Come Preparare una Marinata per il Pollo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 18 Riferimenti

In questo Articolo:Preparare una Marinata PersonalizzataProvare Ricette Diverse

Il pollo è un tipo di carne semplice, molto saporito al naturale, ma che diventa anche più gustoso e succoso con una buona marinata. Alcune soluzioni sono davvero molto complesse; tuttavia, questo non significa che devi rinunciare a un pasto saporito solamente perché ti mancano alcuni ingredienti. Preparare una marinata per il pollame è un processo semplice e, una volta imparato cosa utilizzare, le combinazioni sono infinite. Se preferisci non cimentarti in questa preparazione, puoi sempre seguire una ricetta semplice.

1
Preparare una Marinata Personalizzata

  1. 1
    Impara quali sono i fattori indispensabili per una buona marinata. Puoi usare praticamente qualsiasi ingrediente, inclusa la vinaigrette commerciale, anche se nulla è meglio di una miscela preparata in casa; puoi utilizzare davvero molti prodotti, ma il trucco consiste nel mantenere delle proporzioni equilibrate. Ovviamente, le varie ricette prevedono dosi e rapporti differenti, ma in linea generale devi rispettare queste quantità:[1]
    • 1 parte di sostanza acida o di enzima;
    • 3 parti di olio o sostanza grassa;
    • Aromi a scelta.
  2. 2
    Scegli un ingrediente acido o un enzima per rendere tenera la carne.[2] La dose dipende dalla quantità di pollame che stai cucinando; ti servono circa 30 ml di acido o enzima per ogni mezzo chilo di carne. Ecco qualche suggerimento:[3]
    • Acido: latticello, succo di limone, aceto, vino o birra;
    • Enzima: miele, latte, succo di ananas o yogurt (incluso quello greco).
  3. 3
    Scegli un grasso per mantenere la carne umida e succosa.[4] Se stai preparando 500 g di pollo, hai bisogno di 90 ml di sostanza grassa; se devi cucinare quantità maggiori di carne, utilizza una dose di olio tripla di quella della sostanza acida o dell'enzima. Ecco alcuni grassi utili per questa ricetta:[5]
    • Olio come quello di mandorle, di oliva, di sesamo o al peperoncino;
    • Latticini (come il latticello) o prodotti a base di uova (come la maionese).
  4. 4
    Scegli gli aromi. Sebbene sia possibile utilizzare un solo tipo di grasso e un solo tipo di acido (o enzima), puoi aggiungere però diversi ingredienti aromatici; in genere, hai bisogno di 15 g di sapori per 500 g di carne. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:[6]
    • Erbe fresche o essiccate;
    • Spezie o peperoncino in fiocchi;
    • Aglio;
    • Cipolle, scalogno o cipollotti;
    • Zenzero fresco grattugiato o scorza di agrumi;
    • Sciroppo d'acero.
  5. 5
    Mescola la sostanza acida con quella grassa e gli aromi. Puoi usare una ciotola e una frusta da cucina, sebbene sia più adatto un frullatore o un robot da cucina perché permette di amalgamare meglio i vari ingredienti.[7]
    • Il sale è un ottimo aroma, ma non dovresti usarlo per la marinata; aggiungilo alla carne appena prima di cucinarla.
  6. 6
    Metti dei petti o delle cosce di pollo in un recipiente di materiale non reattivo. Puoi usare una pirofila di vetro, ceramica o acciaio inox; in alternativa, puoi optare per dei grandi sacchetti di plastica sigillabili. In ogni caso, non utilizzare contenitori di alluminio perché questo metallo tende a reagire con la maggior parte degli acidi modificando il colore e il sapore del pollo.[8]
    • Puoi marinare anche altri tagli di pollame, ma il petto di pollo disossato e senza pelle è quello che viene lavorato più spesso con questa tecnica, seguito dalle cosce.
  7. 7
    Versa la miscela sopra la carne. Ti servono circa 120 ml di soluzione per 500 g di pollo. Dopo averlo sommerso completamente, gira il pollo per alcune volte; in questo modo, permetti al liquido di ricoprire tutta la superficie in maniera uniforme. Se hai optato per un sacchetto sigillabile di plastica, chiudi la zip e scuoti il contenitore; in alternativa, puoi "massaggiare" delicatamente la carne dentro la marinata.
    • Se avanza una parte di soluzione, mettila da parte per inumidire la carne dopo la cottura.
  8. 8
    Copri il recipiente o chiudi la zip del sacchetto. Lascia il pollo in frigorifero per 3-12 ore; è necessario che riposi a bassa temperatura durante il processo per evitare lo sviluppo di batteri che lo renderebbero pericoloso da mangiare. Ricorda che più a lungo dura la marinatura e minore è il tempo di cottura; di conseguenza, la carne potrebbe essere pronta prima rispetto a quando indicato dalla ricetta.[9]
    • I petti di pollo disossati devono marinare solamente 2 ore.[10]
    • Se stai usando un sacchetto di plastica sigillabile, valuta di riporre il tutto dentro una pirofila, in modo da non sporcare il frigorifero in caso di perdite.
  9. 9
    Cuoci il pollo come preferisci. La carne è cotta quando raggiunge una temperatura interna di 74 °C. Se dopo aver messo il pollo in padella o sulla griglia ci sono degli avanzi di soluzione, buttali. Di seguito trovi un breve elenco delle tecniche di cottura per preparare dei petti di pollo disossati e senza pelle:[11]
    • Al forno a 180 °C per 35-45 minuti;
    • Sulla griglia a fuoco medio e con coperchio, bastano 9-12 minuti per lato;
    • Fritto in padella a fuoco medio-alto per 8-11 minuti per lato.
  10. 10
    Lascia che la carne riposi per 10 minuti prima di servirla. Coprila con un foglio di alluminio durante questo periodo, in modo che non si asciughi. Se hai conservato della marinata fin dall'inizio (in cui non hai messo del pollo crudo), puoi versarla sulla pietanza prima di offrirla ai commensali.

2
Provare Ricette Diverse

  1. 1
    Attieniti alle cose semplici e prepara una marinata con olio d'oliva e succo di limone. Mescola gli ingredienti elencati di seguito e versali sopra 500 g di petti di pollo. Lascia marinare per 2 ore prima di cuocere la carne nella maniera che preferisci.[12]
    • 120 ml di olio d'oliva;
    • 60 ml di succo di limone;
    • 15 g di senape di Digione;
    • Sale marino e pepe nero macinato fresco.
  2. 2
    Prova una marinata classica agli aromi mediterranei. Dopo aver miscelato gli ingredienti elencati di seguito, versali sopra due grossi petti di pollo all'interno di un sacchetto richiudibile; aspetta due ore prima di cucinare la carne. Se non hai nessuna di queste erbe fresche in casa, puoi sostituirle con 5 g della versione essiccata; gli aromi secchi sono più intensi rispetto a quelli freschi.[13]
    • 60 ml di olio d'oliva;
    • 60 ml di aceto balsamico;
    • 1 grande spicchio d'aglio tritato grossolanamente;
    • 15 g di prezzemolo fresco tritato;
    • 15 g di basilico fresco tritato;
    • Un pizzico di peperoncino rosso in fiocchi.
  3. 3
    Se questa preparazione mediterranea non ti piace, puoi provare quella alle erbe provenzali. Mescola tutti gli ingredienti e versali sopra due grandi petti di pollo riposti all'interno di un sacchetto capiente e richiudibile di plastica; lascia marinare il pollame per 2 ore prima di cuocerlo. Se non hai l'origano fresco a casa, puoi usare 3 g di quello essiccato; puoi sostituire il timo fresco con un pizzico di quello secco.[14]
    • 60 ml di olio d'oliva;
    • 30 ml di succo di limone;
    • 1 grande spicchio d'aglio tritato grossolanamente;
    • 5 g di senape di Digione;
    • 5 g di origano fresco tritato;
    • 3 g di foglie di timo fresco.
  4. 4
    Prova una marinata teriyaki per arricchire il sapore del pollo. Unisci tutti gli ingredienti e versali sopra mezzo chilo di petti di pollo riposti all'interno di un sacchetto di plastica sigillabile. Lascia riposare il tutto nel frigorifero per due ore prima di cuocere la carne secondo i tuoi gusti.[15]
    • 90 ml di succo di ananas;
    • 25 ml di salsa di soia;
    • 5 ml di miele;
    • 3 g di zenzero fresco tritato.
  5. 5
    Prepara una marinata agrodolce, se non ti piace il succo di ananas o il miele. Si tratta di un'altra versione della soluzione teriyaki; anche in questo caso, mescola tutti gli ingredienti e versali su mezzo chilogrammo di petti di pollo. Aspetta almeno un'ora e cucina come preferisci.[16]
    • 50 g di zucchero di canna;
    • 60 ml di olio;
    • 30 ml di salsa di soia;
    • 30 ml di aceto.
  6. 6
    Fai un tentativo con la marinata al latte di cocco, se ti piacciono i sapori esotici. Unisci tutti gli ingredienti e lascia due grandi petti di pollo nella soluzione; aspetta 2 ore prima di cuocere la carne come ti piace.[17]
    • 90 ml di latte di cocco;
    • 3 ml di salsa di soia;
    • 15 g di zucchero di canna;
    • 1 grande spicchio d'aglio tritato grossolanamente;
    • 3 g di zenzero fresco tritato.
  7. 7
    Prepara una marinata a base di vino per ammorbidire le carni scure di pollo, come quelle delle cosce. Miscela gli ingredienti in una piccola ciotola e versa 120 ml di liquido su 500 g di carne; conserva il resto per inumidire il pollame al termine della cottura. Lascia riposare il tutto per 3-12 ore e cucina le cosce come vuoi.[18]
    • 120 ml di aceto di vino rosso;
    • 80 ml di vino rosso fermo;
    • 15 ml di olio extravergine d'oliva;
    • 4 spicchi d'aglio tritati;
    • 30 g di rosmarino fresco tritato;
    • 5 g di sale;
    • Un pizzico di pepe macinato fresco.

Consigli

  • Le marinate a base di agrumi e aceto ammorbidiscono più rapidamente la carne rispetto a quelle che contengono maionese o latticello; questo significa che non devi lasciare riposare il pollame molto a lungo.
  • Il pollo deve in genere restare nella marinata per 3-12 ore; tuttavia, i petti disossati e senza pelle hanno bisogno solamente di 2 ore di ammollo.
  • Tieni la carne in frigorifero mentre la marini.
  • Usa un recipiente di materiale non reattivo, come l'acciaio inox, il vetro o i sacchetti di plastica.
  • Prepara circa 120 ml di liquido per mezzo chilogrammo di carne di pollo.
  • Evita di usare una dose eccessiva di sale, se possibile; è meglio aggiungerlo appena prima della cottura.
  • Puoi frullare o lavorare la marinata in un robot da cucina per renderla più fluida e omogenea.

Avvertenze

  • Non riutilizzare la marinata avanzata; se vuoi usarla per inumidire le carni durante la cottura, mettine un po' da parte prima di inserirvi il pollo.
  • Non marinare il pollo in contenitori di alluminio perché questo metallo reagisce con gli acidi del liquido alterando il sapore della carne.

Cose che ti Serviranno

  • Ciotola piccola
  • Frusta
  • Sacchetto di plastica sigillabile o pirofila (in vetro, ceramica o acciaio inox)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Carne

In altre lingue:

English: Make Chicken Marinade, Español: hacer pollo marinado, Português: Fazer Marinada para Frango, Français: faire une marinade pour cuisiner du poulet

Questa pagina è stata letta 896 volte.
Hai trovato utile questo articolo?