Come Prevenire il Reflusso Acido

In questo Articolo:Cambiare la DietaCambiare lo Stile di VitaAssumere Farmaci

Il reflusso acido si verifica quando gli acidi contenuti nello stomaco risalgono nell'esofago e nella gola. Si tratta di una condizione molto comune che molte persone in tutto il mondo devono affrontare. Se temi di poterlo sviluppare anche tu, continua a leggere per sapere come tenere sotto controllo il problema.

1
Cambiare la Dieta

  1. 1
    Cerca di non fare troppi pasti ad alto contenuto di grassi. I cibi grassi sono difficili da digerire per l'organismo, il che significa che rimangono nello stomaco più a lungo. Quando gli alimenti rallentano il sistema digestivo, aumentano le probabilità che tornino nell'esofago con conseguente reflusso. Per evitare questa sensazione sgradevole, evita cibi come:
    • Latticini ricchi di grassi come burro, formaggio non magro, panna acida e latte intero.
    • Grasso animale come strutto o lardo.
    • Cibi fritti come patatine, fritture di verdure e pollo fritto.
    • Snack ad alto contenuto di grassi che non hanno molto valore nutritivo, come chips, caramelle o gelati.
  2. 2
    Mangia meno cibi acidi. Come indica il nome, il reflusso acido è causato da alimenti acidi. Per la maggior parte, i cibi che sono davvero molto acidi sono soprattutto i frutti. Ciò non significa che devi eliminarli completamente dalla tua dieta, ma dovresti controllare quanto spesso mangi alimenti come:
    • Pomodori, sughi, salsa di pomodoro, arance, pompelmi, ananas, limoni e lime.
  3. 3
    Riduci al minimo l'assunzione di cioccolato. Nessuno vuole sentirsi dire che non può mangiare questa delizia per il palato, ma se sei preoccupato che possa svilupparsi il reflusso acido, devi ridurne la quantità che mangi. Questo alimento infatti contiene un ingrediente chiamato metilxantina, che rilassa i muscoli dell'esofago. Quando la parte inferiore dell'esofago rimane aperta, c'è una seria possibilità che il cibo dallo stomaco possa risalire, creando il reflusso.
  4. 4
    Sappi che l'aglio e le cipolle possono innescare questo disturbo. L'aglio può creare mal di stomaco e gonfiore, entrambi fattori che possono provocare il reflusso. Nello stesso tempo, molte persone con reflusso acido hanno riscontrato che i sintomi peggiorano quando mangiano cipolle crude. Se stai cercando di evitare questo problema, devi rinunciare ad aglio e cipolla.
  5. 5
    Elimina i cibi piccanti dalla dieta. Mentre i ricercatori stanno ancora dibattendo se i cibi piccanti effettivamente causano il reflusso acido, la maggior parte delle persone concorda sul fatto che il cibo piccante irrita lo stomaco. Se sei incline a soffrire di questo problema, devi mantenere lo stomaco il più rilassato possibile, il che significa non mangiare piatti speziati che lo disturbano.
  6. 6
    Bevi bevande meno gassate. Come già sai, le bibite gassate sono piene di bolle dovute all'anidride carbonica. Anche se appaiono belle nelle lattine o bottiglie, devi tenere presente che queste bolle continuano a frizzare nello stomaco. La carbonazione provoca un accumulo di pressione all'interno dello stomaco, che potrebbe anche spingere indietro il cibo verso l'esofago, causando il reflusso.
  7. 7
    Fai pasti più piccoli. Se ti limiti a piccole porzioni, lo stomaco riesce a digerire più facilmente. Se lo stomaco non subisce troppa pressione digerisce in fretta ed è molto meno probabile che il cibo possa risalire nell'esofago.
    • Se ti accorgi di avere fame quando fai le porzioni più piccole, valuta di mangiare sei piccoli pasti al giorno piuttosto che tre pasti più grandi. Dovresti prefiggerti di mangiare circa 300 o 400 calorie a ogni piccolo pasto.

2
Cambiare lo Stile di Vita

  1. 1
    Perdi peso per ridurre le probabilità di sviluppare questo disturbo. L'obesità è uno dei principali fattori di rischio per il reflusso acido. Se sei in sovrappeso o obeso, dovresti dimagrire se vuoi evitare il reflusso. Mangiare sano e fare un adeguato esercizio fisico sono i due principali aspetti per dimagrire. Se vuoi maggiori dettagli su come perdere peso in modo efficace, leggi questo articolo.
    • Rispetta una dieta sana. Cerca di mangiare i cinque gruppi alimentari di base (frutta, verdura, proteine magre, cereali integrali e prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi) ogni giorno. Evita i grassi cattivi presenti nei cibi fritti, caramelle e altri prodotti dalle calorie vuote.
    • Fai attività fisica regolarmente. I medici raccomandano di fare almeno 30 minuti di esercizio da quattro a cinque giorni alla settimana. Se riesci a rispettare questa routine sarai in grado di perdere peso in poco tempo. Prova a camminare, correre, andare in bicicletta, nuotare, o fare escursioni. Puoi anche rivolgerti a una palestra locale e consultarti con un personal trainer.
  2. 2
    Smetti di fumare per ridurre le probabilità di avere il reflusso. Il fumo è nocivo per la salute generale, non solo per lo stomaco e facilita lo sviluppo del reflusso acido. Questo perché il fumo di sigaretta danneggia le mucose dell'organismo, aumentando la quantità di acido prodotto dallo stomaco e rilassando i muscoli che evitano al cibo di tornare nell'esofago.
  3. 3
    Evita di sdraiarti subito dopo mangiato. Quando mangi, il cibo viaggia lungo l'esofago e passa nello stomaco. La forza di gravità permette al cibo di restare nello stomaco e di evitare che si muova nella direzione sbagliata. Quando ti sdrai, la forza di attrazione gravitazionale viene meno e il cibo presente nello stomaco rischia di tornare indietro nell'esofago, causando bruciore e reflusso.
    • La cosa migliore da fare dopo mangiato in realtà è una passeggiata. Una breve passeggiata aiuta lo stomaco a digerire e così potrai sdraiarti prima.
  4. 4
    Tieni la testa e le spalle un po' sollevate quando dormi. Se sei davvero molto preoccupato di soffrire di reflusso acido, devi aspettare un po' di tempo di prima di sdraiarti dopo cena, ma dovresti anche sostenere la testa e le spalle quando sei a letto. In questo modo permetti al cibo di rimanere nello stomaco finché non viene digerito senza che torni indietro.
  5. 5
    Indossa degli abiti larghi. Ti capita spesso di volere sbottonare i pantaloni dopo aver mangiato un pasto abbondante? Questo è lo stomaco che si è riempito troppo e mette pressione cercando di digerire quel pasto esagerato. Quando indossi dei vestiti stretti, il tessuto o la cintura che stai indossando mettono ulteriore pressione sullo stomaco, stringendolo mentre sta cercando di digerire. Questa pressione aggiunta potrebbe essere un po' troppo per il tuo addome e il cibo potrebbe iniziare a tornare verso l'esofago.

3
Assumere Farmaci

  1. 1
    Prova alcuni antiacidi da banco. Questi farmaci agiscono come neutralizzatori nello stomaco, vale a dire che riducono l'acido prodotto agendo con le proprietà alcaline (l'alcalino è l'opposto dell'acido). Puoi prendere facilmente questi prodotti da banco (il che significa che non richiedono prescrizione medica) e puoi assumerli quando ne senti il bisogno.
    • Gli antiacidi più diffusi sono Alka-Seltzer, Gaviscon e Maalox.
  2. 2
    Prendi gli H2-bloccanti prima di ogni pasto. Questi farmaci riducono la quantità di acido che lo stomaco produce per digerire. Anche se può sembrare una cattiva idea, in quanto è necessario che il tuo sistema digestivo rimanga attivo per processare gli alimenti, sappi che gli H2-antagonisti in realtà non interferiscono molto sul processo digestivo ma evitano che tu soffra di reflusso.
    • I più comuni H2-bloccanti sono Pepcid, Axid, Tagamet e Zantac.
  3. 3
    Parla con il tuo medico per provare un inibitore della pompa protonica. Questo farmaco, come gli H2-antagonisti, evita che lo stomaco produca troppo acido; quando lo stomaco ha troppo acido ci sono maggiori possibilità di sviluppare il reflusso.
    • L'omeprazolo (il nome commerciale è Prilosec), il Prevacid e il Protonix sono alcuni degli inibitori della pompa protonica più comuni che i medici possono prescriverti.
  4. 4
    Rafforza l'esofago con i farmaci procinetici. Si tratta di farmaci che contribuiscono a rafforzare lo sfintere esofageo inferiore (che è la piccola valvola alla fine dell'esofago che mantiene il cibo nello stomaco e fuori dell'esofago). I procinetici aiutano anche a svuotare più rapidamente lo stomaco, riducendo le probabilità di avere sintomi di reflusso acido.
    • L'Urecolina e il Reglan sono due delle forme più comuni di procinetici.

Avvertenze

  • Se temi di sviluppare il reflusso acido, rivolgiti immediatamente al medico in modo da poter mantenere la condizione sotto controllo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Apparato Digerente

In altre lingue:

Русский: предотвратить кислотный рефлюкс, Deutsch: Saurem Reflux vorbeugen, Español: prevenir el reflujo ácido, Français: prévenir les remontées acides, Bahasa Indonesia: Mencegah Kenaikan Asam Lambung

Questa pagina è stata letta 2 243 volte.
Hai trovato utile questo articolo?