La desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari (EMDR) è una psicoterapia che si è dimostrata molto efficace nella guarigione di una vasta gamma di problemi psicologici nelle persone di tutte le età. In origine è stata usata per il trattamento di veterani di guerra con disturbi da stress post-traumatico e con le donne che avevano subito aggressioni a sfondo sessuale.

Passaggi

  1. 1
    Sappi di cosa si tratta. La terapia EMDR usa un percorso a 8 fasi, tre protocolli di punta che affrontano gli eventi passati, gli attuali fattori scatenanti e un modello di futuro immaginario per il funzionamento adattivo. Dopo averti fatto l'anamnesi e sviluppato un piano, il terapeuta lavora con te per individuare l'obiettivo specifico. Ti invita a richiamare alla mente degli aspetti terribili o un evento angosciante, cosa hai visto, sentito, ascoltato, pensato, e individuare la questione negativa associata al ricordo (ad esempio: "È stata colpa mia"). Il terapeuta ti aiuta a focalizzare gli aspetti inquietanti dell'episodio e ti indica di seguire con gli occhi la propria mano che si muove avanti e indietro (o ti propone di ascoltare dei suoni alternati, o una stimolazione tattile), prendendo nota di tutto ciò che ti passa per la mente.
    • Durante delle pause regolari, dirette dal terapeuta o che puoi avviare tu stesso, ti viene chiesto di fare un respiro profondo e segnalare eventuali sensazioni, pensieri o altre reazioni che stai provando. Le serie di movimenti oculari vengono ripetute finché il ricordo diventa meno angosciante ed è associato a un'auto-convinzione positiva (ad esempio: "Ho fatto del mio meglio"). Durante il percorso potresti provare un aumento dell'intensità di alcune emozioni, ma alla fine della seduta la maggior parte delle persone riferisce una reazione notevolmente ridotta.
  2. 2
    Trova un terapeuta competente in EMDR per prepararti al tuo recupero. Questa è una terapia complessa e non devi tentarla senza la supervisione e la guida di un terapeuta EMDR qualificato.
    • Per trovare un terapeuta EMDR nella tua zona, fai una ricerca in internet sui siti dedicati a questa terapia che possono riportare degli elenchi di esperti.
  3. 3
    Ricordati che uno dei benefici fondamentali della terapia EMDR è che hai il controllo dei pensieri ed emozioni del presente, anche se non lo dovessi avere per gli eventi passati.
    • Durante la terapia, non devi mai rivivere completamente un'esperienza o rievocarla nei dettagli.
    • Puoi decidere di tenere le luci in movimento oppure di fermarle (lo stesso vale per i suoni alternati, gli impulsi tattili, il movimento della mano o il ticchettio delle dita sul ginocchio).
    • Sei tu il soggetto che decide di regolare la "dose" o l'equilibrio del trattamento.
  4. 4
    Segui le indicazioni del tuo terapeuta su quando è opportuno fare delle pause durante la sessione. Questo ti aiuterà a rimanere nel presente.
    • Anche se hai sempre la possibilità di "metterti in pausa" durante il trattamento, il terapeuta dovrebbe fermare la stimolazione bilaterale ogni 25-50 stimolazioni.
    • Durante la pausa ti chiederà di fare un respiro profondo e di dire brevemente ciò che stai notando.
    • Le pause aiutano a mantenere un "piede nel presente" mentre stai elaborando il passato.
    • Ancora una volta, ricordati che sei tu “quello che comanda”, quindi la terapia non deve "scavare" nei ricordi rimossi, dato che alcuni sono "repressi" dalla tua mente proprio per proteggerti.
    • Tali ricordi possono affiorare quando c'è una sufficiente preparazione e al momento giusto.
  5. 5
    Tieni in considerazione l'importanza del ritmo e la quantità di stimolazioni. Se, durante la terapia, senti che il trattamento EMDR è troppo intenso, potrebbe essere necessario rivedere con il terapeuta tutte le risorse che devono essere usate, sia durante che tra le sessioni.
    • Il terapeuta può usare una varietà di tecniche per rendere meno doloroso il processo.
    • Potrebbe suggerirti che si sta girando una scena nella tua mente in bianco e nero, abbassando il volume, erigendo una parete di vetro a prova di proiettile tra te e la scena dolorosa, e così via.
  6. 6
    Ricordati che ci sono molti "interventi" che possono facilitare l'elaborazione di ricordi dolorosi. Il terapeuta potrebbe usare questi interventi, chiamati "intrecci cognitivi," per aiutarti a mettere in gioco la prospettiva del tuo “io” adulto.
    • Questi intrecci contribuiscono a rafforzare il senso di sicurezza, di responsabilità e la capacità di scelta.
    • Il terapeuta potrebbe farti delle domande del tipo "sei al sicuro adesso?" o "chi è responsabile?" e "hai più scelte ora?"
    • Sono tutte domande che possono essere molto utili per continuare nel processo.
  7. 7
    Preparati con il tuo terapeuta. Una delle fasi iniziali (fase 2) di questa terapia coinvolge "'la preparazione per l'elaborazione della memoria"' o desensibilizzazione.
    • Anche se molte persone ritengono erroneamente che questa tecnica sia solo l'elaborazione di ricordi o una desensibilizzazione, sappi che questo vale solo per le fasi 3-6 di un percorso completo in 8 passaggi e 3 protocolli di punta chiamato EMDR.
    • Nella fase 2, le difficoltà sono affrontate “tutte e subito”, quindi è necessario avere un "piano" o un "contenitore" per aiutare a elaborare gli aspetti più difficili.
    • Questo aiuta anche a creare strategie per gestire i fattori scatenanti che puoi incontrare nella vita quotidiana.
    • Nella fase 2, impari le strategie di gestione delle difficoltà e le tecniche di auto-rilassamento che puoi usare durante il trattamento EMDR o quando ne senti il bisogno.
    • Se inizi a sentirti sopraffatto, puoi tornare alla realtà presente (con l'aiuto del terapeuta durante la seduta e da solo tra le sessioni) e sentirti abbastanza sicuro per continuare la terapia.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Far Crescere più Velocemente il Seno

Come

Usare un Preservativo

Come

Riconoscere il Cancro allo Stomaco

Come

Crescere In Altezza

Come

Diventare Più Alti Naturalmente

Come

Farsi un Clistere

Come

Fumare una Sigaretta

Come

Fare Sesso Durante il Ciclo

Come

Capire se il Dolore al Braccio Sinistro è Correlato al Cuore

Come

Distinguere il Dolore Renale dal Dolore Lombare

Come

Far Durare il Sesso Più a Lungo

Come

Determinare il tuo Gruppo Sanguigno

Come

Eseguire la Manovra di Epley

Come

Far Abbassare Velocemente la Pressione del Sangue
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 271 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 8 271 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità