Gli shortbread sono deliziosi biscotti friabili della tradizione scozzese. La ricetta di base è molto facile da ricordare ed è praticamente identica a quella della pasta frolla: 1 parte di zucchero, 2 di burro e 3 di farina. La versione descritta in questo articolo è leggermente più articolata per migliorarne la consistenza e assicurarsi che l'impasto cuocia alla perfezione. I formati a spicchi e a biscotti rotondi si ottengono dalla medesima preparazione.

Ingredienti

  • 115 g di burro salato
  • 55 g di zucchero (superfino, semolato, a velo)
  • 130 g di farina 00
  • 40 g di farina di riso o altra farina normale

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto

  1. 1
    Prepara il forno. Preriscaldalo a 160 °C e metti la griglia nel ripiano centrale.
  2. 2
    Riponi il burro freddo in una ciotola. Prendi 115 g di burro salato che hai fatto ammorbidire un po' a temperatura ambiente; deve essere malleabile ma non si deve fondere. Taglialo in pezzetti e trasferiscilo nella ciotola.[1]
    • La maggior parte del sapore degli shortbread è dovuto al burro, usarne quindi uno fresco e di alta qualità fa un'enorme differenza; in genere, si preferisce una versione con un'elevata percentuale di grasso e un sapore leggermente acidulo.[2]
    • Se hai solamente del burro non salato, aggiungi un pizzico di sale alla ricetta. Non si amalgamerà molto bene nell'impasto, dato che questo è molto asciutto, ma non è un grave problema.[3]
  3. 3
    Lavora il burro a crema insieme allo zucchero. Per questa ricetta ti servono 55 g di zucchero, ma la tipologia da scegliere dipende dalla consistenza che vuoi ottenere. Solitamente, si opta per dello zucchero superfine, per un impasto sabbioso, oppure per quello a velo che rende l'impasto più liscio, facendolo letteralmente sciogliere in bocca.[4] Qualsiasi zucchero tu scelga, battilo con il burro finché non ottieni una crema leggera e spumosa.
    • Questo passaggio richiede circa tre minuti, dovresti usare un robot da cucina dotato di accessorio a paletta e azionato a bassa velocità; se invece decidi di procedere manualmente, ti serve più tempo.[5]
    • Puoi rendere lo zucchero semolato leggermente più fine frullandolo.
    • Puoi utilizzare il normale zucchero semolato, ma in questo caso l'impasto è un po' più ruvido.
  4. 4
    Setaccia la farina e incorporala al burro. Setacciane circa 130 g insieme a 40 g di farina di riso per eliminare ogni grumo; trasferiscila nella crema di burro e mescola il composto finché non si forma un panetto morbido e privo di crepe.[6] Se la lavorazione richiede più di 6-7 minuti, aggiungi lentamente qualche goccia d'acqua, ma non più di 15 ml.[7]
    • I robot da cucina e le planetarie potrebbero lavorare eccessivamente il composto rendendolo duro; se decidi di utilizzare un elettrodomestico, imposta la velocità minima e termina il passaggio a mano.[8] Il calore delle mani aiuta l'impasto a rimanere compatto.
    • La farina di riso conferisce una consistenza sabbiosa; tuttavia, gli shortbread saranno perfetti anche se la sostituisci con della normale farina di frumento.[9]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cuocere gli Shorbread a Spicchi

  1. 1
    Fodera una tortiera tonda con della carta da forno. Lascia che il foglio penzoli oltre i bordi del tegame per favorire l'estrazione successiva del dolce. Le dosi di questa ricetta permettono di riempire una tortiera da 15 cm di diametro.[10]
    • In questa maniera, ottieni un disco di pasta frolla piuttosto spesso con un cuore morbido.[11]
    • In alternativa, puoi usare uno stampo speciale che lascia una decorazione sulla superficie; in tal caso, spolvera lo stampo con zucchero a velo e mettilo in frigorifero.[12]
  2. 2
    Pressa delicatamente l'impasto nella teglia. Appiattiscilo sul fondo manipolandolo il meno possibile. Se desideri una superficie liscia, copri lo shortbread con della pellicola trasparente e spianalo con un rullo da pasticciere o un barattolo leggero.[13]
  3. 3
    Fai raffreddare il composto (consigliato). Copri il tegame con la pellicola trasparente e mettilo nel frigorifero per 15 minuti (o anche un'intera ora, se sei perfezionista);[14] in questo modo, migliori la consistenza del dolce.
  4. 4
    Pratica delle linee tratteggiate con una forchetta. Punzecchia la superficie dell'impasto definendo otto o sedici spicchi; bucherella ogni spicchio in diversi punti. Questi fori, oltre a essere decorativi, permettono al vapore di uscire dall'impasto evitando bolle e crepe.[15]
    • La forma a spicchi è la presentazione tradizionale dello shortbread e viene chiamata "petticoat tails".[16]
  5. 5
    Inforna per 35-60 minuti. L'impasto è pronto non appena diventa dorato sui bordi o anche prima; se la tortiera ha un diametro più piccolo, i tempi di cottura sono più lunghi, dato che il composto è più spesso.
  6. 6
    Taglia il dolce e aspetta che si raffreddi. Attendi pochi minuti e togli lo shortbread dal tegame usando la carta da forno. Taglia il disco in spicchi mentre è ancora caldo usando una rotella per pizza o un coltello; disponili su una griglia affinché raggiungano la temperatura ambiente. Servi i biscotti o conservali in frigorifero dentro un contenitore ermetico.
    • Se lo desideri, puoi cospargerli con lo zucchero.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cuocere gli Shortbread Rotondi

  1. 1
    Picchietta l'impasto in modo che assuma una forma allungata. Modellalo con le mani, riducendo al minimo la lavorazione; in seguito, dovrai affettare il rotolo in dischi, valutane quindi il diametro in base alle dimensioni dei biscotti che vuoi ottenere.
    • Se le mani sono calde, è meglio evitare di manipolare troppo il composto; in tal caso, spianalo su un foglio di carta da forno e realizza dei dischi con il coppapasta. Se ce l'hai, spolvera il matterello con zucchero a velo invece che con la farina.[17]
  2. 2
    Lascia raffreddare in frigorifero. Copri la pasta con la pellicola trasparente e riponila nell'elettrodomestico; aspetta almeno 15 minuti, meglio se 30 o 60, per evitare che i biscotti si dilatino troppo in forno.[18]
  3. 3
    Affetta il rotolo. Per ottenere dei biscotti morbidi e gommosi al centro, lo spessore di ogni disco dovrebbe essere compreso tra 5 e 12 mm.
  4. 4
    Bucherella la superficie con una forchetta. Punzecchia ogni biscotto una o due volte per permettere al vapore di uscire dai fori invece di formare bolle o rompere l'impasto.
  5. 5
    Inforna per 15 minuti. Trasferisci i biscotti su una laccarda ricoperta di carta da forno e cuocili controllandoli dopo 12 minuti circa, soprattutto se sono piuttosto sottili. Sono pronti quando sono duri ma ancora pallidi oppure appena dorati se preferisci una consistenza più croccante; se diventano marroni, toglili subito dal forno poiché il lato inferiore sta cuocendo troppo in fretta rispetto a quello superiore.
  6. 6
    Lascia che diventino freddi prima di mangiarli. Trasferiscili su una griglia e aspetta che raggiungano la temperatura ambiente; cospargili di zucchero se preferisci un dessert più dolce e brillante.
    • Riponi quelli avanzati in un contenitore tubolare a chiusura ermetica e consumali entro un paio di settimane.[19]
    Pubblicità

Consigli

  • Lo shortbread è una base perfetta per tutti i tipi di ingredienti ricchi di sapore; ad esempio, puoi provare a renderlo profumato con un estratto di lavanda.
  • Intingi i biscotti nel cioccolato fuso per un dessert ancora più dolce o prova qualcosa di diverso preparando lo shortbread al caramello e cioccolato.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Preparare i Pancake per una Persona

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo

Come

Fare Sciogliere la Nutella

Come

Rimediare se la Torta si Attacca alla Teglia

Come

Correre ai Ripari con un Dolce Venuto Male

Come

Preparare la Panna Montata con il Latte

Come

Congelare la Panna

Come

Congelare una Torta

Come

Preparare un Semplice Sciroppo di Zucchero

Come

Stabilizzare la Panna Montata

Come

Arrostire i Marshmallows

Come

Fare il Cioccolato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Dolci
Questa pagina è stata letta 457 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità