Come Prepararsi per una Risonanza Magnetica (MRI)

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

In questo Articolo:Prepararsi Prima dell'EsamePresentarsi il Giorno dell'Esame17 Riferimenti

L'imaging a risonanza magnetica (MRI), comunemente chiamato solo risonanza magnetica, è un esame diagnostico che sfrutta un potente campo magnetico e delle onde radio per ricreare le immagini degli organi interni, dei tessuti e delle strutture del corpo.[1] Può aiutare il medico a formulare una diagnosi e stilare la terapia migliore per le condizioni di salute specifiche. Non c'è molto da fare per prepararsi a una MRI, ma sapere cosa ti aspetta ti aiuta a sentirti pronto.

Parte 1
Prepararsi Prima dell'Esame

  1. 1
    Informa il medico se sei claustrofobico. Durante la risonanza magnetica devi restare all'interno di un macchinario tubolare anche per un'ora. Se soffri di claustrofobia, l'esperienza potrebbe causare parecchia ansia e, se ti senti molto nervoso, potrebbe rendersi necessaria la somministrazione di un sedativo prima dell'esame. Parlane con il dottore prima di sottoporti alla MRI, per capire se può prescriverti un tranquillante.[2]
  2. 2
    Comunica ai dottori tutti gli impianti metallici presenti nel tuo corpo. Alcuni possono interferire con il macchinario, assicurati quindi di rendere nota la loro presenza prima di fare il test.
    • Gli impianti cocleari (all'orecchio), le clip per il controllo degli aneurismi cerebrali, le spirali metalliche presenti dentro i vasi sanguigni e ogni tipo di defibrillatore cardiaco o pacemaker impediscono al paziente di sottoporsi a una risonanza magnetica.[3]
    • Alcuni impianti metallici espongono la persona a rischi per la salute e potrebbero rendere poco precisi i risultati. In base a quando ti sono stati impiantati alcuni dispositivi, potrebbe essere sicuro sottoporti a una MRI pur avendo: valvole cardiache artificiali, accessi venosi centrali permanenti, arti artificiali, protesi articolari, stimolatori nervosi, perni e viti metalliche, piastre, stent o punti metallici chirurgici.[4]
  3. 3
    Metti a conoscenza il dottore di ogni problema di salute. Alcune patologie o condizioni particolari dovrebbero essere prese in considerazione prima di fare una risonanza magnetica. Parla con il medico della sicurezza dell'esame se:
    • Sei incinta;
    • Hai avuto problemi renali;
    • Sei allergico allo iodio o al gadolinio;
    • Hai il diabete.[5]
  4. 4
    Prendi i farmaci come al solito. Prima di sottoporti alla risonanza magnetica dovresti assumere le tue medicine come sempre, a meno che il medico non ti dia istruzioni diverse. Dovresti rispettare il più possibile il normale programma anche nei giorni precedenti il test.[6]
  5. 5
    Sappi cosa aspettarti. Informandoti in merito alla procedura da seguire durante una MRI, puoi tranquillizzarti. Leggi alcuni documenti informativi qualche giorno prima dell'esame.
    • Il macchinario per la risonanza magnetica è un grosso tubo con le estremità aperte. Dovrai sdraiarti su un lettino mobile che viene infilato dentro il tubo mentre il tecnico monitora la situazione da un'altra stanza.[7]
    • Il campo magnetico e le onde radio creano un'immagine dell'interno del corpo, grazie alla quale si possono diagnosticare anomalie come tumori cerebrali, patologie croniche e altre alterazioni. Tuttavia, la procedura è indolore perché non avrai alcuna percezione del campo magnetico.[8]
    • La macchina per la risonanza magnetica produce parecchio rumore durante il test. Alcuni pazienti scelgono di portarsi degli auricolari per ascoltare della musica o un audio-libro mentre si sottopongono all'esame.[9]
    • La durata della procedura è variabile, ma in genere piuttosto lunga; a volte ci vuole anche un'ora per portare a termine il test.[10]
  6. 6
    Segui tutte le indicazioni specifiche che ti ha fornito il medico. Nella maggior parte dei casi si deve continuare la propria normale routine senza apportare alcun cambiamento. Tuttavia, se hai qualche problema medico specifico, il dottore potrebbe suggerirti di modificare la terapia farmacologica, la dieta o le abitudini del sonno. Rispetta tutte le linee guida che ti dà lo specialista e chiamalo in caso di dubbi.[11]

Parte 2
Presentarsi il Giorno dell'Esame

  1. 1
    Valuta di chiedere a un amico o a un parente di accompagnarti. Se verrai sedato a causa della claustrofobia, è importante che ci sia qualcuno che possa portarti all'ospedale e di nuovo a casa oppure che si assicuri che tu faccia i trasferimenti in maniera sicura con i mezzi pubblici o un taxi. Anche se sarai completamente cosciente durante l'esame, vale la pena che ci sia qualcuno con te, dato che la risonanza magnetica è piuttosto lunga e stressante.[12]
  2. 2
    Presentati in anticipo. Dovresti arrivare mezz'ora prima dell'appuntamento, perché ci sono dei documenti da compilare, delle pratiche burocratiche da svolgere e il medico o l'infermiere potrebbero voler discutere con te della procedura prima di eseguirla.[13]
  3. 3
    Togli tutti gli oggetti che contengono metallo. Prima di una MRI, devi togliere tutti questi elementi, perché contengono parti metalliche:
    • Tutti i gioielli;
    • Occhiali;
    • Forcine e mollette per capelli con metallo;
    • Dentiere;
    • Orologi;
    • Dispositivi per l'udito;
    • Parrucca;
    • Reggiseno con il ferretto.[14]
  4. 4
    Compila il modulo di consenso informato. Ti verrà chiesto di compilare un modulo prima di sottoporti alla MRI. Si tratta di un documento di 3-5 pagine, in cui devi riportare le tue informazioni di base, come nome e cognome, data di nascita, età e dettagli sulla tua storia clinica. Prenditi il tempo necessario per leggerlo e rispondere a tutte le domande al meglio. Se hai qualche dubbio o perplessità in merito al modulo, chiedi aiuto all'infermiere o al medico.[15]
    • Il documento prevede anche una sezione in merito ad allergie e reazioni alle sostanze di contrasto che potresti avere avuto in passato durante esami analoghi. In certi casi, si rende necessaria l'iniezione endovenosa di un materiale di contrasto chiamato gadolinio che, in rari casi, può scatenare reazioni allergiche.[16]
  5. 5
    Segui le istruzioni che ti vengono date durante la procedura. Una volta compilati i documenti, verrai condotto nella stanza della MRI. Dovrai indossare un camice ospedaliero e, da questo momento, dovrai seguire le indicazioni del personale sanitario per quanto riguarda l'esecuzione dell'esame.
    • Durante la risonanza magnetica puoi ascoltare il tecnico o il medico e parlare con lui. In certe situazioni, ti verrà chiesto di eseguire semplici comandi, come tamburellare con le dita o rispondere a delle domande.[17]
    • Cerca di rimanere fermo il più possibile durante l'esame. Ti verrà raccomandato di non muoverti, in modo da ottenere immagini chiare; limitati a respirare normalmente e resta fermo.

Consigli

  • In alcune strutture vengono forniti degli auricolari per ascoltare un po' di musica durante la procedura. Puoi informarti in anticipo se esiste questa possibilità.
  • A volte i medici chiedono ai pazienti di evitare alcuni alimenti specifici prima dell'esame. In tal caso, il dottore stesso o l'infermiere ti comunicherà cosa non puoi mangiare.
  • Se hai bisogno di un interprete, dovresti comunicarlo alla struttura ospedaliera nel momento in cui fissi l'appuntamento.

Riferimenti

Mostra altro ... (8)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Prepare for an MRI, Русский: подготовиться к МРТ, Español: prepararte para una IRM, Bahasa Indonesia: Mempersiapkan Diri untuk Menjalani MRI, Français: préparer une IRM, Português: Se Preparar para uma Ressonância Magnética, العربية: الاستعداد للتصوير بالرنين المغناطيسي, Deutsch: Sich auf eine MRT vorbereiten

Questa pagina è stata letta 3 995 volte.
Hai trovato utile questo articolo?