Mettere un figlio al mondo è un viaggio emozionante e pieno di alti e bassi. Durante i nove mesi di gravidanza, i sentimenti positivi possono crescere e calare alternandosi tra eccitazione, gioia, paura e frustrazione. In ogni caso, per la maggior parte delle donne è un'esperienza meravigliosa o, almeno, appagante. Tuttavia, il modo in cui ti sentirai nel corso della dolce attesa è solo un aspetto da considerare con attenzione prima di rimanere incinta. La decisione di avere un bambino richiede una certa riflessione, con la piena intenzione di riconoscere tutte le responsabilità che verranno. Molti genitori che decidono di fare un figlio prima discutono a lungo delle varie questioni associate alla gravidanza, al parto e all'allevare un bambino e si ritrovano travolti dalla prospettiva dei sacrifici da fare. Preparandoti emotivamente per la dolce attesa, puoi eliminare alcune delle sensazioni negative che si sviluppano quando si prendono decisioni avventate.

Passaggi

  1. 1
    Parla apertamente con il tuo partner riguardo alle intenzioni e ai desideri che concernono la crescita della vostra famiglia. Uno dei maggiori errori che una coppia possa fare è ritardare la conversazione sulla gravidanza e sull'allevamento dei figli finché non è troppo tardi. Avere piani furtivi è altrettanto inutile, così come lo è non parlare dei rischi che ti espongono alla gravidanza senza condividere le tue speranze e i tuoi sogni per il futuro con il tuo compagno o marito. Ci sono molte domande e preoccupazioni importanti che vanno discusse prima di avviare una famiglia. Alcuni individui hanno delle sequenze temporali specifiche in mente in merito a questo aspetto, mentre ad altri potrebbe importare solo la quantità di bambini da avere. Parlare di tutti i dettagli che ruotano intorno alla creazione di un nucleo familiare è il primo passaggio per la preparazione emotiva alla gravidanza ed è segno che hai la maturità necessaria per diventare madre di un piccolo essere vivente, bisognoso di ogni briciolo della tua guida e della tua saggezza. Per intraprendere la discussione riguardo alla gravidanza e alla genitorialità insieme al tuo partner, prova questi approcci:
    • Se ti senti poco sicura, usa la gravidanza di una celebrità o che vedi in televisione per cominciare a parlare. Fai commenti su come ti sentiresti se fossi incinta come la persona della quale stai parlando e poi prosegui verso un dialogo concernente la possibilità di una gravidanza per la vostra coppia.
    • Spiega al tuo partner quello che pensi ora riguardo alla gravidanza. Se ti senti pronta, allora chiariscilo. Assicurati che si tratti di un momento delle vostre vite in cui siate entrambi abbastanza stabili e capaci di formare una famiglia; durante i primi tempi di una relazione spesso è irrealistico sollevare questa possibilità, giacché si tratta di un momento di tumulto emotivo o economico nelle vostre vite.
    • Se il tuo partner si comporta in modo ambivalente, sii paziente nei suoi confronti. Potrebbe volerci del tempo per fargli capire il tuo punto di vista. Evita di tartassarlo o di insistere perché vuoi parlarne regolarmente. Dagli qualche mese per pensarci su prima di tornare sul dialogo: questo gli darà del tempo per riflettere su quello che hai detto.
  2. 2
    Trova delle informazioni utili e costruttive da comunicare durante la conversazione. Una cosa è immaginare cosa sentirai da incinta, un'altra entrare in possesso di fatti e di questioni reali. È raccomandabile fare qualche ricerca prima e trovare risorse utili per guidarvi entrambi nella comprensione totale di quello che succederà. Un buon punto di partenza è costituito dalle risorse cartacee, come i libri di auto-aiuto, quelli sulla gravidanza, quelli sull'essere genitori e quelli sull'auto-scoperta di se stessi, nonché i testi stampati dai gruppi dedicati al ruolo dei genitori e alla cura dei bambini. Queste fonti vi aiuteranno entrambi a esplorare le questioni che riguardano la salute e le emozioni associate alla gravidanza, includendo i rischi e lo stress. Inoltre, assicurati di leggere libri che superano la fase della dolce attesa e che trattano della prima infanzia, comprendendo l'impatto dell'allevamento di tuo figlio sulle tue scelte personali di sostentamento e di stile di vita. Come si dice, donna avvisata mezza salvata. È molto meglio sapere come vi destreggerete tra due lavori, le eventuali esperienze di volontariato, la cura di un genitore malato e l'educazione di un neonato prima di decidere di fare un figlio invece di ritrovarvi all'improvviso con un bambino senza avere la più pallida idea di cosa fare.
    • Avvaliti delle fonti di informazione naturalmente disponibili e realistiche, come quelle provenienti dai membri della famiglia o dagli amici che hanno già sperimentato l'allevamento di un bambino. Discuti della natura emotiva della gravidanza e dell'essere genitori con amici e parenti fidati. Gli individui che hanno già vissuto una gravidanza e l'atto di diventare genitori possono darti consigli e risorse utili, in grado di prepararti ai cambiamenti mentali che vivrai e alla trasformazione emotiva cangiante dovuta alla nascita del bambino.
  3. 3
    Potresti cominciare a scrivere un diario in cui documenterai tutti i sentimenti correlati al viaggio della gravidanza, inserendo la decisione che avete preso prima della dolce attesa. Potresti non essere il tipo di persona che tende a scrivere diari, ma questa è l'unica volta nella tua vita in cui probabilmente adorerai avere l'opportunità di guardarti indietro e vedere cosa hai vissuto, e sarà bello permettere a tuo figlio di leggere quello che hai scritto un giorno. Un diario è anche uno strumento pratico: ti aiuta a tenere traccia degli alti e bassi dei tuoi sentimenti e umori, il che può essere vitale per ricordarti che stai bene, che è solo stanchezza e che i momenti tristi in cui senti di essere un'altra persona sono normali. Un diario può permetterti di fare molte cose: aiutarti a organizzare i tuoi pensieri mentre raccogli le informazioni da varie fonti o fornirti un posto in cui esprimere quello che provi, in cui fai dei paragoni tra i prezzi di tutti gli articoli per tuo figlio che pensi di dover comprare o in cui annoti anche quello che dice il medico.
    • Assicurati di includere le informazioni che ricevi dalle conversazioni con il tuo partner, dai suggerimenti degli amici e dei membri della famiglia e anche dai fatti che assorbi dalle risorse stampate. I consigli degli infermieri e dei dottori che vanno oltre quelli di natura medica possono essere inseriti nel diario per tenerli a mente in futuro, in particolare le ostetriche avranno molto da impartire.
  4. 4
    Investi in un buon metodo di contraccezione finché non sarete pronti a fare intenzionalmente qualcosa per concepire. La causa più comune che porta a sentirsi emotivamente poco preparati è una gravidanza accidentale. Le tue preoccupazioni possono spaziare da se hai consumato alcool durante le prime settimane di formazione del feto a se hai seguito una nutrizione adeguata per dargli il miglior inizio possibile, passando al chiederti se sei davvero pronta a questo punto. Evita questi pensieri pianificando adeguatamente il momento del concepimento e rimuovi il metodo contraccettivo dalla tua routine quando decidete di provare ad avere un bambino. In questo modo, manterrete entrambi il controllo su quello che avverrà e inizierete ad avere il desiderio di creare una famiglia alle vostre condizioni.
  5. 5
    Valuta le ramificazioni economiche di una gravidanza e dell'allevamento di un bambino. L'instabilità finanziaria può contribuire alla scarsa preparazione emotiva che caratterizza una gravidanza. Avere un bambino è costoso ed è essenziale disporre di tutti i mezzi necessari per prendersene propriamente cura, o rischierai di sentirti travolta e avrai più possibilità di pentirtene. Discuti sinceramente dei dettagli finanziari con il tuo partner, includendo le aspettative riguardo a chi si prenderà una pausa dal lavoro (quando e per quanto tempo) e al partner che sarà principalmente responsabile per prendersi cura del bambino in casa, che magari dovrà rinunciare alla propria professione. Se decidi di lasciare il lavoro, almeno temporaneamente, e di restare a casa con tuo figlio, sarà necessario avere strategie finanziarie molto chiare da impostare per assicurarti che questa decisione non ti porterà ad avere dei problemi economici e a fare delle rinunce. Sii realista anche in questo caso: pensare che tutto andrà bene quando sei già indebitata fino al collo è irresponsabile. Cerca di sdebitarti il più possibile nel caso tu debba dei soldi e ricorda che i beni usati ma puliti possono essere riciclati per il bambino, non hai bisogno degli ultimissimi oggetti usciti in commercio né di quelli più nuovi, l'importante è che siano igienici e sicuri.
  6. 6
    Prenditi cura del tuo corpo. Dare importanza alle tue esigenze fisiche in vista della gravidanza può aiutarti a prepararti emotivamente per affrontarla. Molte donne sentono emozioni intense a causa delle fluttuazioni ormonali e dei cambiamenti drastici che vivono i loro corpi durante la dolce attesa. Alcune rimangono scioccate nello scoprire di avere un “cervello da mamma” e non possono pensare in modo sensato per una parte della gravidanza, o per tutta la sua durata. Sebbene questo non succeda a tutte le donne incinte, quelle che lo sperimentano sono molto distratte. Ciò potrebbe significare ridurre i propri incarichi lavorativi, cercare di andare a letto prima e farsi aiutare con le attività che risucchiano troppe energie.
    • Le complicazioni come il diabete o un aumento di peso non indifferente possono contribuire all'instabilità emotiva durante una gravidanza. Se hai dei problemi medici o di peso, mettiti in contatto con il tuo dottore o con i vari specialisti per accertarti di curarti sempre nel modo corretto. Ricorda che nessuna domanda è stupida: se hai un dilemma, hai il diritto di sollevarlo e di cercare rassicurazioni.
    • Esercitandoti regolarmente e seguendo un'alimentazione sana, puoi avere un maggiore controllo fisico sul tuo corpo. Di conseguenza, questo può aiutare a controllare meglio l'umore.
  7. 7
    Preparati per il parto e per il dopo parto durante la gravidanza. Molte donne e i loro partner trovano un certo sollievo emotivo e una certa stabilità quando spuntano volta per volta le mansioni collegate alla gravidanza. Pianificare un baby shower, decorare la nursery, comprare i vestiti e gli accessori per il bambino e quelli per la mamma e scegliere un nome sono tutte azioni semplici che possono essere completate per fasi, in modo che la gravidanza non travolga nessuno. Inoltre, assicurati di assistere con regolarità al corso di parto e di informarti anche sulle lezioni dedicate a quello che va fatto dopo la nascita del bambino: non è mai troppo presto per imparare cosa bisogna fare e come. Potresti dedicare un'agenda e i momenti giusti a ogni incarico che vorresti portare a termine. Soprattutto, cerca di essere il più riposata, tranquilla e rilassata possibile. La gravidanza può sembrare eterna, ma è un momento in cui puoi davvero coccolare te stessa e il bambino e dovrebbe essere fondamentalmente un periodo di appagamento personale, a condizione che tu lo consenta. Non provare a fare tutto quello che facevi quando non eri incinta: i batuffoli di polvere possono aspettare, così come può aspettare la cena con i parenti curiosi.
    • Ricorda che molte donne sentono quello che viene comunemente chiamato “istinto del nido” verso la fine della gravidanza, un periodo di attività intensa che sorge da una scarica di energia, la quale ti porta a voler tenere pronta la stanza del bambino e a preparare tutto l'occorrente. Questo può aiutarti a organizzare le cose dell'ultimo minuto con vigore.
  8. 8
    Comunica regolarmente durante la gravidanza. Il modo migliore per prepararti emotivamente prima e durante la dolce attesa consiste nel comunicare con regolarità parlando delle tue paure, delle tue speranze, dei tuoi desideri e della tua ansia. Discutere con il tuo partner, con i tuoi genitori, con i tuoi fratelli e sorelle e con i tuoi amici ti aiuterà ad alleviare il carico emotivo spesso associato alla gravidanza. Affronterai un momento carico di sfide fisiche e mentali ed è importante appoggiarti agli altri per tenere alta la morale e per darti una mano a sentire che puoi farcela. Pur vivendo lontana dalla maggior parte dei membri della famiglia, esistono sempre le risorse concesse dall'ospedale e dall'ostetrica, che possono darti un supporto extra; anche internet può essere una fonte di supporto, perché puoi dare un'occhiata ai forum dedicati alla dolce attesa. Unisciti a qualche gruppo di mamme on-line dopo averne analizzati vari e scelto quelli giusti per te: sono fantastici per rassicurarti alle tre del mattino!
    Pubblicità

Consigli

  • Potreste leggere in coppia dei libri sulla gravidanza e sulla genitorialità, così avrete la possibilità di discutere dei problemi e delle idee quando sorgono. Ci sono anche apps e altre risorse interattive che possono darti una mano; trai il meglio da tutto quello che ti viene offerto.
  • È facile lasciarti travolgere quando ricevi troppi consigli dagli altri. Discerni quello che ascolti, basandoti specialmente su quello che sai riguardo alla persona che ti dà suggerimenti.
  • Consulta gli amici più intimi e i membri della famiglia che hanno esperienza con l'essere genitori e con la gravidanza, ma ricorda che sono tutte opinioni. Alcune saranno utili, altre no. E occhio a quelle meno positive. A volte le mamme che hanno avuto brutte esperienze possono essere molto poco utili quando si tratta di dare suggerimenti. Prova a capire cosa ha affrontato questa persona ma non lasciare che i commenti negativi abbiano una pessima influenza su di te.
  • Sii sempre disposta a rimandare la decisione di formare una famiglia. È meglio aspettare ed essere pienamente preparati dal punto di vista emotivo che avere un bambino prima di essere pronti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Molte donne non possono avere figli per una varietà di ragioni. Se non sei in grado di rimanere incinta, la preparazione emotiva per la gravidanza potrebbe essere inutile. Piuttosto, potresti trovarti nella posizione di prepararti emotivamente per l'adozione e per la formazione di una famiglia, il che può portare a molte questioni mentali (non fisiche) simili.
  • È importante capire che nessuna ricerca può davvero prepararti a tutti i capovolgimenti e ai cambiamenti inaspettati che si riscontrano durante una gravidanza e la nascita di un bambino. Avere la mente aperta e uno spiccato senso dell'avventura ti aiuterà a prepararti meglio per il brivido della gravidanza più di un qualsiasi libro di auto-aiuto.
  • È facile lasciarti travolgere dai consigli e dalle raccomandazioni dei membri della famiglia e degli amici a proposito della gravidanza. È importante comprendere che la decisione di fare un figlio essenzialmente risiede tra l'uomo e la donna che intendono creare una nuova vita.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Morire Serenamente

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa

Come

Vestirsi per un Funerale

Come

Riconoscere i Genitori Tossici

Come

Affrontare la Morte di un Genitore

Come

Vivere Dopo la Morte del Coniuge

Come

Infastidire tua Sorella

Come

Aiutare Qualcuno a Superare la Perdita di un Parente

Come

Dire Creativamente a Tuo Marito che Diventerà Padre

Come

Dire ai Tuoi Genitori che Hai un Ragazzo

Come

Prevedere il Colore degli Occhi del Proprio Bambino

Come

Impostare il Parental Control su Android

Come

Rispondere Alle Condoglianze

Come

Affrontare il Lutto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 834 volte
Categorie: Famiglia | Salute Donna
Questa pagina è stata letta 2 834 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità