Lo zenzero candito non è altro che la radice fresca di zenzero affettata, cotta, ricoperta di zucchero e lasciata asciugare. Si tratta di un dolcetto saporito, gommoso e dal gusto un po' speziato. Lo zenzero ha molte proprietà, e fra queste va ricordata la capacità di lenire la sensazione di nausea, il mal di denti e la chinetosi, inoltre si crede sia in grado di attenuare le vampate, la tosse e i sintomi del raffreddore. Lo zenzero candito, secondo la ricetta riportata in questo articolo, può essere gustato al naturale oppure accompagnato da frutta essiccata, biscotti allo zenzero o marmellata. Il procedimento è davvero semplice, anche se sarà necessario un po' di tempo per asciugare i canditi; per tale motivo pianifica la preparazione con un certo anticipo. Continua a leggere per saperne di più.

Passaggi

  1. 1
    Ungi una griglia con olio di semi. Se lo desideri, metti un foglio di carta da forno sotto la griglia per proteggere la superficie di lavoro dalle gocce di grasso.
  2. 2
    Pela 450 g di radice fresca di zenzero e affettala in pezzetti spessi 3 mm.
  3. 3
    Metti lo zenzero in un pentolino di medie dimensioni e aggiungi acqua fredda a sufficienza per sommergerlo.
  4. 4
    Copri il tegame con il coperchio e cuoci la radice a fuoco medio per circa 35 minuti o fino a quando diventa tenera.
  5. 5
    Scola lo zenzero con uno scolapasta e rimettilo nel tegame.
  6. 6
    Aggiungi 800 g di zucchero e 1 l di acqua, oltre a un pizzico di sale.
  7. 7
    Cuoci lo zenzero a fuoco medio finché raggiunge i 106 °C (controlla con un termometro per caramello).
  8. 8
    Rimuovi le fette di zenzero dallo sciroppo.
  9. 9
    Ricoprile di zucchero e disponile sulla griglia che avevi unto in precedenza.
  10. 10
    Lascia che lo zenzero zuccherato si asciughi per tutta la notte.
  11. 11
    Riponi le fette in un contenitore ermetico, si conserveranno fino a due settimane.
    Pubblicità

Consigli

  • Se ami i dolcetti speziati, puoi aggiungere allo zucchero 5 g di cannella o noce moscata prima di ricoprire le fette di zenzero.
  • Se preferisci, puoi conservare lo zenzero candito nello sciroppo in cui l'hai cucinato. Per farlo, non ricoprire le fette con lo zucchero e, una volta fredde, riponile in un contenitore ermetico. Infine versa lo sciroppo sopra lo zenzero. In questo modo puoi tenere lo zenzero candito in frigo per 12 mesi.
  • Se ami i sapori dolci, intingi lo zenzero zuccherato nel cioccolato bianco, fondente o in quello aromatizzato alla vaniglia e mandorle. Fondi il cioccolato nel microonde a intervalli di 30 secondi mescolando ogni volta finché ottieni una crema liscia. Immergi le fettine di zenzero e disponile sulla carta da forno ad asciugare.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Griglia
  • Olio di semi
  • Carta da forno (facoltativa)
  • 450 g di zenzero fresco
  • Acqua fredda
  • Pentolino di medie dimensioni
  • Scolapasta
  • 800 g di zucchero (oltre a quello necessario per ricoprire lo zenzero)
  • 1 l di acqua
  • Termometro per caramello

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Essiccare la Salvia

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Mangiare i Cachi

Come

Mantenere il Pranzo Caldo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 333 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 2 333 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità