Scarica PDF Scarica PDF

Il caffè istantaneo risale almeno al 1890 ed è stato un prodotto trainante per oltre un secolo.[1] La maggior parte delle persone, tuttavia, lo sceglie per la comodità e non per il gusto. Preparare un buon caffè istantaneo è realmente possibile, ma è necessario procedere per tentativi.

Ingredienti

  • Acqua (meglio se in bottiglia o filtrata, a seconda della qualità di quella dell'acquedotto)
  • Caffè istantaneo
  • Latte o panna (facoltativo)
  • Zucchero (facoltativo)
  • Aromi, come cacao, vaniglia o cannella (facoltativo)
  • Crema di latte aromatizzata (facoltativo)
  • Sciroppo (facoltativo)
  • Estratto di vaniglia (facoltativo)

Parte 1
Parte 1 di 2:
Migliorare la Tecnica

  1. 1
    Scegli un caffè istantaneo di buona qualità. La maggior parte dei prodotti non può competere con il caffè tradizionale, ma alcuni sono soddisfacenti. Prova a cercare un prodotto che viene ottenuto con il metodo "freeze drying", che generalmente garantisce un risultato migliore rispetto al metodo "spray drying".[2] Se l'etichetta non riporta queste specifiche, controlla la consistenza del prodotto: generalmente, i granuli si ottengono con il metodo "freeze drying" (ovvero per congelamento e sublimazione), mentre dal metodo "spray drying" (per nebulizzazione) si ottiene il caffè istantaneo in polvere.[3] In linea generale, considera anche che solitamente i prodotti dei marchi più costosi hanno un gusto migliore.
    • Nel dubbio, comincia a provare il caffè dei marchi più famosi, come Lavazza, Illy e Starbucks, che spesso convincono anche i più severi intenditori di caffè.
    • Fai attenzione: alcuni prodotti in polvere sono fatti per cucinare e non per preparare il caffè da bere, quindi leggi bene le etichette.[4]
  2. 2
    Scalda l'acqua nel bollitore. Non usare l'acqua avanzata nel bollitore dall'ultima volta che hai preparato il caffè, dato che potrebbe aver assunto un sapore sgradevole o aver perso le sue caratteristiche se l'hai fatta bollire più volte. Se l'acqua del rubinetto è dura o ha un sapore sgradevole, filtrala prima di versarla nel bollitore.
    • Se non hai il bollitore, versa l'acqua direttamente nella tazza e scaldala nel microonde prima di aggiungere il caffè.[5] L'acqua scaldata nel microonde può "esplodere" se la temperatura sale troppo. Per evitarlo, metti un bastoncino di legno nella tazza o, se preferisci, aggiungi un cucchiaino di zucchero.[6]
  3. 3
    Misura il caffè solubile in una tazza. Segui le istruzioni riportate sulla confezione la prima volta che provi un nuovo tipo di caffè. Se è troppo forte o troppo leggero per i tuoi gusti, potrai modificare la proporzione tra acqua e caffè quando lo preparerai di nuovo. La cosa importante è usare ogni volta la stessa tazza e lo stesso cucchiaino come riferimento.
    • Se sull'etichetta non ci sono indicazioni riguardo alle dosi, prova a usare un cucchiaino (5 g) di caffè solubile e 250 ml di acqua.
  4. 4
    Aggiungi un po' d'acqua fredda (facoltativo). Aggiungine solo quanto basta per inumidire i granuli o la polvere di caffè. Mescola per ottenere una miscela fluida.[7] Si tratta di un passaggio facoltativo che non modifica in modo sostanziale il risultato, ma assicura un gusto più uniforme.
  5. 5
    Aggiungi l'acqua calda. Il caffè istantaneo viene preparato a partire dal caffè tradizionale, quindi il gusto si è già sviluppato. Per questo motivo la temperatura dell'acqua è molto meno importante rispetto a quando si prepara il caffè tradizionale. I bevitori di caffè solubile non sono tutti d'accordo sul fatto che l'acqua bollente possa influenzarne il gusto. Se hai dei dubbi, puoi lasciare raffreddare l'acqua per un paio di minuti prima di versarla nella tazza.
  6. 6
    Aggiungi lo zucchero e il latte (facoltativo). Anche se generalmente ami bere il caffè nero, senza aggiunte, quello solubile generalmente migliora con qualche ritocco. Aggiungi la quantità di zucchero desiderata e assicurati che si sciolga completamente. Se il gusto del tuo caffè istantaneo non ti soddisfa, riuscirai a mascherarlo meglio con una goccia di panna invece del latte.
  7. 7
    Assaggia e correggi. Il metodo più efficace per migliorare il gusto del caffè è quello di sperimentare e prendere nota dei risultati. Se il caffè è troppo leggero e acquoso, aggiungi un cucchiaino (5 g) di caffè in più la prossima volta che lo prepari. Se è troppo amaro, aggiungi un altro cucchiaino di zucchero e così via. Il caffè solubile non sarà mai una prelibatezza gourmet, ma le tue scelte possono renderlo più gradevole.
    • Ricordati di usare sempre lo stesso cucchiaino e la stessa tazza per avere uno standard di riferimento.
  8. 8
    Conserva il caffè istantaneo avanzato in un contenitore ben sigillato. L'umidità altera il gusto del caffè solubile, pertanto proteggilo conservandolo in un contenitore a chiusura ermetica.
    • Se il clima è molto umido, trasferiscilo in un contenitore più piccolo a mano a mano che la quantità diminuisce per ridurre al minimo la superficie a contatto con l'aria. Se vivi in un luogo estremamente umido, l'aria nel frigorifero potrebbe essere più secca rispetto a quella all'esterno.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Personalizzare il Caffè Istantaneo

  1. 1
    Sostituisci l'acqua con il latte. Alcuni dicono che il caffè istantaneo sia una causa persa. Se le tecniche descritte finora non sono state di aiuto, prova a sostituire l'acqua con il latte caldo. Scalda il latte sui fornelli finché non inizia a bollire lungo i bordi. Versa il latte sul caffè solubile invece dell'acqua.
    • Il latte può traboccare facilmente dal pentolino, quindi non perderlo di vista e mescolalo spesso.
  2. 2
    Monta il latte se vuoi bere un cappuccino. Non sarà come bere un cappuccino di un bar, ma la schiuma renderà comunque il caffè più invitante e brioso. Se non hai un frullino per montare il latte a mano, puoi montare il latte e il caffè istantaneo mescolandoli con la frusta o agitandoli in un barattolo di vetro.
    • Se l'unico strumento che hai a disposizione è un cucchiaio, metti il caffè istantaneo e lo zucchero nella tazza, poi aggiungi un po' d'acqua per ottenere una crema. Sbatti la miscela con il cucchiaio finché non fa la schiuma e a quel punto aggiungi il latte caldo.[8]
  3. 3
    Aromatizza il caffè. Se il gusto non è dei migliori, puoi provare a correggerlo con qualcosa di dolce e intenso, per esempio:
    • Sostituisci il latte e lo zucchero con un "creamer" per caffè o aromatizza tu stesso il latte a piacere.
    • Aggiungi degli aromi, come estratto di vaniglia, cacao in polvere o cannella. Fai attenzione a non esagerare con le quantità – è facile sbagliare quando si prepara una sola tazza – e mescola bene per distribuire gli aromi nel caffè.
    • Usa uno sciroppo a tua scelta invece dello zucchero. In commercio puoi trovare decine di sciroppi, essenze ed estratti con cui aromatizzare il caffè. Tieni presente, però, che generalmente contengono molto zucchero e ingredienti equivalenti, come lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.
  4. 4
    Aggiungi l'olio o il burro di cocco al caffè. Non tutti apprezzano questa strategia, ma potresti cambiare idea se hai comprato un caffè istantaneo che non ti piace e non vuoi buttarlo via. Prepara il caffè, poi mettilo nel frullatore insieme a un cucchiaino (5 ml) di olio o burro di cocco e frulla finché non si forma la schiuma.
    Pubblicità

Consigli

  • I bevitori di tè sono in disaccordo tra loro riguardo a quale ingrediente vada versato per primo nella tazza: il latte o l'acqua calda. Questa decisione può influenzare anche il gusto del caffè istantaneo se usi molto latte. Prova entrambi i metodi per scegliere quello che preferisci.
  • Se nonostante tutto il caffè istantaneo proprio non ti piace, non buttarlo via, è ottimo per cucinare.
  • Non tutti i tipi di zucchero hanno lo stesso sapore, per esempio prova a usare lo zucchero di canna integrale che un intenso sapore di melassa.
  • Complimentati con te stesso perché bevi il caffè istantaneo che produce meno emissioni di CO2 rispetto a quello tradizionale.[9]
Pubblicità

Avvertenze

  • Il caffè macinato è un prodotto molto diverso: non è solubile e per estrarne il sapore non è sufficiente mescolarlo nell'acqua.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 53 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 731 volte
Categorie: Drinks | Ricette
Questa pagina è stata letta 18 731 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità