Scarica PDF Scarica PDF

I blackout possono avere conseguenze fastidiose, in special modo se hai un'ampia scorta di alimenti deperibili nel frigorifero e nel congelatore. Fortunatamente, non devi preoccuparti perché ci sono molti modi per preservare il cibo mentre attendi che la corrente elettrica venga ripristinata. Abbiamo risposto alle domande che vengono poste più frequentemente durante un blackout, in modo che tu e i tuoi alimenti non corriate rischi inutili.

Metodo 1 di 9:
Per quanto tempo possono resistere i cibi in frigorifero senza corrente?

  1. 1
    I cibi refrigerati si manterranno commestibili per circa 4 ore in assenza della corrente elettrica. Dopo 4 ore, inizieranno a scaldarsi e cominceranno a proliferare i batteri, quindi mangiando quei cibi potresti ammalarti. Se il congelatore è pieno, riuscirà a mantenere i cibi al freddo fino a 48 ore. Se invece è pieno solo per metà, riuscirà a mantenerli al freddo al massimo per 24 ore.[1]
    • Se i cibi si mantengono freddi al tatto, è probabile che siano sicuri da mangiare.[2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 9:
Come posso preservare i cibi durante un blackout?

  1. 1
    Il frigorifero e il congelatore devono rimanere chiusi. Secondo l'ente governativo statunitense FDA (Food and Drug Administration), i cibi refrigerati si manterranno freddi e sicuri da mangiare fino a 4 ore, a patto che il frigorifero non venga aperto. Se il congelatore è pieno, i cibi rimarranno congelati fino a 2 giorni; se è pieno solo per metà, saranno ancora commestibili al massimo per 24 ore.[3]
  2. 2
    Dopo 4 ore, trasferisci i cibi refrigerati in una borsa termica. Aggiungi del ghiaccio secco o in blocchi per mantenere i cibi al fresco ed evitare che vadano a male.[4]
  3. 3
    Metti del ghiaccio nel congelatore per mantenere i cibi congelati. Dopo 24-48 ore, i cibi che conservi nel congelatore inizieranno a scongelarsi e a scaldarsi. Se il blackout continua, riempi tutti gli spazi liberi con ghiaccio e compresse refrigeranti.[5]
    • Come riferimento, 23 kg di ghiaccio secco possono tenere fredda un'area di mezzo metro cubo per circa 2 giorni.
    Pubblicità

Metodo 3 di 9:
In che altro modo posso preservare i cibi?

Metodo 4 di 9:
A che temperatura devono essere conservati i cibi?

  1. 1
    I cibi deperibili vanno conservati a una temperatura inferiore ai 4 °C.[7] Se la temperatura oltrepassa questa soglia, i cibi diventano terreno fertile per i batteri come la Salmonella e l'Escherichia coli, che possono causare problemi di salute anche molto seri.[8] Comunque sia, non devi preoccuparti: potrai controllare la temperatura dei cibi deperibili prima di mangiarli per non correre rischi.[9]
    • Nel caso in cui il frigorifero o il congelatore siano dotati di termometro, controlla la temperatura al loro interno per valutare se i cibi sono al sicuro.[10]
    Pubblicità

Metodo 5 di 9:
Posso ricongelare o cuocere i cibi scongelati?

Metodo 6 di 9:
Cosa devo fare se i cibi sono stati a una temperatura superiore ai 4 °C per più di 2 ore?

  1. 1
    Getta via la carne, compreso il pollame e tutte le preparazioni che contengono carne. Gli esperti affermano che tutti i tipi di carne, sia cruda sia cotta, vadano gettati via dopo che si sono scaldati. Anche gli affettati, le pietanze a base di carne e la carne in scatola aperta non saranno più commestibili.[12]
    • La carne deperisce più velocemente rispetto agli altri cibi, quindi getta via tutti i prodotti che contengono carne, incluse le salse, i sughi, i brodi e le pizze surgelate con wurstel o affettati.
  2. 2
    Getta via la maggior parte dei formaggi e dei latticini. Anche il latte e i suoi derivati deperiscono molto velocemente. I formaggi morbidi, grattugiati o a basso contenuto di grassi andranno sicuramente buttati se iniziano a scaldarsi. Getta via anche il latte, la panna, gli yogurt e le confezioni di latte artificiale aperte.[13]
    • Getta via i condimenti, inclusa la salsa di pesce, la salsa di ostriche, le salse cremose per l'insalata e la maionese. Getta via anche la salsa tartara, la salsa al cren e i sughi per la pasta aperti.[14]
    • Il burro e la margarina rimarranno commestibili anche se sono stati esposti a una temperatura superiore ai 4 °C per più di 2 ore.
  3. 3
    Getta via la maggior parte dei cereali e delle verdure che conservi in frigorifero. Gli impasti pronti, la pasta fresca o avanzata, i dolci farciti o a base di latte e le verdure cotte vanno necessariamente gettati via. È doveroso eliminare anche le verdure crude già tagliate.[15]
  4. 4
    Puoi conservare la maggior parte della frutta, i formaggi stagionati e le verdure crude intere. Le verdure fresche sono sicure da mangiare anche se sono state esposte a una temperatura superiore ai 4 °C, a patto che siano intere. Anche i frutti freschi interi sono ancora sicuri da mangiare, così come i succhi di frutta aperti, la frutta in scatola (anche se aperta) e la frutta disidratata. I formaggi stagionati, come il Parmigiano, il provolone e il formaggio svizzero, si possono mangiare senza correre rischi anche se si sono scaldati.[16]
    • Certe salse, creme e prodotti in conserva, come la marmellata, il burro di arachidi, la senape, il ketchup, i sottaceti, le salse piccanti e i condimenti per l'insalata a base di aceto, si possono mangiare senza correre rischi per la salute anche se sono stati esposti a una temperatura superiore ai 4 °C.
    Pubblicità

Metodo 7 di 9:
Cosa dovrei mangiare durante un blackout?

  1. 1
    Mangia i cibi non deperibili. I cibi confezionati, come i legumi, la frutta e le verdure in scatola, così come i cerali per la colazione, la frutta secca, i cracker, le barrette ai cereali e il burro di arachidi sono tutte ottime opzioni durante un blackout. Anche il latte a lunga conservazione e quello di origine vegetale sono alimenti sicuri da mangiare quando manca la corrente elettrica.[17]
    • Puoi scolare e combinare diverse verdure in scatola per preparare velocemente una gustosa insalata.
    • Puoi usare le verdure e i pesci in scatola per farcire una piadina, un panino o una tortilla.
    • Gli esperti raccomandano di non aprire il frigorifero o il congelatore in caso di blackout per dare modo ai cibi di rimanere al freddo il più a lungo possibile.[18]

Metodo 8 di 9:
Che cosa posso comprare in caso di blackout?

  1. 1
    Compra in anticipo il ghiaccio e le compresse refrigeranti. Il ghiaccio può essere un vero salvagente durante un lungo blackout. Tieni diverse confezioni di ghiaccio e compresse refrigeranti nel congelatore in modo che, se dovesse mancare la corrente elettrica, i cibi deperibili possano durare di più.[19]
  2. 2
    Compra un termometro per il frigorifero e uno per il congelatore se non sono già integrati nell'elettrodomestico. Ti aiuteranno a monitorare la qualità dei cibi durante un eventuale blackout.[20] Puoi acquistare i termometri online o nei negozi di elettrodomestici a un prezzo contenuto.
  3. 3
    Investi in un generatore di corrente. I generatori elettrici servono a mantenere gli elettrodomestici accesi, così in caso di blackout i cibi non rischieranno di andare a male. Nota che vanno tenuti sempre all'aperto, a una distanza di almeno 6 metri dalla tua abitazione, per non correre il rischio di inalare i gas di scarico tossici emessi dall'apparecchio.[21]
    Pubblicità

Metodo 9 di 9:
Otterrò un rimborso per i cibi andati a male da parte della compagnia elettrica?

  1. 1
    Contatta la compagnia elettrica per chiedere qual è la loro politica. Alcune compagnie elettriche consentono ai propri clienti di presentare un reclamo per i cibi andati a male a causa di un blackout. Se intendi chiedere un risarcimento, dovrai inviare le prove dei danni subiti, per esempio una foto dei cibi andati a male e uno scontrino di acquisto.[22]

Consigli

  • Se non hai del ghiaccio o delle compresse refrigeranti a portata di mano, riempi d'acqua dei contenitori e congelala prima che abbia inizio l'interruzione di corrente per mantenere i cibi freddi più a lungo durante il blackout.[23]
  • Raduna tutti i cibi che conservi nel congelatore, per esempio riponendoli tutti in un unico cassetto, in modo che si mantengano freddi vicendevolmente.[24]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Mangiare con le Bacchette
Accelerare la Lievitazione dell'ImpastoAccelerare la Lievitazione dell'Impasto
Aprire una Scatoletta senza ApriscatoleAprire una Scatoletta senza Apriscatole
Sostituire il Bicarbonato di Sodio
Bollire l'Acqua con il Microonde
Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in FornoUtilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno
Cuocere il Riso Parboiled
Mangiare il Burro di ArachidiMangiare il Burro di Arachidi
Aprire un Barattolo SottovuotoAprire un Barattolo Sottovuoto
Preparare dei Pancake Proteici
Cucinare le Uova di QuagliaCucinare le Uova di Quaglia
Cuocere il Riso Basmati IntegraleCuocere il Riso Basmati Integrale
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 54 941 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 54 941 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità