossero un po' più scure del previsto al momento di sfornarle, in quanto questo non inciderà sul sapore [16].
  3. 3
    Lascia raffreddare le patate. Saranno bollenti all'uscita dal microonde. Prima di servirle, falle raffreddare per qualche minuto. Una volta raggiunta una temperatura tale da permetterti di mangiarle, mettile in una ciotola capiente e condividile.
    • Puoi regolarle nuovamente di sale mentre si raffreddano.
  4. 4
    Conservale in un contenitore a chiusura ermetica. Mangiale finché sono calde o una volta giunte a temperatura ambiente. Se rimangono degli avanzi (cosa difficile, dato che sono irresistibili!), mettili in un contenitore grande di plastica dotato di coperchio o in un sacchetto per il freezer dalla capienza di 4 l (dopo aver estratto l'aria). Si manterranno croccanti per 2 o 3 giorni [17].
    • Per renderle più appetitose, servile con salsa di cipolle o salsa piccante al formaggio.
  5. 5
    Buon appetito!

Consigli

  • Una mandolina o un affetta verdure regolabile permette di esercitare un maggiore controllo sulla larghezza esatta di ciascuna fetta, aiutando a ottenere così patatine di dimensioni simili.
  • Per provare qualcosa di nuovo, condisci le patatine con una miscela di spezie pronta all'uso o condimenti in bustine.
  • Se hai patate che stanno andando a male, evita di buttarle e approfittane per provare questa ricetta.
  • Le patate fritte cotte nel microonde sono un ottimo snack facile da improvvisare nei momenti di ozio.
  • Preparale quando i tuoi figli invitano gli amici a vedere un film o a un pigiama party.
  • Puoi anche provare a prepararle con patate dolci, taro e altri ortaggi da radice usando lo stesso metodo.

Avvertenze

  • Ogni volta che cucini usando il forno a microonde è possibile che il cibo si bruci. Le patate fritte al microonde contengono ortaggi crudi e olio: se non presti attenzione, possono scuocersi molto velocemente.
  • Considerato l'elevato contenuto di grassi e carboidrati amidacei, le patate fritte non sono lo snack più indicato per chi segue una dieta rigida o tiene sotto controllo il peso.

Cose che ti Serviranno

  • Forno a microonde
  • Mandolina, taglia verdure manuale o coltello affilato
  • Colino o scolapasta
  • Ciotola grande o sacchetto di plastica da 3 l
  • Pirofila per forno a microonde
  • Tovaglioli di carta
  • Contenitore a chiusura ermetica (per conservarle)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Make Microwave Potato Chips, Español: hacer papas fritas en el microondas, Português: Fazer Batata Chips no Micro ondas

Questa pagina è stata letta 294 volte.
Hai trovato utile questo articolo?