Scarica PDF Scarica PDF

Vuoi preparare patate croccanti fuori e soffici dentro? Prova la tecnica del broast. Compra delle patate di tipo russet e tagliale in spicchi o listarelle spesse. Cuocile in una pentola a pressione per qualche minuto, quindi friggile immediatamente nell'olio bollente. In questo modo si cuoceranno alla perfezione. Regola di sale e pepe o condisci con prezzemolo e limone. Servile calde e croccanti!

Ingredienti

  • 250-500 g di patate russet
  • 1 cucchiaino di sale kosher grosso
  • Un pizzico di bicarbonato di sodio
  • 250 ml di acqua fredda
  • Olio per la frittura, grasso alimentare, lardo o grasso animale fuso per frittura
  • Sale q.b.

Dosi per 2-4 porzioni

Parte 1
Parte 1 di 2:
Preparare le Patate e il Processo di Frittura

  1. 1
    Prendi una padella dai bordi alti e mettila sui fornelli. Versaci dell'olio da frittura, lasciando solo circa 5 cm di spazio al di sopra della superficie dell'olio. Regola la fiamma a temperatura medio-alta. Se usi un termometro, aggancialo al bordo [1] .
    • Puoi usare l'olio da frittura, il grasso alimentare, il lardo o il grasso animale fuso che preferisci. Evita di utilizzare olio d'oliva o olio extra-vergine d'oliva, altrimenti si brucerà.
  2. 2
    Prendi una teglia e appoggiaci una griglia di metallo. Assicurati che ci siano almeno 3 cm di spazio fra la griglia e la teglia [2] .
    • La griglia permette di scolare la patate, rendendole croccanti.
  3. 3
    Sbuccia e affetta la patate. Prendi 250-500 g di patate russet, ma non lavarle. Sbucciale con un pela verdure. Asciugale con un tovagliolo di carta. Tagliale con cura cercando di ottenere fette spesse, dall'ampiezza di circa 12 mm [3] .
    • Le fette dovrebbero avere dimensioni simili a quelle delle patate fritte. Puoi anche tagliarle in spicchi.
    • Evita di bagnarle, altrimenti difficilmente diventeranno croccanti.
  4. 4
    Prepara la salamoia nella ciotola di una pentola a pressione elettrica. Versa 250 ml di acqua fredda nel recipiente. Aggiungi 1 cucchiaino di sale grosso kosher e un pizzico di bicarbonato di sodio. Rimescola la salamoia per fare dissolvere il sale e il bicarbonato [4] .
  5. 5
    Sistema le patate in una vaporiera e lasciale cuocere nella pentola a pressione. Adagia una griglia di metallo o un cestello per la cottura a vapore sul fondo della pentola a pressione, dove hai preparato la salamoia. Distribuisci le fette di patate creando un unico strato uniforme. Evita di stiparle, altrimenti non diventeranno croccanti [5] .
    • Per preparare maggiori quantità di patate, cuocile in vari gruppi.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Cottura a Pressione e Frittura

  1. 1
    Fai cuocere le patate nella pentola a pressione per 2 minuti. Metti il coperchio e chiudi bene. Accendi la pentola e regola al massimo la pressione, ovvero 10 PSI. Fai cuocere le patate per 2 minuti [6] .
    • Se usi una pentola a pressione per fornelli, falle cuocere solo per 1 minuto.
  2. 2
    Rilascia la pressione e rimuovi le patate. Lascia il coperchio sulla pentola a pressione e rilascia la pressione seguendo le istruzioni riportate sul manuale. Eliminata la pressione, togli il coperchio. Solleva con cura il cestello che contiene le patate usando una pinza di circa 30 cm. Spostalo sul piano di lavoro. Butta le patate che sono cadute nell'acqua [7] .
    • Se non hai una pinza, puoi usare un guanto da forno spesso per tirare fuori il cestello afferrando il suo asse centrale.
  3. 3
    Tampona le patate per asciugarle e controlla l'olio. Tamponale con un tovagliolo di carta per assorbire l'acqua. Finito di asciugarle, dovrebbero risultare leggermente appiccicose al tatto. Verifica la temperatura dell'olio nella padella. Metti a friggere le patate una volta raggiunti i 180 °C [8] .
    • Evita di toccare o asciugare eccessivamente le patate, altrimenti rischi di eliminare l'amido, fondamentale per renderle croccanti.
  4. 4
    Sistema le patate nell'olio. Adagiale nella padella aiutandoti con la pinza. Dovresti creare un unico strato, lasciando dello spazio fra le patate. Se necessario, dividile in vari gruppi per la frittura [9] .
    • Se le stipi nella padella, potrebbero diventare mollicce.
  5. 5
    Friggile per 2 o 3 minuti in totale. Friggile nell'olio bollente per circa 1 minuto affinché diventino dorate sul fondo. Girale con cura usando la pinza e lasciale friggere per un altro minuto o fino a quando non si sarà dorata l'intera superficie [10] .
  6. 6
    Scola e condisci le patate. Rimuovile con cura dalla padella e adagiale sulla griglia di metallo che hai appoggiato sulla teglia. Regola di sale. Puoi anche condirle usando le erbe aromatiche o le spezie che preferisci. Servile calde [11] .
    • Per renderle ancora più saporite, potresti spremere del succo di limone sulle patate e guarnirle con del prezzemolo fresco sminuzzato.
  7. 7
    Fatto.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Misurini
  • Bilancia digitale
  • Pentola a pressione elettrica
  • Griglia di metallo
  • Teglia
  • Pinza di 30 cm
  • Griglia di metallo o cestello per la cottura al vapore
  • Guanti da forno
  • Padella per friggere, padella di ghisa o friggitrice
  • Piatto e tovaglioli di carta
  • Termometro (facoltativo)

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Frutta & Verdura | Ricette
Questa pagina è stata letta 943 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità