Ormai è un cliché sentire la frase "Non si è mai davvero pronti per avere dei bambini". Tuttavia, formare una famiglia richiede un certo impegno, che ti cambierà la vita, e dovresti prenderti tutto il tempo necessario per prepararti. Stai pensando alla possibilità di avere figli? Continua a leggere.

Parte 1 di 3:
Parte 1: Prepararti Mentalmente

  1. 1
    Prendi la decisione giusta. Il primo passaggio è sicuramente quello di decidere se vuoi avere un bambino, in maniera indipendente e pensando unicamente a quello che desideri. Sei pronta a fare i sacrifici necessari per allevare un figlio? Vuoi sinceramente essere un genitore?
    • Considera inoltre se vuoi avere più di un figlio. Ovviamente le persone possono cambiare idea, ma pensare a quanti bambini ti piacerebbe avere ti aiuterà a pianificare efficacemente il futuro.
  2. 2
    Parlane con il tuo partner. Se sei sposata o convivi, dovresti discutere approfonditamente dei tuoi piani con questa persona. Dopotutto, è in due che si forma una famiglia. Dovreste sentirvi entrambi pronti a farlo, altrimenti può darsi che non sia il momento giusto.
    • Parlate dei vostri piani in merito all'educazione dei bambini. Che tipo di genitori sarete? Quali metodi educativi e disciplinari userete? Che tipo di persona vorreste che diventasse vostro figlio?
    • Parlate di argomenti che potrebbero creare incomprensioni nella coppia, come la religione. Se tu e il tuo partner avete background religiosi diversi, dovreste cercare di decidere sin da subito come affronterete questo problema. Di che religione sarà vostro figlio? Avete intenzione di introdurlo a un credo?
  3. 3
    Pensa a come bilancerai il lavoro e la famiglia. Una gravidanza e la conseguente genitorialità certamente avranno effetto sulla tua carriera. A seconda del lavoro che svolgi attualmente, dovresti considerare se sarai in grado di combinare gli impegni professionali con quelli familiari. Se hai intenzione di tornare al lavoro dopo la nascita del bambino, valuta questi fattori:
    • Se sei una donna, come influiranno la gravidanza e il recupero post-partum sulla tua carriera?
    • Le tue classiche ore lavorative ti consentiranno di essere un genitore attivo e attento?
    • Chi si prenderà cura del bambino quando sarai al lavoro?
    • Sarai in grado di permetterti i costi che genererà l'educazione di tuo figlio?
  4. 4
    Considera come influirà sulla tua vita sociale la genitorialità. Quando hai un bambino, la tua vita sociale cambia. Sarà più difficile uscire di sera e potresti ritrovarti a essere troppo stanca o troppo sopraffatta dalle preoccupazioni domestiche per mettere anche solo un piede fuori casa. Magari vedrai meno spesso i tuoi amici, specialmente quelli che non hanno figli. Viaggiare diventerà più complicato.
  5. 5
    Sii realista in merito a come la genitorialità cambierà la tua relazione. Diventare genitori potrebbe rafforzare il vostro legame e cementare il rapporto, ma modificherà anche le vostre abitudini. Il tempo e l'affetto verranno condivisi con un'altra persona, ovvero il bambino, che in molti casi dovrà avere la precedenza: le sue esigenze vengono prima di tutte le altre. Dovrete lavorare più sodo per trovare del tempo per il romanticismo e il sesso.
  6. 6
    Fate una lista delle cose da fare prima della gravidanza. Pensate a quello che vi piacerebbe provare prima di formare una famiglia, e cercate di fare il maggior numero possibile di esperienze. Per esempio, considerate quanto segue:
    • Viaggiare, soprattutto verso destinazioni esotiche o romantiche.
    • Apprezzare le feste e la vita notturna.
    • Concedervi lussi come massaggi, trattamenti di bellezza e shopping.
    • Conseguire obiettivi in fatto di salute e di forma fisica.
    • Raggiungere importanti traguardi professionali.
  7. 7
    Preparati sulla gravidanza e sulla genitorialità. Prima di concepire, fai delle letture e delle ricerche sulla dolce attesa, sulle cure prenatali, sulla cura di un neonato e sull'essere genitore. Devi sapere in cosa ti stai cacciando! Sarai più pronta a gestire queste sfide, se ci pensi in anticipo.
  8. 8
    Decidete se è il caso di trasferirvi. In base alla vostra situazione abitativa, potrebbe essere necessario andare a vivere in un posto migliore o più grande. Considera quanto segue:
    • Disponete di abbastanza spazio? I bambini avranno stanze da letto personali? Cosa ne pensi della condivisione delle camere? Hai dello spazio a sufficienza per conservare tutte le tue cose?
    • La casa si trova in una posizione vantaggiosa? Siete vicini a buone scuole e a punti ricreativi? Ci sono parchi e posti sicuri in cui giocare?
    • Hai familiari o amici vicino? Quando hai un bambino, può esserti utile circondarti dei tuoi cari. Considera se vuoi stare vicino ai tuoi amici o alla tua famiglia.
  9. 9
    Pianifica la differenza d'età tra i bambini. Potrebbe essere impossibile decidere con esattezza quanti anni passeranno tra la nascita di un figlio e l'altro, ma può esserti utile pensare se vuoi che i bambini abbiano più o meno la stessa età.
    • Quando i bambini sono più o meno coetanei, hanno molto più in comune e potrebbero apprezzare le stesse attività. Cresceranno insieme. Tuttavia, avere un altro figlio a poco tempo di distanza dalla nascita del primo sarà difficile, soprattutto i primi anni.
    • Quando i tuoi figli hanno diversi anni di differenza, potrebbero avere meno in comune e sembrare meno uniti. Ciononostante, può essere meno stressante avere un bambino alla volta e, se aspetti prima di averne un altro, il più grande potrebbe aiutare e diventare un modello di comportamento.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Parte 2: Prepararsi Finanziariamente

  1. 1
    Prova a guadagnare di più. Se possibile, prima di iniziare a concepire, potresti fare gli straordinari o svolgere un lavoretto in più per guadagnare dei soldi extra. Formare una famiglia è costoso, spesso più di quanto si pensi. Avere un reddito più alto sin da subito ti aiuterà a gestire i costi futuri.
  2. 2
    Pensa ai costi derivanti dall'avere un figlio. I bambini sono costosi. Avrai bisogno di comprare diverse attrezzature (culla, passeggino, seggiolino per la macchina, seggiolone e via dicendo), vestiti, pannolini e alimenti. In teoria, dovresti fare una ricerca sui costi di questi oggetti nell'area in cui vivi prima di provare a concepire.
  3. 3
    Considera i costi derivanti dalle cure e dall'educazione. Se hai intenzione di tornare al lavoro, dovrai lasciare il bambino a una persona competente. Quando dovrà andare a scuola, saranno tanti gli articoli da comprare, e anche in quel caso i costi lieviteranno. Insomma, sono diverse le spese che devi considerare prima di formare una famiglia.
    • Se hai intenzione di assumere una babysitter o una tata, assicurati che svolga questa attività professionalmente. Farlo ti aiuterà a dedurre alcune delle spese dal reddito imponibile.
  4. 4
    Prevedi un decremento del tuo reddito. Pur volendo tornare al lavoro dopo la nascita del bambino, probabilmente durante la gravidanza e dopo il parto ti assenterai per diverse ragioni. Inoltre, a seconda del lavoro che svolgi, potrebbero non pagarti la maternità (o la paternità).
  5. 5
    Risparmia il più possibile. Se hai intenzione di avere figli, dovresti iniziare a mettere da parte un bel po' di risparmi. In questo modo, compenserai i costi futuri. Questo ti farà anche sentire più tranquilla e sicura della decisione di formare una famiglia.
  6. 6
    Considera la possibilità di lavorare da casa. Se la tua professione lo permette, lavorare telematicamente potrebbe aiutarti a risolvere alcuni dei problemi più comuni che derivano dalla ricerca dell'equilibrio tra carriera e vita privata, conservando tutte le tue entrate – o almeno una parte.
    • In ogni caso, ricorda che, pur lavorando da casa, potrebbe essere necessario pagare una tata. Altrimenti, sarà dura conseguire tutto quello che vuoi fare.
  7. 7
    Informati sulle agevolazioni economiche che potresti ricevere dopo aver avuto un figlio. Potresti ricavarne dei benefici, così avrai comunque delle entrate, pur non lavorando. Fai delle ricerche e considera questa possibilità, mentre pianifichi.
  8. 8
    Cerca di risparmiare sulle attrezzature per il bebè. Potresti avere la possibilità di comprare articoli usati, mentre altri ti verranno dati gratuitamente da amici e parenti, che hanno bimbi più grandi. Valuta queste soluzioni prima di cominciare ad acquistare cose nuove di zecca.
    • Potresti dare un'occhiata agli annunci online, alle vendite dell'usato e anche ai negozi di seconda mano. I bambini crescono velocemente e non avranno più bisogno di quello che usano nei primi mesi e anni di vita, dunque è meglio essere frugali.
    • Il seggiolino della macchina dovrebbe sempre essere comprato nuovo. È l'unico modo per assicurarti che non sia stato compromesso da un incidente (quindi potresti avere dei dubbi sulla sua sicurezza). Per quanto riguarda gli altri oggetti, basta qualche attenzione per accertarti che si adattino agli standard previsti. Fai delle ricerche per esserne certa e non correre rischi.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Parte 3: Prepararti Fisicamente (Solo per le Donne)

  1. 1
    Vai del medico. Prima di concepire, prendi appuntamento con il medico di base per fare gli esami del sangue di routine, aggiornare le vaccinazioni e discutere della tua salute in generale. Ecco su cosa dovresti soffermarti.
    • Il tuo peso. Avere un peso nella norma ti permetterà di rimanere incinta con maggiore facilità e ti aiuterà a massimizzare le tue probabilità di condurre una gravidanza sana.
    • La tua età. Se hai più di 35 anni, dovresti discuterne con il tuo medico per capire se è il caso di rimanere incinta.
    • Malattie croniche. Se hai problemi cardiovascolari, pressione del sangue alta, il diabete o altri disturbi di salute da non sottovalutare, dovresti parlare della gravidanza con il tuo medico. Una volta incinta, potrebbe essere necessario regolare il dosaggio dei medicinali o prendere misure extra per essere sicura che sia tu che il bambino siate sani.
  2. 2
    Consulta un dentista. Le fluttuazioni ormonali associate alla gravidanza possono causare o esacerbare i problemi ai denti o alle gengive. Meglio andare dal dentista prima di concepire per risolvere i disturbi di lunga data e assicurarti di avviare la gravidanza con una buona igiene orale.
  3. 3
    Fissa una visita pre-gravidanza con il tuo ginecologo. Oltre a vedere il tuo medico di base e il dentista, dovresti prendere appuntamento con il ginecologo prima di provare a concepire. Questo specialista eseguirà un esame pelvico di routine e un pap-test per eliminare la possibilità di infezioni, segnali di cancro alla cervice e altri problemi che potrebbero rendere difficile il concepimento o la gravidanza.
    • Vedere il ginecologo è particolarmente importante se hai una storia clinica di aborti, mortalità neonatale o gravidanze ectopiche.
    • Se inizi a provare a concepire e non noti alcun risultato nel corso dei primi 6-12 mesi, dovrai fissare un altro appuntamento per discutere dei possibili problemi di fertilità.
  4. 4
    Mangia sano. Una buona nutrizione è vitale per condurre una gravidanza sana, anche all'inizio, quando magari non sai nemmeno di essere incinta. Di conseguenza, è meglio cominciare a seguire un'alimentazione salutare prima di concepire. Punta a consumare tanta frutta, verdura, cereali integrali, proteine magre e latticini a basso contenuto di grassi.
    • In particolare, assicurati di fare il pieno di vitamina D, ferro, calcio e acido folico. Potresti assumere delle vitamine prenatali non appena inizi a provare a concepire.
  5. 5
    Fai regolarmente attività fisica. Un esercizio regolare e moderato migliorerà il tuo umore, i livelli di energia e la circolazione del sangue. Ti aiuterà anche a mantenere il tuo peso forma.
  6. 6
    Smetti di fumare. Durante la gravidanza, il fumo è molto pericoloso. La nicotina e il monossido di carbonio delle sigarette possono provocare nascite di bambini sottopeso, mortalità neonatale o parti precoci. Inoltre, il fumo può causare problemi a tuo figlio nel corso della sua vita: potrebbe avere disturbi ai polmoni, al cuore o al cervello. Se fumi, fai tutto quello che puoi per smettere prima di provare a concepire.
  7. 7
    Evita l'alcool. Come il fumo, l'alcool è molto pericoloso durante la gravidanza. Aumenta le probabilità di aborto o di mortalità neonatale, inoltre incrementa il rischio che il neonato sviluppi problemi di apprendimento, del linguaggio o comportamentali. Nei casi più gravi, esagerare può causare la sindrome alcolica fetale (FAS), che danneggia permanentemente il sistema nervoso centrale del bebè. Smetti di bere non appena inizi a provare.
  8. 8
    Tieniti alla larga dalle droghe. Proprio come fumare e bere possono minacciare la tua gravidanza e mettere a repentaglio la vita del bambino, anche assumere altre sostanze può essere estremamente pericoloso. Le conseguenze specifiche dipendono dalle varie droghe, ma in generale è meglio smettere di introdurre sostanze chimiche dannose nel tuo corpo una volta che provi a rimanere incinta.
  9. 9
    Considera gli eventuali rischi associati al tuo lavoro. Prima di provare a concepire, devi considerare se la tua professione avrà effetto sulla tua capacità di rimanere incinta o di avere una gravidanza sana. Se hai una carriera che ti richiede molti sforzi dal punto di vista fisico o lavori in un posto in cui potresti esporti a sostanze chimiche o a esalazioni dannose, sarebbe il caso di modificare o lasciare la tua professione.
  10. 10
    Smetti di prendere la pillola contraccettiva. Una volta visto il tuo medico di base, il dentista e il ginecologo e fatto tutto quello che dovevi per assicurarti di essere in buona salute, puoi smettere di assumere la pillola e iniziare a cercare una gravidanza.
  11. 11
    Individua i tuoi giorni fertili. Puoi aumentare le probabilità di concepire facendo un grafico del ciclo mestruale e avendo rapporti sessuali durante il periodo fertile. Per la maggior parte delle donne, i giorni più fertili sono l'undicesimo o il quattordicesimo dall'ultima mestruazione; per ottenere migliori risultati, potresti provare a cercare una gravidanza quotidianamente o a giorni alterni tra il settimo e il ventesimo giorno.
    • Se hai un ciclo mestruale irregolare o dei problemi a concepire, potresti usare un kit per sapere quando ovuli. Puoi comprarlo online o in farmacia. Esamina l'urina in cerca dell'ormone luteinizzante (LH) per aiutarti a determinare i tuoi giorni più fertili.
    Pubblicità

Consigli

  • Alcuni potenziali genitori potrebbero trovare utili i servizi di un consulente genetico. Se sei preoccupata in merito alle malattie ereditarie, chiedi al tuo medico di base di consigliarti un professionista.
  • Parla con quegli amici e parenti che hanno da poco iniziato a formare una famiglia. Potrebbero essere in grado di indicarti i potenziali costi e problemi che non hai considerato.
  • Accetta di non poter pianificare proprio tutto. Ci saranno sempre degli imprevisti durante la gravidanza o la tua esperienza come genitore. Segui più che puoi i consigli di questo articolo, ma accetta il fatto che non potrai avere tutto sotto controllo.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Riconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero

Come

Capire se sei Incinta

Come

Mettere Incinta la tua Ragazza

Come

Insegnare a un Bambino a Gattonare

Come

Riconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo

Come

Fare in modo che un Neonato faccia il Ruttino

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Bloccare la Produzione di Latte Materno

Come

Ascoltare il Battito Cardiaco Fetale

Come

Girare un Bambino Podalico

Come

Far Rompere le Acque

Come

Far Smettere a Tuo Figlio di Masturbarsi in Pubblico

Come

Avere una Bambina

Come

Gestire un Bambino che Non Vuole Andare a Scuola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 13 321 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 13 321 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità