Se vuoi che il tuo pane fatto in casa sia il più leggero e soffice possibile, segui una ricetta base e strutturalo in tre pezzi singoli. Questa tecnica consente di areare l'impasto e di sfornare un pane estremamente morbido e leggero. Quando è il momento di metterlo nel forno, ricordati di rispettare alcune semplici regole per assicurarti che risulti il più soffice possibile. Una volta cotto, potrai stupire i commensali con il tuo gustosissimo pane fatto in casa.

Ingredienti

  • 1 uovo grande
  • 160 ml di latte
  • 45 ml di acqua calda
  • 550 g di farina (più un cucchiaio extra)
  • 60 g di zucchero (più un cucchiaino extra)
  • 6 g di lievito istantaneo in polvere
  • 2 cucchiaini (10 g) di sale marino
  • 60 g di burro
  • Olio per ungere la teglia

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto

  1. 1
    Versa l'uovo, il latte, l'acqua, la farina, lo zucchero e il lievito in una zuppiera o nella planetaria. La soluzione più comoda è quella di usare un robot da cucina per mescolare gli ingredienti. In alternativa, puoi usare una frusta elettrica. Metti l'uovo, il latte, l'acqua, la farina, lo zucchero e il lievito all'interno della planetaria o di un'ampia zuppiera.[1]
  2. 2
    Mescola gli ingredienti per 3 minuti. Imposta il robot o la frusta alla velocità più bassa disponibile e mescola l'uovo, il latte, l'acqua, la farina, lo zucchero e il lievito per circa tre minuti. Piano piano si amalgameranno e inizieranno a costituire l'impasto.[2]
  3. 3
    Aumenta un po' la velocità e mescola gli ingredienti per altri 4 minuti. Aumenta leggermente la potenza e lavora l'impasto per altri quattro minuti.[3]
  4. 4
    Aggiungi il burro all'impasto e riduci di nuovo la velocità. Regola di nuovo il robot o la frusta riportandoli alla potenza minima e poi aggiungi il burro. Riprendi a impastare alla velocità minima per 12 minuti. Al termine di questa fase, tutti gli ingredienti dovrebbero essere perfettamente amalgamati.[4]
    • Tira fuori il burro dal frigorifero con mezzora di anticipo e lascialo intiepidire per incorporarlo più facilmente all'impasto.
    • A questo punto l'impasto dovrebbe essere sodo e uniforme.
  5. 5
    Copri l'impasto e lascialo lievitare per 90 minuti. Metti la pellicola sulla zuppiera o sulla planetaria e poi lascia riposare l'impasto a temperatura ambiente per un'ora e mezza. Al termine del periodo di lievitazione, il suo volume dovrebbe essere raddoppiato.[5]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Modellare e Cuocere il Pane

  1. 1
    Separa l'impasto in tre pezzi. Dopo averlo lasciato lievitare per 90 minuti, appoggialo su una superficie leggermente infarinata e dividilo in tre parti uguali.[6]
  2. 2
    Lascia lievitare le pagnotte per 10-15 minuti. Coprile con uno strofinaccio pulito e lasciale lievitare per altri 10-15 minuti in un angolo tranquillo della cucina.[7]
  3. 3
    Modella i pezzi di impasto per formare dei cilindri. Falli rotolare delicatamente sulla superficie infarinata. Lavora una porzione alla volta con le mani pulite. Devi ottenere dei cilindri lunghi circa 30 cm e larghi 15 cm.[8]
  4. 4
    Modella il pane. Prendi un cilindro e piegalo delicatamente a metà come mostrato nell'immagine. Otterrai un rettangolo con una linea di separazione dove le due metà del cilindro si sono unite. A questo punto lavora l'impasto facendolo rotolare delicatamente su stesso per ottenere nuovamente un cilindro. Ripeti le stesse operazioni con le altre due porzioni di pane.[9]
  5. 5
    Trasferisci i tre pezzi di impasto in una teglia. Prima devi ungerla con l'olio - per comodità puoi usare quello spray. La teglia deve essere lunga circa 25 cm per consentirti di sistemare le pagnotte vicine tra loro, ma separate. Intorno al pane non dovrà esserci molto spazio. Durante la cottura in forno, i tre pezzi si uniranno di nuovo dando vita a un'unica grande pagnotta molto soffice e leggera.[10]
  6. 6
    Lascia che l'impasto lieviti ancora un po'. Copri la teglia con la pellicola per alimenti e mettila in un angolo della cucina dove il pane possa lievitare indisturbato per altri 60-75 minuti. Piano piano l'impasto dovrebbe crescere ancora e arrivare a toccare la pellicola che ricopre la teglia.[11]
  7. 7
    Cuoci il pane a 190 °C per 35-40 minuti. Mettilo nel forno già caldo e lascialo cuocere almeno per mezzora. Saprai che è pronto quando sarà diventato croccante e dorato.[12]
    • Inizialmente lascialo cuocere per 30 minuti. Se ancora non è pronto, attendi altri 5-10 minuti. Dopo la prima mezzora controllalo a intervalli di 2-3 minuti in attesa che sia perfettamente cotto.
  8. 8
    Lascialo raffreddare. Tiralo fuori dal forno e attendi un quarto d'ora prima di rimuoverlo dalla teglia per metterlo a raffreddare su una griglia. Lascialo raffreddare un'altra ora sulla griglia prima di tagliarlo a fette.[13]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Regole per Rendere Morbido il Pane

  1. 1
    Il lievito deve essere fresco. Pur seguendo le istruzioni alla perfezione, il pane non verrà morbido come desideri se gli ingredienti non sono freschi. Il lievito riveste un ruolo fondamentale per rendere il pane leggero, soffice e ben lievitato, quindi controlla la data di scadenza sulla confezione per assicurarti che non sia scaduto.[14]
  2. 2
    Valuta l'elasticità dell'impasto. Basta fare un semplice test con il dito. Spargi un po' di farina sull'impasto e poi premilo con il dito fino a farlo rientrare di 2-3 cm. Se è pronto per essere infornato, ritroverà lentamente la sua forma, anche se rimarrà un piccolo avvallamento.[15]
  3. 3
    Investi in una farina di qualità. Verrai ripagato con un buon pane soffice e leggero. Scegli la farina migliore disponibile sugli scaffali del supermercato. Vale la pena spendere un po' di più per ottenere un pane dalle caratteristiche uniche.[16]
    • Usa una farina concepita specificamente per fare il pane. Con la normale farina 00 non raggiungerai il miglior risultato possibile.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Robot da cucina o frusta elettrica
  • Panno da cucina pulito
  • Pellicola per alimenti
  • Teglia da forno

wikiHow Correlati

Come

Mangiare i Cachi

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Usare una Pietra Refrattaria

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Preriscaldare il Forno

Come

Essiccare la Salvia

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Attivare il Lievito Secco

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Aprire un Barattolo Sottovuoto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 555 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 3 555 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità