Come Preparare un Seminario

In questo Articolo:Progettare il SeminarioRealizzare Materiali di SupportoIncoraggiare la Partecipazione Attiva

Il seminario è una lezione di carattere informativo o formativo, finalizzata all'insegnamento di competenze specifiche o all'approfondimento di un tema in particolare. Le persone che tengono un seminario sono generalmente educatori, esperti della materia, dirigenti o altre figure leader che conoscono bene un determinato argomento e hanno delle competenze specifiche. La durata del seminario può variare in base all'argomento trattato: un singolo appuntamento della durata di 1-2 ore oppure una serie di incontri settimanali. Gli organizzatori del seminario possono rendere le proprie presentazioni più efficaci grazie a una programmazione accurata, una buona organizzazione e molta pratica nell'esposizione. Di seguito sono elencati i passaggi da seguire per preparare un seminario.

Parte 1
Progettare il Seminario

  1. 1
    Stabilisci qual è l'obiettivo del seminario. L'obiettivo potrebbe essere quello di insegnare concretamente qualcosa, ad esempio creare e salvare documenti all'interno di una applicazione di elaborazione di testi. Altrimenti, il tuo scopo potrebbe essere quello di fornire informazioni generali o delle linee guida su una materia nello specifico, come la pittura o la scrittura creativa. È importante definire prima l'obiettivo, a prescindere dall'argomento trattato.
  2. 2
    Cerca di capire di cosa hanno bisogno i partecipanti al tuo seminario. Quando si tratta un determinato argomento, ad esempio, comprendere le esigenze dei partecipanti in relazione al loro livello di conoscenza e ai loro tempi di apprendimento ti aiuterà a fornire loro dei contenuti adeguati. L'efficacia del seminario cresce in maniera direttamente proporzionale alla tua capacità di adattarlo alle necessità dei destinatari.
  3. 3
    Fai una scaletta della presentazione del tuo seminario.
    • Scrivi un'introduzione. Decidi in che modo presenterai te stesso, l'argomento e i partecipanti al corso.
    • Fai un elenco delle competenze e/o degli argomenti che andrai ad affrontare. Crea un elenco diviso per punti che sia comprensibile. Se necessario, dividi uno stesso punto in sottoparagrafi.
    • Decidi quale sarà l'ordine degli argomenti. Dedica la prima parte del seminario ad argomenti e informazioni più rilevanti. In base alla materia del seminario, potrebbe essere utile introdurre e sviluppare ogni argomento, iniziando dai concetti più chiari e semplici fino ad arrivare a quelli più difficili e complessi.
    • Stabilisci delle regole generali per il tuo seminario. È buona prassi stabilire alcune regole e linee guida fin dall'inizio del seminario, come ad esempio parlare uno alla volta, alzare la mano per poter intervenire, spegnere i cellulari e qualsiasi altro apparecchio che possa rappresentare una fonte di distrazione.
    • Decidi che impronta vuoi dare al tuo seminario. Potresti prevedere un breve ripasso delle competenze acquisite, annunciare un'altra serie di incontri per il livello successivo e/o somministrare ai partecipanti dei questionari di gradimento al termine del corso.
  4. 4
    Nella tua scaletta, fai una stima di quanto tempo vorrai dedicare a ciascun argomento. Per temi o argomenti tecnici particolarmente complessi, assicurati che ci sia tempo a sufficienza nel caso i partecipanti volessero fermarsi di più su un determinato argomento o avessero delle domande. È importante anche considerare degli intervalli programmati durante il seminario per dare ai partecipanti la possibilità di andare in bagno o di sgranchirsi le gambe.
  5. 5
    Una volta completato lo schema, esercitati a esporre la tua presentazione. Fare le prove è cruciale nel processo di preparazione del seminario. Ripeti quanto prima la lezione a colleghi, amici o parenti e chiedi la loro opinione riguardo la chiarezza e l'efficacia della tua esposizione.

Parte 2
Realizzare Materiali di Supporto

  1. 1
    Prepara delle dispense per i partecipanti. Utilizza la tua scaletta per creare un programma di lavoro da consegnare ai partecipanti e/o delle dispense contenenti informazioni e grafici importanti.
  2. 2
    Fai uso di strumenti visivi. Strumenti per presentazioni, filmati, immagini e altri elementi simili possono tornare utili per veicolare determinati concetti o argomenti. Utilizza strumenti visivi che completino la tua presentazione, ma non perdere di vista il messaggio o l'obiettivo principale.
  3. 3
    Fai uso di strumenti web, se pertinenti. Piattaforme open source gratuite per la didattica online, come Moodle o Blackboard, facilitano discussioni e messaggistica fuori dall'aula. Questi strumenti basati su web sono anche un potente mezzo a disposizione dei partecipanti per inviare telematicamente i compiti svolti a casa. Per maggiori informazioni su queste piattaforme, visita: http://blog.capterra.com/top-8-freeopen-source-lmss/

Parte 3
Incoraggiare la Partecipazione Attiva

  1. 1
    Sistema l'aula o lo spazio a disposizione in modo da favorire la discussione. Disponi le sedie a ferro di cavallo o a semicerchio per favorire la conversazione e appendi le regole generali su un pannello o una parete in modo che siano ben visibili a tutti. Predisponi anche un foglio in bianco fissato a un pannello o una parete, o direttamente una lavagna, su cui mettere a confronto o annotare idee e commenti dei partecipanti.
  2. 2
    Includi nel tuo seminario delle attività interattive. Attività e giochi favoriscono il coinvolgimento e la partecipazione perché possono essere svolti in gruppo. Ecco un elenco di cento possibili attività per il tuo seminario: http://www.icaso.org/vaccines_toolkit/subpages/files/English/energiser_guide_eng.pdf
  3. 3
    Includi una sessione di domande e risposte. Nel rispetto delle regole generali del seminario, invita i partecipanti a porre delle domande sia durante la lezione, sia negli intervalli di tempo dedicati.

Consigli

  • Arriva presto il giorno del seminario, per sistemare lo spazio e i materiali. È importante soprattutto se utilizzerai apparecchiature elettroniche e altri strumenti di cui va testato prima il funzionamento e che vanno predisposti. Quest'ultimo passaggio è un'ulteriore conferma del fatto che ora sei assolutamente pronto a condurre un seminario che sia interessante ed efficace.

  • Prepara un piano di emergenza. Pensa ai problemi che potrebbero sorgere, come ad esempio una scarsa affluenza, un malfunzionamento delle apparecchiature o una valutazione errata delle tempistiche necessarie a svolgere le attività. Se possibile, crea un piano di riserva per far fronte a questi imprevisti, come portare un laptop di scorta o preparare dei contenuti aggiuntivi per corsisti con tempi di apprendimento più veloci.


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Istruzione & Comunicazione

In altre lingue:

English: Prepare a Workshop, Español: preparar un taller, Русский: подготовить семинар, Português: Preparar um Workshop, Bahasa Indonesia: Menyiapkan Lokakarya, Deutsch: Einen Workshop vorbereiten, 中文: 筹备研习会, Français: préparer un atelier de travail (workshop), Nederlands: Een workshop voorbereiden

Questa pagina è stata letta 4 681 volte.
Hai trovato utile questo articolo?