Come Preparare un Gelato di Vaniglia

In questo Articolo:Usando una gelateriaSenza utilizzare una gelatiera

Niente supera la deliziosa cremosità del gelato artigianale alla vaniglia, sia che venga servito da solo sia che accompagni uno squisito dessert. Che si possieda o no una gelatiera, tutti dovrebbero provare la ricetta del perfetto gelato casalingo alla vaniglia. Servono, essenzialmente, i migliori ingredienti e un po 'di pazienza. Non vorrai mai più mangiare gelato alla vaniglia industriale!

Ingredienti

  • 1 tazza di latte intero
  • Zucchero, 3/4 di tazza
  • 1 baccello di vaniglia, diviso a metà longitudinalmente
  • 2 tazze di panna
  • 5 rossi d'uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro
  • Un pizzico di sale

1
Usando una gelateria

  1. 1
    In una casseruola, scalda il latte, lo zucchero e il sale. Con un coltello da cucina raschia accuratamente i semi della bacca di vaniglia e, con anche il baccello raschiato, aggiungili al latte. Togli la casseruola dal fuoco, coprila con un coperchio e lascia il tutto in infusione per almeno un'ora.
    • Per capire se una stecca di vaniglia è di buona qualità, basta annusarla. Deve sentirsi un fortissimo odore di vaniglia . Non farti ingannare dalla rotondità del fagiolo - un fagiolo paffuto non equivale a più sapore, potrebbe trattarsi, invece, di un alto contenuto d'acqua.
    • Se, invece, il baccello ha un lieve odore affumicato, significa che non è stato lasciato asciugare correttamente al sole ma, per velocizzare i tempi, è stato fatto seccare sul fuoco. In questo caso la vaniglia non è di alta qualità.
  2. 2
    Raffredda la panna. Per raffreddare la panna, riempi per metà una grande ciotola con acqua ghiacciata. Metti la panna in una ciotola più piccola e inseriscila nella grande. Lasiala finché non è fredda.
  3. 3
    Prepara la crema pasticcera. In una grande ciotola, sbatti i tuorli d'uovo fino a ottenere una miscela omogenea. Scalda nuovamente il latte che avevi lasciato in infusione con la vaniglia. Una volta che è caldo, versalo a poco a poco e mescolando nella ciotola con i tuorli d'uovo. Ricorda di aggiungerlo poco a poco e senza smettere mai di girare l'uovo, per evitare che si cuocia. Quando hai versato tutto il latte, rimetti il composto nel tegame.
    • Metti il tegame a fuoco basso e mescola costantemente. Raschia continuamente il fondo della pentola con il cucchiaio o la spatola, per impedire che si attacchi. Quando la crema forma un leggero strato sul retro del cucchiaio o della spatola, è pronta.
    • Puoi aggiungere uova (fino a tre) se vuoi che la crema sia più ricca.
  4. 4
    Unisci la crema pasticcera alla panna. Versa la crema pasticcera passandola per un colino fine, filtrandola, nella panna fredda. Mescola fino a omogeneizzare le consistenze. Quando il composto è freddo, aggiungi l'estratto di vaniglia, copri la ciotola e mettila in frigo. Lasciala raffreddare alcune ore o, se possibile, tutta la notte.
    • Esistono almeno tre tipi di estratto di vaniglia: Bourbon, Tahiti e Messicano. Ognuno di essi ha un sapore leggermente diverso. La vaniglia Bourbon è originaria del Madagascar e ha un sapore forte, intenso; la vaniglia di Tahiti ha un profumo più floreale, mentre la Messicano è cremosa alla degustazione, con un sapore molto pronunciato.
    • Utilizza sempre un'essenza di vaniglia con una base di alcool. L' alcool, anche se dovesse bruciarsi durante la cottura, esalta il sapore della vaniglia.
    • Per ottenere una crema più leggera, puoi dimezzare la panna. Sappi, però, che il gelato verrà meno cremoso.
  5. 5
    Togli la base del tuo gelato dal frigo. Elimina il baccello di vaniglia e versa il tutto nella gelatiera. Ora segui le istruzioni del produttore in quanto ogni gelatiera ha modalità e tempistiche diverse.
  6. 6
    Servilo o conservalo. Servi il gelato artigianale alla vaniglia immediatamente o conservalo nel congelatore per solidificarlo ulteriormente.
    • Il gelato alla vaniglia è l'accompagnamento ideale per le crostate di frutta fatte in casa o per i dolci al cioccolato.
    • È anche un delizioso dessert servito da solo, e potresti ricoprirlo di salsa di cioccolato o caramello, noci tostate o mandorle.

2
Senza utilizzare una gelatiera

  1. 1
    In una casseruola, scalda il latte, lo zucchero e il sale. Con un coltello da cucina raschia accuratamente i semi della bacca di vaniglia e, con anche il baccello raschiato, aggiungili al latte. Togli la casseruola dal fuoco, coprila con un coperchio e lascia il tutto in infusione per almeno un'ora.
    • Raffredda la panna. Per raffreddare la panna, riempi per metà una grande ciotola con acqua ghiacciata. Metti la panna in una ciotola più piccola e inseriscila nella grande. Lasiala finché non è fredda.
  2. 2
    Prepara la crema pasticcera. In una grande ciotola, sbatti i tuorli d'uovo fino a ottenere una miscela omogenea. Scalda nuovamente il latte che avevi lasciato in infusione con la vaniglia. Una volta che è caldo, versalo a poco a poco e mescolando nella ciotola con i tuorli d'uovo. Ricorda di aggiungerlo poco a poco e senza smettere mai di girare l'uovo, per evitare che si cuocia. Quando hai versato tutto il latte, rimetti il composto nel tegame.
    • Metti il tegame a fuoco basso e mescola costantemente. Raschia continuamente il fondo della pentola con il cucchiaio o la spatola, per impedire che si attacchi. Quando la crema forma un leggero strato sul retro del cucchiaio o della spatola, è pronta.
  3. 3
    Unisci la crema pasticcera alla panna. Versa la crema pasticcera passandola per un colino fine, filtrandola, nella panna fredda. Mescola fino a omogeneizzare le consistenze. Quando il composto è freddo, aggiungi l'estratto di vaniglia, copri la ciotola e mettila in frigo.
    • Lasciala raffreddare alcune ore o, se possibile, tutta la notte.
  4. 4
    Togli il composto dal frigorifero. Lavora l'impasto energicamente con una spatola di gomma. Trasferisci il composto in un congelatore, coprendolo bene con pellicola trasparente o con un coperchio ermetico.
  5. 5
    Dopo 45 minuti nel freezer, controlla la miscela. Quando i bordi della miscela cominciano a congelare, rimuovilo dal congelatore e mescola bene con un frullatore. Non lasciare nessuna piccola parte congelata, questo passaggio serve, infatti, a dare una consistenza veramente liscia e cremosa al gelato. Copri e rimetti in freezer per 2-3 ore, mescolando ogni 30 minuti circa, finché la miscela non congela.
    • È possibile utilizzare anche una spatola o una frusta per mescolare il composto, ma questi metodi richiedono parecchio olio di gomito. Puoi utilizzare un miscelatore a immersione, per garantirti una crema più liscia e cremosa.
    • Mescola spesso la miscela di gelato finché non è ben congelata, se non utilizzi la gelatiera. Se ti limiti a lasciare la miscela in freezer, quando la estrarrai ti troverai con un blocco di latte ghiacciato e grumoso.
    • Mescolare il gelato mentre si congela impedisce che si formino grandi cristalli di ghiaccio e permette di ottenere un gelato morbido e cremoso.
  6. 6
    Dopo due ore, toglilo dal freezer e sbattilo nuovamente. La miscela deve risultare densa, ma abbastanza morbida da poterla servire, quasi fosse gelato soft.
    • Se il gelato non dovesse essere abbastanza denso, rimettilo nel congelatore per un po' più di tempo prima di estrarlo e mischiarlo nuovamente.
    • Se il gelato si solidifica correttamente, è il momento di aggiungere ingredienti: come gocce di cioccolato o biscottini .
  7. 7
    Versa il composto in un contenitore ermetico di plastica. Lascia un po' di spazio prima della fine del contenitore, copri con pellicola trasparente e metti in freezer. Lascia che il gelato congeli fino a essere ben solido.
  8. 8
    * Servi il gelato alla vaniglia da solo o come accompagnamento a torte di frutta o torte al cioccolato.

Consigli

  • Riutilizza le bacche di vaniglia dopo averle lavate e asciugate. Potresti, per esempio, inserirle in vasetti di zucchero o di marmellata per aggiungere una piacevole e leggera nota alla vaniglia.
  • Ricorda che più alto è il contenuto di grasso della miscela di gelato, più cremoso risulterà alla fine. Usa solo panna anzichè panna e latte per rendere il gelato ancora più cremoso
  • Se hai intenzione di fare il gelato in casa regolarmente, investi in una gelatiera. Sarà più facile e il risultato sarà molto migliore. Vi sono gelatiere a un prezzo piuttosto contenuto: meno di 50 euro.

Avvertenze

  • Se utilizzi l'estratto di vaniglia Messicano, fa attenzione perchè nelle versioni più economiche può contenere un ingrediente tossico chiamato cumarina. Per essere certi di comprare un buon prodotto, scegli una vaniglia di qualità.

Cose Che ti Serviranno

  • Gelatiera (opzionale)
  • Grande pentola
  • Ciotole
  • Ghiaccio
  • Spatola di gomma
  • Contenitore a tenuta stagna
  • Miscelatore a immersione , frusta o frullatore
  • Contenitori da freezer

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Dolci

In altre lingue:

English: Make Homemade Vanilla Ice Cream, Español: hacer helado de vainilla casero, Português: Fazer Sorvete de Baunilha Caseiro, Français: faire une glace à la vanille maison, 中文: 在家做香草冰淇淋, Русский: приготовить домашнее ванильное мороженое, Bahasa Indonesia: Membuat Sendiri Es Krim Vanili, Deutsch: Selbstgemachte Vanilleeiscreme herstellen, العربية: صنع آيس كريم فانيليا في المنزل, Nederlands: Zelf vanilleijs maken, ไทย: ทำไอศกรีมวนิลาโฮมเมด, Tiếng Việt: Làm kem vani tại nhà, 한국어: 홈메이드 바닐라 아이스크림 만드는 방법, हिन्दी: होममेड वनिला आइसक्रीम बनायें

Questa pagina è stata letta 3 180 volte.
Hai trovato utile questo articolo?