Come Preparare una Torta alle Prugne

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 13 Riferimenti

In questo Articolo:Snocciolare e Affettare le PrugnePreparare la PastellaInfornare la Torta

Se vuoi preparare un dessert leggero o un dolce per l'ora della merenda, con la sua consistenza soffice e il suo gusto irresistibile la torta alle prugne fa al caso tuo. Per iniziare, snocciola e affetta delle prugne mature. Poi, prepara una pastella spugnosa, versala in una tortiera, guarniscila con le fette di prugna e infornala per circa 40 minuti.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 120 g (o un panetto) di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero bianco
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 120 g di farina multiuso
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • 250 g di prugne mature

Parte 1
Snocciolare e Affettare le Prugne

  1. 1
    Compra circa 250 g di prugne mature, che dovrai snocciolare e affettare. Ecco come capire se una prugna è matura:
    • Colore violaceo intenso e uniforme;
    • Buccia dall'odore dolce e fruttato;
    • Se provi a strizzarla ha una consistenza morbida;
    • Buccia liscia e priva di increspature [1].
    Mathew Rice

    Mathew Rice

    Pasticciere Professionista e Dessert Influencer
    Mathew Rice ha lavorato nella sezione di pasticceria di vari ristoranti statunitensi dalla fine degli anni Novanta. Le sue creazioni sono apparse su riviste come "Food & Wine", "Bon Appetit" e "Martha Stewart Weddings". Nel 2016 il portale Eater lo ha nominato fra i 18 top chef da seguire su Instagram.
    Mathew Rice
    Mathew Rice
    Pasticciere Professionista e Dessert Influencer

    Variazione dell'esperto, dal pasticciere Mathew Rice: "Per questa ricetta, potresti sostituire qualsiasi frutta a nocciolo, come pesche, pesche noci o albicocche."

  2. 2
    Tagliala a metà. Inizia a tagliare una metà della prugna fino a sentire il nocciolo. Poi, continua a tagliarla intorno al nocciolo fino a eseguire un taglio completo. Gira con decisione le 2 metà verso direzioni opposte allo scopo di separarle.
    • Esegui la procedura su un tagliere. Se la tieni in mano, rischi di tagliarti.
  3. 3
    Rimuovi il nocciolo. Separate le 2 metà, una di esse avrà ancora il nocciolo al suo interno. Se la prugna è abbastanza matura, eliminalo dalla polpa con l'aiuto delle dita. Se è saldamente attaccato, aiutati con un cucchiaio.
    • Butta tutti i noccioli.
  4. 4
    Affetta le prugne. Metti ciascuna metà sul tagliere con la polpa rivolta verso il basso, quindi tagliala in fette sottili e omogenee con un coltello affilato. Ogni metà dovrebbe consentirti di ottenere circa 6 fette [2].
    • Se preferisci dei pezzi più grandi, non affettare le prugne: usale direttamente per guarnire la pastella, rivolgendo la polpa verso il basso.
    • Ricorda di usare con cura il coltello durante la procedura.

Parte 2
Preparare la Pastella

  1. 1
    Prepara tutto l'occorrente. Ti serviranno 3 uova, 120 g di burro a temperatura ambiente, 1 cucchiaino di scorza di limone, 120 g di farina multiuso e ½ cucchiaino di lievito in polvere [3].
    • Per fare in modo che il burro sia a temperatura ambiente, lascia un panetto fuori dal frigo per qualche ora.
  2. 2
    Separa gli albumi dai tuorli. Prendi 2 tazzine o pirottini. Rompi un uovo su uno dei due contenitori e lasciaci ricadere l'albume. Passa delicatamente il tuorlo da una metà del guscio all'altra fino ad averlo separato completamente dall'albume. Versa il tuorlo nell'altro contenitore e rimuovi gli eventuali pezzetti di guscio [4].
    • Se non vuoi separare le uova a mano, compra uno strumento apposito online o al supermercato.
    • È preferibile che rimangano tracce di albume nel tuorlo anziché tracce di tuorlo nell'albume.
  3. 3
    Monta gli albumi a neve con uno sbattitore elettrico o una frusta. Inizia a sbattere gli albumi fino a ottenere una consistenza spumosa. Ogni 30 secondi circa aumenta gradualmente la velocità fino a montarli a neve [5]. Per evitare di sbattere le uova più del necessario, osserva attentamente il procedimento.
    • Gli albumi montati a neve sono lucidi e compatti: se rovesci il contenitore, la massa non si muoverà.
    • Usa una ciotola di metallo o di vetro per la procedura. La plastica può compromettere il procedimento.
    • Se sbatti gli albumi più del necessario, assumeranno una consistenza grumosa. In questo caso buttali e riprovaci.
  4. 4
    Prepara una crema con il burro e lo zucchero. Metti il burro ammorbidito in una ciotola grande. Lavoralo con uno sbattitore elettrico o una frusta per ottenere una pasta cremosa, quindi aggiungi lo zucchero. Continua a mescolare fino a ottenere un composto simile a una sabbia soffice [6].
    • Usa una ciotola capiente: aggiungerai gli altri ingredienti in un secondo momento.
  5. 5
    Aggiungi i tuorli e la scorza di limone al composto. Incorpora questi ingredienti con uno sbattitore elettrico o una frusta. All'inizio del procedimento i tuorli non si amalgameranno bene e la pastella non avrà il migliore degli aspetti. Tuttavia, a poco a poco si mescoleranno, permettendoti di ottenere una pastella omogenea e cremosa.
    • Aggiunti gli albumi, potresti usare degli estratti per rendere ancora più gustoso il dolce. Considera per esempio 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e qualche goccia di estratto di mandorla [7].
    • Per renderlo ancora più saporito potresti aggiungere la scorza di altri agrumi, per esempio 1 cucchiaino di buccia d'arancia.
  6. 6
    Setaccia la farina e il lievito in polvere in una ciotola. Questo procedimento permette di arieggiare la farina ed eliminare eventuali grumi dal lievito in polvere [8]. Per iniziare, tieni un setaccio su una ciotola capiente. Versa la farina e muovi il setaccio da un lato all'altro. Una volta setacciata tutta la farina, ripeti con il lievito in polvere.
    • Se vuoi dare un tocco speziato al dolce, aggiungi 1 cucchiaino di cannella [9].
    • Finito di setacciare, mescola il lievito in polvere e la farina con una frusta.
  7. 7
    Mescola gli ingredienti secchi e gli ingredienti umidi. Aggiungi circa la metà del composto secco a quello umido e mescola. Assorbita completamente la farina, aggiungi l'altra metà. Continua ad amalgamare fino a incorporarla completamente nella pastella.
  8. 8
    Incorpora gli albumi. Aggiungine circa un quarto alla pastella per stemperarla. Aiutati con una spatola eseguendo un movimento dal basso verso l'alto, portando delicatamente la pastella verso la parte centrale della ciotola. Gira lievemente il recipiente e ripeti il procedimento fino a far amalgamare completamente gli albumi.
    • Ripeti la procedura fino a terminare gli albumi [10].
    • Resisti alla tentazione di rimescolare, altrimenti la torta si appiattirà nel forno.

Parte 3
Infornare la Torta

  1. 1
    Preriscalda il forno a 190 °C. Alcuni modelli avvisano a procedimento ultimato. Se il tuo non ha questa funzione, preriscaldalo per almeno 10 minuti.
  2. 2
    Ungi e infarina una tortiera. Puoi usare 2 tortiere circolari da 21 x 5 cm, una ciambelliera da 23 x 8 cm o 2 stampi rettangolari da 23 x 13 x 6 cm [11]. Per evitare che la torta si attacchi sul fondo, ungi la superficie passandoci del burro e infarinala. In alternativa, spruzzaci dello spray da cucina.
    • Elimina gli eccessi di farina in seguito alla procedura.
  3. 3
    Versa delicatamente la pastella nella tortiera. Grattala dai lati della ciotola con l'aiuto di una spatola. Se usi 2 tortiere, riempile nel modo più omogeneo possibile. Versa una cucchiaiata di pastella alla volta in ciascuna teglia fino a terminarla.
  4. 4
    Sistema le fette di prugna. Per creare una torta bella alla vista, sistema con cura le fette fino a formare una spirale. Se preferisci un risultato casereccio, adagiale sulla pastella senza seguire un ordine prestabilito.
    • Se usi delle prugne tagliate a metà anziché affettate, sistemale sulla pastella rivolgendo la polpa verso il basso e premile dolcemente.
    • Non premerle troppo nella pastella, altrimenti si solleverà intorno alle prugne durante la cottura.
  5. 5
    Inforna la torta per 40-45 minuti. A cottura ultimata avrà una crosta dorata. Per capire se è pronta, infila uno stuzzicadenti al centro del dolce: se dopo averlo rimosso è pulito, allora è cotta. Se è ricoperto di pastella, continua a farla cuocere per altri 5 minuti e controllala nuovamente [12].
  6. 6
    A cottura ultimata, sfornala, toglila dalla tortiera e adagiala su una griglia di raffreddamento per dolci. Se la lasci raffreddare nella teglia, diventerà molliccia sul fondo. Lasciala raffreddare completamente.
    • Mentre si raffredda, cospargi dello zucchero a velo sulla superficie per renderla ancora più bella alla vista.
  7. 7
    Una volta raffreddata, servila accompagnandola con una tazza di tè fumante o un caffè. In alternativa, prepara una salsa al caramello e versala su una fetta di torta prima di servirla. Se sei particolarmente ghiotto di dolci, accompagnala con una pallina di gelato alla vaniglia.
    • Conserva gli avanzi in frigo [13].
    • Mangiala entro 3 giorni.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Dolci

In altre lingue:

English: Make Plum Cake, Español: hacer un pastel de ciruela, Português: Fazer Bolo de Ameixa, Русский: испечь сливовый пирог, Deutsch: Pflaumenkuchen backen

Questa pagina è stata letta 464 volte.
Hai trovato utile questo articolo?