Come Preparare le Uova al Tegamino

In questo Articolo:Uova al Tegamino TradizionaliUova al Tegamino Non CapovolteSuggerimenti per la Presentazione

Le uova al tegamino vengono fritte in padella e cotte su entrambi i lati, in modo che il tuorlo si addensi un po' pur restando liquido. Preparare questo piatto è molto semplice! Tutto quello di cui hai bisogno è una spatola, una padella, un po' di burro e poche uova. Inoltre, se sei un po' preoccupato all'idea di dover girare le uova, esiste la maniera di prepararle senza che sia necessario.

1
Uova al Tegamino Tradizionali

  1. 1
    Scalda una piccola quantità di grasso in una padella antiaderente. Accendi il fornello e impostalo a una fiamma media o medio-bassa. Aggiungi un po' del tuo grasso preferito (non usarne meno di 15 g, per conservare le proprietà antiaderenti del tegame); puoi iniziare a cucinare quando comincia sfrigolare.
    • Esistono diversi tipi di grasso che puoi usare, ecco qualche suggerimento:
      Burro o margarina.
      Olio di oliva.
      Grasso di pancetta (molto comodo se hai appena cucinato nella stessa padella anche la pancetta per la colazione).
  2. 2
    Rompi le uova in un contenitore separato. Prendi una ciotola, una tazza o un pirottino abbastanza grande che possa contenere le uova. Rompile sul lato picchiettandole sul bordo del contenitore e lasciavi cadere il tuorlo e l'albume. Per risparmiare tempo, procedi a questa operazione mentre aspetti che la padella si scaldi.
    • Non rompere direttamente le uova nella padella calda, altrimenti ci sono maggiori probabilità che il tuorlo si rompa e che le uova non cuociano in modo uniforme. Inoltre, avrai più difficoltà a controllare dove cadranno all'interno del tegame.
  3. 3
    Trasferisci le uova nella padella. Travasale dal contenitore al tegame e solleva immediatamente il manico affinché scivolino nella parte più lontana del tegame. Aspetta 10-15 secondi per consentire alla parte inferiore delle uova di coagulare insieme, successivamente abbassa il manico in modo che la padella resti appoggiata normalmente al fornello. Agita delicatamente la padella per evitare che le uova si attacchino oppure muovile con cautela con la spatola.
    • Se sposti le uova tutte insieme in un angolo della padella a inizio cottura, permetti agli albumi di solidificarsi in un unico "blocco" invece di lasciare che si sparpaglino per tutto il fondo del tegame e cuociano in modo non uniforme.
  4. 4
    Aspetta che la parte inferiore delle uova si addensi. A questo punto puoi lasciare che cuociano indisturbate per un minuto o due. Devi essere certo che gli albumi si siano stabilizzati (ma non induriti) prima di procedere. In base alle caratteristiche della padella e alla fiamma che stai usando, ci vorranno 45-60 secondi.
    • Controlla i bordi degli albumi, dato che sono più sottili rispetto alla parte centrale, tendono a solidificarsi per primi. Quando ti rendi conto che sono ben coagulati, puoi continuare nelle varie fasi della preparazione, anche se al centro le uova ti sembrano un po' liquide.
  5. 5
    Gira le uova. Quando i bordi e la base sono solidificati, ma gli albumi attorno ai tuorli sono ancora trasparenti, fai scivolare la spatola sotto le uova. Sollevale dal tegame e capovolgile con un unico e rapido movimento di torsione del polso. Cerca di farle cadere delicatamente in padella per evitare di rompere i tuorli. Non c'è alcun problema se "pieghi" accidentalmente un bordo sotto la parte centrale, perché non modificherà di molto il risultato finale.
    • Se ti senti coraggioso, puoi anche girare le uova con la sola padella, facendole volteggiare a mezz'aria. Per farlo, spingi il tegame lontano da te e fanne scattare il bordo verso l'alto con un movimento repentino. Solleva la padella per "prendere al volo" le uova mentre si girano. Non è un movimento semplice, quindi usa la spatola, se non sei un cuoco esperto.
  6. 6
    Gira di nuovo le uova. Il secondo lato non deve cuocere molto a lungo. Conta fino a dieci e poi fai scivolare di nuovo la spatola sotto di esso per girare ancora le uova. A questo punto il lato superiore delle uova dovrebbe essere appena addensato.
    • La breve cottura del secondo lato (solo 10 secondi) è fondamentale. Il tuo obiettivo è quello di solidificare appena il bordo del tuorlo affinché trattenga un cuore ancora liquido.
  7. 7
    Porta in tavola. Congratulazioni! Hai preparato le uova al tegamino! Trasferiscile dalla padella al piatto e accompagnale con pane tostato, pancetta, frittelle di patate o il tuo cibo preferito per la colazione.

2
Uova al Tegamino Non Capovolte

  1. 1
    Cuoci il primo lato come al solito. Questo metodo ti permette di preparare le uova al tegamino senza capovolgerle fisicamente ed è la soluzione migliore, se hai avuto difficoltà a girarle in passato. I primi pochi passaggi sono gli stessi della tecnica tradizionale:
    • Scalda del grasso di cottura (burro, grasso di pancetta e via dicendo) in una padella a fuoco medio o medio-basso.
    • Rompi le uova in un contenitore separato prima di trasferirle nel tegame bollente.
    • Inclina la padella per riunire gli albumi e i tuorli in un angolo e, quando sono solidificati, riporta la padella nella posizione normale. Continua la cottura per uno o due minuti.
  2. 2
    Aggiungi l'acqua e il coperchio. Versa 15 ml di acqua per ogni uovo nella padella e copri il tutto con un coperchio che garantisca una buona tenuta. L'acqua si trasformerà in vapore e cuocerà il lato superiore delle uova. In questo modo si forma la caratteristica pellicola coagulata sopra i tuorli senza però avere capovolto le uova.
    • Se stai cucinando su una piastra piana e non in una padella, allora versa l'acqua vicino alle uova e poi appoggia il coperchio rialzato sopra l'acqua e le uova per trattenere il vapore.
  3. 3
    Cuoci al vapore con una fiamma bassa per un minuto o due. Il vapore non è in grado di cuocere il lato superiore tanto velocemente come il contatto diretto con il tegame, quindi devi concedergli un po' più di tempo. Le uova sono "al tegamino" quando si forma una leggera patina bianca sopra ai tuorli che restano però ancora liquidi.
    • Ricorda di ridurre la fiamma al minimo per evitare che il lato inferiore delle uova si cuocia eccessivamente con il calore della padella.
    • Se trascorso un minuto o due sembra che le uova non siano cotte, allora spegni il fornello e lascia che il calore residuo continui la cottura ancora per un po'.
  4. 4
    Porta in tavola le uova e gustale. Con questo metodo, non devi girare le uova una seconda volta; ti basterà togliere il coperchio (con attenzione, dato che il vapore può ustionarti) e trasferire il tuo pasto in un piatto.

3
Suggerimenti per la Presentazione

  1. 1
    Condisci le uova con sale e pepe. Le uova al tegamino sono un piatto ricco e cremoso, ma questo non significa che debbano essere consumate per forza al naturale. Sale e pepe sono condimenti molto comuni e si sposano alla perfezione con il sapore delle uova. Non servire le uova senza una saliera e una pepiera in tavola.
    • Ad alcuni cuochi piace condire le uova mentre sono ancora nella padella. Se vuoi farlo anche tu, cospargi il sale e il pepe mentre il lato inferiore delle uova si sta cuocendo (prima di capovolgerle).
  2. 2
    Gusta le uova sopra il pane tostato. Un toast, che sia di pane bianco o integrale, è perfetto con le uova. La sua croccantezza si sposa ottimamente con la consistenza morbida delle uova. Inoltre, puoi usare il pane per assorbire il tuorlo ancora liquido; in alternativa prepara un panino con le uova e i tuoi ingredienti preferiti per la colazione.
    • Puoi sostituire il toast con delle frittelle di patate, se lo desideri.
  3. 3
    Prova la salsa piccante. Il sapore naturale delle uova è molto delicato, quindi rappresenta una base perfetta per i condimenti speziati. Un po' di salsa piccante (come il tabasco) cosparsa sulle uova al tegamino trasforma un piatto banale in un pasto fantastico. Fai solo molta attenzione a non esagerare.
  4. 4
    Prova delle erbe aromatiche e delle spezie poco comuni. Se ti senti piuttosto audace, puoi tentare di condire le uova con ingredienti che solitamente non vedresti nelle cene di vicinato. Aggiungi le erbe, le spezie e gli ingredienti che sono elencati qui di seguito per conferire alle uova un sapore interessante. Comincia con piccole quantità e, se ti piacciono, aumenta le dosi a tuo gusto!
    • Aneto.
    • Pepe di Cayenna (solo una leggera spolverata).
    • Basilico.
    • Pomodori essiccati al sole.
    • Storione o coregono.
    • Caviale.

Consigli

  • Verifica che la padella sia molto calda prima di cuocere le uova. Se si scalda mentre le cuoci, gli albumi assumeranno una consistenza gommosa.
  • Per evitare di scottarti con gli schizzi di grasso, indossa un grembiule, una camicia a maniche lunghe o dei guanti da forno. Non friggere mai le uova senza protezione, soprattutto se stai usando il grasso della pancetta.


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 20 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Uova

In altre lingue:

English: Cook Over Easy Eggs, Español: hacer huevos fritos con la yema líquida, Nederlands: Een spiegelei bakken, Deutsch: Spiegeleier zubereiten, Français: cuisiner des œufs au plat retournés, Русский: приготовить яичницу глазунью, 中文: 煎半熟鸡蛋, Bahasa Indonesia: Memasak Telur Mata Sapi, Čeština: Jak usmažit volské oko

Questa pagina è stata letta 25 892 volte.
Hai trovato utile questo articolo?