Uno dei modi migliori di gustare tutta la bontà che il mais ci regala durante l’estate è quello di prepararne una zuppa. La crema di mais è un classico e piacerà sempre a tutti i commensali. Il suo sapore dolce si accompagna perfettamente alla pancetta, ai peperoni, allo scalogno e ai granchi. Se vuoi imparare a trasformare le pannocchie in un piatto delizioso, continua a leggere.

Ingredienti

  • 8 pannocchie fresche di mais.
  • 1 cipolla a cubetti.
  • 120 ml di burro.
  • 1 lt di brodo di pollo o di verdure.
  • 240 ml di panna (o una miscela al 50% di panna e latte).
  • Sale e pepe q.b.
  • Ingredienti opzionali: scalogno affettato, pancetta, peperoni tritati, polpa di granchio.

Parte 1 di 3:
Preparare gli Ingredienti

  1. 1
    Sbuccia il mais. La zuppa di mais dolce si prepara con le pannocchie piene e mature che si trovano in estate. Prendine una e togli le foglie esterne per mettere a nudo la barba. Con le mani sposta verso il basso sia le foglie che la barba e taglia la parte terminale della pannocchia con un coltello affilato da macellaio.
    • Cerca il mais fresco nel negozio di alimentari o al mercato agricolo nei mesi estivi. Il mais cresciuto a chilometro zero è sempre migliore per sapore, dato che non ha dovuto subire grossi trattamenti per gli spostamenti.
    • Questa ricetta è migliore se usi il mais fresco, ma puoi utilizzare anche quello in scatola o congelato se non hai niente di meglio. Assicurati però che si tratti di mais senza additivi o zucchero perché condizionerebbero il sapore del prodotto finale.
  2. 2
    Grattugia il mais. Usa una grattugia con buchi larghi e gratta le pannocchie facendo cadere il mais in una grande ciotola. Continua in questo modo finché tutti i lati della pannocchia sono stati grattugiati e nella ciotola ci sono tutti i chicchi. Per non sprecare alcun succo, usa il lato non tagliente di un coltello e raschia la pannocchia, se trascuri questo passaggio perderai gran parte del sapore della zuppa.
  3. 3
    Taglia una cipolla. Una cipolla dal sapore pungente conferirà un piacevole contrasto con la dolcezza del mais. Mettila sul tagliere e tagliala con un coltello affilato all’estremità delle radici fino alla punta. Elimina la buccia dorata da entrambe le metà. Pratica una serie di incisioni parallele fra loro in una direzione, poi ruota la cipolla di 90° e affettala nell’altro senso.
    • Prova anche la cipolla rossa, quella gialla e i porri per sperimentare nuovi abbinamenti.
    • Se non ti piace la cipolla, puoi usare il sedano.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cuocere la Zuppa

  1. 1
    Sciogli il burro. In un grosso tegame olandese o in una pentola per zuppe sciogli il burro a fuoco medio finché inizia a sfrigolare.
  2. 2
    Aggiungi il mais e la cipolla. Mescolali e cuoci per circa 5 minuti o fino a quando le cipolle diventano trasparenti. Non esagerare, se il mais e la cipolla diventano scuri, abbassa la fiamma immediatamente. Il mais bruciacchiato avrà un sapore piuttosto forte.
  3. 3
    Aggiungi il brodo. Versalo sopra il soffritto e alza la fiamma per portarlo a bollore. Poi riduci il calore e lascia sobbollire per 15 minuti.
    • Se hai del brodo di pollo o quello vegetale fatti in casa, il sapore della zuppa sarà incredibilmente migliore. In caso contrario, affidati a un brodo commerciale di alta qualità che contenga pochi conservanti.
    • Assaggia la zuppa una volta trascorsi 15 minuti. I sapori si sono combinati fra loro? Se così non fosse lascia sobbollire per altri 5 minuti.
  4. 4
    Rendi la zuppa una purea. Versala con grande cautela all’interno di un frullatore e chiudi il bicchiere con il coperchio. Non riempire il bicchiere per più della metà della sua capienza, altrimenti la zuppa calda potrebbe far “saltare” il coperchio e ti ritroveresti un gran pasticcio in cucina. Frulla la zuppa finché diventa liscia e omogenea, dopodiché travasala in una pentola o una zuppiera. Continua in questo modo finché tutta la zuppa sarà stata frullata.
  5. 5
    Filtra la purea. Versala attraverso un colino a grana fine per eliminare ogni residuo solido e le bucce dei chicchi di mais. Quello che rimarrà sarà una zuppa dorata e setosa con un sapore squisito.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Ultimi Ritocchi

  1. 1
    Condisci a piacere. Puoi aggiungere sale e pepe secondo le tue esigenze. Puoi anche pensare di usare un sale aromatizzato, del pepe di cayenna o del timo secco.
  2. 2
    Aggiungi la panna. Un attimo prima di servire, aggiungi alla zuppa uno schizzo di panna. Puoi anche scaldarla in anticipo se non vuoi alterare la temperatura della zuppa. Assicurati però che non arrivi a bollire.
  3. 3
    Servi con delle guarnizioni di tua scelta. Questa zuppa è ottima accompagnata da molti ingredienti diversi. Anche se puoi sempre servirla liscia, cerca di renderla più ricca. Ecco alcune idee:
    • Scalogno tritato.
    • Pancetta tritata.
    • Pezzetti di polpa di granchio.
    • Peperoncino chipotle a pezzetti.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Bollire le Patate DolciBollire le Patate Dolci
Evitare che una Mela Tagliata Diventi Scura
Cuocere gli Spinaci Freschi
Cuocere i Funghi Portobello
Aprire un MelogranoAprire un Melograno
Cucinare il Bok Choy (Cavolo Cinese)
Cuocere le BarbabietoleCuocere le Barbabietole
Mettere i Pomodori Verdi SottacetoMettere i Pomodori Verdi Sottaceto
Conservare le Patate SbucciateConservare le Patate Sbucciate
Determinare se i Funghi Sono Andati a MaleDeterminare se i Funghi Sono Andati a Male
Preparare il Purè di Patate IstantaneoPreparare il Purè di Patate Istantaneo
Mangiare una MelagranaMangiare una Melagrana
Cuocere una Zucca al FornoCuocere una Zucca al Forno
Cucinare le Foglie di RapaCucinare le Foglie di Rapa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Frutta & Verdura | Ricette
Questa pagina è stata letta 722 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità