Come Prevenire i Crampi alle Gambe

Non trovi piuttosto odiosi quei dolorosi crampi alle gambe? Ecco indicati alcuni modi per prevenirli e curarli. Continua a leggere.

Passaggi

  1. 1
    Capisci cosa sono e che cosa li provoca. I crampi alle gambe sono contrazioni muscolari, in genere alle cosce, polpacci e quadricipiti. Ci sono diversi fattori che possono causarli, compresi i farmaci che assumi, la stanchezza o la fatica muscolare, la disidratazione e gli squilibri nutrizionali. Valuta quale tra questi motivi potrebbe essere il responsabile. A volte le cause delle contrazioni muscolari sono sconosciute, quindi se non riesci a capire, non è un problema.
  2. 2
    Evita l’esercizio fisico troppo energico. Allenati gradatamente e mantieni un ritmo sempre costante. Assicurati anche di fare gli allungamenti (riscaldamento) prima e dopo (defaticamento) l’allenamento.
  3. 3
    Resta idratato. Bevi acqua a sufficienza e reintegra i liquidi dopo l'esercizio.
  4. 4
    Mangia in modo sano. Assicurati di assumere sufficienti quantità di vitamine importanti: A, le vitamine del gruppo B, C, e D.
  5. 5
    Fai stretching regolarmente. Esegui qualche buon allungamento delle gambe: l’allungamento del polpaccio (stai in piedi su una piattaforma rialzata, come un gradino, uno sgabello, una sedia o un'altra superficie e lascia i talloni sospesi fuori dal bordo, dovresti sentire una discreta tensione nei polpacci); l’allungamento del tendine del ginocchio (sulla stessa piattaforma, fai un passo avanti con un tallone e il piede flesso, tieni la gamba e la schiena dritta e piegati in avanti sui fianchi); interno cosce (siediti su un tappetino, tieni la schiena dritta e allarga le gambe lateralmente); la spaccata (forse hai già familiarità con questo esercizio; fai un passo in avanti con un piede e lascia allargare simultaneamente le gambe, scivolando sul pavimento e formando una linea orizzontale).
  6. 6
    Se ugualmente soffri di crampi alle gambe, ci sono diversi rimedi che possono aiutarti. Prova a stirare il muscolo che si contrae, questo può essere di aiuto. Anche fare un bagno caldo o una doccia permette di rilassare il muscolo, così come massaggiare la zona interessata.
  7. 7
    Quando cammini, arriccia un po’ le dita dei piedi fino ad appoggiare il peso sull'avampiede. Controlla la parte inferiore del piede e la scarpa e osserva come hai camminato. Se sposti il peso dalla punta del piede all'avampiede, dovrebbe diminuire la tensione sul polpaccio.
  8. 8
    Indossa la tuta, un pigiama o gli scaldamuscoli quando dormi. Se non usi gli scaldamuscoli, non mettere i pantaloncini lunghi. Se indossi i pantaloncini lunghi, i polpacci si raffreddano, ma questa sensazione non ti fa svegliare perché interessa una zona limitata; ciò può causare un crampo, soprattutto se si combina con l'affaticamento muscolare.

Avvertenze

  • Sii sempre cauto quando fai stretching, non devi sforzarti o esagerare.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi Muscolari

In altre lingue:

English: Prevent Leg Cramps, Español: prevenir calambres en las piernas, Русский: избежать судорог в мышцах ног, Deutsch: Beinkrämpfe verhindern, Français: prévenir les crampes dans les jambes

Questa pagina è stata letta 1 305 volte.
Hai trovato utile questo articolo?