I crampi alle gambe sono un malessere comune durante la gravidanza: colpiscono circa la metà di tutte le donne incinte. Sono più frequenti nel secondo e terzo trimestre di gravidanza e possono essere causati da una ridotta circolazione dovuta all’aumento di peso e ai cambiamenti ormonali, alla disidratazione e alla pressione crescente del feto sui nervi e vasi sanguigni. Puoi ridurre o curare i crampi alle gambe durante la gravidanza seguendo varie strategie.

Passaggi

  1. 1
    Fai stretching regolarmente. Concentrati sugli allungamenti dei polpacci e dei piedi, fai stretching prima di dormire e prima e dopo l'esercizio fisico.
    • Allungamento dei polpacci da seduta: procurati 2 sedie e una sciarpa o un asciugamano. Siediti su una sedia e metti un piede sull’altra. Avvolgi l'asciugamano o la sciarpa attorno alla pianta del piede e inizia a tirare il telo verso di te: dovresti sentire i muscoli del polpaccio e del piede che si allungano. Rimani in questa posizione 30 secondi e ripeti con l’altra gamba.
    • Allungamento dei polpacci in piedi: rimani in posizione eretta su una superficie piana indossando scarpe con una presa salda, mettiti di fronte a un muro a circa 60-90 cm di distanza. Solleva le braccia di fronte a te e appoggia le mani sul muro. Lentamente piegati in avanti finché senti l'allungamento dei muscoli del polpaccio. Per terminare l’esercizio, riporta le mani in alto mentre torni in posizione eretta.
  2. 2
    Bevi una quantità adeguata di liquidi per prevenire la disidratazione. L’obiettivo è di bere almeno 8 bicchieri da 250 cl di acqua al giorno. Bevi anche di più se ti alleni o vivi in un clima caldo.
  3. 3
    Fai esercizio per 30 minuti quasi tutti i giorni. Un esercizio leggero può aiutare a migliorare la circolazione e ridurre i crampi alle gambe durante la gravidanza; puoi scegliere di fare una passeggiata, partecipare a lezioni di acquagym o praticare yoga prenatale.
  4. 4
    Solleva le gambe quando riposi.
  5. 5
    Cambia spesso posizione. Evita di stare in piedi o seduta per lunghi periodi di tempo. Assicurati di fare pause frequenti per camminare o fare stretching, se svolgi un lavoro sedentario. Fai diverse pause per sederti e sollevare le gambe se invece devi stare in piedi tutto il giorno.
  6. 6
    Fai un massaggio prenatale. Un massaggio può aiutarti a migliorare la circolazione e ridurre il gonfiore. Può essere una parte complementare del tuo "prenderti cura di te stessa" durante la gravidanza.
  7. 7
    Indossa delle calze elastiche. Le calze medicali di supporto o a compressione aiutano a ridurre il gonfiore, aumentano la circolazione del sangue nelle gambe e nelle caviglie e possono prevenire i crampi alle gambe.
    Pubblicità

Consigli

  • Applica del calore alla zona interessata, se soffri di crampi alle gambe durante la gravidanza. Usa un asciugamano caldo, un calzino di riso o una bottiglia di acqua calda.
  • Raddrizza la gamba, spingi verso il tallone e muovi le dita del piede quando stai avendo un crampo, per alleviare il dolore.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non accavallare le gambe o puntare le dita dei piedi. Incrociare le gambe può limitare la circolazione e puntare le dita dei piedi fa contrarre i muscoli del polpaccio.
  • Parla con il medico dei tuoi crampi alle gambe se sono gravi e frequenti, se noti arrossamento, gonfiore improvviso o se le gambe sono calde al tatto.
  • Accertati che il massaggiatore sia qualificato per i massaggi prenatali e che abbia la certificazione di idoneità. Le donne incinte devono prestare maggiore attenzione quando vogliono fare dei massaggi. I punti di pressione su caviglie e polsi possono stimolare l'utero, mentre alcuni oli essenziali possono essere dannosi durante la gravidanza.
  • Interrompi l’attività fisica se ti senti debole, provi delle vertigini o se senti qualche contrazione. Rivolgiti al medico per qualsiasi preoccupazione.
  • Evita gli esercizi di allungamento che richiedono di sdraiarti sulla schiena.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Stimolare l'Arrivo delle Mestruazioni

Come

Inserire gli Ovuli Vaginali

Come

Capire se Hai Avuto un Aborto Spontaneo

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Perdere la Verginità Senza Dolore (Ragazze)

Come

Eliminare gli Odori Vaginali

Come

Evitare la Gravidanza senza Usare il Preservativo

Come

Sapere se Sei Incinta Senza Fare un Test

Come

Fare il Bagno con le Mestruazioni

Come

Trattare le Lesioni Vaginali

Come

Prevenire i Grossi Coaguli di Sangue Durante le Mestruazioni

Come

Riconoscere le Perdite di Sangue da Impianto

Come

Fermare un Abbondante Ciclo Mestruale in Modo Naturale

Come

Trattare una Cisti Vaginale
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 641 volte
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 2 641 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità